9
luglio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (1-7/07/2013). PROMOSSI TOP CRIME E LA7, BOCCIATI EMMA MARRONE E IL MATTINO DOPO

Emma Marrone dal parrucchiere

9 a Le Ombre di Pino (per maggiori info clicca qui). Le supercampionesse di Reazione a Catena – show leader del preserale – hanno lasciato il programma non prima di aver segnato il record storico di permanenza.

8 a Top Crime. Mentre le altre reti tematiche Mediaset annaspano (Iris a parte), il canale 39 è partito a razzo raggiungendo sin dall’inizio gli obiettivi prefissati.

7 alla riscossa de La7. L’emittente di Urbano Cairo sembrava destinata ad una strategia “low profile” finalizzata ad evitare l’esodo dei suoi artisti di punta, e invece, oltre ad aver conservato i suoi assi, ha acquistato una new entry di spicco come Salvo Sottile.

6 a Sportitalia che, a dispetto dei conti in rosso, fa segnare ascolti più che discreti. Se l’intero network a giugno ha fatto segnare lo 0.61%  (Sportitalia 1 allo 0.31%), la rubrica Speciale Calciomercato, in onda in seconda serata, a giugno ha raggiunto l’1.2% di share.

5 al varo di The Beautiful Life of Hugo, nuovo “dog reality” targato Simona Ventura. Noi che per primi abbiamo portato alla ribalta il cane della giurata di X Factor (per maggiori info clicca qui), ci sentiamo di esprimere qualche perplessità nei confronti dell’ennesima esperienza professionale della Ventura che rischia di appannare nuovamente la sua carriera da conduttrice.

4 al disegno di legge di alcune onorevoli del PD che – come spiegato dal quotidiano Libero – “vieta  la gnocca”. Sarebbe bandita qualsiasi pubblicità in cui compaiono belle ragazze meno che vestite, anche perché detta forma di pubblicità “provoca manifestazioni di ansia e aumento di emozioni negative” ed è pure “correlata a un aumento dei disturbi depressivi, delle disfunzioni sessuali, e dei disordini alimentari”.

3 a Emma Marrone. La cantante salentina non le manda a dire e, rivolta ai dettratori, tuona su Twitter: “Se l’energia la scambiate per presunzione vi meritate un fiume di fighe lesse! Passo e chiudo! #grazieatutti”. Bonjour finesse!

2 alla presentazione dei palinsesti Mediaset che svela ben poco della programmazione dell’autunno 2013. Come si può tacere su programmi importanti come Mattino Cinque e Striscia La Notizia? E in cosa consisterebbe la novità (l’unica) di un programma firmato Davide Parenti?

1 a Il mattino dopo. Il test estivo di Rai2 è stato un fallimento su tutti i fronti. La prima impressione è stata quella di essersi imbattuti in una versione evoluta delle “memorabili” minifiction de L’Italia sul Due. Il programma, infatti,  improbabile di per sè (che senso ha un reality con un copione e con degli attori?), non è stato aiutato dalla recitazione dei protagonisti e dalla fotografia. Il risultato si è tradotto in ascolti a dir poco catastrofici.



Articoli che potrebbero interessarti


Morgan e Milly Carlucci
Pagelle TV della Settimana, 24-30 aprile 2017. Promossi Oney Tapia e Ballando. Bocciati RILive su Real Time e il ritorno dei vecchi show


Selfie Tina
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (12-18/12/2016). PROMOSSA LA7, BOCCIATI MINA, CELENTANO E SANTORO


bacio emma belen
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (6-12/10/2014): PROMOSSI PALLAVOLO E RITORNO DI TWIN PEAKS, BOCCIATE EMMA, BELEN E GUZZANTI


Pif e Chiara Francini pagelle
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (16-22/06/2014): PROMOSSI IL TRONO DI SPADE E TOP CRIME, BOCCIATI MORGAN ‘CHE LASCIA XFACTOR’ E CHIARA FRANCINI

29 Commenti dei lettori »

1. Nina ha scritto:

9 luglio 2013 alle 14:08

Il 4 alla proposta del PD è oltremodo generoso. Ammetto che la notizia l’avevo saltata a piè pari perchè mi dava veramente fastidio ma non avrei mai immaginato che le motivazioni fossero quelle da voi elencate. Sono senza parole.



2. lisa ha scritto:

9 luglio 2013 alle 14:08

Presentato il palinsesto di la7: in prime time formigli (il lunedì), sottile (forse il martedì), paragone ( mercoledì, ultimo giorno rimasto), Santoro ( giovedì), crozza (venerdi), Gruber (allungata per il sabato).



3. Marco89 ha scritto:

9 luglio 2013 alle 15:06

Il reality sul cane è una roba talmente inverosimile quanto curiosa, ma è triste pensare che a ridursi a questo debba essere Simona, unica regina di raiude. Quanto mi mancano le sue conduzioni.
Riguardo Emma beh, si sa che non è il massimo dell’ eleganza ed è molto ruspante, vero è che qualsiasi cosa faccia viene contestata, se piange piange, se ride perchè ride, i gossip li deve per forza inventare…può essere che una poi perda la pazienza.
Riguardo il 4, come per l’ onorevole che tutelava Miss Italia, vedo che le onorevoli Pd hanno in mente veramente i problemi del paese.
Inorridito per Il Mattino dopo, quando smetterà la Rai di buttar via soldi anche nostri in questo modo? Sempre più convinto che se per sperimentare si fanno certe figure, meglio ancora i bambini della Clerici.



4. carlo ha scritto:

9 luglio 2013 alle 15:11

emma ruspante??? io direi arrogante piena di se sboccata e volgare…di ruspante non ha un bel niente! se le fanno i complimenti allora ama tutti e siamo tutti una grande famiglia se invece la criticano allora insulta e sbraita sui social…troppo comodo accettare solo i complimenti! e poi è lei che parla e pubblica sempre cose riguardanti la sua vita privata quindi che cerca????mah…



5. Giuseppe87 ha scritto:

9 luglio 2013 alle 15:11

Rieccomi qui a commentare dopo tante settimane.Che piacere tornare :) Riguardo la pagella sono d’accordo su gran parte dei voti. COme il 5 alla Ventura;una conduttrice che a me non è mai dispiaciuta e che ho visto,soprattutto all’isola dei famosi,sempre con piacere. Ma credo che dovrebbe focalizzare la sua attenzione su qualcosa di più interessante che un reality sugli amici a 4 zampe. Dove sono finiti quei programmi che avrebbe,oltre a x-factor,dovuto condurre su sky? Mah :/ D’accordo sul 7 a la7 :) che sembrava dovesse rimanere orfana di nomi importanti e che invece ha dato origine a una campagna acquisti di tutto rispetto che non farà rimpiangere coloro che sono traslocati su altre reti (come Porro che a me,con differente orientamento politico,comunque non dispiace affatto.Anzi lo trovo un grande professionista). E poi mi soffermo a commentare il 4 alle deputate del PD. Io non ho nessun problema (e ci mancherebbe altro vivendo in democrazia) ad ammettere che il mio pensiero politico è molto vicino alla sinistra (e quindi non al PD ahahahah). Però trovo vergognoso che queste deputate abbiano anche solo presentato questo disegno di legge e con quelle motivazioni che sono totalmente ridicole (“provoca manifestazioni di ansia e aumento di emozioni negative” ed è pure “correlata a un aumento dei disturbi depressivi, delle disfunzioni sessuali, e dei disordini alimentari”..ma ti prego!Pensano davvero una cosa del genere????Forse erano ubriache quando hanno pensato a questa geniale motivazione.) Mi sarei aspettato una richiesta del genere da qualche associazione cattolica o da partiti come militia christi :) e non di certo da un partito che dice di essere di sinistra. Che ipocrisia :/ Quindi su questo avrei dato anche 0 e sono d’accordo col commento di Nina. E con questo vi saluto. E’ stato un piacere tornare a commentare su DM



6. Davide Maggio ha scritto:

9 luglio 2013 alle 15:19

Giuseppe: e dove sei stato?



7. Nina ha scritto:

9 luglio 2013 alle 15:20

Giuseppe87: leggendoti mi è venuta in mente una cattiveria, non è che queste sensazioni le provano loro medesime?



8. Giuseppe87 ha scritto:

9 luglio 2013 alle 15:29

@DM: niente di entusiasmante. Sono stato dietro a questioni familiari;è stato un mese di fuoco. Non ho avuto molto tempo per commentare ma ogni tanto tramite iphone vi ho letto. Insomma mi avete fatto compagnia :) Ora la situazione si è risolta ed eccomi qui :)
@Nina: ma che cattiveria! Io penso che sia proprio come dici tu. Per uscirsene in questa maniera (le deputate) bisogna essere veramente frustrate e insoddisfatte.E per questo,forse, vedendo una bella ragazza sui cartelloni pubblicitari o in altri luoghi, si sentono ansiose e depresse :)



9. Peppe ha scritto:

9 luglio 2013 alle 15:33

Buonasera a tutti, scusatemi se non è il commento più appropiato solo che volevo chiedervi una cortesia. Sapete dove posso vedere la replica del simmer festival che verrà mandato in onda giovedi? ( sempre se replica da qlc partr)



10. Marco89 ha scritto:

9 luglio 2013 alle 15:35

Ma Ciao Giuseppe! Bentornato, sbaglio o ci trovavamo qualche volta sul live di The Voice? Chiedo perchè pure io col caldo rischio di spararle non grosse, ma di più.
@ Nina, sei grande, come al solito. Io mi chiedo a che cosa è servito il femminismo a questo punto…hanno fatto battaglie su battaglie, e adesso? Quando compaiono le belle ragazze i problemi sono al massimo degli uomini, che fanno gli incidenti a catena guardando i cartelloni col reggiseno della Santarelli!



11. Giuseppe87 ha scritto:

9 luglio 2013 alle 15:36

@Peppe in tv non so se lo replicano o no. Ma puoi vederlo su video mediaset. http://www.video.mediaset.it/video/music_summer_festival/Full/397801/prima-puntata-4-luglio.html



12. Marco89 ha scritto:

9 luglio 2013 alle 15:39

@ Peppe: Domani sera alle 21.30 su Mediaset Extra, canale 34.



13. Giuseppe87 ha scritto:

9 luglio 2013 alle 15:40

@Marco89 Ciao anche a te!si si sono io quel Giuseppe. Nel live di The Voice e di Amici. Quindi tranquillo che il caldo non t’ha giocato alcuno scherzo :)



14. Nina ha scritto:

9 luglio 2013 alle 15:45

Caro Marco mi pare che le cosidette femministe si stiano avvitando su se stesse. Addirittura la Boldrini ha attribuito la causa del femminicidio alla mercificazione del corpo. Stupidaggine suprema. Peccato non vengano mai messe in risalto le parole di una femminista veramente libera come Angela Azzaro.



15. Nina ha scritto:

9 luglio 2013 alle 15:55

Che bello parlare con due giovani che tengono acceso il cervello! Io mi consolo!



16. Marco89 ha scritto:

9 luglio 2013 alle 16:04

Ok Giuseppe, meno male!
Nina, concordo. La Boldrini in merito ha detto delle cose allucinanti. Le cause del femminicidio sono ben altre, a partire dall’ emancipazione femminile che una parte di sciame maschile non ha mai accettato. Ma la soluzione non è sicuramente quella di mettere il burka. Senza tralasciare poi altre motivazioni, ma si entrerebbe nell’ ambito politico e non è il post adatto.



17. Giuseppe87 ha scritto:

9 luglio 2013 alle 16:19

@Nina bellissimo complimento.Grazie ;)
Comunque tornando a questo discorso interessante che comunque alla fine in parte riguarda la tv , e aggiungndo che la Boldrini a me piace, concordo che quanto detto da lei sul femminicidio e la mercificazione del corpo femminile è stata una grande boiata. Una delle cause del femminicidio,oltre quella detta da Marco89, è la presenza di uomini squilibrati e violenti che decidono di picchiare o,nei casi peggiori, uccidere una donna non perchè hanno visto troppi corpi femminili sui cartelloni pubblicitari o in tv (al massimo come ha detto Marco in un commento precedente avranno tamponato qualche macchina), ma perchè sono dei violenti per natura o poco stabili di capoccia (e questo non deve venir visto come una scusa…perchè odio quando si dice “E’ pazzo quindi incapace di intendere e volere”).Punto.Tutto il resto sono parole buttate all’aria non si sa per quale motivo. Ovvio che ogni tanto,guardando qualche show televisivo (e non solo nelle nostre tv) ti viene da chiedere se è necessaria per quel tipo di programma la presenza di ragazze non proprio vestite;ma poi si va oltre senza aprire queste discussioni senza senso.
Ah mi ero dimenticato di dire che quel programma su raidue di sabato scorso era veramente brutto. Alla fine l’idea alla base del programma poteva anche essere giusta.Ma il risultato finale ;/ Quindi quell’1 è ben meritato :)



18. Peppe ha scritto:

9 luglio 2013 alle 16:22

Grazie a tutti!



19. Marco89 ha scritto:

9 luglio 2013 alle 16:37

Sì Giuseppe, il punto è che se la prendono coi giovanissimi ma io conosco un uomo di 40 anni, grazie a Dio single, che vorrebbe che la proprio moglie mangiasse ancora vicino al focolare e non a tavola con lui e i figli. Purtroppo c’ è una mentalità diffusa che fa spavento e riguarda tutti gli uomini, non solo il ragazzino. Non è la nostra generazione ad essere marcia secondo me, anche se ci accusano spesso di essere maledetti. Il punto è che molte donne dai 50 in su non hanno il coraggio di ribellarsi, mentre le giovanissime sì. Questo però non c’ entra un fico secco con la donna mezza nuda che viene rappresentata. Il problema è il concetto di proprietà secondo me, che io non concependolo non riesco neanche a comprenderlo. Anche se uno smette di amare una donna per orgoglio la vuole ancora, perchè è un uomo. E questi ragionamenti non sono solo i ventenni a farli, anzi. Il mondo è pieno di donne piene di corna, ma guai se le corna son fatte dall’ uomo. E invece che andare avanti, si vuole eliminare la femminilità della donna in ogni modo, aggravando ancora di più la situazione, perchè non si centra il punto.
Ti ringrazio per il complimento Nina.



20. Dursiano ha scritto:

9 luglio 2013 alle 16:40

Mattino cinque programma importante,ma okay.



21. Nina ha scritto:

9 luglio 2013 alle 17:03

Vi dirò quello che penso io. Premesso che è vero che ci sono degli uomini cattivi e violenti nell’animo, credo profondamente che il cambiamento deve partire dalle donne dai 35 ai 45 anni che hanno figlie adolescenti. Che devono far capire loro che valgono e valgono tanto anche se non hanno un fidanzato. Purtroppo nella nostra cultura se un uomo è single è un figo una donna una zitella e non esiste il corrispettivo maschile (in friulano invece ci sono le “vedranes” e i “vedrans” più equo vero?). Ve lo dico per esperienza diretta: tutte quelle che conosco che hanno avuto una madre che ambiva per le figlie un fidanzato figo e perchè no benestante, hanno avuto allimento dietro l’altro. Facendosi trattare come zerbini dai compagni. Per fortuna non hanno trovato dei pazzi.



22. Pippi ha scritto:

9 luglio 2013 alle 17:55

Ma quanto brutto era quel programma su rai2?? Orribile. Anche meno di 1 gli avrei dato.
Riguardo alle deputate del PD, che ormai io non reputo un partito di sinistra da molto tempo, mi paiono più democristiane che “comuiste” o femministe con questa campagna che vogliono sostenere. Quindi altrove ricercherei le ragioni. Ma una cosa è certa, se avete viaggiato un pochino vi sarete resi conto che negli altri paesi occidentali, che sia sui giornali, in tv o per strada, non esiste un fenomeno così esagerato dell’esposizione del corpo femminile come da noi. Non voglio indagare i motivi e nemmeno politicizzarli come fanno troppo spesso ed a sproposito diversi commentatori qui sul blog, ma in un modo o nell’altro siamo sempre noi italiani quelli che si distinguono in un modo o nell’altro per usare i corpi di donne (e pure uomini) come richiami sessuali. Non siamo in grado di avere vie di mezzo in nessuna cosa. O troppo o burqa.



23. Nina ha scritto:

9 luglio 2013 alle 18:13

Pippi: io magari viaggio meno di te e magari sto anche meno attenta a certi particolari. Mi ricordo solo che una volta stavo guardando una Tv tedesca e sono usciti ben 3 spot (ore 21.00 circa) uno dietro l’altro con richiami sessuali ben precisi. Ad esempio per pubblicizzare un deodorante al cioccolato si leccavano. Gli altri non li ricordo bene ma ricordo che mi sono stupita molto.



24. shiver ha scritto:

9 luglio 2013 alle 18:24

Marco89 e Mattia: non sono molto d’ accordo sulla Ventura. Per stare su Yahoo doveva inventarsi qualcosa, un’ azienda e un motore come Yahoo non ti incorporano per senza niente. La web tv lessi che è passata dai 50.000 contatti giornalieri di prima ai 500.000 grazie a questa operazione. Io almeno sul fronte webtv la vedo in crescita a Simona, cosa dovrebbe fare condurre un programma in diretta streaming dalla web? I reality declinati in questo modo sono ottimi per questa attività. E per me potrebbe fare tante altre cose del genere se volesse. Le manca solo di potenziarla così e inventarsi un programma come Fiorello.



25. Pippi ha scritto:

9 luglio 2013 alle 18:25

La tv tedesca e quella francese e forse anche spagnola hanno a volte dei contenuti più espliciti nei loro messaggi pubblicitari, ma ne hanno molti meno ed in fasce orarie precise, questo per tutelare i bambini, che magari alle 7 del pomeriggio uno sguardo ai quiz show ce lo danno. Diversissime le regole per i cartelloni per strada: i bambini camminano e non li puoi bendare, sono decisamente più tutelati che da noi. Non credo sia questione di morale, almeno non per quello che mi riguarda. Ci vogliono sempre le vie di mezzo per ogni cosa, io come in Italia non ho visto da nessuna altra parte. E nemmeno mi scandalizzo per le signore stressate del PD, ho visto campagne moralizzatrici ben più pesanti altrove, queste fanno quasi sorridere. D’altronde se Youtube censura Timberlake per due tette, facciamoci due conti.



26. shiver ha scritto:

9 luglio 2013 alle 18:38

Una curiosità, Davide Maggio: la Ventura parteciperà all’ horror Studio5 di Signorini? (sempre che non venga chiuso prima)



27. lele ha scritto:

10 luglio 2013 alle 12:38

ma io 1 lo darei alle parlamentari del pd…



28. lele ha scritto:

10 luglio 2013 alle 12:42

bruttissimo Il giorno dopo. L’idea di base (ovvero far incontrare persone che non si vedono da tempo causa incomprensioni) era pure bella ma è stata sviluppata malissimo.

“Sempre più convinto che se per sperimentare si fanno certe figure, meglio ancora i bambini della Clerici.”
però poi non vi lamentate che vanno in onda sempre le stesse cose



29. lele ha scritto:

10 luglio 2013 alle 13:01

ovviamente mi riferivo a Il mattino dopo



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.