25
maggio

CHI PRENDE IL FISCO PER FIASCHI? TRA GREGGIO E ‘IL FATTO QUOTIDIANO’ PRESTO UN TAPIRO

Ezio Greggio, Paperissima

Ezio Greggio, Paperissima

Una gara a chi “smaschera” prima l’altro. Valerio Staffelli, stavolta, potrebbe consegnare un tapiro d’oro proprio in casa di Striscia La Notizia che, di solito, li fa recapitare. Non è uno scherzo, come è nello stile del programma, ma tutto vero.

E’ Luigi Franco – giornalista de Il Fatto Quotidiano – a puntare il dito verso gli stipendi di Ezio Greggio. Secondo quanto riportato dal giornale di Padellaro, il conduttore avrebbe percepito da Mediaset 23 milioni di euro in quattro anni, come conduttore di Striscia La Notizia e per altre partecipazioni ai programmi dell’azienda. 15 milioni di euro sborsati al conduttore su conti correnti monegaschi ed irlandesi, e altri 8 ad una società con sede a Dublino sui quali stanno indagando i pm di Monza. Il conduttore, infatti, risiede nel Principato di Monaco e a gestire i suoi diritti d’immagine sarebbe una società irlandese.

Intanto – sul suo profilo Twitter – il conduttore ha risposto alle accuse mosse, senza però replicare ai dettagli di natura fiscale forniti da Il Fatto:

«L’articolo apparso oggi sul Fatto Quotidiano a proposito del Tapiro – dice Greggio – contiene informazioni errate, imprecise e, per certi aspetti paradossali. Ma per favore…!! Rimando il Tapiro al mittente, in quanto si tratta di una ‘non notizia’. Da oltre 20 anni risiedo effettivamente a Monaco, come tutti sanno, e quando lavoro in Italia pago le tasse dal primo all’ultimo centesimo. Dunque, il volpino non sono io. Parafrasando Totò: io pago, io pago!».

Mediaset, dal canto suo, non ha diramato nessun comunicato ufficiale sulla questione né commenti, in difesa del conduttore, arrivano dal patron di Striscia La Notizia Antonio Ricci. Quello della residenza del conduttore appare uno dei punti centrali sulla vicenda “Tapiro d’Oro a Greggio dall’Agenzia delle Entrate”. Questo è quanto riporta Il Fatto:

«Greggio può cavarsela con una ritenuta alla fonte del 30 per cento su quanto ricevuto da Mediaset, invece di versare nel nostro Paese imposte con aliquote che per importi così elevati superano il 40 per cento. La residenza monegasca, tra l’altro, non vale a Greggio solo vantaggi fiscali. È capitato infatti che per partecipare a una puntata di Paperissima, ai 60mila euro di cachet ne siano stati aggiunti 25mila per le spese di viaggio da Monaco, 600 chilometri davvero ben pagati».

Tapiro sì, tapiro no a consegnarlo non pensiamo possa essere Striscia, o forse sì ma al giornale diretto da Antonio Padellaro.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Striscia la Notizia, Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti
Striscia la Notizia 2017/2018: i conduttori. Si riparte con Greggio e Iacchetti, tornano Scotti e Hunziker


Ezio Greggio
Ezio Greggio replica a Flavio Insinna: «Mai evaso le imposte, frasi diffamatorie». E Striscia rincara la dose


Milly Carlucci
Ballando con le Stelle 2017 VS C’è Posta per Te: basterà a Milly la ‘carta Carlucci’?


Iacchetti e Greggio e C'è Posta per te
C’è Posta per te: Greggio e Iacchetti mandano la posta ad Alberico Lemme

17 Commenti dei lettori »

1. fabulous ha scritto:

25 maggio 2013 alle 18:21

mediaset ne approfitterà per ridimensionare drasticamente il cachet di Greggio. una bella sfiga incappare in un problema come questo,all’alba del rinnovo. greggio è il volto simbolo di striscia,ma senza striscia,lui cosa potrebbe fare? oramai ben poco. se mai ha avaso,diciamo che in futuro,evaderà molto meno



2. Gabriele90 ha scritto:

25 maggio 2013 alle 18:59

25 mila euro di spese viaggio???! Alla faccia… Abita nell’isola di Pasqua?



3. Giuseppe ha scritto:

25 maggio 2013 alle 19:01

Anch’io vorrei avere la residenza a Monaco e il conto in Irlanda. Come si fa? Ma come si fa a pagare con cifre simili Greggio…



4. Paolo ha scritto:

25 maggio 2013 alle 19:06

Sicuramente è tutto legale, come abbiamo già visto in altri casi simili, ma sapere che il conduttore del programma che cerca evasori e truffatori, guadagna cifre iperboliche e risiede oltre confine ha un retrogusto amaro, spiacevole come quando incontri un ipocrita che ti sorride e ti stringe la mano.



5. emanuele ha scritto:

25 maggio 2013 alle 19:47

cioè…Greggio solo, e dico solo, per condurre striscia la notizia prende tutti quei soldi?????????????

e 25,000 € come rimborso spese????…da pazzi!



6. Taichi ha scritto:

25 maggio 2013 alle 20:02

ecco spiegato perchè in ogni puntata quando saluta alla fine dice “w striscia la notizia” evviva si, visto quanto guadagna per condurre solo quel programma



7. Andrej ha scritto:

25 maggio 2013 alle 20:10

Ci fossero davvero un rinvio a giudizio e un’imputazione, la butteranno in ogni caso in caciara.

E via con la macchina del fango, con le frecciatine ai membri della redazione del Fatto, con i tapiri e feticci affini, insomma il solito squadrismo bonario e a misura di casalinga targato Ricci.



8. Dasmix ha scritto:

25 maggio 2013 alle 20:19

Ma chissà perchè ormai hanno tutti la doppia cittadinanza.. Chissà perchè!
Il piu’ pulito ha la lebbra.



9. pollon87 ha scritto:

25 maggio 2013 alle 21:20

x 1. fabulous
Ma certo:! Travaglio ha salvato Berlusconi in quella famosa puntata di Santoro… e quindi Mediaset fornisce, in via riservata, uno scoop al giornale di Travaglio come “ringraziamento” ;) ! Insomma, per dirlo con una battuta idiota: quelli del Fatto sono i soliti giornalisti populisti e demagoghi che complottano con i politicanti marxisti… ops!

x 2. Gabriele90
Andare da Montecarlo a Milano/Roma è difficile: pensa al disagio di doversi spostare continuamente, di dover alloggiare in hotel a 5 stelle, di dover usare macchine o aerei di lusso privati, di dover dormire poche ore al giorno… e tu lo critichi pure ;) ?

x 3. Giuseppe e 4. Paolo
Se è tutto legale di cosa stiamo parlando? Per una volta che un cittadino italiano non viola la legge… lo rimproveriamo?!? Anche a causa di questa cultura moralista italica si ha l’incentivo a evadere le tasse o truffare l’INPS.

x 5. emanuele e 6. Taichi
Guardate che è normale che una star prenda molti soldi: senza Greggio, nessuno guarderebbe Striscia e quindi nessuno guarderebbe la pubblicità dei prodotti e quindi le aziende non venderebbero, i loro dipendenti non prenderebbero lo stipendio, lo Stato non incasserebbe le tasse sulle vendite e sui redditi dei dipendenti… ops!

x 7. Andrej
“E via con la macchina del fango” – Concordo: in effetti quelli del Fatto sono bravi in queste cose… quasi quanto quelli di Repubblica, Espresso e Gruppo DeBenedetti in generale: al confronto il Metodo Boffo è il nulla, visto quanto è stato maldestro Feltri in quell’occasione… su questo ti posso dare totalmente ragione. Volendo allargare il discorso in generale, il problema è che in Italia l’intero sistema giornalistico e mediatico italiano (che va ben oltre a Mediaset, anzi è al 90% ostile all’editore di Mediaset) è marcio: scommetto quest’ultima frase verrà ignorata e che il commento di molti sarà su tutt’altra roba….

8. Dasmix
Con tutte le tasse che ci sono in Italia, è già un miracolo che SKY, Mediaset e La7 non abbiano deciso di trasmettere i loro programmi… dalla Svizzera via satellite ;) ! E poi, se consideri a come vengono buttati nel cesso i soldi raccolti con le tasse tramite clientelismo, sprechi e ruberie… non è per giustificare chi evade (persona che fa un REATO), ma se i politici e i burocrati si comportassero meglio e la smettessero di “fare i buzzurri” o addirittura REATI più o meno gravi (alcuni prescritti come Penati, altri in libertà come Fiorito) nell’uso dei soldi pubblici… di certo il paese migliorerebbe!



10. Andrea ha scritto:

26 maggio 2013 alle 01:22

OH NOOO!!!



11. Luigi ha scritto:

26 maggio 2013 alle 10:46

@pollon87, se c’è uno specializzato in macchina del fango e permalosità, quello è proprio Antonio Ricci. Aspettare la reazione per credere… Vi ricordate la bufera contro Bonolis per l’intervista alla cartomante? Ora sono loro che su una nuvoletta in cielo hanno imbastito più di una trasmissione facendo pubblicità al luogo e a sedicenti folgorati sulla via di Damasco.

Quanto a Greggio, sarà tutto legale, ma perché ha la residenza a Monaco? Cos’ha Monaco di tanto attraente che il resto del mondo non ha?



12. StefySh ha scritto:

26 maggio 2013 alle 10:55

x pollon87
Non dire assurdità su Travaglio! Ce ne fossero giornalisti come lui e in quanto alla puntata di Servizio Pubblico non è affatto vero che salvò Berlusconi, riguardati la puntata ;-) Il Fatto Quotidiano è un giornale libero e non farebbe mai scambietti di favori con certa gentaglia, sanno benissimo che poi il ricatto sarebbe dietro l’angolo.



13. iki ha scritto:

26 maggio 2013 alle 11:15

Pollon87:a parte che a questa storia dello scambio da te ipotizzata non credo proprio.
È poi credi,se fosse vero,che il Fatto come ricompensa per aver(a tuo dire)salvato Berlusconi in quella puntata di Santoro avrebbe accettato questa notizietta su Greggio.
Non credo



14. Marco89 ha scritto:

26 maggio 2013 alle 11:57

Indipendentemente da questa questione, nessun giornale è libero. Il fatto ha sempre difeso il Pd, ora lo bastona in continuazione e sta dalla parte di Grillo, basti pensare che lo stesso Grillo voleva Travaglio e Santoro ministri di non so che cosa e basta ascoltare quello che dice e pensa Scanzi. Non c’ entra con questa questione ma non facciamo passare Travaglio per un illuminato per piacere.
Il fatto è un giornale articolato molto bene, ovviamente per chi ha una certe fede politica, e di bello ha pure che non beneficia del contributo pubblico. Ma per il resto non è che è fuori dei giochi eh, non scherziamo.



15. StefySh ha scritto:

26 maggio 2013 alle 14:06

Il Fatto Quotidiano è per le cose giuste, non difende o attacca a prescindere.
Travaglio non sarà un illuminato ma è sicuramente uno dei giornalisti più bravi e preparati in circolazione e non è ricattabile il che non è poco ;-)



16. Dasmix ha scritto:

26 maggio 2013 alle 14:56

Pollon, se lallero.
Mi ricorda tanto la faccenda di Depardieu



17. Nina ha scritto:

27 maggio 2013 alle 10:21

Se è colpevole di evasione fiscale mi auguro che paghi tutto fino all’ultimo centesimo e non, come altri personaggi famosi, facciano un accordo a metà strada. Detto questo il Fatto quotidiano è un cosa ignobile. Per solleticare l’istinto di invidia pone l’accento su una questione, come quella del rimborso spese, che non ci riguarda affatto. Che schifo.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.