14
maggio

LUCA GIURATO A POMERIGGIO CINQUE: SONO IN OSPEDALE, INVESTITO DA UN RISCIÒ

Pomeriggio Cinque

Luca Giurato cade sempre in piedi, ma stavolta no. C’è voluta un’ambulanza per aiutarlo a rialzarsi dopo l’incidente di cui è stato vittima: un risciò lo ha investito mentre passeggiava con il nipote e col figlio a Villa Borghese. Per fortuna sta bene, come ha detto lui stesso durante un collegamento telefonico in diretta dal Policlinico Umberto I con Barbara D’Urso. A Pomeriggio Cinque, il giornalista si è mostrato sereno ma anche timoroso all’idea di un’operazione che comunque al momento non sembrerebbe necessaria.

Il daytime è una fascia oraria in cui il giornalista si trova a suo agio, visto che molto spesso è ospite del programma concorrente, La Vita in Diretta, condotto dalla sua grande amica Mara Venier. Proprio qualche giorno fa confidava alla conduttrice il suo sogno di una rubrica fissa in un programma settimanale, in cui parlare di cultura e personaggi e con un titolo già pronto e, diciamolo, perfetto: ci fai o ci sei?

A sentirlo poteva sembrare che ci fosse una sottile allusione a Domenica In, programma che in effetti va in onda una volta a settimana, che Giurato ha condotto con la Venier nel 1993 e al quale Mara potrebbe tornare il prossimo anno.

Il che ci fa ricordare che il rapporto tra i due è già stato costellato da troppi ospedali: lui ci ha involontariamente mandato lei una volta per una ferita all’occhio e un’altra per averla travolta durante un balletto. Per questo stavolta si è affidato alle cure della D’Urso?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Barbara D'Urso - Pomeriggio 5
Barbara D’Urso: «Non condurrò il GF». E aggiunge: «L’azienda mi aveva chiesto di condurre il Capodanno ma ho rifiutato»


Carmen Russo
BOOM! GF Vip 2017 cerca nuovi concorrenti. Si pensa a Carmen Russo e Luca Giurato


Pomeriggio Cinque - Sabina Ciuffini
Pomeriggio 5, Sabina Ciuffini difende Predolin e critica il GF Vip: «Eliminazione decisa a tavolino»


Pomeriggio CInque - Le ciabatte della D'Urso
Pomeriggio 5: Barbara D’urso torna in ciabattine rosa con una linea WhatsApp dedicata

2 Commenti dei lettori »

1. giuseppe barbera ha scritto:

14 maggio 2013 alle 14:39

ESCLUSIVO : il mio cane ha la lesmaniosi
ESCLUSIVO : la mia vicina sta facendo il raguuuuuuu
ESCLUSIVO : la mia pianta sul balcone ha le foto ingialliteeeeee
ESCLUSIVO : mia nipote, sta facendo un dentinoooooo
ESCLUSIVO: ho un pelo incarnitoooooooo, urge pinzettaaaaaa !!!
ESCLUSIVO: la d’urso meriterebbe un lavoro da lavapiatti in una cucina da incuboooo lei e i responsabili el suo programmaaa



2. Federico ha scritto:

14 maggio 2013 alle 19:11

Barbara ha vinto il Cavallo di Leonardo come miglior conduttrice del 2012

Ecco il comunicato:

Si tiene stasera, 14 maggio, al 31esimo piano del Grattacielo Pirelli, la cerimonia di consegna dei Cavalli di Leonardo, i trofei del MIFF Awardsper i film in concorso. Tanti gli ospiti ma soprattutto i premi da consegnare ai protagonisti di questa XIII edizione. Premi pensati per “individui di talento, attivi nelle varie discipline che contribuiscono alla creazione e alla visualizzazione del film, premiando i cineasti e i creativi in ambito televisivo che hanno conseguito risultati lodevoli nelle loro discipline e sezioni”, dice il fondatore del Festival Andrea Galante.[...]

[...] Protagonista della serata sarà anche la TV italiana: Gerry Scotti ritirerà il premio come miglior presentatore per il programma “The Winner is”, Barbara D’Urso quello come miglior presentatrice per “Pomeriggio 5″; Max Pisu miglior comico per “Colorado Cafè” , Dan Petersonmiglior giornalista sportivo, Edoardo Raspellimiglior giornalista per “Mela Verde”. “Aglien” si è invece aggiudicato il premio per il miglior format/serie tv, mentre comemiglior attore e migliore attrice protagonisti sono stati scelti Marco Bocci e Sara Zanier.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.