3
maggio

THE VOICE: ECCO IL POKER D’ASSI

Veronica De Simone

La volata verso la finale è ufficialmente iniziata. Da sessantaquattro dopo le blind a trentadue dopo le battles, adesso dopo il secondo live show, a The Voice sono rimasti in sedici, quattro cantanti per ogni team. A contendersi però il titolo di prima “voce d’Italia” il prossimo 30 Maggio saranno soltanto in quattro, i migliori per ogni squadra. Premettendo il livello piuttosto alto dei concorrenti rimasti in gara, ecco i quattro assi su cui puntare.

Partiamo dal team Noemi, l’asso di fiori è Silvia Capasso. 31 anni di Anzio, la cantante, per cui si era girata soltanto il coach dalla chioma rossa, ha finito per conquistare tutti gli altri e anche il pubblico. Dalla sua parte, oltre alla voce, anche un aspetto lontano dal prototipo televisivo classico che sposa in pieno l’obiettivo principale del talent, quello di dare importanza solo all’ugola e a nient’altro. Possibile outsider: Giuseppe Scianna.

Per il team più rock, quello di Piero Pelù, l’asso di picche è Timothy Cavicchini. Se anche l’occhio vuole la sua parte, il biondo palestrato ha mezza vittoria in tasca. Se alla presenza scenica si aggiunge una voce potente, il quadro è completo. Molto supportato dal pubblico femminile, non è da sottovalutare la forza potenziale al televoto. Si candida come outsider chi ha portato i Nirvana in prima serata sulla Rai: Francesco Guasto.

Passiamo al team Cocciante, l’asso di quadri è Elhaida Dani. La cantante di origina albanese, non è nuova al mondo del talent, ha vinto infatti nel 2009 Star Academy nel suo paese d’origine. La sua è sicuramente una delle voci più potenti, sicuramente la più convincente della squadra. Dopo la sua esibizione la Carrà si alza in piedi, Pelù la definisce una macchina da guerra musicale avvertendola però di non pensare di avere la vittoria in mano. L’outsider? Mattia Lever (con fans della Clerici annessi).

Dulcis in fundo il team Carrà, l’asso di cuori è Veronica De Simone. La scelta del seme non è un caso, infatti la cantante dal caschetto biondo punta tutto sull’emotività. Forse nessuno si aspettava di vedere la signora del varietà in lacrime eppure lei è riuscita ad ottenere tale risultato. Il suo punto di forza è l’essere quasi palesemente la preferita della Carrà, e fino alla finale il parere di ogni coach sarà fondamentale. Poi, si sa, in Italia la lacrima facile non guasta mai. L’ outsider del team è Manuel Foresta.

Come sempre qualsiasi sorpresa potrebbe sconvolgere tutto. Adesso che la competizione è entrata nel vivo, secondo voi, chi sarà The Voice of Italy?



Articoli che potrebbero interessarti


TheVoice Finalisti
THE VOICE – LA FINALE. TELEVOTO E NUMERO DI DOWNLOAD SU ITUNES DECRETANO IL VINCITORE


The Voice - Finalisti
THE VOICE: CHI SARA’ IL VINCITORE?


The Voice - recensione della semifinale del talent show di Rai2
THE VOICE E LA SEMIFINALE DAL SAPORE DI CONCLAVE


The Voice - Silvia Capasso
THE VOICE: ECCO I FINALISTI

2 Commenti dei lettori »

1. fonzie ha scritto:

3 maggio 2013 alle 17:36

Completato il palco della Malmö Arena che dal 14 al 18 maggio ospiterà la 58a edizione dell’Eurovision Song Contest. Sul sito della manifestazione http://www.eurovision.tv/page/multimedia/photos?gal=80063, da qualche giorno online in una nuova veste grafica, sono disponibili le prime foto delle prove delle luci e scenografie. L’Italia sarà rappresentata da Marco Megoni che presenterà al pubblico europeo il suo successo sanremese, L’essenziale (diretta il 18 maggio su Rai 2 e Rai HD).



2. sincity ha scritto:

4 maggio 2013 alle 19:26

Al posto della Capasso metterei la Winter



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.