10
aprile

MARIA CARMELA A LE INVASIONI BARBARICHE

Barbara d'Urso

Noi ve l’avevamo anticipato su Twitter che sarebbe andata a Le Invasioni Barbariche. Ma, fossimo in Barbara D’Urso, la conduttrice di Domenica Live e Pomeriggio Cinque, faremmo gesti di scaramanzia… da buona napoletana. Questa sera, da Daria Bignardi non ci andremmo. Perché, se è vero che una birra tira l’altra, le domande sulla questione Ascanio Pacelli (prima “licenziato”, poi perdonato e ri-assunto a Domenica (A)live) potrebbero metterla con le spalle al muro. L’ex gieffino aveva espresso su Twitter una critica al contenitore domenicale, guadagnandosi praticamente l’espulsione dal programma, poi venuta meno.

Epilogo a parte – dicevamo – fossimo in lei toccheremmo ferro perché, stasera, nell’undicesima puntata delle Invasioni (in cui sarà presente anche Gianna Nannini) non è detto che non si affronti la questione, con la spigolosità e la pungente ironia della padrona di casa. Anche se la promozione del nuovo libro della conduttrice di Canale 5 sarà uno degli argomenti centrali dell’intervista. Daria Bignardi (sempre attenta su attualità e retroscena del mondo dello spettacolo) potrebbe averci già fatto un pensierino, a giudicare dal suo tweet di qualche minuto fa:

Attendiamo, curiosi. Per chi fosse già stufo di parlare di questo, stasera da Daria Bignardi ci saranno anche temi ben più interessanti. Ospiti: Gianna Nannini, Luigi Zingales che darà la sua versione dei fatti per la finta laurea di Oscar Giannino, Dario Franceschini del PD, l’alpinista Marc Batard e il gran finale con la comicità di Enrico Brignano.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Le Invasioni Barbariche-intervista a Barbara D'Urso
MARIA CARMELA ALLE INVASIONI BARBARICHE: UN’OCCASIONE SPRECATA


La panzanella di Barbara D'Urso
Pomeriggio Cinque riparte il 4 settembre


Barbara D'Urso vs Ludwig Koons
Il figlio di Cicciolina attacca la D’Urso a Domenica Live. Lei risponde a tono


barbara-d-urso-alfonso-signorini
Alfonso Signorini vs Barbara D’Urso: «Quando passi 7 giorni su 7 in uno studio tv corri il rischio di avere seri problemi di connessione con la realtà»

26 Commenti dei lettori »

1. tania ha scritto:

10 aprile 2013 alle 17:43

Stasera non perderò il massacro..forse!



2. Davide Maggio ha scritto:

10 aprile 2013 alle 17:44

tania: ma sai che non penso che la Bignardi la massacri? Io però una domanda gliela farei…



3. alex ha scritto:

10 aprile 2013 alle 18:01

Davide che domanda ? :)



4. tania ha scritto:

10 aprile 2013 alle 18:04

DM: dici? Se la domanda e’ quella che penso io…sarebbe interessante!



5. MisterGrr ha scritto:

10 aprile 2013 alle 18:11

Davide Maggio sei proprio contro Barbara D’Urso, vergognati, ma tanto stasera ti asfalterà!!!

Ah, ops ho fatto un’attimo di confusione.



6. MisterGrr ha scritto:

10 aprile 2013 alle 18:16

Io le chiederei se ha mai lavato quella tuta FUCSIA ROSA SHOCKING della Adidas che da anni indossa per far vedere che sempre semplice col cuore



7. marcko ha scritto:

10 aprile 2013 alle 18:17

il licenziamento + reintegro di ascanio non è ke sia poi kissà ke argomentone…..
cmq se pure daria accennerà alla questione sicuramente barbara avrà la risposta pronta e la bignardi non è tipa ke insiste molto sulle risposte dei suoi ospiti…



8. Giuseppe ha scritto:

10 aprile 2013 alle 18:20

La d’Urso ha fatto bene a mandare via Ascanio.



9. pig ha scritto:

10 aprile 2013 alle 18:30

DavideMaggio
Ma ciò che vogliamo sapere di più è: Chi ti ha chiamato oggi?(riferito al tweet di poco fa) :)

Comunque spero che la Bignardi massacri la D’urso. Per esempio voglio che le chieda. Come mai dici di essere una giornalista?Non credi di aver poca credibilità dopo aver fatto tanto intrattenimento?Robe simili



10. MisterGrr ha scritto:

10 aprile 2013 alle 18:35

La Bignardi che massacra la D’Urso?

Si fosse chiamata Barbarita Dursao, fosse stata di Rio de Janeiro o Buenos Aires e avesse avuto la metà degli anni di MC, allora l’avrebbe di sicuro massacrata.



11. pig ha scritto:

10 aprile 2013 alle 18:40

Massacrata in senso buono. Sbugiardarla un po sarebbe l’ideale



12. tania ha scritto:

10 aprile 2013 alle 18:41

La domanda che farei alla D’urso e’ se la “Mosetti ha le labbra rifatte”.



13. Nina ha scritto:

10 aprile 2013 alle 18:42

Guardate, non mi sta simpatica per niente. Basta che la senta dire EEEEva, PamEEEla e via dicendo per farmi venire l’orticaria, ma che senso ha invocare un “massacro”? Chissenefrega.

pig: guarda che è effettivamente giornalista, radiata per aver fatto pubblicità.



14. francesco ha scritto:

10 aprile 2013 alle 18:42

sono quasi sicuro che il leader di Fare si chiami ZINGALES e non Consales e che l’alpinista sia BATARD e non Beltrand…!! Ma fate vobis! ;)



15. Gah! ha scritto:

10 aprile 2013 alle 18:42

E chi se la perde??? Io no!!!



16. pig ha scritto:

10 aprile 2013 alle 18:49

Era giornalista pubblicista radiata dall’albo da 20-30 anni. Magari rispondeva alle lettere d’amore o aveva rubriche simili, sai che giornalista. Oggi ha tutto il diritto di parlare di cronaca nera, politica dicendo di essere ancora giornalista.Già



17. Peppe93 ha scritto:

10 aprile 2013 alle 18:59

Da non perdere :-) Però anche io ho la sensazione che la Bignardi sarà buonista stasera.



18. teoz ha scritto:

10 aprile 2013 alle 19:03

@ Pig beh il diritto nn è che ce l’abbia (poichè radiata) è che la televisione non sempre rispetta i ruoli…perchè se pomeriggio 5 è un contenitore giornalistico dovrebbe esserci un giornalista iscritto all’ALBO che per tua informazione non è una lista della spesa ma un vero e proprio elenco di giornalisti che superano esami statali e che quindi devono rispettare una certa condotta x rispettarne la categoria. Se la barbarella è stata radiata (macchia alquanto grave professionalmente) e cmq continua ad andare in onda poi è un altro discorso. Se non lavorasse in TV e volesse cercar lavoro presso una testata nn credo che troverebbe posto,…



19. pig ha scritto:

10 aprile 2013 alle 19:08

@teoz
La mia frase “Oggi ha tutto il diritto di parlare di cronaca nera e politica” era ironica :)



20. pedro ha scritto:

10 aprile 2013 alle 19:11

Come esseri umani possiamo dire di essere tutto quello que vogliamo. Giornalista o meno, una cosa è certa. La D’urso è molto brava come conduttrice. Se così non fosse sarebbe già stata licenziata. Il pubblico la vuole in televisione. Questa è la verità. Anche se ha guadagnato molti nemici nel corso della sua lunga carriera, proprio come me.
Per me, lei è una vera e propia lottatrice. Un referente per tutte le donne italiane.



21. pig ha scritto:

10 aprile 2013 alle 19:21

La D’urso come conduttrice infatti è bravissima. Tornasse a condurre reality e intrattenimento(ai record era bravissima ad esempio). Come giornalista la rigetto.



22. Sanfrank ha scritto:

10 aprile 2013 alle 20:04

Concordo con quanto scrive pig al commento 21. Tanto la D’Urso, quanto la Panicucci erano magnifiche nell’intrattenimento (ad esempio Lo Show Dei Record per la prima e le splendide edizioni del Festivalbar per la seconda), ma continuano ad intestardirsi con l’infoitment (o come cavolo si chiama), che è diventato l’evoluzione trash del classico talk show.
… Contente loro …



23. Sanfrank ha scritto:

10 aprile 2013 alle 20:08

Davide, ma che fai “tiri la pietra e nascondi la mano”. Non ci hai detto che domanda faresti a Barbarella nostra.

Io le chiederei:
“Ma come cacchio fai a litigare con tutti e tutte? … anche questa è una dote naturale?”



24. pedro ha scritto:

10 aprile 2013 alle 20:37

Commenti 21 e 22:
E su questo sono d’accordo anch’io.



25. pedro ha scritto:

10 aprile 2013 alle 20:47

Sanfrank: Beh, penso che una delle ragioni per litigare con tutti è avere un forte carattere. E secondo me, questa signora ha un carattere forte. Non è così?



26. Sanfrank ha scritto:

10 aprile 2013 alle 21:44

Pedro: anch’io ho un caratteraccio, ma non litigo con tutti.
Poi nel loro lavoro dovrebbero cercare di fare “buon viso a cattivo gioco”.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.