8
aprile

GREY’S ANATOMY 9: LA CRISI DELL’OSPEDALE CONTINUA

Grey's Anatomy 9

La conclusione della tredicesima puntata di Grey’s Anatomy 9 sarà che se nei prossimi mesi sarete a Seattle e malauguratamente dovesse succedervi qualcosa, le speranze che possiate essere curati da Derek nel Pronto Soccorso del Seattle Grace saranno molto poche. Infatti, nonostante gli sforzi di Derek e di April, la chiusura del pronto soccorso resta una delle soluzioni più gettonate per fare cassa e risollevare l’ospedale dalla crisi economica in cui è precipitato. Owen invece tenta di impietosire il medico chiamato a supervisionare l’ospedale, la dottoressa Cahill, giocando la carta del coinvolgimento emotivo e professionale.

In aggiunta, vengono installate telecamere di sorveglianza e varate procedure standardizzate da seguire per ottenere un risparmio dei costi. I medici di Grey’s Anatomy, dopo 9 stagioni, sanno tutti che quanto ad aggirare le regole sono peggio di noi italiani quando dobbiamo evitare di pagare l’iva ed è per questo che a supervisionare la nuova gestione al risparmio dell’ospedale accanto alla dottoressa Cahill vengono chiamati anche il dottor Vomer e il dottor Richardson addetto al controllo delle telecamere. E’ proprio lui a “beccare” Leah che tenta di fare una trasfusione di sangue, per cui non è stato dato il consenso, a un giovane ragazzo testimone di Geova.

Ma torniamo ai personaggi storici. Meredith sente il bambino muoversi per la prima volta, Cristina e Owen si scoprono di nuovo molto attratti l’uno dall’altra, Arizona riesce a mostrarsi decisa con una giovane ginnasta che non riesce ad accettare la fine della sua carriera. Callie e Alex non ci erano riusciti. D’altronde non sono loro ad avere una gamba sola. Tutti, la Bailey per prima, temono i tagli all’organico. A conti fatti, si sa, è sempre meglio tenersi un defibrillatore che un medico. Anche se quelli del Seattle Grace sarebbero capaci di resuscitare un vampiro dopo che ha visto la luce con un massaggio cardiaco deciso e ben assestato.

Ma non finisce qui. C’è un colpo di scena. Pensavate vero che i tagli servissero per far sopravvivere l’ospedale e renderlo di nuovo “competitivo ” anche a livello economico? Bene, non è così. Il motivo è un altro. Le polemiche sugli spoiler dell’ultimo periodo però ci hanno un po’ inibito. Quindi, il vero motivo del riassestamento ve lo lasceremo scoprire da soli nella tredicesima puntata.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Velvet 2 -3
VELVET 2: ANTICIPAZIONI TREDICESIMA E ULTIMA PUNTATA – MERCOLEDÌ 17 GIUGNO 2015


Patrick+Dempsey+Shonda+Rhimes+grey's anatomy
GREY’S ANATOMY 11 – SPOILER: UNA MORTE SHOCK (VIDEO)


Velvet - Cristina
VELVET: ANTICIPAZIONI TREDICESIMA PUNTATA – MERCOLEDI 19 NOVEMBRE 2014


Grey's anatomy 11 addio cristina
GREY’S ANATOMY 11 CI SARA’. BYE BYE CRISTINA!

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.