1
aprile

BARABBA: QUESTA SERA E DOMANI SU RAI1 LA MINISERIE CON BILLY ZANE

Barabba

Anche quest’anno, come tradizione in occasione della Pasqua, la Rai propone una fiction a carattere  religioso. A oltre cinquant’anni dal film di Richard Fleischer, questa sera e domani in prima serata su Rai1 andrà, infatti, in onda Barabba, miniserie in due puntate diretta da Roger Young.

Tratta dal romanzo del premio Nobel, Par Lagerkvist, la fiction racconta la storia di redenzione del ladro la cui vita fu risparmiata dal popolo di Gerusalemme in favore della crocifissione di Gesù di Nazareth. Girata in Tunisia, “Barabba” è una produzione internazionale che vanta un cast d’eccezione con Billy Zane nel ruolo di protagonista e numerosi attori italiani, tra cui: Filippo Nigro che sarà Ponzio Pilato, Anna Valle nel ruolo di Claudia, moglie di Ponzio Pilato, Cristiana Capotondi che interpreta Ester, e Matteo Branciamore nella parte di Giuda Iscariota.

Scopriremo così il percorso di un uomo che, inizialmente reso cieco dai limiti della sua natura rozza e violenta, verrà assalito dal dubbio e pian piano sarà illuminato dalla fede fino all’estremo sacrificio: come Gesù morirà crocifisso, offrendo la sua vita per la salvezza del giovane Marco, il futuro evangelista.

Dopo il salto la trama della prima puntata.

Nella Gerusalemme che vive la presenza rivoluzionaria di Gesù Cristo, Barabba conduce una vita di espedienti, crimini e furti. E’ un uomo rude, deciso, disincantato, pronto a tutto pur di sopravvivere. A  Cana durante una festa di  nozze, mentre Gesù compie il miracolo dell’acqua trasformata in vino, Barabba mette in atto un altro colpo. Iezer lo sorprende, tenta di fermarlo ma senza riuscirvi. Barabba consuma il bottino in un lupanare di Gerusalemme dove conosce Ester, una giovane donna, timida e pura, seguace di Gesù. Ester è dolce e mite. Barabba  vede in lei tutto ciò che mai potrà essere e allora la “compra” convinto di riuscire così a possederla. Ester segue Gesù e tra la folla che ascolta il Messia incontra Claudia, giovane e tormentata moglie di Pilato il  governatore di Roma. Tra le due donne nasce una tacita amicizia. Claudia è una donna lacerata, che nelle parole di Gesù trova il conforto di cui sente bisogno: ferita dall’impossibilità di avere figli e dalla lontananza spirituale di Pilato, che, pur amandola, è  completamente assorbito dall’impegno politico, ripone nella Fede tutte le sue speranze. La presenza di Gesù a Gerusalemme invece per Pilato costituisce una minaccia grave per Roma e per il potere del suo governatorato.

Barabba viene catturato da Iezer e dai suoi uomini e gettato esanime nella Gheennà, tra le fiamme e i lebbrosi. Ester con l’aiuto di Claudia riesce a salvare Barabba. Pilato fa di tutto per  impedire a Claudia di seguire  Gesù. Barabba si allontana da Ester anche se proprio lei lo ha salvato da  morte sicura; non riesce ad accettare di amarla, ha paura di perdere la rabbia che alimenta la sua violenza e la sua forza. Nel corso di una scorribanda contro i soldati romani, Barabba conosce Kedar, capo degli zeloti. Anche Kedar vive di furti e rapine, ma per uno scopo preciso: spingere gli esseni a ribellarsi ai romani per riconquistare la libertà e l’indipendenza da Roma. In breve tempo, Kedar diventa una guida per Barabba, la figura paterna che gli è sempre mancata. Kedar e Barabba organizzano una rapina ai danni di Licinio Tellure, un nobile romano; per avere accesso nella sua villa devono fingersi gladiatori e combattere nell’arena. Ester si unisce definitivamente ai seguaci di Gesù, vive e lavora per servirLo. Barabba ne è geloso, non riesce a comprendere la sua Fede. Le dice che per lui il popolo potrà essere liberato solo con la forza e le armi, altro che con  le parole del Messia, le mostra per la prima volta i suoi sentimenti, Ester comprende il suo amore e ne è travolta.

Ma Barabba deve lasciarla per raggiungere Kedar. La rapina ai danni di Licinio Tellure ha successo, ma Kedar viene ferito a morte. Barabba lo piange come un padre. E’ l’inizio della sua presa di coscienza. Barabba ritrova Ester e viene a sapere che la giovane donna aspetta un figlio da lui. Scosso, vuole incontrare Gesù nella speranza di trovare in lui il capo che cerca, l’uomo che può condurre la guerra contro i romani. Gesù che predica parole di pace e rinnega le armi, parole che Barabba non riesce ad accettare a comprendere. Il miracolo della resurrezione di Lazzaro segna definitivamente la storia; Gesù ormai costituisce un pericolo sempre più incombente e il potere di Roma deve impedirlo a tutti  i costi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Non Uccidere 2 - 24
Non Uccidere 2: un nuovo dramma in arrivo nella vita dell’ispettore Miriam Leone


Doctor Foster - Gemma
Doctor Foster: anticipazioni seconda ed ultima puntata di mercoledì 12 aprile 2017


L'Onore e il Rispetto 5 -- 24
L’Onore e il Rispetto 5: trama, cast e foto dell’Ultimo Capitolo


Il Commissario Montalbano - Come Voleva la Prassi
Il Commissario Montalbano: “Come voleva la Prassi” in onda lunedì 6 marzo 2017 (anticipazioni)

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.