27
marzo

MEDIASET PERDITA DI 235 MILIONI DI EURO NEL 2012. RIDOTTI I COSTI DI OLTRE 300 MLN

Piersilvio Berlusconi

(ANSA) Nel 2012 Mediaset ha accusato la prima perdita dalla sua quotazione in Borsa nel 1996: il rosso é di 235 milioni, con un forte impatto delle svalutazioni. In frenata i ricavi a 3.720 milioni (-12%). Come previsto dagli analisti non sarà distribuito dividendo, ma il gruppo “guarda al futuro con buone prospettive di redditività”. Considerata la forte contrazione del mercato pubblicitario e televisivo sia in Italia sia in Spagna, Mediaset “in Italia ha lavorato per effettuare nel bilancio 2012 svalutazioni e accantonamenti al fine di adeguare al nuovo contesto i valori dei principali diritti sportivi e delle risorse artistiche e ha stanziato oneri di ristrutturazione non ricorrenti: l’impatto netto di questi interventi - spiega il gruppo – è stato pari complessivamente a 307,8 milioni di euro”.

Il risultato operativo (Ebit) 2012 al netto degli oneri non ricorrenti, delle svalutazioni e degli accantonamenti avrebbe chiuso in positivo per 72,4 milioni di euro mentre il risultato netto sarebbe stato in perdita di 47,2 milioni di euro, di poco superiore alle stime degli analisti, che vedevano un ‘rosso’ tra i 40 e i 45 milioni. In linea con le previsioni invece la scivolata del fatturato. Nei primi mesi del 2013 la raccolta pubblicitaria sta registrando una flessione rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e in linea con l’ultimo trimestre del 2012.

“Tuttavia i principali clienti e media buyers nei rispettivi Paesi - afferma Mediaset - trasferiscono sul mercato segnali di maggiore dinamicità e di stabilizzazione per la seconda parte dell’anno. In ogni caso, la scarsa visibilità e la situazione di incertezza e instabilità economica nei due Paesi non consentono al momento di formulare previsioni attendibili circa l’evoluzione dei ricavi pubblicitari su base annua” e “in Italia il gruppo rimane focalizzato nell’implementazione del previsto piano di riduzione della spesa che decrescerà di 450 milioni di euro all’anno entro il 2014.

Nel 2012 il risparmio é stato “di oltre 300 milioni”. “Sebbene in un contesto difficile, anche nel 2013 l’attenzione del gruppo rimane centrata sulla generazione di cassa e sulla profittabilità nel medio periodo”, aggiunge Mediaset nel comunicato dopo l’approvazione dei dati da parte del Cda

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Piersilvio Berlusconi
Mediaset: perdita di 294,5 milioni nel 2016. Berlusconi: «Senza il caso Vivendi saremmo in pareggio»


Piersilvio Berlusconi e Fedele Confalonieri
MEDIASET: L’AZIONISTA MARCO BAVA ATTACCA L’AZIENDA.”PIERSILVIO BERLUSCONI E’ CONTRO FEDELE CONFALONIERI, HA IDEE INNOVATIVE MA LE MANI BLOCCATE”


PierSilvio Berlusconi - Vanity Fair @ Davide Maggio .it
LA SBERLA DI PIERSILVIO


MEDIASET PERDITA DI 235 MILIONI DI EURO NEL 2012. RIDOTTI I COSTI DI OLTRE 300 MLN
UN DELUDENTE SECONDO PERIODO DI GARANZIA

5 Commenti dei lettori »

1. fabolous ha scritto:

27 marzo 2013 alle 13:16

so che lo sport nazionale,ultimamente è sparare addosso a mediaset,ma se vogliamo fare una analisi un po ponderata,io direi che stanno cercando di tirare il più possibile i costi,aspettando tempi migliori come raccolta pubblicitaria. la programmazione attuale è molto scarna,ma viste le risorse esigue,vedo anche cose positive. arrow è un successo,idem le iene e tutto il prime time di italia1,che campa solo di film e di produzioni dal costo ridottissimo. rete4 ha,per la prima volta in tanti anni,2 produzioni prime time che funzionano (quarto grado e quinta colonna). canale5 ha avuto italia’s got talent,uno dei più grandi successi della storia mediaset. penso che con la spesa attuale,di meglio non si poteva fare



2. john87 ha scritto:

27 marzo 2013 alle 15:39

Davide Maggio ti giro due notizie se vuoi fare un articolo e/o approfondire:

1) Mediaset nei prossimi mesi lancia un nuovo canale in chiaro: “Top Crime”. Trasmetterà come si intuisce serie crime. Lo ha riportato ieri La Stampa

2) L’emittente locale Video Calabria trasmetterà in chiaro le partite delle ultime giornate della Liga Spagnola, comprese le partita di Barcellona e Real Madrid! Appena letto sul loro sito: http://www.videocalabria.tv/schede.php?id=104

Sai mica se sarà su un circuito locale e quindi sarà visibile anche in altre regioni?



3. osservatore ha scritto:

27 marzo 2013 alle 15:44

Effettivamente fabolous, di più non potevano fare………..
anche se ora che ci penso già risparimare 4 MILIONI DI EURO per la Fiction di ieri sera della Bonev sarebbe stato un bel passo
( su Canale5 tolto IGT, Bonolis e la De Filippi non si è salvato nulla in questa stagione. ci sono investimenti sbagliati)



4. john87 ha scritto:

27 marzo 2013 alle 17:04

Quel link di video calabria non funziona più. Sembrava troppo strano… Peccato.



5. john87 ha scritto:

27 marzo 2013 alle 18:39

Ora c’è di nuovo:
http://www.videocalabria.tv/schede.php?id=107

E su facebook hanno scritto “A breve on line circuito tv locali che trasmetteranno l’evento.” Alla faccia di Sky e Mediaset mi sa che davvero ci vedremo la liga gratis.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.