8
marzo

IL CLAN DEI CAMORRISTI: ASCOLTI IN CADUTA LIBERA PER LA SAGA DE O’MALESE

Stefano Accorsi

Doveva essere la fiction dell’anno, e invece con una media di 4.561.000 spettatori e il 16,63% di share rischia di essere uno tra più grandi flop di questo inizio 2013. Parliamo de Il clan dei camorristi, la fiction Taodue con protagonisti Stefano Accorsi e Giuseppe Zeno, i cui ascolti calano in maniera preoccupante di puntata in puntata. Basti pensare che dai circa 5 milioni di spettatori (18,61% di share) della prima puntata, trasmessa il 25 gennaio, si è arrivati ad una preoccupante media di 3.819.000 spettatori (13,51% di share) per la puntata in onda lo scorso venerdì.

Una parabola discendente che potrebbe proseguire anche questa sera, vista anche la partenza su Rai2 della quarta stagione di Rex, l’amato poliziotto a 4 zampe in queste nuove avventure affiancato da Ettore Bassi. In attesa di scoprire cosa accadrà sul fronte degli ascolti, vediamo insieme la trama del settimo e penultimo episodio de Il clan dei camorristi, in onda venerdì 15 marzo alle 21,10.

Nel nuovo appuntamento l’arresto di Ciccio Capuano (Francesco Di Leva) conduce ad una svolta nelle indagini del Giudice Andrea Esposito (Stefano Accorsi): infatti il boss sa di essere stato tradito e decide di pentirsi; così, grazie alla sua testimonianza, il giudice riesce ad avere la situazione più chiara riguardo agli affari criminali del Clan.

Verificate le parole del pentito, grazie anche ad un’operazione sotto copertura, Esposito lancia un attacco contro i boss, ma O’ Malese (Giuseppe Zeno) riesce ad evitare all’arresto.



Articoli che potrebbero interessarti


Giorgio Tirabassi
Squadra Mobile 2: anticipazioni settima puntata di mercoledì 25 ottobre 2017


Un Passo dal Cielo 4 - Gianmarco Pozzoli e Alice Mangione
Un Passo dal Cielo 4: anticipazioni settima puntata di giovedì 2 marzo 2017


Pechino Express 2016
PECHINO EXPRESS 2016, SETTIMA TAPPA: NESSUN ELIMINATO. COSTANTINO LANCIA UN’ALTRA FRECCIATINA AL GF VIP


Sabrina Ferilli 2
RIMBOCCHIAMOCI LE MANICHE: ANTICIPAZIONI SETTIMA PUNTATA – MERCOLEDI 19 OTTOBRE 2016

5 Commenti dei lettori »

1. matteo quaglia ha scritto:

8 marzo 2013 alle 23:40

pero’ bisogna dire che il risultato di settimana scorsa e’ influenzato dalla partita



2. Davide Maggio ha scritto:

9 marzo 2013 alle 03:06

matteo quaglia: si, ma la fiction fa comunque pena. Abbastanza piatta!



3. Marco89 ha scritto:

9 marzo 2013 alle 12:43

Poi forse la gente, se la trama non fornisce clamori o colpi di scena, ne ha le scatole piene di vedere sangue, morti, violenza e botte. Per questo anch’ io preferisco Antimafia, dove tra l’ altro ci sono attori più carismatici e trame più avvincenti.



4. Lazza ha scritto:

10 marzo 2013 alle 22:22

Magari perché molta gente, come me, se lo guarda più comodamente su Video Mediaset senza interruzioni pubblicitarie?
Che faccia pena è una pura opinione personale, a me non dispiace.



5. Ivan ha scritto:

11 marzo 2013 alle 11:06

Serie veramente pietosa. A parte Stefano Accorsi e pochi altri comprimari, il resto dello staff fa veramente pena. Si trovano situazioni assurde nella storia (quello che si ammala per i veleni respirati nei bidoni… che fanno i malavitosi? Invece di seppellirlo assieme ai bidoni lo scaraventano davanti l’ospedale, morto… cosicchè i medici capiscano che NON E’MORTO DI MORTE NATURALE), forzature assurde…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.