3
marzo

TIERRA DE LOBOS 2 – L’AMORE E IL CORAGGIO: LE PASSIONI IN SALSA WESTERN SU RETE 4

Tierra de Lobos 2 - L'amore e il coraggio

Ad appena quattro mesi dalla conclusione del primo capitolo, tornano questa sera alle 21.30 sugli schermi di Rete4 le appassionanti vicende di Tierra de Lobos – L’amore e il coraggio. La popolare soap dalle tinte western, vero e proprio fenomeno televisivo in Spagna, anche in questa seconda stagione, composta di 10 nuovi appuntamenti, regalerà al pubblico numerosi colpi di scena.

Nuove difficoltà attendono la tormentata storia d’amore tra Cesar (Alex Garcia) e Almudena (Silvia Alonso). Quest’ultima, costretta dal padre, lo spietato Lobo (Juan Fernandez), a sposare il dottor Felix (Nicolàs Coronado) non sarà però l’unica a dare delle preoccupazioni al genitore. Antonio Lobo dovrà, infatti, fare i conti con l’amore ambiguo che la secondogenita Isabel (Adriana Torrebajano) proverà per Cristina (Berta Hernandez), una prostituta del paese. Ma vediamo nel dettaglio cosa accadrà nel primo episodio, intitolato Ribellione, in onda questa sera.

Nel prima puntata scopriremo che nel duello rimasto in sospeso nell’ultimo episodio della prima stagione è Lobo a essere stato colpito alla testa, e non Cesar, che chiede ad Almudena di andar via con lui. Lei si rifiuta e chiede a Felix di occuparsi del padre. In paese si festeggia la morte di Lobo, ma lui non morto. Felix lo opera, ma non può estrarre il proiettile e teme che rimarrà in stato vegetativo. Roman, Lola e Jean Marie vogliono andarsene, ma Cesar si rifiuta e si ubriaca. Giunge Rosa che lo sveglia e lo invita a lasciare in pace la sua famiglia. Intanto Sebastian, fa saltare la dinamite dei Bravo. Rosa viene investita dall’esplosione e perde la vista. Cesar la riporta a casa, poi viene allontanato. La scena si sposta mesi dopo e ritroviamo i Bravo che sopravvivono derubando carovane. Tata dice a Nieves che non ci sono soldi, la situazione è critica.

Sebastian batte la fiacca e Nieves rimpiange Anibal. Arriva una nuova ragazza da Rosario: Ines, che chiede lavoro. Dice di non essere una prostituta, ma un’artista, in realtà è chiaro che nasconde qualcosa. Lobo si sveglia dal coma, chiede dei Bravo e scopre che Rosa è cieca, che Almudena è incinta e che tutto sta andando a rotoli nella proprietà. Nieves trova Anibal che vive nei boschi e gli chiede di tornare, ma lui rifiuta. Lobo riceve il sindaco e gli dice che esige la restituzione di tutti i prestiti, dopo di che si libererà dei Bravo. Lobo appare in paese e impone a Elena di pagare il debito nei termini previsti, dopo che lei si rifiuta di parlarne con lui in privato. Il sindaco raduna tutti e dice che Lobo vuole la restituzione dei prestiti entro una settimana, va sulle sue terre e sviene. Elena dice che non si arrenderà e rivendicherà i suoi diritti. Alla fine tutti sono con lei.

I Bravo cercano di vendere il Goya, ma il ricettatore è un imbroglione come loro e se la cavano a malapena. Anibal trova Lobo e lo soccorre, il vecchio lo fa tornare al suo servizio con il doppio della paga e maggiori poteri. Anibal invita Sebastian a lasciare la casa immediatamente. Nieves provoca Anibal e i due fanno l’amore. Anselmo aizza i paesani contro Lobo e organizza un assalto alla casa grande, contro il parere di Elena. Quando gli insorti stanno per abbattere il portone, arriva un plotone dell’esercito, con a capo il Capitano Ugarte, che ordina ai suoi di sparare. Alcuni vengono colpiti a morte, gli altri si arrendono e Ugarte si presenta a Lobo.

Su indicazione di Lobo, Elena viene rilasciata. Lobo incita il capitano ad andare alla Quebrada; sono i Bravo i veri sobillatori. Il capitano Ugarte non arresta i Bravo in quanto è un loro vecchio amico. Gli uomini arrestati, compreso Damian, saranno portati a Bajadoz e giustiziati. Il capitano corteggia Nieves, che civetta con lui per ingelosire Anibal. Mentre Almudena, Isabel e Rosa sono per la strada vengono divise durante una carica dell’esercito e Rosa si perde. La ritrova Cesar e, quando Almudena li raggiunge, Felix li vede e si ingelosisce. Mentre Isabel è al bordello a chiedere notizie di Rosa, vede Cristina che sta facendo il bagno e ne resta turbata.

Elena va in carcere per vedere il padre: aggredisce un soldato e viene arrestata. Cesar ha bisogno di mano d’opera per imbottigliare l’acqua, ma nessuno accetta di lavorare per lui. L’uomo apre casualmente il manico del coltello di suo padre, che contiene un biglietto della moglie di Lobo in cui la donna gli chiede di smentire che tra loro ci sia qualcosa e una chiave che lui si mette al collo. Cesar salva Ines dall’aggressione di due soldati e la ragazza sembra interessata alla chiave. Roman va al carcere per liberare Elena, ma viene messo in camera di sicurezza. Interviene Cesar che, grazie all’amicizia con Ugarte, fa liberare Elena. Isabel si mette un abito elegante, ma sente comunque di essere diversa dalle sorelle. Anibal sventa il piano di Ugarte, che consisteva nell’aprire la porta del carcere per poi uccidere i prigionieri in fuga.

Elena chiede a Lobo di intercedere presso il capitano perché non uccida i prigionieri evasi tra cui c’è suo padre. I prigionieri vengono intercettati da Cesar e riconsegnati Ugarte; che libera Damian. Lobo si offre di accompagnarlo fuori dal paese, al sicuro. Cesar propone a Ugarte di non fucilare i prigionieri e lasciarli a lui perché lo aiutino a imbottigliare l’acqua. Il capitano accetta. Felix, aizzato da Ugarte, dice ad Almudena che è stanco di essere umiliato da lei. Lobo uccide Damian, dopo che l’uomo gli ha detto che non permetterà che le sue mire su Elena vadano in porto.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Prima puntata Selfie 2
Selfie 2: anticipazioni prima puntata. I mentori sempre più in sfida, per Belen c’è il laboratorio. Tina e Platinette tastano il sedere di De Martino – Foto


Amici 2017 - La giuria
Amici 2017: anticipazioni prima puntata Serale. Gli ospiti e l’eliminato di sabato 25 marzo (Foto)


Qualunque cosa succeda 16
QUALUNQUE COSA SUCCEDA: PIERFRANCESCO FAVINO E’ GIORGIO AMBROSOLI NELLA NUOVA MINISERIE DI RAI1


La Strada Dritta
LA STRADA DRITTA: SU RAI 1 LA MINISERIE SULLA NASCITA DELL’AUTOSTRADA DEL SOLE

1 Commento dei lettori »

1. marcoesantis ha scritto:

3 marzo 2013 alle 13:51

già ho visto tutta al seconda stagione i dvd e devo dire che supera di gran passo la prima…molti colpi di scena e intrighi appassioananti….la rivedrà solo x vedere come verrà trattata nell’ediizone italiana…sicuro che suor rete4 farà dei grossi tagli…visto le scene che si vedranno….



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.