16
febbraio

SANREMO 2013: I COMMENTI MUSICALI DI CRISTIANO MALGIOGLIO PER DM

Sanremo 2013 - quarta serata - Fabio Fazio e Luciana Littizzetto

Sanremo 2013 - quarta serata - Fabio Fazio e Luciana Littizzetto

Ve l’avevamo detto. Cristiano Malgioglio avrebbe commentato i testi del Festival di Sanremo 2013 su DavideMaggio.it. Ed eccoci pronti: raggiunto il ciuffo biondo più celebre della Penisola, tra un pasticcino e una risata, lo troviamo intento a guardare il festival insieme a due suoi amici irlandesi in vacanza in italia, osservando divertito le loro reazioni. “Non gli piace niente“, ci dice, “Hanno apprezzato la voce di Maria Nazionale ma non so se lo hanno detto solo per farmi piacere visto che sanno che ho fatto un disco con lei“.

Cristiano non aveva grandi aspettative. Mancano i grandi autori“, ci aveva detto a poche ore dall’inizio della prima serata. Lui tiene ai testi, poi se c’è una buona musica e dei buoni arrangiamenti, meglio, ma sono “le parole quelle che devono arrivare al cuore“.

Purtroppo però i “testi sono deboli, qualche frase carina qua e là ma niente di particolarmente straordinario. Le cose che mi sono piaciute di più sono state Luciano Littizzetto e gli abiti di Simona Molinari“, provoca, ma poi torna subito a parlare di musica “Il 10 lo dò sicuramente all’orchestra che ha messo su degli arrangiamenti che hanno fatto dei grandi miracoli con queste canzoni Non so quali saranno le radio private che passeranno queste canzoni. Di sicuro, a livello internazionale, non fanno in tempo ad arrivare a Lugano che già tornano indietro. Queste non sono le canzoni da Festival. Non ci sono le grandi melodie che possono spopolare all’estero, ma ci sono sempre i grandi miracoli”.

La delusione?

“C’è stata per qualche canzone. Mi aspettavo molto da Bellissimo di Marco Mengoni, ma mi ha deluso. Sembrava fosse uno scarto della Nannini. La prima esibizione di Mengoni, con L’essenziale, è stata superiore”.

La sorpresa?

I Marta sui Tubi non li conoscevo e li ho trovati molto originali, anche se io c’entro poco con questo genere musicale. Do 6 a loro e a Chiara, di cui ho apprezzato molto il pezzo con l’arrangiamento del tango”.

E la Molinari, a parte il vestito?

“Lei e Cincotti erano bellissimi da vedere, ma i pezzi mi sono sembrati un po’ deboli e molto retrò, un tipo di musica che non mi ha lasciato nessuna emozione. In particolare, La Felicità mi ricorda un vecchio pezzo della Zanicchi”.

Cosa ci dici invece di Raphael Gualazzi, osannato dalla critica?

E’ sicuramente bravo, un grande pianista. “Senza ritegno” è un brano interessante, interpretato un po’ alla maniera di Fred Buscaglione, però non concordo con tutti questi giudizi entusiasti. Certo, io l’ho ascoltato dalla televisione e già il primo ascolto di un brano nuovo è un incubo, poi ascoltarne due non ne parliamo. Ho anche bisogno di tempo per memorizzare. Rimane comunque un ottimo musicista e amo molto quell’aria da ragazzo timido”.

Arriviamo finalmente a Maria Nazionale, la cantante che attendevi con più curiosità.

“Le dò 7. Il testo di Gragnaniello non era male, ma in questo contesto di canzoni lei c’entra poco. Spero che possa vincere, perchè se lo merita. Ha una voce straordinaria e mi piace il suo modo di non essere diva. E’ una carta vincente”.

E Toto Cutugno ospite al Festival con l’Armata Rossa?

“Meglio lui di alcune canzoni che abbiamo ascoltato. D’altronde, Toto Cutugno è un bravo cantautore”

TUTTO SU SANREMO 2013

  • Tutti dettagli sulle cinque serate del Festival di Sanremo 2013:

Prima serata

Seconda serata

Terza serata

Quarta serata

Quinta serata

Qui le foto della prima serata

Settimana di preparazione prima dell’inizio kermesse

Almamegretta – Mamma non lo sa

Malika Ayane – Niente

Simone Cristicchi – Mi manchi

Elio e le storie tese – Dannati forever

Marta sui tubi – Dispari

Marta sui tubi – Vorrei

Chiara Galiazzo – L’esperienza dell’amore

Max Gazzè – I tuoi maledettissimi impegni

Raphael Gualazzi – Sai (ci basta un sogno)

Raphael Gualazzi – Senza Ritegno

Modà – Se si potesse non morire

Annalisa Scarrone – Non so ballare

Marco Mengoni – Bellissimo

Marco Mengoni – L’essenziale

Simona Molinari e Peter Cincotti – Dr. Jekyll e Mr. Hyde

Simona Molinari e Peter Cincotti – La Felicità

Maria Nazionale – Quando non Parlo

Maria Nazionale – E’ Colpa Mia

Daniele Silvestri – Il Bisogno di Te (Ricatto d’onor)

Daniele Silvestri – A Bocca Chiusa

  • testi delle canzoni dei Giovani di Sanremo 2013:

Blastema – Dietro l’intima ragione

Il Cile – Le parole non servono più

Irene Ghiotto – Baciami

Antonio Maggio – Mi servirebbe sapere

Renzo Rubino – Il postino (amami uomo)

Paolo Simoni – Le parole

Ilaria Porceddu – In equilibrio

Andrea Nardinocchi – Storia impossibile



Articoli che potrebbero interessarti


Maria Nazionale
SANREMO 2013: ROBERTO SAVIANO E CRISTIANO MALGIOGLIO FARANNO IL TIFO PER LA (MARIA) NAZIONALE?


Simona Izzo
Grande Fratello Vip 2017: i papabili concorrenti


Cristiano Malgioglio
Grande Fratello Vip 2017, Cristiano Malgioglio se la suona e se la canta: “Sarò concorrente per risarcire Mariah Carey”


Chiara
LA VITA IN DIRETTA DA SANREMO: MALGIOGLIO DEMOLISCE LA “NENIA” DI CHIARA. NON SA CHE LEI LO STA ASCOLTANDO IN COLLEGAMENTO

3 Commenti dei lettori »

1. amazing1972 ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 15:22

che antico malgioglio! è già un miracolo che non abbia detto che voleva sul milva e le altre dive del passato. è una cosa che ripete ogni anno!



2. MisterGrr ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 15:25

bravo Malgioglio, concordo pienamente.



3. Ann ha scritto:

16 febbraio 2013 alle 18:50

Mandate Malgioglia in Siberia , ruffiano, invidioso e non conta nulla,pietoso.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.