14
settembre

MELISSA SATTA E “LA MALEDIZIONE DEL DOPO-CANALIS”

Satta VS Canalis

Spesso i paragoni infastidiscono le persone; se le persone paragonate poi sono donne, in carriera, lanciate nello show-business e quindi dotate quanto meno di una buona dose di edonismo e vanità (senza con questo scadere in luoghi comuni), ci sono ottime probabilità che venga fuori qualche arrabbiatura leggendo un post come questo; se a questo “decalogo della competizione” aggiungete infine anche un’ex fidanzato in comune, la crisi isterica potrebbe essere dietro l’angolo, ma fare un parallelismo tra la neo-valletta di “Controcampo” Melissa Satta e il suo spauracchio Elisabetta Canalis, è facile come vincere una partita con due auto-gol di Kaladze. Lo scontro a distanza tra le due splendide sarde, non si gioca mai a colpi di sceneggiate o reciproci insulti, ma in un susseguirsi di destini incrociati e di coincidenze che sembrano studiate ad arte per aizzare il “sacro fuoco della competizione femminile”.

Entrambe sarde, entrambe more e bellissime, Elisabetta Canalis (31 anni) e Melissa Satta (23 anni) hanno in comune ben più della provenienza geografica e del color dei capelli. Entrambe hanno iniziato la loro carriera come “Veline More” di Striscia la Notizia, Ely con Maddalena Corvaglia dal 1999 al 2002 (mai accoppiata di sgambettatrici a Striscia ha riscosso più successo), Mely con Thais Souza Wiggers dal 2005 al 2008. Per tutte e due, incluso tra “i benefits della velina mora”, un fidanzamento con il calciatore Christian Bobo Vieri: terminato e archiviato da anni quello della Canalis, tutt’ora in corso (tra liti e ripensamenti) quello della Satta. Visi da brave ragazze e fisici mozzafiato, Ely e Mely sono accomunate, oltre che da Striscia, anche dal programma di MTV, Total Request Live: la Satta  ne conduce un frangente della versione estiva nel 2007 senza poi essere confermata successivamente (nonostante i suoi ripetuti appelli all’assunzione), la Canalis (che in contemporanea nel 2007 calcava il palco del Festivalbar) vince il trono che fu della Santarelli, e presenta per tutta l’estate del 2009 (leggi qui), la trasmissione insieme con Carlo Pastore. E per la serie “non c’è due senza tre“, ecco che giunge il nuovo appuntamento con il destino che mette di nuovo una delle due sulle orme dell’altra, ossia il ruolo di valletta semi-parlante di “Controcampo” (la Domenica in seconda serata su Rete4).

Andata via la Lopez “a causa” del suo ricongiungimento con il calciatore/marito Jimenez, è stata scelta al suo posto Melissa Satta, anche lei tra le show-girls Mediaset in cassa-integrazione dopo l’arrivo dell’ “asso-piglia-tutto” Belen Rodriguez. Non sappiamo se questo è avvenuto per via di un’abile strategia autorale oppure a causa di un’incredibile congiunzione astrale, sta di fatto che Melissa si ritrova nuovamente nel ruolo che (come a Striscia) ha visto durante “l’impero Canalisiano” il suo momento di massimo fulgore. La Lopez? La Chiabotto? La Barriales? Tutte meteore: la valletta di Controcampo per eccellenza è proprio la mora di Sassari, cha ha calcato per l’ultima volta quel palco insieme a Piccinini nella stagione 2006/2007 (nella versione Controcampo Ultimo Minuto) ed è con lei che la mente del telespettatore corre a fare paragoni.

Ieri sera è partita l’avventura televisiva della Satta e, assodata la sua sostanziale incompetenza calcistica (anche questo la accomuna con la Canalis), nonostante un passato da giocatrice di Serie C, nel complesso c’è poco da segnalare. Pantaloni neri e gilet che mette in risalto le forme giuste, Mely risulta sicuramente più combita ed appropriata della Lopez, qualche intervento diplomatico, nessun balletto con fuoriuscita di seno (leggere per credere). La Satta fondamentalmente sta al suo posto, prende la parola solo quando gli viene concessa: afferma di tifare Milan e che l’Inter di oggi è più forte dell’Inter del suo Bobo. Solo un lampo quando inizia una veloce diatriba con Mughini riguardo Zidane (da lei definito “testa calda“), ma poi batte subito in ritirata (quando invece per la tempra e la temerarietà dimostrata, la Canalis in una situazione analoga qualche tempo addietro venne definita “Gattuso in gonnella” ).

Con questo nuovo impiego quindi la Satta riprende sicuramente quota nella “hit parade sarda” e il nostro augurio è quello di trovare, se ne avrà i numeri, il suo spazio televisivo lontano dagli ambienti e dalle situazioni in cui aleggia lo spauracchio della sua conterranea. Con ottime probabilità la dolce Melissa eviterebbe volentieri di rievocare certi dejà-vù, però ad oggi gli sforzi sembrano essere vani e l’immaginario collettivo continua ad assimilarla e a metterla all’ombra della più nota Ely. Se a tutto questo aggiungiamo il fatto che si è appena conclusa una stagione d’oro (almeno dal punto di vista del gossip) per la bella Canalis cha ha conquistato uno degli scapoli più ambiti e ammirati di tutto il mondo (l’attore hollywoodiano George Clooney) con tanto di copertine, paparazzate e poi l’apoteosi sul red carpet all’ultima Mostra di Venezia, allora lo scontro diventa davvero impari, quasi degno della dualità Mozart-Salieri.

Vero è che la Canalis ancora deve dimostrare sul campo le sue “doti artistiche nascoste” considerato che: una conduttrice autonoma non lo è (vedi ultima edizione di TRL), un’attrice credibile ancora lo deve diventare, e una ballerina non lo è mai stata. Nonostante questi “però”, il vantaggio di Ely su Mely è tuttavia ancora abissale, e l’allure e lo charme mediatico che l’arci-velina riesce ancora esercitare sul pubblico è un patrimonio che al momento sembra difficile da dissipare ed eguagliare.  E voi? Chi preferite?..



Articoli che potrebbero interessarti


DM Live24 15 Maggio 2011
DM LIVE24: 15 MAGGIO 2011. LA CLERICI SENZA SCARPE, RAI3 CON VITA DA STREGA, LA SATTA SENZA VIERI.


Elisabetta Canalis e Melissa Satta @ Davide Maggio .it
MELISSA VS ELISABETTA: E’ TESTA A TESTA TRA LE DUE VELINE PER LA CONDUZIONE DI TRL


Striscia la Notizia @ Davide Maggio .it
STRISCIA LA NOTIZIA : LA VOCE DELLA PERSISTENZA


Shaila_Mikaela
Le Veline Shaila e Mikaela salutano (sommessamente) Striscia con il record di longevità

32 Commenti dei lettori »

1. Peppe ha scritto:

14 settembre 2009 alle 11:55

Pensando a una è inevitabile pensare anche all’altra… Anche perchè nessuna delle due si è “distinta” per un particolare talento o per chissà quale progetto lavorativo!



2. Akis ha scritto:

14 settembre 2009 alle 11:59

Ely tutta la vita!!!



3. kris ha scritto:

14 settembre 2009 alle 12:00

Nessuna delle due, ma se devo scegliere meglio Melissa, mi sembra che sia più umile e che se la tiri di meno…poi questo ennesimo paragone con la Canalis non è colpa sua, è stata Mediaset a chiamarla e lei poverina dovrà pure lavorare! Sai che noia a star dietro al Bobone che gioca a poker..!



4. Peppe ha scritto:

14 settembre 2009 alle 12:05

Ma infatti non è solo “colpa” loro, sono le televisioni, i giornali, chi le chiama a far le stesse cose che cercano sempre il paragone!



5. erodio76 ha scritto:

14 settembre 2009 alle 12:14

Mentre la Canalis, nel bene e nel male e’ diventata un personaggio, la Satta è abbastanza anonima. Diciamo che se non le vedessi piu’ sugli schermi, dopo un po’ mi chiederei “chissà che fine ha fatto la Canalis?” della Satta non mi porrei alcun interrogativo…



6. BIG SISTER ha scritto:

14 settembre 2009 alle 12:25

Forse perchè la Canalis ha lavorato di più ERODIO???



7. giulia ha scritto:

14 settembre 2009 alle 12:43

Due cime a confronto. Di più non saprei dire.



8. Kristy ha scritto:

14 settembre 2009 alle 12:56

…ma ora voglio dire…per caso ho visto al tg le immagini della Canalis sul red carpet con il George…se io fossi una bella donna di spettacolo che vive l’ennesima storiella d’amore e gossip mi vergognerei ad andare tutta sorridente e con atteggiamento da diva ad un festival essendo pienamente conscia di non essere in grado minimamente di recitare. Vi rendete conto???? Solo perchè ho dormito qualche notte nella villa di un attore famoso. Queste sono donne senza palle che vanno dove tira il vento.mah….



9. Connox ha scritto:

14 settembre 2009 alle 12:59

Saranno anche belle, anzi stupende..ma quando aprono bocca mi viene il latte alle ginocchia!!!:)



10. erodio76 ha scritto:

14 settembre 2009 alle 13:01

@BIG SISTER
E quale sarebbe stato il LAVORO della Canalis?
Un conto e’ diventare una brava professionista, altro e’ essere personaggio che riempe i giornali di gossip. In questo la Canalis ha avuto piu’ visibilità sicuramente.
Tutte le altre prove che ha dato in tv sono sempre state senza infamia e senza lode (io ho sempre e solo guardato la sua bellezza, non certo un talento che non sprizza da tutti i pori).
La Satta invece e’ davvero inutile, magari questa occasione potrà riabilitarla ai miei occhi.



11. Akis ha scritto:

14 settembre 2009 alle 13:07

Beh ragazzi, diventa un personaggio una come Paris Hilton.. non vedo perchè non celebrare la Canalis, almeno lei non è stata in carcere..
@kristy: sfido qualsiasi donna a non andare a Venezia con Clooney..



12. Marco82 ha scritto:

14 settembre 2009 alle 13:13

la satta almeno ha giocato 3 anni a pallone e sicuramente è meno incopetente di altre al contrario di quello che dite voi



13. alex ha scritto:

14 settembre 2009 alle 13:19

controcampo è solo un ripiego di chi ha gridato al mondo di fare la topmodel in america, e poi si è accorta che in italia è l’unico paese in cui potrà avere notorietà,così come tutte quelle che nn sanno fare nulla, e parlano di america, hollywood per darsi importanza, se notate sono tutte queste showgirl di portocervo, formentera

nulla contro la satta, ma credo che corona abbia avuto a che fare con gente che di cervello nn ne ha molto,e cmq che si presta da sola a certe cose,nn mi piace corona, ma nn è solo lui il mostro

poi in trasmissione, parla 3 volte, e parla di vieri,risatine in sottofondo stile chiabotto,telefona a bobone, dove sta bobone,ecc
chissenefrega

nn so chi sia meglio tra lei e la canalis, ma la satta da sempre l’impressione di competere con la canalis,

di positivo che per la prima volta nn indossa quella marca del suo fidanzato

ps: ottima recensione pasquale orlando, tutto vero ciò che hai detto complimenti
bella ragazza senza dubbio



14. Emy ha scritto:

14 settembre 2009 alle 13:47

Anch’io mi complimento con Pasquale Orlando per l’articolo.
Chi preferisco?Nessuna delle due..Elisabetta mi è da sempre cordialmente antipatica e in più non credo che professionalmente sia una cima (è impacciata,incespica nel parlare, cerca di fare autoironia ma si vede che è finta). La copia è peggio dell’originale. E’ vero che è stata richiamata all’ordine da mediaset però la signorina Satta non ha mai fatto nulla x discostarsi dalla sua ben più famosa conterranea, non solo x il percorso professionale e x la vita sentimentale ma anche x il look. Dico io, xkè non provare un taglio di capelli diversi così come un modo di vestire diverso(anche la Canalis vestiva sempre di nero)?! Così le somiglia anche fisicamente. Infatti, tempo fa in una rivista ho letto che la Canalis si lamentava del fatto che la Satta la copiava in tutto..in effetti anni fa sono state messe a confronto e praticamente avevano lo stesso look metropolitano (tuta non del fidanzato ma di una nota marca americana dello stesso modello, occhialoni dello stesso tipo, coda di cavallo e borsa griffata).Quindi la Canalis mica c’ha tutti ’sti torti.
Mely, cambia almeno look se vuoi liberarti del fantasma Canalis!!



15. chris83tp ha scritto:

14 settembre 2009 alle 13:49

beh non c’è dubbio meglio melissa satta, + semplice e se la tira meno, elisabetta non ha capito che non è nessuno, non basta essere la fidanzata di…



16. Pasquale Orlando ha scritto:

14 settembre 2009 alle 14:16

@alex & Emy: grazie per i complimenti.. la “questione sarda” mi sta molto a cuore



17. Gian ha scritto:

14 settembre 2009 alle 15:06

La Canalis non ha vergogna, questo è. La Satta è un vera signora e mi sembra anche lontana da certi meccanismi succhiapubblicità. La Satta non è avida, la Canalis, che è pure imbruttita tantissimo, vive soltanto di gossip, il Tgcom è la sua casa…………….



18. Elisa ha scritto:

14 settembre 2009 alle 15:35

Entrambe sono accomunate anche da un’antipatia senza precedenti… :D a me la tipa dello scapezzolamento stava pure simpatica….. ma “così fan tutte” o meglio…così fan tutti quelli del Moige… bye bye



[...] fretta e furia da Melissa Satta – scapicollata da New York per essere regolarmente in onda ieri sera alle spalle di Alberto Brandi -, i progetti per il futuro di Maria Josè Lopez per ora [...]



20. Nicola ha scritto:

14 settembre 2009 alle 15:48

Preferisco Melissa. Purtroppo anche lei pero’ ha il seno finto.
La Canalis non mi piace è sempre lucida e sudaticcia e anche un po’ zozza penso che prenda qualcosa ….. comunque Elisabetta è mooooolto fotogenica e telegenica la realtà è altro.
Certo è che de visu (a bocca chiusa) meglio Chiabotto.



21. Akis ha scritto:

14 settembre 2009 alle 15:55

@Nicola: la canalis zozza???????????????????????



22. Gian ha scritto:

14 settembre 2009 alle 16:47

anch’io penso che la canalis si lavi poco…



23. Davide Maggio ha scritto:

14 settembre 2009 alle 16:49

@ Gian: direi che queste considerazioni possiamo metterle da parte.



24. Akis ha scritto:

14 settembre 2009 alle 17:08

Concordo con Davide.. mi sembrano insulti da quinta elementare, del tutto fuori luogo.



25. rokko ha scritto:

14 settembre 2009 alle 18:24

simpatico questo articolo…complimenti a chi lo ha scritto!!
ps. io mi farei molto ma molto di più la Satta…



26. paolaok ha scritto:

14 settembre 2009 alle 20:15

Meglio la Canalis…
Anche perchè ogni volta che vedo la Satta, mi viene in mente la Canalis… Il contrario non avviene mai…
E vado pure contro corrente… A me Elisabetta piace… E’ proprio una che se ne frega… cambia fidanzato, ad ogni cambio di stagione, e non fa nulla per fare la Santarellina…
Evviva!!!



27. Queen Elizabeth ha scritto:

14 settembre 2009 alle 20:44

Entrambe riescono ad essere belle e sexy insieme, cosa molto meno banale di quello che si possa pensare.. La satta è meno simpatica, ma non è detto k questo si ponga a suo sfavore..



28. maryjo ha scritto:

14 settembre 2009 alle 21:43

la satta scende sempre piu’ in basso, invece di diversificarsi dalla canalis continua a fare le stesse cose; la trovo patetica, forse cerca di accontentare il fidanzato ricordandogliela sempre, ma … contenta lei. Fossi stata al suo posto avrei preferito restare a new york “a fare le pulizie”, piuttosto che fare controcampo. Bella e’ bella, ma mi dispiace x lei la canalis e’ un’altra cosa.



29. Pasquale Orlando ha scritto:

14 settembre 2009 alle 21:47

Nuova onorificenza per Ely: è andato in onda lo spot di Striscia con le immagini di venezia, al grido di “non solo calciatori” .. Ely è sempre Mozart, Mely speriamo non faccia la fine di Salieri…



30. marty ha scritto:

19 settembre 2009 alle 11:24

molto meglio melissa satta….. melissa forever!!!!!



31. ronaldo ha scritto:

26 settembre 2009 alle 14:42

Melissa sei tutta da tettonare….



32. bindo ha scritto:

17 ottobre 2009 alle 01:17

la satta ha dovuto fare le stesse cose della canalis anche nelle situazioni imbarazzanti.
una volta,in una puntata di striscia era assente l’altra velina,e la canalis rimase in mezzo a tutti uomini(greggio,iachetti,vari cabarettisti di striscia,ecc.),i quali la squardavano,gli facevano sketch hot,gli urlavano frasi tipo “chapet chapet” e versi vari,ecc.
la satta non poteva farlo al’inizio perchè c’era anche la hunziker,ma una volta che sono tornati i conduttori uomini anche alla satta (e solo successivamente a thais) e successa la stessa cosa.
pensai:ma che fa? fanno a gara di coraggio nel rimanere in mezzo agli uomini?XD
cmq scherzi aparte sono davvero due bellissime!non saprei dare un giudizio.pari



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.