4
febbraio

SUPER BOWL 2013: BEYONCE’ (VIDEO)

Beyoncè durante l'Half Time Show 2013

I Baltimore Ravens vincono il 47esimo Super Bowl 2013 contro i San Francisco 49ers per 31-34 conquistando il secondo titolo Nfl della loro storia dopo quello del 2000. Una partita tiratissima fino all’ultimo e interrotta, per trentasei minuti, da un imbarazzante black-out, segno che anche l’America è vittima di inconvenienti di natura tecnica. Ma la vera regina della serata è stata lei: Beyoncè.

Introdotta da uno spettacolo pirotecnico e maestoso, da un nugolo di ballerini e di effetti speciali, la cantante fa il suo ingresso al Mercedes-Benz Superdome di New Orleans in un minidress di pelle nera da super eroina sulle note di “Love on top”. Abbandonando il playback in cui era caduta lo scorso gennaio, durante l’insediamento del Presidente Obama a Washington, Beyoncé incanta il suo pubblico per 12 minuti, proponendo una performance spettacolare e suggestiva con un’emozione sempre più palpitante e crescente. Si abbassano le luci, è il momento di un trio di hit high-energy quali “Crazy in Love”,  ”End Time” e “Baby Boy” fino all’annuncio, da parte di una sirena, della reunion più attesa dai tempi delle Spice Girls: le Destiny’s Child.

Con uno stadio letteralmente impazzito, Michelle Williams e Kelly Rowland si ricongiungono alla regina del pop per l’esecuzione degli ultimi due pezzi: “Independent Women, Pt. 1″, con finale tra le fiamme, e “All The Single Ladies (Put a ring on it)”, pezzo solista di Beyoncé riproposto dal gruppo. Grande chiusura con “Halo” e il sipario cala sul pubblico in delirio, avvolto dall’oscurità per più di mezz’ora per il sovraccarico energetico sostenuto sul palco.

Ultima sorpresa per tutti i fan: l’annuncio del Mrs. Carter Show World Tour che la vedrà protagonista per tutto l’anno e toccherà l’Italia il 18 maggio al Forum di Assago per un appuntamento davvero immancabile.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Super Bowl 2013-stasera l'evento sportivo d'America
SUPER BOWL 2013: ADRENALINA, TIFO SFRENATO E…BEYONCE’


Mercedes-Benz Supedome
SUPER BOWL XLVII: SAN FRANCISCO 49ers vs BALTIMORE RAVENS, LIVE IN HD SOLO SU ESPN AMERICA


lady gaga
SUPER BOWL 2017: QUESTA SERA SU ITALIA 1 IL FISCHIO D’INIZIO, CON LA PERFORMANCE DI LADY GAGA


lady gaga
SUPER BOWL 2017: LADY GAGA RISCHIA LA VITA?

15 Commenti dei lettori »

1. enrico ha scritto:

4 febbraio 2013 alle 11:20

E’ stata fantastica e ci ha fatto dimenticare la baracconata di Madonna dell’anno scorso.
Finalmente voce e musica in primo piano, una Beyonce carica ed energica, sicura di se ma leggermente emozionata.
Coreografie ed effetti speciali in secondo piano.
Bravissima!



2. TheObserver ha scritto:

4 febbraio 2013 alle 12:17

Baracconata di Madonna? E’ stato il primo Half Time Show che visto live, e l’unica parola che mi viene in mente è SPETTACOLARE, come credo sia anche questo



3. Marco MDNA ha scritto:

4 febbraio 2013 alle 14:25

Baracconata di Madonna? Ma per favore!!! Madonna ha fatto un grande spettacolo,sinceramente uno dei migliori da quando è iniziato il nuovo millennio e tu la chiami baracconata? Vattelo a riguardare il video del Superbowl 2012,forse ti sei dimenticato di quanto fosse spettacolare l’Half time show con Madonna. Beyoncé è mitica,io non ho niente da dire,ma il suo spettacolo non è di certo all’altezza dell’unica Regina Del Pop,che a 54 anni suonati è ancora la migliore. Il suo spettacolo era magnifico,e inoltre ha cantato le hit che più hanno rivoluzionato la musica degli anni 80, 90, e 2000. Beyoncé di certo canzoni stupende come Vogue, Music, Express Yourself, Open Your Hearth e sopratutto Like a Prayer(una delle canzoni più belle del Mondo secondo la rivista Rolling Stone) non ne ha mai cantato e mai ne canterà. L’unica pecca dello spettacolo per me era la nuova hit Give Me All Your Luvin’ che non era e non è all’altezza delle altre canzoni che ha fatto in 30 anni di carriera.Posso capire che Madonna non possa piacere a tutti ma definire il suo spettacolo una baracconata è come dire che New York è la città più brutta del Mondo.



4. Ninai ha scritto:

4 febbraio 2013 alle 14:34

A me è piaciuta più Beyonce, questione di gusti Marco. Tu sei un fan e esageri un po’ troppo. Nessuno ti vieta di farti piacere ogni cosa faccia la vecchia ma non puoi pretendere che tutti condividano i tuoi gusti.



5. Marco MDNA ha scritto:

4 febbraio 2013 alle 15:07

Nina: Io non esagero per niente,Madonna è una grande,e forse qualcuno non se ne è reso conto. La “vecchia” come la definisci tu viene imitata spudoratamente da quelle che dovrebbero essere le nuove proposte per le quali tutti impazziscono,ad esempio Lady GaGa,Katy Perry,Rihanna,Beyoncè e molte altre che le copiano tutto: i vestiti,i modi di fare,le hanno praticamente rubato la sua identità… però lei non conta niente,non è nessuno. Perché non ti guardi qualche video su YouTube per renderti conto di come stanno le realmente le cose prima di esprimerti? Te ne consiglio pure uno: http://youtu.be/iI5DOqzPlq4. E comunque io ho messo subito in chiaro le cose: ognuno ha i suoi gusti,ma definire lo spettacolo di Madonna una baracconata è veramente di pessimo gusto. Dite che non vi è piaciuto e nessuno vi dirà niente,ma non potete dire cose che non stanno nè in cielo nè in terra.



6. Marco MDNA ha scritto:

4 febbraio 2013 alle 15:25

Ninai: Forse non ti rendi conto che la “vecchia” come la chiami tu,ha rivoluzionato la musica degli ultimi decenni e guarda caso,quelle che dovrebbero essere le “nuove proposte” la imitano (o per meglio dire copiano) spudoratamente. Magari tu sei fan delle “giovani” ad esempio Lady GaGa, Katy Perry, Beyoncè, Rihanna e tante altre… ebbene sappi che ognuna di queste copia Madonna. Sono cantanti senza un briciolo di originalità che hanno praticamente derubato Madonna della sua identità. Ora tutti dicono: Madonna è una vecchia che dovrebbe stare a casa,non tenendo conto però che ha fatto la storia della musica moderna e che ora tutte le sue colleghe sono solo fotocopie. Io non voglio convincere a farti adorare Madonna,a me non interessano i tuoi gusti,e non mi interessa farle pubblicità,però vorrei almeno che ci fosse coerenza e che sia dato a Cesare quel che è di Cesare,senza affermare cose che non stanno né in cielo né in terra,ad esempio dire che il suo spettacolo era una baracconata. Non ti è piaciuto? Ok,ognuno ha i suoi gusti,ma non venirmi a dire che era una baracconata,perché non è assolutamente vero.



7. Nina ha scritto:

4 febbraio 2013 alle 15:26

Marco: hai ragione è una grande artista. A me non piace come canta e nemmeno i suoi spettacoli che trovo molto volgari. Ad una certa età diventano grotteschi. Per ciò che ha fatto, in ogni caso, tanto di cappello.



8. Marco MDNA ha scritto:

4 febbraio 2013 alle 15:27

Ma perché a volte non mi accettate i commenti,io li devo riscrivere e poi me ne ritrovo 2?



9. Marco MDNA ha scritto:

4 febbraio 2013 alle 15:36

Nina:Ho avuto anche io da ridire sui suoi spettacoli a volte. Ovviamente anche se sono suo fan non vedo oro in ogni cosa che fa,e riconosco che non ha una voce potentissima dal calibro di altre artiste. Ciò che le va riconosciuto però è la sua creatività,la sua fantasia,e il suo sapersi reinventare che non è poco. Comunque io non concepisco il perché una cantante a 54 anni dovrebbe smettere di fare quello che fa,solo perchè non è più una ragazzina. L’età non conta,però penso che ora Madonna debba intraprendere una nuova fase della sua carriera,più adatta alla sua età. Non sono d’accordo però sul fatto che appenda il microfono al chiodo,perché può dare ancora molto.



10. WHITE-difensore-di-vieniviaconme ha scritto:

4 febbraio 2013 alle 16:38

Madonna ha messo in piedi un vero e proprio show televisivo per gli occhi, in playback (pre rec). Beyoncè bravissima invece ha messo in piedi uno spettacolo per le orecchie. Anche se nessuna novità. un mix di esibizioni passate..sapeva di già visto, già sentito. Però bravissima.



11. enrico ha scritto:

4 febbraio 2013 alle 19:19

Avete letto l’ultima di Madonna?!
Pare che aprirà una palestra a Roma, giusto per far quadrare i conti dovuti alla scarsa vendita dei biglietti dei concerti 2012.
Ormai è alla frutta!



12. Mario Manca ha scritto:

4 febbraio 2013 alle 19:26

Salve a tutti!! @enrico a dire la verità l’MDNA World Tour di Madonna si è posizionato al decimo posto fra i tour mondiali con ben 305,158,363 dollari d’incasso complessivo. Detto questo Beyoncé e Madonna sono due artiste completamente diverse, così come le loro performance durante l’Half Time Show. Due professioniste del campo che hanno portato il pop e l’arte visiva e spettacolare a livelli altissimi quanto variegati e, per giunta, meritevoli dello stesso rispetto.



13. Marco MDNA ha scritto:

4 febbraio 2013 alle 21:25

Mario Manca:Finalmente uno che scrive un qualcosa di sensato… L’MDNA Tour è stato il Tour che ha incassato di più nel 2012,quindi non mi pare proprio che Madonna sia alla frutta,visto che con gli incassi ha anche superato di gran lunga la copiona Lady GaGa e persino l’intramontabile “boss”. MDNA è stato un album che ha venduto poco perché a Madonna non importava,infatti sono stati scelti i singoli peggiori ed è stato promosso poco,però con il Tour ha guadagnato un sacco di soldi,quindi dei risultati scarsi del disco se ne può anche fregare. E che dire per le palestre? Madonna almeno investe bene i suoi soldi per guadagnare ancora di più. Non è per niente alla frutta,mi sa che le uniche persone alla frutta sono quelle che scrivono certi commenti,che oltre ad essere disinformate non sanno come passare il tempo e si divertono a scrivere sciocchezze. detto questo non ho altro da dire…



14. enrico ha scritto:

5 febbraio 2013 alle 08:51

E’ inutile che continuate a decantare gli incassi di Madonna, i suoi biglietti sono costosissimi e non valgono neanche il loro valore, oltre due ore di ritardi, gente sotto al sole o alla pioggia, un misero concerto di un’ora e mezza, tutto playback, lei che scimmiotta e sculetta come una quindicenne, poi ogni tanto sparisce per andare a farsi un bombolone di ossigeno e mettono su dei videoclip per intrattenere il pubblico che nel frattempo va al bagno o a prendere da bere.
A Roma poi ha avuto il coraggio di iniziare il concerto suonando le campane, un insulto al Vaticano e al Papa, ancora non le è passata la stizza per l’annullamento dei concerti del 1990 ritenuti volgari, il suo manager la dovrebbe informare che nel frattempo il papa è cambiato.



15. Marco MDNA ha scritto:

8 febbraio 2013 alle 19:06

Enrico: ma fammi il piacere! Il biglietto per il suo concerto invece è ben speso,perché i suoi sono concerti con la C maiuscola. Ma questo può capirlo solo un vero fan,non di certo uno che la odia. Come disse Raffaella Carrà quando la invitò nel suo programma:chi è fan di Madonna ha davvero 1000 motivi per esserlo e io ne ho davvero tanti. Mi piace sia come cantante che come donna,ammiro la sua tenacia,la sua forza e la sua creatività. La sua voce non sarà potente come quella di Beyoncé o come quella di Rihanna,ma ciò che conta è l’insieme,che in questo caso è ottimo. Le sue canzoni sono stupende,e capolavori come ”Like A Prayer”,”Frozen”,”Ray of Light”,”Secret”,”Take A Bow”,”Holiday” e molte altre non se ne vedono molti in giro. Da notare poi che anche nel suo criticatissimo ultimo album MDNA, ci sono due canzoni bellissime,come ”Masterpiece”(che ha vinto anche un golden globe) e ”Falling Free”.
Per quanto mi riguarda quindi Madonna non è una mezza calzetta come tu la stai descrivendo. Madonna è una grande artista,e questo lo dicono tutte le persone che riconoscono le sue qualità,sia i suoi sostenitori,sia quelli che non lo sono.Chiaramente tu fai parte di una terza categoria,ma preferisco non dirtela perchè non voglio offendere nessuno.
Fine delle trasmissioni.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.