28
gennaio

GREY’S ANATOMY 9: ALEGGIA ANCORA IL FANTASMA DEL DISASTRO AEREO

Grey's Anatomy

Non sappiamo se vi è chiaro, ma i protagonisti di Grey’s Anatomy 9 sono sopravvissuti ad un disastro aereo di tali dimensioni che gli autori di Lost ci hanno tirato su sei stagioni. Ci sta dunque che ce lo porteremo dietro almeno per qualche altra puntata. Tanto più che, se la vita al Seattle Grace continua nonostante le perdite di Lexie e di Mark, abbiamo ancora la questione di Arizona in sospeso. Lei è ancora lì a fare il gioco del silenzio con la moglie, ritenuta colpevole dell’amputazione della sua gamba. E se nella vita di coppia anche solo dimenticarsi un anniversario può diventare una tragedia, allora dovremmo prepararci a vivere qualche momento particolarmente drammatico durante la terza puntata in onda stasera in prime time su Fox Life.

Intanto, quelli della compagnia aerea vorrebbero patteggiare con i sopravvissuti. Fossimo in loro punteremo tutto sull’innegabile evidenza che quell’aereo qualcosa di buono doveva pur averlo se dopo uno schianto al suolo in mezzo a una foresta impervia, senza nemmeno un panettone di quelli lievitati seconda la più antica tradizione meneghina a fare da cuscinetto, stanno portando avanti una trattativa di risarcimento direttamente con i passeggeri dell’aereo e senza bisogno di cross over con Ghost Whisperer o Medium. Chi lo sa, magari abboccano. O magari no. E sulla questione, sì o no al patteggiamento, ci potremmo passare tutta una puntata.

E Cristina? Con il costo della benzina alle stelle e il legittimo nonché realistico, e sottolineiamo realistico, trauma che le impedisce di prendere di nuovo un aereo, è inevitabile che il suo rapporto con il Seattle Grace continui a svilupparsi a distanza. Ma Owen? Presi da gambe amputate, tristi dipartite e mani tremanti avremmo mica dimenticato che c’è un matrimonio in sospeso? Che poi il detto “chiodo schiaccia chiodo” è difficile che funzioni se non lavori in una ferramenta, ma se diventa “chirurgo schiaccia chirurgo” e sei in un ospedale, le probabilità di concretizzazione si alzano notevolmente.

Ve lo ricordate Rex Van De Kamp (Steven Culp) di Desperate Housewives? Eccolo. Farà la sua prima apparizione in Grey’s Anatomy e si imbatterà in Cristina. Non sappiamo cosa succederà, ma una cosa è certa: tra Bree e Cristina, è un uomo che, se le donne non sono complicate come il montaggio di un armadio a 4 ante dell’ikea, non gli piacciono.

Torniamo però al Seattle Grace, dove, dopo la parentesi agricola, è tornata April. Vedremo come affronterà l’incontro con Jackson, con cui, vi ricordiamo, nell’ottava stagione aveva perso la verginità. Se e come il loro rapporto si svilupperà, dipenderà dal mood che avevano gli autori al momento in cui scrivevano la sceneggiatura. Nell’incertezza se si sia trattato di sesso con o senza amore, siamo costretti a promettere qui, davanti a tutti, che, se lui la sposa, ritratteremo la nostra (non proprio unanime) convinzione che Grey’s Anatomy non è una serie surreale come molti sostengono.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Immaturi - La Serie
Immaturi: anticipazioni terza puntata di venerdì 26 gennaio 2018


Don Matteo 11 - Cristiano Caccamo
Don Matteo 11: anticipazioni terza puntata di giovedì 25 gennaio 2018


Romanzo Famigliare - Guido Caprino
Romanzo Famigliare: anticipazioni terza puntata di lunedì 15 gennaio 2018


Sacrificio d'Amore - Francesco Arca
Sacrificio d’Amore: anticipazioni terza puntata di venerdì 22 dicembre 2017

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.