15
gennaio

LO SPOGLIO, ILARIA D’AMICO INCALZA BERLUSCONI. E LUI: “BRAVA, E’ STATA SUFFICIENTEMENTE CATTIVA” (VIDEO)

Silvio Berlusconi, Lo Spoglio

Dopo Travaglio, una ’spolveratina’ se l’è beccata anche il Cavaliere. Ospite della prima puntata de Lo Spoglio, il nuovo approfondimento politico di SkyTg 24, ieri sera Silvio Berlusconi si è confrontato con una  Ilaria D’Amico particolarmente tosta, che lo ha intervistato senza fare sconti. La giornalista alla guida del programma ha più volte incalzato il leader del Pdl, impedendogli così di sfoderare appieno quella strategia che nelle ultime settimane gli aveva permesso di affrontare con un efficacia i suoi interventi tv.

Tra le domande più pungenti rivolte a Berlusconi, quelle sul processo Ruby, sui costi della politica ed i rimborsi elettorali. In particolare, la D’Amico ha chiesto all’ex premier di esprimersi con chiarezza sulla volontà di restituire o meno i finanziamenti pubblici erogati per le prossime votazioni. Poco prima, la giornalista aveva rintuzzato Silvio sulla lunghezza delle sue risposte: “sei minuti di spot elettorale” si è lamentata. E lui: “io sono venuto qui per fare spot elettorale. Pensa che sia venuto qui a farle la corte?“.

Come accaduto giovedì scorso a Servizio Pubblico, Berlusconi aveva tentato di eludere una situazione potenzialmente scivolosa sfoderando l’ironia. Da parte sua, però, Ilaria D’Amico non è stata al gioco, facendo così saltare la strategia dell’ex premier. In chiusura di trasmissione, il Cav ha criticato il «voting» di Sky Tg24 sulla sua credibilità, perché realizzato col contributo “di coloro che hanno i soldini per sottoscrivere l’abbonamento di Sky“. Pronta la replica della conduttrice: “quindi dovrebbe essere a suo favore, in teoria…“.

Incalzato su un terreno a lui solitamente favorevole – quello della dialettica – al Cavaliere non è restato che rivolgersi così alla conduttrice: “brava, complimenti. E’ sufficientemente cattiva“. Dunque, la D’Amico ha sostenuto un serrato confronto con Berlusconi, e lo ha fatto semplicemente rivolgendogli delle domande dirette, senza cedere alla sua abilità retorica. E pensare, invece, che un giornalista corazzato come Michele Santoro non ci era riuscito….

Nell’ultima puntata di Servizio Pubblico, infatti, il conduttore aveva adottato un format poco adeguato al “duello” con il Cavalliere, e quest’ultimo ne aveva approfittato a suo favore. Da sottolineare, una frase sibillina pronunciata ieri da Ilaria D’Amico all’inizio del suo nuovo programma: “noi non abbiamo avuto alcun tipo di contatto precedente, al contrario di quello che è capitato altrove” ha detto a Berlusconi.

Un riferimento (nemmeno tanto velato) alle discusse regole di ingaggio che hanno preceduto la corrida di Santoro?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


LO SPOGLIO, ILARIA D'AMICO INCALZA BERLUSCONI. E LUI: "BRAVA, E' STATA SUFFICIENTEMENTE CATTIVA" (VIDEO)
DM LIVE24: 14 GENNAIO 2013. BERLUSCONI NEL PROMO DI ZELIG, DA BELPIETRO E DALLA D’AMICO


lele mora arrestato
LELE MORA AD EXIT: VORREI ENTRARE IN POLITICA, FORSE COL PDL. PORTERO’ RUBY ALL’ALTARE


Ilaria D'Amico - Sky Calcio Show
Milan boicotta Sky per colpa di Ilaria D’Amico. Lei: «Questa decisione si commenta da sola»


Sky Calcio Show
Serie A 2017/2018 su Sky: torna Ilaria D’Amico con «Sky Calcio Show». La domenica sera è di Fabio Caressa

26 Commenti dei lettori »

1. Raffaello ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 11:29

Sempre più buffone.



2. tania ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 11:30

Quello di giovedi e’ un accordo che e’ stato voluto e apprezzato da presentatore e ospite,tutto organizzato nei minimi particolari e che ha accontentato tutti e due.Un bel programma comico!Bene ha fatto la D’amico a non fare accordi!



3. MisterGrr ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 11:47

certo che la D’Amico e Giletti più incalzanti di SanToro…nun se po’ leggere.



4. Nina ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 11:59

Santoro e Travaglio guardino e imparino. Chissà che bile, poverini.



5. and ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 12:06

Eppure è così. La D’Amico gli ha fatto un’intervista, cosa che invece non è accaduta da Santoro. E lo ha trattato come un politico serio, diversamente da Santoro.
Se metti un buffone in un circo, il buffone emerge. Se lo metti in un simposio culturale, si perde.



6. and ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 12:14

Il guaio è che il deficiente medio, che vota berlusconi, non guarda la d’amico, se non sui siti di fake-porno



7. tania ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 12:16

And: sono d’accordo,dico che a Santoro non interessava fare un intervista diversa altrimenti non avrebbe fatto accordi,anche perche,forse e dico forse,Berlusconi non sarebbe andato.



8. StefySh ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 12:42

Secondo me Santoro è stato un grande, è riuscito nel suo intento e cioè, dimostrare a chi avesse ancora dei dubbi che Berlusconi è un clown! E’ stato sbugiardato più di una volta sia con il fatto della Deutsche Bank, sia con il video di Brunetta e Tremonti. Santoro ha lavorato di “fino” e chi non ha capito che Berlusconi si è ridicolizzato da solo è solo perchè non ha voluto capire.



9. Peppe93 ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 12:51

Ilaria ieri è stata perfetta



10. MisterGrr ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 13:14

Sono MOLTO d’accordo col commento 5 di and.



11. Nina ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 13:33

Ancora il fatto della Detsche bank? Ma davvero non sapete che anche la gloriosa stampa straniera titolava “Berlusconi accusa la Deutsch bank”? Invece chi non ha capito il filmato di Tremonti è perchè non ha capito.



12. fabio94 ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 13:39

Anch’io sono daccordissimo con and



13. mister ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 14:10

a me qst tipo di approccio giornalistico nn piace, la d’amico ha voluto solo far la splendida…è giusto fare le domande ma è altrettanto doveroso ascoltarne la risposta….
qst nn è giornalismo ma è protagonismo!



14. tonist ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 14:27

scusate, forse sono diventato cieco e sordo alla mia modestissima età (29 anni), ma io tutto sto massacro e sto “zittimento” della D’Amico ai danni di Berlusconi, francamente non l’ho visto… (ho rivisto il video due volte… e il banana mi sta pure sui coglixxi…)



15. fabio94 ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 14:56

No no tonist non sei sordo :-) la D’Amico ha semplicemente fatto bene il suo lavoro impedendogli di fare il suo solito monologo



16. Nina ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 14:58

tonist: si vede che quelli che Berlusconi nghè nghè nghè dopo Santoro hanno rivisto le loro aspettative al ribasso.



17. osservatore ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 15:19

Certo vedendo questi 4 minuti sembrerebbe che ha parlato solo la D’amico ma ovviamente quello sopra è solo un montaggio composto da alcune delle osservazioni e domande della D’amico. Berlusconi ha avuto modo di rispondere..
Concordo con and. Poco da aggiungere alla sua disamina.
—-
Una considerazione. I media hanno voluto far credere che da Santoro Berlusconi ne sia uscito vincitore sia come show sia dal punto di vista politico.
Nonostante , secondo il mio punto di vista, Santoro abbia sbagliato l’approccio e l’impostazione della trasmissione( o era voluta) perchè sono andati sul terreno migliore per il cavaliere e quindi si è dato risalto solo alla parte dello scontro… però anche in quella serata sono emerse le incongruenze di Silvio su Imu, rapporti con la Lega, confusione su Banche con tanto di ritrattazione.
Rispetto alla letterina ed alla sedia spolverata, alcuni passaggi politici sono passati in terz’ordine e si è focalizzata l’attenzione su un altro messaggio. Certe volte la gente recepisce ciò che gli altri ci vogliono far credere… ( chiara tattica utilizzata anche per i sondaggi quando ti martellano con presunte rimonte. Se fosse così semplice recuperare consensi, alla fine da un -10% qualcuno passerebbe ad un +20% in un mese)



18. MisterGrr ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 15:48

la faccia di B a “quindi dovrebbe essere a suo favore, in teoria…“, favolosa.



19. marcko ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 16:12

brava la d’amico, ha semplicemente fatto il suo lavoro, la giornalista, cioè far tirar fuori risposte a specifike domande..
e lei si è ben preparata, si vede ke ha studiato bene l’interlocutore e come “dialogare”con lui, ed’è riuscita nel suo intento, ossia porre domande precise senza farsi raggirare, farsi rispondere, e arginare la dialettica incontinente del B.



20. Critico Tritatutto ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 16:21

La D’Amico ha fatto bene il suo lavoro,ma va anche detto che incalzava perché ha delle idee opposte a quelle di Berlusconi [non lo dico come se fosse un torto,ma per far cpaire che il pizzico di battagliero in più che c'era dopo la serata da Sant'Oro era dovuto anche a quello].

Vedremo se sarà altrettanto incisiva con gli altri.

Me lo auguro.



21. Phaeton ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 16:33

Io non avendo sky non ho potuto vedere questa intervista, ma ne ho letto molto bene e sono contento. Lei si dimostra come sempre un’ottima giornalista e la reginetta di sky, a differenza della Ventura, mi ricordo ancora che qualcuno scriveva che la Ventura avrebbe oscurato la D’Amico fresca di contratto in esclusiva con sky, a me sembra l’esatto opposto



22. fabio94 ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 16:39

Hai perfettamente ragione Phaeton, per me la D’Amico ne vale 100 della Ventura



23. liberopensiero ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 22:25

Trovo veramente supponente che ogni volta debba dare il suo voto all’intervistatore,non ne ha titolo.Non se lo può permettere.Una piccola precisione per la D’amico,l’elettorato coi soldi sulla carta ce l’ha il PD,la massa di commercianti,gioiellieri,autonomi,imprenditori,in Italia,stando alle dichiarazioni,guadagnano meno degli operai.Questa è la più grande ingiustizia,made in Italy.



24. Davide Maggio ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 22:51

liberopensiero: perchè adesso il giornalista più figo è quello che riesce a tener testa a Berlusconi e gli fa domande scomode.



25. liberopensiero ha scritto:

15 gennaio 2013 alle 23:02

Davide,quanto è vero.Ma è chiedere troppo,un’intervista che dia davvero valore aggiunto all’informazione,con un intervistatore immune da piacionismo,che faccia domande anche scomode,che faccia finire un discorso e soprattutto,ascolti le risposte??Trovo in questo momento fastidiosi sia chi elogia,sia chi si pavoneggia e trovo davvero inutili questi confronti,la gente usa principalmente la televisione per informarsi,sarebbe il caso di vedete gente più preparata.Ad oggi l’unica intervista corretta è stata quella della Maggioni per le primarie.



26. francesca ha scritto:

16 gennaio 2013 alle 19:47

come sono daccordo…..con liberopensiero….anch’io preferirei ascoltare un intervista imparziale…senza aver bisogno dei sottotitoli per comprendere domande e risposte….ho sempre ammirato la D’Amico ma qst volta ha sgarrato….e poi tutto qst massacro nn l’ho visto, se avesse dato veramente la possibilità a Berlusconi di rispondere vi avrei fatto sentire per davvero il “massacro”.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.