7
gennaio

VOYAGER: ROBERTO GIACOBBO TORNA CON ‘LA NUOVA ERA’. E VA A CACCIA DELLO YETI

Roberto Giacobbo

Scherzavano, quei simpaticoni dei Maya. La loro profezia, infatti, non avrebbe annunciato alcuna fine del mondo, ma semplicemente l’inizio di un tempo di rinnovamento e di pace. Buono a sapersi. Da parte sua, Voyager li ha presi alla lettera anche stavolta: questa sera il programma di divulgazione di Rai2 tornerà in onda in prime time con una nuova edizione, sottotitolata – per l’appunto – La nuova era. Il conduttore Roberto Giacobbo è pronto a condurci in indagini ai confini della conoscenza, in uno studio completamente rinnovato.

In questa 23esima serie, la scenografia di Voyager sarà infatti caratterizzata da una piramide alta sette metri, dalla quale Giacobbo si affaccerà per lanciare i contributi ed i temi di ogni puntata. Questi ultimi – si apprende – verranno scelti anche selezionando alcune richieste inviate dai telespettatori. Nella puntata d’esordio del 2013, il programma si avventurerà alla ricerca di una delle creature più misteriose e sfuggenti: lo Yeti. Per l’occasione, Voyager ha raggiunto una località sperduta della Siberia, dove secondo alcuni scienziati e diversi testimoni oculari vivrebbero gli ultimi esemplari del leggendario uomo delle nevi.

La spedizione del programma è tornata in Italia con un interessante reperto, trasferito presso i laboratori dell’Università di Roma Tor Vergata per l’esame del Dna. Per tenere alta la suspance, che a Voyager non può certo mancare, i risultati delle analisi saranno svelati nel corso della trasmissione in onda stasera. Dallo Yeti alla Storia, l’approfondimento guidato da Giacobbo affronterà anche alcuni aspetti segreti ed inquietanti legati a Regime Nazista.

Su Rai2, si parlerà infatti dell’ossessione di Hitler e degli altri gerarchi per le discipline esoteriche e per alcune pratiche avvolte dal mistero. Infine, Voyager analizzerà un evento prodigioso registrato e testimoniato da migliaia di persone alla fine del ‘700 a Roma e in tutto il Centro Italia, dove centinaia di immagini della Madonna avrebbero cominciato ad animarsi, prima dell’arrivo dell’esercito di Napoleone. Suggestione o fenomeno soprannaturale?

E’ da questa domanda che riparte Voyager, con la sua 180esima puntata in dieci anni.  L’appuntamento è per stasera alle 21.05, su Rai2.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Voyager (credits - Ufficio Stampa Rai)
Voyager: Giacobbo torna su Rai2 e intervista l’imperatore Adriano


Vojager - Giacobbo
VOYAGER: ROBERTO GIACOBBO E’ PRONTO ANCORA A SUPERARE I CONFINI DELLA CONOSCENZA


voyager giacobbo
VOYAGER: ROBERTO GIACOBBO RIPARTE DAL BRASILE. LA NUOVA EDIZIONE E’ ITINERANTE


Voyager, Roberto Giacobbo
VOYAGER: L’UNDICESIMA EDIZIONE PARTE DALLA TERRA SANTA. E GIACOBBO VA IN DIRETTA

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.