17
dicembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (10-16/12/2012). PROMOSSI AVANTI UN ALTRO E TELETHON, BOCCIATA DOMENICA LIVE

Michele Misseri

10 a Avanti un altro. Se la prima edizione del game show aveva rappresentato la rivelazione della scorsa stagione televisiva, la seconda è una piacevole conferma soprattutto per Canale 5 che riesce sempre più spesso ad insidiare la concorrenza con ascolti ben al di sopra della media di rete.

9 a Pretty Woman. Al ventiduesimo passaggio l’intramontabile commedia con Julia Roberts e Richard Gere riesce a vincere la serata. Ben vengano allora le repliche quando queste sono gradite dal pubblico e hanno ad oggetto prodotti ben confezionati.

8 a Homeland. Ancora riconoscimenti per la serie con Claire Danes che si aggiudica 4 nomination ai Golden Globe e tre statuette ai Satellite Awards 2012.

7 a Telethon che anche in tempi di crisi riesce a raccogliere oltre 30 milioni di euro. Peccato per l’appeal televisivo della maratona sul quale c’è ancora da lavorare. Tanto.

6 al cast del Festival di Sanremo 2013. Fabio Fazio e la sua commissione non snobbano i talent, come in molti temevano, ma si dimenticano dei ‘classic’ – non che sia un male in se’ – stilando un elenco di artisti che poco hanno a che vedere con il tradizionale pubblico di Rai 1. Per il resto poche le “star”, troppe le scommesse. Per un giudizio di merito attendiamo chiaramente di ascoltare le canzoni.

5 alle indecisioni sulla messa in onda di Italia’s got talent. Perchè avere tanta “paura” anche quando si parla di un programma così forte?

4Cielo che gol. Il programma delude per la mancanza di un’identità precisa: la parte dedicata al mondo del pallone, oltre ad essere eccessiva nel primo segmento, mal si sposa con quella dedicata all’intrattenimento che è peraltro assai debole e si lascia guardare esclusivamente per la caratura dell’ospite coinvolto. E il cambio di rotta percepito nelle ultime settimane sembra ancora non bastare.

3 alle repliche di Intelligence e al meglio di C’è posta per te mandato a distanza di circa un mese dalla conclusione della trasmissione. Sembra quasi che Mediaset alcuni insuccessi se li cerchi.

2 all’intervista di Silvio Berlusconi a Domenica Live, caratterizzata da risposte troppo lunghe, retoriche e non sempre pertinenti alle poche domande rivolte – ma d’altronde non era nemmeno quello il contesto per incalzarlo – mentre dal punto di vista comunicativo è stata controproducente la partecipazione nella stessa trasmissione in cui fino a poche ore prima venivano ospitate le verità dell’ “orco” di Avetrana.

1 a chi ha deciso che Maria di Nazareth avrebbe avuto il volto di Maddalena Corvaglia nel programma Pietrelcina come Betlemme in onda su Rai1 il 25 dicembre.

0 all’intervento di Michele Misseri a Domenica Live. Un’intervista fiume all’uomo, alle tre del pomeriggio, è già di per sè discutibile ma diventa una brutta, brutta, brutta pagina della televisione quando le domande più che di nera sembrano di cronaca rosa.



Articoli che potrebbero interessarti


Tweet di Che tempo Che Fa
CHE TEMPO CHE FA E LA CADUTA DI STILE CONTRO LA DOMENICA (LIVE) DI “ASSASSINI, PORNOSTAR E ADESCATORI DI MINORENNI”


Cielo che gol pagelle
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (22-28/10/2012). PROMOSSI BENIGNI E CARRA’, BOCCIATI DOMENICA LIVE E BBC


David di Donatello 2017 Cattelan
Le Pagelle TV della Settimana (27/03-02/04/2017). Promossi Valeria Bruni Tedeschi e Mara Maionchi, bocciati il quotidiano di Amici e Hidden Singer


lemme a domenica live
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (9-15/05/2016). PROMOSSI ESC E LUNETTA SAVINO, BOCCIATI L’ESORDIO DI FLIGHT 616 E IL CAOS LEMME A DOMENICA LIVE

28 Commenti dei lettori »

1. gef ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 19:43

un bel 7 alla cuccarini che riesce a tener testa allo scempio di canale 5. un bel 10 a noi pubblico che finalmente stiamo prendendo consapevolezza… e non vediamo passivamente tutto quello che ci propinano… NOI DAVVERO GENTE DEL POPOLO NON SIAMO SCEMI!!



2. aledemas ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 19:49

dov’è lo scandalo che Maddalena facci Maria nel programma non capisco…………..senza PAROLE!!!



3. Mirko ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 19:49

Pero’ la cuccarini da il massimo nel varietà, nella versione di cosi’ è la vita mi dispiace dirlo è molto inadeguata, cmq chapeau che è riuscita a tener testa alla d’ursaccia dei trash!



4. amazing1972 ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 19:51

ah quindi adesso ci lamentiamo che a sanremo mancano albano,toto cutugno e pupo? peccato che questa gente fuori dal festival non vende un disco neanche a morire!



5. gef ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 19:52

MIRKO PURTROPPO NON CI SN VARIETà X LEI.. ANCHE SE QUALCHE TITOLO IO L’AVREI.. MA DOPO ANNI DI STOP AVEVA BISOGNO DI QUESTI PROGRAMMI X RIENTRARE..



6. Mirko ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 19:54

Rivogliamo Buona domenica con giochi balli, canto
Cast: Gerry scotti, caterina balivo, luisa corna, orietta berti, bracconieri, senise, zerbi e andrea lucchetta arbitro dei giochi!



7. giuseppe ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 19:54

ormai albano gino paoli vanoni oxa hanno fatto il mondo loro ben venga che quest’anno ci sono tutti giovani



8. amazing1972 ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 19:56

sul resto dei voti sono abbastanza d’accordo. homeland non è troppo radical chic? di solito si dice questo per le cose poco semplici e più ricercate,ma forse la cosa si dice solo per contenuti italiani,per gli usa non vale



9. gef ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 19:58

Amazing non ci lamentiamo dell’assenza di al bano ecc.. ma sta di fatto che mancano nomi “nazional popolari” che abbiano un appeal anche su un pubblico non proprio giovane.. ricordiamoci che San Remo va in onda su Rai uno e che chi segue San Remo è soprattutto un pubblico maturo.. La scelta di Fazio a mio avviso è un po’ azzardata..



10. marco ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 20:06

Homeland è stupendo…
Meritava anche più di 8 :)



11. Davide Maggio ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 20:06

aledemas: infatti lo scandalo è il facci.



12. amazing1972 ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 20:16

@gef
ci lamentiamo che in tv non ci siano giovani,poi quando li mettono,ci si lamenta uguale. i grossi nomi si vede che a sanremo non vogliono andare,tipo pausini,zucchero,ramazzotti,lo sappiamo. rimangono solo albano ecc. la scelta,a livello auditel,non pagherà,lo sappiamo. ma si può per una volta cercare di accontentare un pubblico meno vecchio,che già tutto l’anno ha i suoi don matteo,i suoi bambini canterini ecc?



13. gef ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 20:20

Amazing esistono le vie di mezzo.. perchè accontentare solo il pubblico over o solo quello commerciale?? in tv non si può rischiare in questo modo sopratutto con un evento come San Remo che è per tutti un investimento economico non indifferente… bisognerebbe fare un ragionamento più ampio: prendere in considerazione più elementi.. San Remo se floppa è un dispendio enorme.



14. Marco MDNA ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 20:24

Condivido in pieno il 10 di Avanti un altro! Più che meritato io gli darei anche 11 se si potesse!!!



15. Marco89 ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 20:57

@ Amazing: ma perchè per volti nazional popolari devi sempre nominare Pupo e Albano? Ne esisono altri, di donne soprattutto e non sono vecchie carampane. Vabbè che pure la Oxa è considerata una vecchia carampana. Si sono nominati tanti nomi…Ruggiero, Grandi, Oxa, Mietta, Turci, tutte escluse. Saranno state penose le canzoni voglio sperare.
Concordo sullo zero…ma vogliamo parlarne? Pure oggi, quasi tutta l’ intervista hanno rimandato! Ma perchè? perchè? perchè? Ma perchè perseverano? Io non capisco, non capisco.
Su Cielo che goal anche concordo, però Mattia potevi dare un voto a Simona che ieri è arrivata a dire che Monti l’ ha messo l’ Europa e la Minetti è stata scelta da noi…se la sentite o la vedete, le potete dire di non parlare di politica perchè non è il suo campo e già in un momento delicato della sua carriera, rischia di farsi deridere? E’ per il suo bene, perchè mi sa che non si rende più conto di cosa percepisce di lei la gente …scusate se chiedo..si sanno gli ascolti della puntata di ieri????
Riguardo le replica di canale 5…mi sembra di aver letto che settimana prossima replicheranno pure ” Due mamme di troppo”, altro grande successo…c’ è da ridere!



16. WHITE-difensore-di-vieniviaconme ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 21:03

comunque quando si parla di sanremo, non siamo mai contenti :D



17. shiver ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 21:56

Concordo con il giudizio su Cielo che gol. Sky poteva produrre molto meglio questo prodotto con i mezzi, il materiale e le risorse che possiede. Resta il fatto che cmq la Simona Ventura poteva rifiutarsi, perchè rimane un prodotto e un’ idea vecchia il cui originale è in caduta già da anni. Secondo me visto che hanno acquistato quei diritti, potevano pensare un prodotto e un modo diverso di trattare il pallone in quella fascia oraria, anzichè confezionare il solito contenitore domenicale. Leggo molti commenti di gente che dice che non è uno show da Cielo ma da Rai o Mediaset. Appunto per questo, la gente su Cielo e altri canali cerca cose diverse, quindi non è invogliata a sorbirsi l’ ennesimo show domenicale.



18. shiver ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 22:04

Marco89: semplicemente è stato un altro flop, siccome i dati non sono stati comunicati. Ed è grave ieri aveva i finalisti di X-Factor e la vincitrice Chiara. Spero anche io che la deriva politica della Ventura si arresti, per il momento non fa danni, ma continuando così rischierebbe di arrivare ad annientarsi come ha fatto la D’ Urso passando dall’ intrattenimento alla cronaca e alla politica. Io spero vivamente che lasci Cielo che gol e Sky a giugno.



19. Mattia Buonocore ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 22:07

Non metterei insieme Toto Cutugno e Vanoni e Paoli, Albano venderà pochi dischi ma ha un appeal mediatico enorme. Quanti dischi vendono poi i Marta sui Tubi e gli Almamegretta?



20. anna ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 22:46

quoto anch’io per un bel 7 alla cuccarini, e , perchè no, anche a giletti. spero comunque che leone la prossima stagione proponga a lorella un bel varietà, non per forza di prima serata e su rai1, però che sia varietà. anche a condurre ballando con le stelle sarebbe adattissima, ma quello è intoccabile



21. marcko ha scritto:

17 dicembre 2012 alle 22:47

non ho capito,
cosa avrebbe maddalena corvaglia ke non va???



22. fabio ha scritto:

18 dicembre 2012 alle 00:12

Sul cast di Sanremo, vedremo gli ascolti dalla seconda serata, se calano sappiamo già bene il motivo, senza eliminazione e ospiti di richiamo con questo cast difficile fare grandi numeri per 5 serate (anche una donna di 40 anni che non ha Sky quando vedrà chiara, Marta sui tubi o Maria nazionale dira’ chi e’ sta gente?)



23. Marco89 ha scritto:

18 dicembre 2012 alle 01:33

@Shiver: E meno male che a gennaio deve fare la puntata pilota, non ce n’ è traccia! Ok, a giugno vorresti lasciasse Sky, ma per andare dove? In Rai non c’ è più posto per lei a meno che non ceda alla tentazione di parlare di politica e cronaca come le varie Panicucci, Bianchetti, D’ Urso, Venier e Cuccarini che per stare a galla si son dovute adeguare. Ma lei ha un passato troppo marcato…dal balletto di cin cin si deve mettere a parlare della strage americana? E’ un peccato, davvero un peccato, non vedo un futuro chiaro per lei in tv. Proseguirà a fare x factor, che pure lì è fuori luogo. Era la mia conduttrice preferita, l’ ho adorata, venerata ma ora devo fare dietrofront. La Simona di un tempo non c’ è più. Amen.
@ White: in effetti è difficile essere contenti su Sanremo ma a me sembrava che negli ultimi due anni il cast fosse particolarmente equilibrato e adatto al contesto. Quest’ anno no.



24. shiver ha scritto:

18 dicembre 2012 alle 02:23

Marco89 penso che sei un po’ troppo tragico, aspetta prima di vedere l’ evolversi dei fatti. E’ vero che la cronaca sta facendo da padrona in questi ultimi anni, ma gli show d’ intrattenimento non mancano affatto. La puntata pilota è stata già girata, quindi devono solo mandarla in onda. Per quel che so si tratta di quel programma sui problemi delle persone che tanto ha detto di voler sperimentare. Però voleva anche fare un reality quindi non credo voglia diventare una Venier, sempre di sperimentazioni si tratta.



25. amazing1972 ha scritto:

18 dicembre 2012 alle 05:33

vanoni e paoli secondo sono nomi circolati,ma dubito fortemente siano stati esclusi. albano….basta!!
vedo molti che si preoccupano degli ascolti,come se in un festival di musica fossero la cosa più importante. mi sa che un trio come pupo-filiberto e l’altro ce lo meritiamo proprio allora!

marta sui tubi e almamegretta sono realtà musicali che è giusto rappresentare e non è escluso che possano funzionare se proposti a un grande pubblico. albano,bobby solo ecc sono invece personaggi che le radio non mandano,quindi la loro presenza sarebbe inutile. la musica di oggi non è quella,basta con questa concezione fuori dal tempo



26. liberopensiero ha scritto:

18 dicembre 2012 alle 09:34

C’è da dire che la Cuccarini,ha tenuto e superato la D’urso,nella parte di spettacolo puro,con ospiti non di richiamo(rosolino e la Vezzali)e l’intervista alla vecchina,ha fatto più di Berlusconi.È vero che è ottima nel varietà,ma questo così è la vita ha mostrato una sua umanità sconosciuta ai più.Giusti i commenti su Misseri e Berlu,ma a me ha colpito molto in negativo,anche l’intervista alla Henger,che piange un marito dal quale era separata da anni,e il far parlare anche una bambina,in quel contesto,come genitore l’ho trovato abominevole..p.s ovviamente ho resistito pochi secondi…



27. liberopensiero ha scritto:

18 dicembre 2012 alle 09:40

La Corvaglia,forse è troppo erotica come madonna (penso ancora al calendario.che f…pazzesca)ma è bellissima…il facci no.



28. Dario Manili ha scritto:

18 dicembre 2012 alle 13:33

Condivido pienamente il 10 di Avanti un altro! che seguo con piacere anch’io quasi quotidianamente.

L’unica cosa che rimprovero agli autori e a Bonolis sono:
- il congelo nel gioco finale che è inutile poiché stando alle statistiche sono più le volte che non è servito rispetto a quelle in cui è servito veramente e poi fa perdere lo spirito del gioco finale in cui non è una brutta cosa se un giocatore vince anche a 1 secondo dalla fine;
- la scarsa pubblicità del gioco in scatola della trasmissione che è uscito in tutti i negozi di giocattoli d’Italia.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.