20
novembre

CHAMPIONS LEAGUE: JUVENTUS-CHELSEA E’ DECISIVA (PER I BIANCONERI E PER LE TV)

UEFA Champions League

I tifosi bianconeri sono già in fibrillazione. Il match di questa sera tra Juventus e Chelsea è decisivo per il prosieguo del percorso in Champions League dei torinesi che soltanto con una vittoria possono ipotecare il passaggio agli ottavi di finale della principale competizione europea per club mentre un pareggio nella partita di oggi li obbligherebbe a conquistare i tre punti nell’insidiosissima trasferta di Donetsk contro lo Shaktar in programma mercoledì 5 dicembre.

Mentre la partita in programma tra due settimane sarà visibile in chiaro, con Canale5 che trasmetterà il match al posto di Italia1 data l’importanza della gara, i tifosi bianconeri che non posseggono un abbonamento alle pay tv dovranno andare a cercare un pub o un locale dove poter sostenere i propri beniamini. Juventus-Chelsea sarà infatti un’esclusiva di Sky Sport e Mediaset Premium che seguiranno l’incontro a partire dalle 20.45 con le telecronache delle coppie formate da Maurizio Compagnoni/Luca Marchegiani da un lato e Pierluigi Pardo/Aldo Serena dall’altro. Gli appassionati di calcio privi di abbonamento dovranno accontentarsi dell’ampia sintesi trasmessa in differita dalle 23 su Italia1 all’interno del magazine sulla Champions League condotto da Alberto Brandi.

A tifare per la squadra allenata da Angelo Alessio (in attesa del ritorno in panchina di Antonio Conte previsto per domenica 9 dicembre a Palermo) oltre ai sostenitori bianconeri e agli appassionati di calcio, che nelle coppe europee parteggiano sempre e comunque per i team tricolori, ci saranno anche i broadcaster televisivi che hanno speso tanti bei soldini per accaparrarsi i diritti del massimo torneo continentale.

I diritti della Champions League infatti sono assai costosi e diventerebbero poco redditizi nel caso in cui la Juventus, squadra italiana col maggior numero di sostenitori, non dovesse riuscire ad andare avanti nella competizione. Se anche il Milan – impegnato domani sera sul campo dell’Anderlecht – dovesse fare flop la disfatta sarebbe totale, a maggio ragione dopo la prematura eliminazione dell’Udinese avvenuta nella fase preliminare a fine agosto.

Ecco il programma completo delle partite serali di oggi, 20 novembre 2012 (Ricordiamo che alle 18 giocavano Bate Borisov-Lille e Spartak Mosca-Barcellona):

  • Juventus-Chelsea – Diretta dalle 20.45 su Sky Sport1 e Premium Calcio
  • Nordsjaelland – Shaktar Donetsk – Diretta dalle 20.45 su Sky Sport 3 e Premium Calcio 1
  • Cluj-Braga – Diretta dalle 20.45 su Sky Calcio 6 e Differita dalle 24 su Premium Calcio 2
  • Galatasaray-Manchester Utd – Diretta dalle 20.45 su Sky Calcio 4 e Premium Calcio 3
  • Benfica-Celtic – Diretta dalle 20.45 su Sky Calcio 5 e Differita dalle 24 su Premium Calcio 1
  • Valencia-Bayern Monaco – Diretta dalle 20.45 su Sky Sport Extra e Premium Calcio 2


Articoli che potrebbero interessarti


Champions League su Mediaset Premium
CHAMPIONS LEAGUE SU MEDIASET PREMIUM PER LE PROSSIME DUE STAGIONI E L’EUROPA LEAGUE ANCHE SU SKY


Champions League 2012 - Chelsea campione
CHAMPIONS LEAGUE, BERLUSCONI JR. APRE AD UNO SCAMBIO CON SKY


Dybala
Champions League 2017/2018: Mediaset blinda la Juventus su Premium. Su Canale 5 Roma e Napoli


Mediaset Premium
Mediaset Premium, palinsesto 2017/2018: rivoluzione per «Serie A Live». Ecco i nuovi conduttori

3 Commenti dei lettori »

1. pig ha scritto:

20 novembre 2012 alle 22:45

Ed ecco che a mediaset si stappano le bottiglie di Champagne, almeno la Juve va ancora avanti.Aspettiamo il Milan…



2. pig ha scritto:

20 novembre 2012 alle 22:47

Il milan l’avrebbe dovuta trasmettere Canale 5 domani, si tratta di una partita importante.Se vince va agli ottavi se perde credo che sia matematicamente fuori dalla Champions



3. osservatore ha scritto:

20 novembre 2012 alle 23:24

la juve non è ancora qualificata



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.