14
novembre

PAZZI PER LA SPESA SUPERSALDI: I SUPER RISPARMIATORI DI REAL TIME ALLA CONQUISTA DEL BLACK FRIDAY

Pazzi per la Spesa: Supersaldi

Pazzi per la Spesa: Supersaldi

Ammettiamolo, Pazzi per la Spesa è un format che mette ansia, ma che allo stesso tempo provoca un profondo senso di invidia verso gli americani, criticabili su tutto ma non sulle strategie commerciali aggressive. Se prendesse piede anche nel Belpaese, non osiamo immaginare le conseguenze del couponing nei supermercati nostrani, probabilmente presi letteralmente d’assalto per accaparrarsi scorte infinite di prodotti a costo zero.

Un problema che comunque per ora è inutile porsi: i grandi marchi italiani continuano con una strategia di vendita piuttosto classica, con le canoniche offerte, 3×2 e sottocosto settimanali, sempre limitati nel numero di prodotti acquistabili. Che il programma di Real Time possa essere uno stimolo per invogliare aziende e commercianti ad adottare il couponing ce lo auguriamo, ma per il momento possiamo solo limitarci a prendere atto del curioso fenomeno scoppiato nel paese a stelle strisce, che in Italia sta riscuotendo un discreto successo sul piccolo schermo sia nel racconto classico che in quello della sfida.

Per questo da stasera 14 novembre 2012 alle 22.10 partirà su Real Time il secondo spin off di Pazzi per la spesa, stavolta dedicato ai Supersaldi e in qualche modo slegato all’extreme couponing. In Pazzi per la spesa: Supersaldi vedremo all’opera i “super risparmiatori” che abbiamo avuto modo di conoscere nelle varie stagioni del programma, pronti a conquistare il maggior numero di prodotti in offerta nel famoso Black Friday, che come noto apre la stagione dello shopping natalizio. Non tutti riusciranno però a fruire dei tanti vantaggi del primo venerdì dopo il Giorno del Ringraziamento: tanti infatti saranno gli ostacoli che dovranno affrontare e subìre, dagli aiutanti alle scorte limitate.

In Pazzi per la Spesa: Supersaldi vedremo: Chrystie, che pianifica la sua strategia con settimane di anticipo; Katherine, che utilizza il suo camper come base mentre aspetta nel freddo del New Hampshire; Joni e i suoi tredici aiutanti dell’Ohio, che donano giocattoli e vestiti ai bimbi meno fortunati. Poi, le veterane del risparmio Angelique, April, Callie e Jessica lottano per mettere a segno gli affari migliori del giorno dedicato allo shopping più importante dell’anno.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Take Me Out
Gabriele Corsi a DM: «Take Me Out è divertente nonostante il conduttore. Torno a Carta Bianca? Lo spero vivamente»


REAL TIME_Cose da non chiedere_3
Cose da Non Chiedere: come «maneggiare con cura» i luoghi comuni


Cose da Non Chiedere
Cose Da Non Chiedere: su Real Time si fanno domande scomode ai «diversi»


piccoli giganti
Real Time, floppa la serata del mercoledì: Piccoli Giganti e Il Boss delle Cerimonie si spostano al venerdì

1 Commento dei lettori »

1. Nina ha scritto:

15 novembre 2012 alle 11:36

Invidia? No, no, no rimaniamo così come siamo. Già lo shopping compulsivo colpisce anche degli insospettabili se dovessimo fare come loro ci sarebbero dei gran disastri.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.