24
ottobre

CELEBRITY NOW: LA LUCARELLI SBARCA SU SKY PER UNA SATIRA ‘SELVAGGIA’ SUL GOSSIP

Selvaggia Lucarelli e Petra Loreggian

Oggetto: i vip. Obiettivo: farli tornare con i piedi per terra. Protagoniste: Selvaggia e Petra. Dove e quando: ogni venerdì, su SkyUno. Per metà 007, per metà dottoresse (vedi video presentazione), Selvaggia Lucarelli e Petra Loreggian sbarcano su SkyUno dal 2 Novembre alle 19.45, con una sola missione: cambiare faccia al gossip, e rieducare i vip. Ci riusciranno? Lo scopriremo guardando “Celebrity Now-Satira Selvaggia”, che andrà in onda anche in replica su Cielo la domenica alle 13.30.

Non faremo il pediluvio ai vip” ha detto presentando il programma la conduttrice blogger, alludendo allo stile un po’ arrendevole di certa stampa rosa. “Ci sono due tipi di gossip: quello pettinato, addomesticato, e poi c’è il nostro, che sarà irriverente e cercherà di raccontare quello che accade, ma con leggerezza e soprattutto con la satira” ha concluso Lucarelli, marcando presunte differenze e puntando ancora il dito contro reticenze e connivenze del gossip di casa nostra.

Ma al di là delle dichiarazioni di principio, e della fiducia nelle proprie potenzialità, che in tutta evidenza non le fa difetto, Selvaggia non sarà sola al timone della trasmissione, ma verrà affiancata da Petra Loreggian, speaker di RadioItalia. Insieme animeranno mezz’ora di trasmissione in formato tabloid, in cui faranno le pulci a vip e presunti tali, mostrando loro i lati più spigolosi –e meno ritoccati- delle loro carriere: filmati imbarazzanti e gag di cui pensavano di essersi liberati.

“Celebrity Now” si occuperà, come dice il titolo stesso, di attualità e costume, facendo a pezzi il vip di turno, mettendolo di fronte a se stesso durante momenti della sua vita di cui non andrà più fiero. La trasmissione si articolerà in tre mini-rubriche, che si occuperanno di scandagliare dichiarazioni inopportune e imbarazzanti (“Un portavoce subito” è il titolo-consiglio), di mettere alla gogna le diverse categorie di uomini (“Homo ficus”), e di inchiodare giornalisti e non a titoli e articoli di cui non dovrebbero andare così orgogliosi (“Rassegna straccia”).

A giudicare dalle anticipazioni, il programma avrà una impronta fortemente didascalica, velata da una certa dose di ironia, ispirata al buon senso comune. Vuole insegnare cosa si fa e come si fa, senza darlo troppo a vedere, e con il sorriso sulla bocca. Riuscirà Selvaggia, con l’aiuto di Petra, a trasportare l’ironia concentrata nei 140 caratteri di uno stato su Twitter, dentro un programma televisivo, possibilmente strappando un sorriso al pubblico da casa? Lo scopriremo su SkyUno, dal 2 Novembre.



Articoli che potrebbero interessarti


Celebrity Now sbarca in prime time
CELEBRITY NOW: SELVAGGIA LUCARELLI SBARCA IN PRIME TIME CON UNO SPECIALE NATALIZIO E ANNUNCIA LE NOZZE DI GEPPI CUCCIARI


Petra Loreggian intervista
PETRA LOREGGIAN A DM: NON SONO RACCOMANDATA. PER CELEBRITY NOW HO SOSTENUTO UN PROVINO CON PALMAS E CORVAGLIA


Fabrizio Corona
FABRIZIO CORONA A CELEBRITY NOW: DA QUANDO MI SONO LASCIATO CON BELEN FACCIO USO DI VIAGRA


Selvaggia Lucarelli - Ballando con le Stelle
BOOM! Selvaggia Lucarelli non sarà alla finale di Ballando con le Stelle

4 Commenti dei lettori »

1. Peppe93 ha scritto:

24 ottobre 2012 alle 15:29

Selvaggia è troppo forte! E’ irriverente. Questo programma lo seguo sicuro.



2. iki ha scritto:

24 ottobre 2012 alle 15:40

Antipaticissima!!!andasse a lavorare veramente invece di sparare cattiveria e veleno su tutti…



3. cla ha scritto:

24 ottobre 2012 alle 17:06

che odiosa,sempre a criticare tutti,ma si è mai guardata alla specchio?!!



4. raffa ha scritto:

24 ottobre 2012 alle 18:30

adoro la lucarelli,spero si possa vedere anche in internet perchè nn ho sky,c’è crisi!!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.