20
agosto

MARIA DE FILIPPI: UN FASCINO DA 48 MILIONI DI EURO L’ANNO

Maria De Filippi (Fascino PGT)

Era da tempo che molti di noi erano desiderosi di “frugare tra le tasche” della regina Mida della televisione per farsi un’idea del gettito che Maria De Filippi riesce a produrre grazie alla sua formidabile strategia comunicativa. Ci ha pensato l’analisi pubblicata questa mattina da Italia Oggi, e ripresa dai colleghi di Televisionando, che riesce a fornirci la dimensione d’impresa di Fascino, “sanguinaria” società di produzione di cui la  De Filippi detiene la metà delle azioni (il partner azionario per la restante quota è Mediaset con RTI).

Il 2008 è stato un anno eccezionale infatti per le produzioni  di Maria de’Miracoli e nonostante l’atmosfera di pesante recessione che ha fatto crollare globalmente i mercati, il bilancio Fascino è lapalissianamente in positivo. Le cifre parlano chiare: utile di 48 milioni di euro (+ 15, 6% rispetto al 2007), risultato che deriva dal successo combinato di almeno tre abilità di gestione del patrimonio mediatico defilippiano.

Innanzitutto balza agli occhi la riuscita strategia di internazionalizzazione dei prodotti con la conseguente vendita sui mercati esteri, in primo luogo la Spagna con Telecinco, dei format che in Italia primeggiano con forza nel daytime, ovvero il vituperatissimo Uomini e Donne e, più recentemente, Amici (info in questo post).

Secondo fattore, per nulla marginale, la sempre più sopreprendente integrazione verticale delle produzioni con il conseguente controllo (dalla ricerca della materia ai mercati di sbocco) di tutte le fasi della creazione e della commercializzazione multipiattaforma di sempre nuove merci (passateci il termine dato che si tratta solo di un resoconto meramente aziendale ed economico). Ci rendiamo conto immediatamente del business provando solo a sommare i principali introiti provenienti da attività incrociate quali televoto (più di 2 milioni nel 2008), merchandising vario (1 milione di ricavi circa), musical, libri e tour, e i dischi degli Amici. Solo per avere un’idea dell’ultimo parametro citiamo le 250 mila copie vendute da Scialla e le oltre 200 mila dell’ultima vincitrice del talent, Alessandra Amoroso.

Terza, ma non ultima, virtù è la sapiente gestione delle risorse con un taglio del personale impiegato valutabile intorno al 23% , correzione produttiva che ha fatto lievitare sensibilmente i ricavi diretti dalle produzioni televisive, con un innalzamento superiore alla decuplicazione (dai 237 mila euro del 2007 ai 3,4 milioni del 2008). E i nuovi affaire legati all’acquisto dei diritti per i Grammy e per il nuovo programma di Scotti non possono che allargare sensibilmente il raggio d’azione economica della Fascino (che potrebbe diventare una sorta di major tutta italica).

Se, come ogni buon economista sa, un’azienda si valuta sulla base delle dimensioni d’impresa stimata tramite il rapporto tra il volume delle attività, il capitale investito  e le dimensioni della forza lavoro, al talento comunicativo della De Filippi si deve sommare sicuramente anche un incredibile fiuto strategico che potrebbe presto condurla, per il dispiacere di tanti e la gioia di pochi, a scegliere il ruolo meno faticoso della produzione seguendo da dietro le quinte quelle sue creazioni geniali che però fino a questo momento vivono solo della sua luce riflessa.



Articoli che potrebbero interessarti


Simona Ventura e Maria De Filippi
BOOM! SIMONA VENTURA SU ITALIA 1 CON UNO SHOW PRODOTTO DA MARIA DE FILIPPI


Maria De Filippi
MARIA DE FILIPPI: RINNOVATO IL CONTRATTO CON MEDIASET PER ALTRI CINQUE ANNI. NUOVI PROGETTI PER FASCINO


Pequenos Gigantes
BOOM! PEQUENOS GIGANTES A SETTEMBRE SU CANALE 5 COPRODOTTO DA MARIA DE FILIPPI E ENDEMOL ITALIA


Luca Zanforlin
BOOM! LUCA ZANFORLIN LASCIA AMICI E FASCINO

41 Commenti dei lettori »

1. dan ha scritto:

19 agosto 2009 alle 19:57

Matrimonio d’interesse ?



2. giogio ha scritto:

19 agosto 2009 alle 20:03

buon per lei………..



3. fabrizia ha scritto:

19 agosto 2009 alle 20:56

spero li spenda tutti in medicine, medici ed ospedali…
la odio… non sa fare un cazzo ed è piena di soldi…

@dan: matrimonio d’interesse? sicuramente! è una [moderato dalla redazione: continua con questi toni e sarai bannata] conclamata!!!



4. dan ha scritto:

19 agosto 2009 alle 21:08

Non lo dire che Davide ti bacchetta……..



5. Raffa ha scritto:

19 agosto 2009 alle 21:21

@fabrizia – embè tu che sai fare? volevi fare la tronista e sei stata esclusa??



6. Cristian Tracà ha scritto:

19 agosto 2009 alle 21:32

i detrattori quando impareranno a fare critiche costruttive che enucleino pregi e difetti invece di augurare sciagure a chi non piace loro?
Fabrizia io stimo enormemente la professionalità della De Filippi e credo che molti dovrebbero imparare da lei…pensa un pò…



7. paolo ha scritto:

19 agosto 2009 alle 22:19

@fabrizia: ma come ti permetti di dire ste cose? manco la conosci non si dicono ste cose nemmeno all’essere più cattivo sulla faccia della terra si dicono queste cose, lei non sa fare niente??? ma per favore, se non sa fare niente non vinceva in share in tutti i programmi che fa. mi dispiace ma hai davvero sbagliato!



8. Davide Maggio ha scritto:

19 agosto 2009 alle 22:48

@ fabrizia: vedi Fabrizia, la cattiveria e’ una cosa che io non ho mai tollerato soprattutto quando di mezzo ci sono cose così spregevoli come quelle che hai scritto. Cose che normalmente sono dettate da una brutta bestia che chiamasi invidia. Mi sono limitato a moderare soltanto la tua seconda affermazione perchè oosso moderare cio’ che puo’ risultare diffamatorio non posso moderare la cattiveria. Ma quella, fortunatamente, viene giudicata da tutti.



9. stefano66 ha scritto:

19 agosto 2009 alle 23:39

Anche a me non piace lo stile suo e manco quello del marito.
Ma hanno fatto la fortuna di Mediaset.
Dire che non è capace di fare nulla mi pare un giudizio opinabile e un po azzardato.
I numeri che ho letto sopra se non sapesse fare nulla non riuscirebbe ad ottenerli.



10. Davide Maggio ha scritto:

19 agosto 2009 alle 23:41

@ stefano66: Maurizio Costanzo e’ uno dei pilastri della televisione italiana. Un giornale americano lo ha definito la personalita’ piu’ di spicco di tutto il tubo catodico italiano. Se solo avessi la possibilita’ di conoscerlo rimarresti affascinato dal suo modus operandi. Persona di cultura, di spessore e certamente superiore.



11. Giosino ha scritto:

19 agosto 2009 alle 23:45

@ FABRIZIA

Devi solo metterti vergogna di parlare così di MARIA DE FILIPPI, non sei un essere umano…adesso ho capito perchè ci sono persone che uccidono e violentano altre persone, perchè ci sono persone malate di MENTE come te!



12. simon ha scritto:

19 agosto 2009 alle 23:52

fabrizia vergogna..nemmeno la conosci e ti permetti di dire queste cose,ma ti rendo conto???non puoi giudicare una persona solo vedendola dalla tv e comunque queste cose non si augurano a nessuno
a me non piace la ventura ma non gli auguro mica la morte…L’INVIDIA E’ UNA BRUTTA BESTIA…ancora VERGOGNA



13. stefano66 ha scritto:

20 agosto 2009 alle 00:13

Davide,
ho guardato il suo costanzo show per un decennio consecutivo e non mi è mai piaciuto il suo stile del riuscire a far parlare solo a chi pareva lui e riuscire a zittire chi dissentiva dal suo ragionamento.
Che abbia fascino,cultura,spessore e un’intelligenza fuori dalla norma assolutamente si.
Io lo seguo da tempi dell’Orecchiocchio.



14. Davide Maggio ha scritto:

20 agosto 2009 alle 00:16

@ stefano66: nel privato non e’ cosi’. Se ha una dote e’ il saper ascoltare. Ascoltare per poi tirar fuori le potenzialità di chi gli è seduto davanti.



15. Cristian Tracà ha scritto:

20 agosto 2009 alle 00:46

Costanzo ha inventato il talk show e ha reso la televisione italiana più vicina alla realtà e alla gente, allontanandosi da quel modello di finta cartolina di un paese che non c’è, ma che purtroppo molti si ostinano a vagheggiare. Maria ha avuto poi il merito di unire alla rivoluzione di Costanzo una professionalità e una trasparenza assoluta nel rapporto con i telespettatori. Se prendete C’è posta non fa ascolti perchè è strappalacrime ma perchè c’è una conduttrice che sa integrare lucidità razionale e tatto in maniera formidabile. Il successo deriva dal fatto che è una Persona che sa far parlare la tv e ci riesce senza convenevoli o impalcature mirabolanti.



16. busb ha scritto:

20 agosto 2009 alle 00:55

articolo molto interessante. complimenti.
della defilippi ho sempre pensato che sia la non-conduttrice per eccellenza. Però come autrice sicuramente ne sa. I suoi programmi non sono il massimo: uomini e donne non si può guardare, Amici si è ripreso grazie alla concorrenza di x factor. C’è posta è l’unico che si salva.
Il marito Costanzo sarà stato sicuramente un grande giornalista, ma c’è un tempo per tutti. E’ come Pippo Baudo o Mike Bongiorno: bisogna avere anche il coraggio e l’intelligenza di tirarsi fuori quando è non è più il momento. E non dimentichiamoci che ha rovinato i Telegatti.



17. Valentina Vellucci ha scritto:

20 agosto 2009 alle 01:51

Può anche darsi che sia la non-conduttrice per eccellenza – personalmente non la seguo moltissimo – però c’è da dire che tiene incollate parecchie persone allo schermo. Ha rivoluzionato a suo modo il modo di condurre e ha saputo incarnare una figura femminile del tutto nuova: non più una semplice letterina, una sexy spalla o una inutile figurina in minigonna. La De Filippi è una conduttrice (o non conduttrice che dir si voglia) a tutti gli effetti. 360° di rivoluzione. Per quanto non la si possa amare, bisogna ammettere che in Italia è una delle poche che non ha puntato su minigonne scosciatissime e scollature da capogiro. Solo per questo merita.
Inoltre non credo proprio che sarebbe rimasta nell’ombra senza il matrimonio con costanzo..insomma..anche io che la seguo poco, gli occhi ce li ho per constatarne la grinta.



18. Mannovvia ha scritto:

20 agosto 2009 alle 02:04

E una donna strepitosa e una presentatrice fantastica… Almeno lei viene spesso ricordata per i successi , per i guadagni e non per le liti con Corona o per il divorzio…
Le presentatrici devono essere considerate per il successo che hanno e non per il gossip
grande Maria…il pubblico ti segue sempre…e i successi dei tuoi programmi lo dimostrano



19. Mannovvia ha scritto:

20 agosto 2009 alle 02:10

E ci tengo a ricordare che la De Filippi ha cacciato una gran somma per i terremotati Dell Abruzzo… Non fa come gli/le altre/i che presentano prendono i soldi e basta…



20. dan ha scritto:

20 agosto 2009 alle 06:36

Quanto mi piace la De filippi quando spettacolarizza le storie di quegli innocenti con la sindrome di down a “C’è posta per te” e quanto la ringrazio per aver creato dei modelli per le nuove generazioni di giovani senza titolo di studio col suo “Uomini e Donne” e ancora da “Amici” usciranno solo talenti con un posto certo tra i delusi dalla Maria, che intanto conta i denari…. I ragazzini ci credono che possono svoltare seguendo questi cattivi maestri….. Diciamoglielo che NON E’ VERO !!!!!!!!



21. Raffa ha scritto:

20 agosto 2009 alle 08:45

non credo che la De Filippi sia una non-conduttrice, anzi lei gestisce i programmi di cui è anche autore esattamente come vuole lei oltretutto dando l’impressione di non prevaricare mai chi sta dall’altra parte, il suo è un modo di condurre più che presentare, l’unico torto che le riconosco con il marito è l’aver costruito i vari Costantino, personalmente all’occorrenza cambiavo canale, certo ci sono persone che preferiscono le varie Parietti-Marini-Gregoracci-Varone………..ossia il vuoto



22. mimmosa ha scritto:

20 agosto 2009 alle 10:09

dan sei patetico
cosa diavolo vuoi dire che la de filippi usa le persone down???
non credo proprio…
poi d’altronte ci sono presentatrici che fanno divorziare vip ogni santo anno in un reality della rai…parla di questo…



23. Zoro! ha scritto:

20 agosto 2009 alle 10:40

ah però 48 milioni di € non sono mica pochi!



24. Cristian Tracà ha scritto:

20 agosto 2009 alle 11:59

A Dan:
rinnovatevi nelle critiche. Guardateli i programmi e ascoltateli proprio tutti soprattutto quando parla la conduttrice. Hai lanciato i soliti stereotipi di chi condanna senza conoscere. Replico punto per punto:
1)io a differenza tua credo che il modo in cui per esempio vengono impostate le storie dei ragazzi dawn stimoli ancora più tenerezza nei loro confronti e chiarisca con quanta dignità molte famiglie italiane vivono la loro esistenza insieme ai figli nonostante essi abbiano molte difficoltà.
2) Amici è stato sempre detto in trasmissione a chiare lettere dalla conduttrice è solo una vetrina e un trampolino di lancio. Chi vuole capisce. I veri talenti non hann finit un minuto di lavorare, le sole scelte male soprattutto da Garrison son rimaste meteore. Ma è giusto così.
3)uomini e donne: è solo un gioco televisivo in cui veniamo informati costantemente che chi ci va lo fa soprattutto per la visibilità. Una volta che la conduttrice non si nasconde dietro ad un dito e afferma che la vita e l’amore quasi sempre sono altro…che vuoi di più.
Costantino è stat solo un fenomeno da poster che c’è sempre stato per tutte le generazioni



25. Andrea80 ha scritto:

20 agosto 2009 alle 12:05

Maria De Filippi e’ senza dubbio la regina incontrastata della nostra tv,
e’ stata capace di soddisfare i gusti del pubblico e capire cosa voleva la gente, creando trasmissioni da acchiappa-share!!
Piace alle ragazzine cosi come alle nonne e credo che quando lascera’ ad altri la conduzione dei suoi programmi per dedicarsi alla casa di produzione saranno cavoli amari



26. Andrea80 ha scritto:

20 agosto 2009 alle 12:11

Ah.. meno male che qualcuno rinfresca le idee una volta per tutte a chi spara le solite cazzate (sentite migliaia di volte) pur di attaccare i programmi della De Filippi e il suo modo di fare tv… avete stufato!!!!!
Ringrazio Cristian per aver sintetizzato cio’ che in molti pensano!!



27. mcooo ha scritto:

20 agosto 2009 alle 12:36

l importante è che la gente ama i suoi programmi….i picchi di ascolto li fa sempre…
le critiche lasciamole a tutte quelle persone a cui da fastidio che una donna ha un successo cosi alto…



28. dan ha scritto:

20 agosto 2009 alle 13:23

Un giorno sarete grandi…………



29. zia assunta ha scritto:

20 agosto 2009 alle 14:36

Odio la Sanguinaria.



30. Cristian Tracà ha scritto:

20 agosto 2009 alle 14:38

che vuoi dire Dan, spiegati..



31. Istrice ha scritto:

20 agosto 2009 alle 15:14

Se e’ soprannominata la Sanguinaria o Re Mida della tv qualche motivo ci sara’
grande Maria continua così…



32. stefano66 ha scritto:

20 agosto 2009 alle 15:20

Davide,
Che nel privato Costanzo non sia come l’ho visto per anni in tv non ne dubito.
Anche io nel mio lavoro devo mostrare un carattere “modificato” rispetto a quello che ho in privato.
Ma il suo stile in pubblico non mi piace.
Come ho detto sopra,lo seguo dai tempi de “L’occhio”,tu nascevi in quegli anni io ero già grandicello….



33. Davide Maggio ha scritto:

20 agosto 2009 alle 15:21

@ stefano66: ah certo… sullo stile niente da dire. Se non piace, non piace. Legittimissimo.



34. dan ha scritto:

20 agosto 2009 alle 16:56

Voglio dire che da’ adolescenti il mondo si vede in un modo da maturi in un altro….. speculare sui sentimenti, sui sogni sull’emotivita’ del publico è da sciacalli e questo discorso vale per tutti quelli che fanno tv puntando su’ questo facile ma indegno trucco per fare ascolti , capisco che ora questi sono i vostri miti ma vedrai un giorno vi sara’ tutto piu’ chiaro, anche se ci saranno altri che avranno preso il vostro posto ma non il loro……



35. Istrice ha scritto:

20 agosto 2009 alle 17:39

Dan
sai come si dice dalle mie parti?
Arripigliati



36. dan ha scritto:

20 agosto 2009 alle 19:11

anche dalle mie.. 6 di Roma?



37. paolaok ha scritto:

20 agosto 2009 alle 20:26

La De Filippi ha una professionalità da far paura… è la sola che può permettersi di dare le spalle alla telecamera e passare inosservata… E’ assolutamente la Regina della tv… Ha preso il posto della Ventura che con gli anni ha perso il ritmo e si è persa…
Non mi stupisco se è riuscita a creare una società che fa tanti soldi… Sa scegliere per bene i suoi collaboratori…
Visto che si è parlato di Costanzo posso dirvi che almeno fino a 10 anni fa era il numero 1… Poi io associo l’incontro con Fiorello con il suo declino… Nel senso lavorativo naturalmente… Lì si è perso ma rimane un grande…



38. Cristian Tracà ha scritto:

20 agosto 2009 alle 21:41

ma ogni tanto potreste variare l’odio (cara zia Assunta)con delle critiche ben fatte in cui segnaliate un vostro spirito critico distinguendo pregi e difetti? A me non fanno impazzire molte cose in televisione ma separo aspetti positivi dai negativi. Sarebbe più utile per tutti e più costruttivo per la dialettica del blog anzichè ste continue barricate che non portano a nulla



39. fabrizia ha scritto:

20 agosto 2009 alle 21:55

a volte si esagera è vero e forse io sono stata esagerata ma credetemi, sentire queste cifre guadagnate da una persona che, secondo me, sa fare poco o niente xche i successi che ottiene sono merito dei protagonisti dei suoi programmi e nn di certo xchè lei è brava, mi fa impazzire. E lo dico da una che ha studiato 10 anni x laurearsi in medicina e adesso che lavoro (sono anestesista) guadagno 1400 euro al mese. Vi sembra giusto?



40. Cristian Tracà ha scritto:

20 agosto 2009 alle 22:08

Cara Fabrizia io studio parimenti da una vita e molto probabilmnt guadagnerò meno di te appena trovo qualcosa. Questo non mi fa però completamente recriminare anche perchè la signora De Filippi non è che cade dal pero… ha una carriera brillante di studi di giurisprudenza alle spalle e ha fatt anche lei gavetta prima di diventare il marchio quasi infallibile che è oggi. Se poi iniziamo con la giostra di chi guadagna più di qunato meriti non la finiamo più (pensa a quanto è pagato ogni repsiro di Cristiano Ronaldo ad esempio se vuoi impazzire…). E poi, una cosa comune alla categoria a cui appartieni (e lo dico perchè conosco tanti tuoi colleghi che fanno gli stessi discorsi) non credete che lavorare in altri settori sia meno faticoso: i mestieri creativi sono parimenti faticosi e t costringono a un’esposizione molt rischiosa.
Direi che è inutile scaricare le proprie recriminazioni su quello che eventualmente sarebbe un anello di una catena.



41. desi71 ha scritto:

25 agosto 2009 alle 17:54

Maria:O la odi o la ami!
Lasciatemelo dire il suo mestiere lo sa fare bene sia davanti alle telecamere che dietro le quinte.Ed ha capito perfettamente come tenere legati tanti telespettatori.
(Fabrizia scusami se mi permetto ,ma pensare che il tuo mestiere sia da remunerare di più rispetto ad altri è sbagliatissimo….personalmente pagherei piu uno che va a vendemmiare o raccogliere i pomodori che un anestetista ;-) senza rancore e polemica ciao )



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.