16
ottobre

THE WALKING DEAD 3: E’ L’ORA DELLA SPERANZA PER RICK GRIMES E GLI ALTRI SOPRAVVISSUTI

The Walking Dead

Dobbiamo entrare uno a fianco dell’altro, questi stronzi non hanno speranze”. Se l’esercito di Sparta, durante l’era antica, era schierato secondo la famosa tecnica della falange, l’ultimo drappello di sopravvissuti all’invasione degli zombie in The Walking Dead non è da meno. E, nell’attesissimo esordio della terza stagione della serie targata AMC, il loro “generale” Rick Grimes li porta sin da subito, compatti, alla conquista della prigione abbandonata, che si era intravista nell’ultima scena della seconda stagione.

Comincia così il nuovo ciclo di episodi di The Walking Dead, andato in onda ieri sera – 15 ottobre – su Fox. Qui non si tratta più, però, di combattere eserciti di soldati più o meno organizzati, bensì orde di zombie assetati solo di sangue umano. Così anche una prigione, di solito simbolo di una pena da scontare, può diventare un ambito rifugio, grazie alla beffarda trovata degli autori. Anche se, a ben vedere, questa prigione ha ben poco di abbandonato, e ancora meno di sicuro.

Ex guardie carcerarie ed ex sceriffi, nel frattempo diventati zombie, risvegliano i loro peggiori istinti, alla vista del gruppo guidato da Rick. Il vero colpo di scena, però, avviene al termine dell’episodio, quando si palesa un gruppo di sconosciuti, che per giunta paiono vivi e vegeti. Saranno una nuova minaccia per i protagonisti che abbiamo conosciuto finora? Lo scopriremo presto, ma ciò che emerge chiaramente da questo primo episodio è la speranza. La prigione abbandonata, all’inizio, rappresenta una speranza concreta di salvezza. Il gruppo di sconosciuti, apparso alla fine dell’episodio, potrebbe rappresentare per il gruppo di Rick la speranza di non essere più soli, contro gli zombie.

Colpisce, anche, la totale assenza di dialogo prima della sigla iniziale (leggermente ritoccata). Rick e il suo gruppo fanno irruzione in una casa per fare provviste e, in maniera decisa e sistematica, si approvvigionano del necessario, non facendo prigionieri dei soliti zombie che cercano di agganciarli. Il tutto, però, avviene senza alcun dialogo che intercorra tra i personaggi. La stessa tecnica attraverso cui conosciamo Michionne, la donna incappucciata con due zombie a guinzaglio, che salvò la vita a Andrea sul finire della seconda stagione. Michionne saccheggia negozi, alla ricerca di viveri per Andrea, senza proferire verbo, a parte quando si lascia andare con un ironico “La situazione lì fuori? Sempre uguale, tranquilla”.

Molto positivo, peraltro, il riscontro di pubblico. Secondo le prime stime, l’inizio della terza stagione ha catturato negli Stati Uniti 10.9 milioni di spettatori. Positivi anche i dati d’ascolto italiani (222.000 spettatori, +12% rispetto alla premiere della seconda stagione), supportati dalle reazioni degli aficionados sul web, il primo episodio ha lasciato quasi tutti pienamente soddisfatti, e a molti è parso ancora più avvincente del finale della seconda stagione. Allo stesso tempo, si deve dar conto anche delle lamentele degli utenti contro le interruzioni pubblicitarie (se ne sono contate tre, ciascuna da quattro minuti circa). Per il resto l’attesa dei fan è già rivolta al secondo episodio di lunedì 22 ottobre.

La prigione conquistata si rivelerà così sicura? Come verranno accolti Rick e compagni dagli sconosciuti intravisti nel finale? Soprattutto, qual è il vostro giudizio sulla nuova stagione di The Walking Dead?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


The Walking Dead 3
THE WALKING DEAD 3: GLI ZOMBIE SONO TORNATI. DA STASERA SU FOX


The Walking Dead 8
The Walking Dead 8: è l’ora dello scontro – Anticipazioni


Outlander
Outlander 3: su Fox Life continua il viaggio nel tempo di Claire Randall


NARCOS_3
Narcos 3 su Netflix: il Cartello di Cali è il nemico da sconfiggere – Trama e anticipazioni

5 Commenti dei lettori »

1. Luca ha scritto:

16 ottobre 2012 alle 15:00

Non credo che sia stato anticipato alle 21.00…settimana prox va in onda comunque alle 22.45. ;)
Comunque grandissimo inizio di stagione! Spettacolo.



2. auri ha scritto:

16 ottobre 2012 alle 15:42

che foto sono sensibile mi sono spaventata che brutto uffa!!!!!!!!!!!!



3. Lost88 ha scritto:

16 ottobre 2012 alle 15:50

Bellissimo episodio! Grande inizio di stagione!!!



4. Salvatore ha scritto:

16 ottobre 2012 alle 23:04

Very good!!! Episodio bello e appassionante!!! La terza stagione promette mooooooolto bene!!!



5. alfonso ha scritto:

4 novembre 2012 alle 08:47

Bellissimo notare nel secondo episodio come Rick un uomo che crede ancora nella speranza anche quelle delle persone sia costretto ad uccidere due persone sapendo che potevano essere una minaccia x il suo gruppo. Come al solito le donne cercano di cambiare gli uomini infatti credo che sia proprio Lory a spingerlo in quel gesto



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.