17
agosto

CENTOVETRINE: DAL 24 AGOSTO NUOVI EPISODI, GRANDI SORPRESE

Centovetrine CastUltima settimana di repliche e poi via con le nuove puntate della soap italiana più amata. Casalinghe e aficionados è tempo di migrare verso il tinello di casa dopo le tintarelle e i bagni: lunedì 24 ricomincia Centovetrine e ad attendere i telespettatori non mancheranno novità e colpi di scena in attesa dei festeggiamenti per l’ormai prossimo traguardo ( il 31 ottobre) delle duemila puntate trasmesse, con risultati invidiabili che fanno volare lo share sempre al di sopra del 25%.

Partiamo da un ritorno insospettabile. Federico, il figlio di Laura e Valerio, da tempo scomparso nelle trame, ma anche nei pensieri dei cari, dopo sette anni trascorsi in missione in Ecuador… è qui. Non ci sarà una Carrà gaudente a celebrare questa carrambata, tranquilli, perché il figliol prodigo, interpretato adesso da Luca Bastianello (già attore di Vivere, che va a rimpiazzare l’interprete di allora, Andrea Bermani) reca con sé i segni della sofferenza e del dolore del popolo presso cui ha vissuto e non sarà semplice per lui reinnestarsi nel circuito di vita borghese dei protagonisti che ruotano attorno alla Torino imprenditoriale.

Ma se Federico può considerarsi un volto nuovo solo a metà, lo stesso non si può dire per la figura del commissario Damiano Bauer. Dal 31 agosto infatti farà la sua comparsa, in occasione di un’indagine che riguarda Riccardo e Serena, un eroe positivo che forse manca da tempo alla soap. Il personaggio, interpretato da Jgor Barbazza, stregherà sicuramente le telespettatrici per la storia triste che ha alle spalle, per il rigido codice morale che regola la sua esistenza ma soprattutto per l’intensità con cui vivrà i suoi amori all’interno del centro commerciale (sono aperte già le scommesse per puntare su un amore di Damiano con Laura Bettini, molto sensibile tra l’altro al fascino dei commissari, che praticamente ha fatto l’en plein finora).

L’eroe romantico Bauer avrà il compito di rimpolpare il cast maschile e di deliziare, con qualche sporadica visione della sua tartaruga durante qualche amor fou, gli entusiasmi delle casalinghe che adorano la fiction anche per il suo erotismo velato, tipico dei fotoromanzi. Dopo la scomparsa dei Della Rocca (che si aggiungono agli altri desaparecidos delle fiction) e la sempre più probabile uscita di scena del personaggio di Riccardo Braschi, interpretato da Alessandro Etrusco, il poliziotto sarà dunque un toccasana ‘ormonale’. Secondo il sito Tvsoap, poi, un’ulteriore new entry maschile dovrebbe essere quella di Alex Belli, attore e modello conosciuto al grande pubblico per lo spot Tre girato con Claudia Gerini. Non mancheranno comunque anche innesti femminili: tra le cento vetrine passeggerà anche Claudia Alfonso, nel ruolo di Paola Ventura, sulla quale però aleggia ancora il mistero assoluto.

Per i personaggi storici non mancheranno sicuramente rompicapi, passioni, gioie e dolori. Innanzitutto sconvolgerà i giochi la scoperta di Cecilia, rinvenuta dalla fase di oblio, che riconoscerà in Serena la sorella. Ci sarà spazio persino per la laurea del filibustiere Adriano che finalmente dimostrerà al padre la sua bravura di medico. A tenere banco comunque sarà l’intreccio complesso di sentimenti, misti alla sete di potere nel guazzabuglio delle famiglie Ferri e Castelli, del quartetto Carol, Ettore, Rossana e Corrado, che riserverà esiti imprevedibili.

Nuovi volti e nuove storie tutti da seguire dunque per il classico appuntamento del Pomeriggio d’amore dell’ammiraglia Mediaset che punta a riconfermarsi leader in tale segmento di daytime.



Articoli che potrebbero interessarti


Alex Belli - Temptation Island Vip 2019
Temptation Island Vip 2019, anticipazioni quinta puntata: Alex Belli ‘emula’ Ciro Petrone e scappa dal villaggio. Arrivano i weekend con i single


Nazli, Bulut e Ferit - Bitter Sweet
Bitter Sweet, anticipazioni: Ferit e Nazli ottengono la custodia di Bulut


Blanca, Moises, Diego e Leonor - Una Vita
Una Vita, anticipazioni: Blanca e Diego ritrovano Moises


Nazli - Bitter Sweet
Bitter Sweet, anticipazioni: Ferit e Nazli si sposano per ottenere l’affidamento di Bulut

7 Commenti dei lettori »

1. THE DREAMER ha scritto:

17 agosto 2009 alle 17:07

Gli ascolti premiano questo prodotto solo perchè a quell’ora si pranza! Ma come qualità è scaduta, e spero che faccia la stessa fine di VIVERE: quella sì che era una bella soap!!!



2. Cristian Tracà ha scritto:

17 agosto 2009 alle 17:16

le soap sono prodotti seriali a basso costo e con necessità di riprese velocissime. E’normale che per chi ama delle regie fatte bene e delle trame ben sviluppate non siano il massimo. il loro obiettivo è accompagnare la quotidianità delle casalinghe e niente più. E’ ovvio che la qualità a cui accenni tu si trovi in prodotti con caratteristiche di produzione ben diverse



3. Zoro! ha scritto:

17 agosto 2009 alle 17:23

ormai centovetrine non è più quello che era all’inizio e gli ascolti sono iniziati a calare da qualche mese, speriamo che si rirpenda e possa tornare di nuovo agli ascolti che aveva fino a gennaio!



4. Cristian Tracà ha scritto:

18 agosto 2009 alle 00:16

Forse una resurrezione dei Della Rocca potrebbe essere salvifica: è stato un passaggio troppo brusco la loro ‘dipartita’



5. Andrea80 ha scritto:

18 agosto 2009 alle 10:48

Da quando sono andati via i fratelli Marco e Stefano Della Rocca, Marina Krogher, le sorelle Anna e Chiara Baldi, per non tornare indietro fino ad Anita Ferri, Rosa Bianco o Francesca Bettini, la soap ha perso notevolmente di interesse ( e ascolti) con l’innesto di personaggi che non catturano piu’ come quelli precedenti ( odiosi i 4 nuovi giovani del gruppo: Cecilia, Serena, Niccolo’ e Riccardo)
Io personalmente non la guardo piu’ oramai e spero faccia la fine di Vivere!!!!!!!!!



6. THE DREAMER ha scritto:

18 agosto 2009 alle 11:41

@ Andrea80:
Lo spero anch’io! Ma se gli ascolti premiano questo prodotto ogni giorno in quella fascia oraria sarà difficile che la chiudino. Ormai hanno capito l’errore fatto con VIVERE (e cioè continui spostamenti in palinsesto), quindi CentoVetrine dalle 14 non si sposta, solo così può continuare a Vivere … !!!



7. filip ha scritto:

22 agosto 2009 alle 13:37

Vivere fu mandato alle 14, ma si capì fin dall’inizio che era destinato a esere spostato nella fascia del mezzogiorno che in quegli anni faceva sempre flop.
Infatti Vivere partì nel 1999 e nel 2000 cominciarono le riprese di CentoVetrine…questo evidenzia che le intenzioni iniziali probabilmente erano chiare sin da subito.
Vivere per anni,seppur in onda alle 12.20, fece ascolti ottimi…addirittura oltre 3 milioni!
Poi a causa di una storia poco omogenea, di una fuga dei personaggi migliori, dell’arrivo di pessimi attori (che spodestarono del tutto le vecchie glorie) con pessime storie e, soprattutto, della mancanza di legami tra il passato e il presente, la soap finì per perdere lo zoccolo duro di spettatori, piombando al misero 13% di share-.
Centovetrine ha avuto una storia completamente diversa e tutte le new entry sono state, quasi sempre, (almeno quelle legati ai piani alti del centro commerciale) legate ai personaggi storici, spesso riapparsi (vedi bergè e alpi) e soprattutto hanno trovato nuovi attori (mario, biagini, brugia, safroncik, de micheli, vertova) che non hanno fatto rimpiangere quelli degli esordi, anzi hanno appassionato forse maggiormente i telespettatori.
Gli ascolti dell’ultimo anno sono stati positivi, anche se indubbiamente gli anni passano (ormai sono quasi 9) e la concorrenza di fa sempre più agguerrita, anche quella interna (il 12% di rita dalla chiesa su rete 4 non è poco!)



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.