5
ottobre

LA RAI CANCELLA L’ISOLA DEI FAMOSI. DALLATANA: “SPERO CI RIPENSINO”

Ventura e Savino - Isola

Ventura e Savino - Isola

Noi ve l’avevamo anticipato in tempi non sospetti, nonostante il solito tran tran di smentite, ma ora è arrivata l’ufficialità: la Rai ha cancellato definitivamente l’Isola dei Famosi dai propri palinsesti. Il popolare reality di Rai2, portato al successo da Simona Ventura poi sostituita da Nicola Savino e Vladimir Luxuria, non vedrà alcuna decima edizione sugli schermi della tv pubblica. Motivi editoriali sì, dettati dal nuovo corso “low profile” Gubitosi-Tarantola, ma anche (anzi, soprattutto) economici.

La raccolta pubblicitaria va a picco e a viale Mazzini hanno previsto un 2012 “da paura”: l’azienda pubblica non se la sente più di puntare su uno show che ormai ha perso lo smalto di un tempo – nonostante gli ascolti comunque di gran lunga sopra la media di rete – e ora più che mai insostenibile dal punto di vista dei costi. Magnolia, che perde così il suo cavallo di battaglia, è stata già avvertita della decisione, come confermato dall’AD Ilaria Dallatana: “Mi dispiace, è un programma con una storia televisiva importante, lo scorso anno era stato rivisitato e rinnovato. Che dire? Spero ci ripensino ma dubito.”

Se lo storico reality rivedrà la luce nei cieli di Sky – come già successo con XFactor – non ci è dato saperlo, ma Simona Ventura, impegnatissima con il Quelli che targato Cielo e un nuovo format “sociale” per Sky Uno (oltre che con XFactor, ovviamente), non ne vuole sapere di tornare sul luogo del delitto.

A sostituire l’Isola ci dovrebbe pensare la prima edizione di The Voice, prodotto dalla Toro di Pasquale Romano e Marco Tombolini. Mentre in autunno, se l’esperimento si rivelerà vincente, potrebbe tornare Pechino Express, anch’esso prodotto da Magnolia.



Articoli che potrebbero interessarti


Isola dei Famosi 2004
ISOLA DEI FAMOSI 2015: TUTTI GLI ASCOLTI DELLE FINALI DAL 2003 AD OGGI. IN QUANTI SU CANALE 5?


Possibile un'Isola dei Famosi 10
ISOLA DEI FAMOSI, PASQUALE D’ALESSANDRO APRE ALLA DECIMA EDIZIONE


DM Live 24 2 Novembre 2011
DM LIVE24: 2 NOVEMBRE 2011. NICOLA SAVINO VUOLE L’ISOLA, RAI2 COMPIE 50 ANNI


Raidue Autunno 2011 Pasquale D'Alessandro
PASQUALE D’ALESSANDRO PUNTA SU CABELLO E FACCHINETTI: “SANTORO E VENTURA SONO DUE ASSENZE PESANTI. MINOLI E PARAGONE IN PRIMA SERATA”

28 Commenti dei lettori »

1. MisterGrr ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 10:50

Allora.

Da un lato mi dispiace che l’abbiano definitivamente cancellata, ma secondo me è giusto così, per ora. Dopo l’ultima edizione, in ogni caso, avrei aspettato un bel po’ prima di rifarne un’altra (e comunque NON come l’ultima…ma con concorrenti nuovi).

Spero che mettano molte energie per The Voice e non lo rovinino completamente.



2. Francesca ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 10:51

Nooooo…. :(



3. Nina ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 10:54

Secondo me il programma aveva esaurito ogni novità, inutile farlo agonizzare come il Grande Fratello.



4. pier ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 10:55

MALEDETTA TARANTOLA !
STUPIDA CRETINA IGNORANTE !!!!!!!!!!!!!!

MA CHE CORAGGIO SI HA A CANCELLARE UN REALITY DEL GENERE ?!?!?!?



5. pier ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 10:57

RAIDUE NELLA FOSSA



6. WHITE-difensore-di-vieniviaconme ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 10:58

uff. ovviamente sperare tra 2 ,3 anni in un approdo di simona a mediaset con isola sul canale5 è una sorta di bestemmia. quindi nemmeno ci penso.
magari la riproporranno in rai tra qualche anno?
se cambiassero isola?
non so.. un’isola eolia per risparmiare? hahaha



7. WHITE-difensore-di-vieniviaconme ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 11:17

o fate la penisola dei famosi. rinchiudeteli in 8 metri quadrati di spiaggia in italia e va bene cosi.



8. giovanni ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 11:20

io rivoglio la talpa



9. marcko ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 11:21

lo dico sempre, il mio sogno-progetto l’isola su canale 5 con la ventura.

secondo me è l’ambiente ideale per quel reality..
sarebbe un successone con nuovi concorrenti, con tempistiche
differenti e un puibblico + giovane in target con la rete..
poi ci sarebbe una staffetta ideale col gf , da ottobre fino a dicembre,
e poi l’isola da metà gennaio fino a metà marzo.
con 2 programmi così si potrebbe resuscitare pure un segmento di buona domenica, dalle 16:30 alle 18:30.. lasciando a vinci lo slot dalle 14:00 alle 16:30



10. Gabriele90 ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 11:24

Mi dispiace per l’isola… Peró mi fa incazzare che non valorizzeranno un programma di punta come the voice… Già dovrebbe stare su Rai 1…. Ora che sarà su Rai 2 non immagino che giuria di seconda serie sceglieranno.. Bha vedremo



11. marcko ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 11:29

WHITE @
ci sarebbe (niente po po di meno ke sulla costa smeralda)
l’isola dell’asinara!
ex carcere nonkè ex alcatraz italiana ora riconvertita a parco naturale…



12. matteo quaglia ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 11:45

ma non si puo’ fare qualcosa per questo troll pier??



13. reality fan ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 11:58

Secondo me la faranno riposare per un po! Ricordiamoci che tutte le grandi trasmissioni, quelle che durano dieci anni, prima o poi finiscono! Vi immaginate altri 10 anni di fila di isola?



14. libus ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 12:09

un periodo di riposo ci stava bene, anche abbastanza prolungato, ma cancellarlo definitivamente no! resta sempre uno dei (pochi) programmi di punta di rai2, si avvicina ad un pubblico giovane, offre spunti di miglioramento e si lascia guardare volentieri… spero ci ripensino e lo ripropongano per la prossima stagione…



15. WHITE-difensore-di-vieniviaconme ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 12:20

poi il pomeriggio di rai2 almeno superava il 10% con l’isola. anzi molto di più se non ricordo male.
vogliamo parlare dell’attuale pomeriggio di rai2? HAHAH



16. giovanni ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 12:26

perchè l’isola non la sostituiscono con la talpa4 :(



17. giaco ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 12:37

Meglio uno stop di uno due anni che la soppressione totale! Infondo il programma funzionava ancora.



18. Michele ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 12:43

Ragazzi c’è la crisi economica e un programma come L’Isola costa: un conto erano le prime edizioni dell’Isola che facevano 10 milioni e dunque i costi erano coperti dai ricavi pubblicitari un conto le ultime che arrivavano a malapena a 4 milioni quindi molta pubblicità in meno e dunque magari per coprire i costi si doveva andare anche a pescare i soldi del canone (E NON SI PUO’ SPENDERE I SOLDI DEL CANONE PER FINANZIARE UN REALITY PER QUANTO BELLO CHE SIA) in più si sapeva che Tarantola e Gubitosi avrebbero fatto strage di questi programmi più adatti ad una tv commerciale che ad una tv pubblica…………. Il problema però è che se la Rai rinuncia a queste trasmissioni Mediaset prenderebbe il sopravvento sugli ascolti diventando in pratica monopolista dell’Auditel visto che purtroppo in Italia non esiste una terza azienda televisiva competitiva (purtroppo mi sembra che la primavera di LA7 iniziata con l’arrivo di Mentana sia già finita) e siamo ancora ancorati al maledetto Duopolio Rai-Mediaset (che in certi anni, quelli con Berlusconi al governo, è stato un monopolio mascherato)



19. Tripolina ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 13:03

Una pausa gli fa bene, sospenderlo del tutto no.
Se lo rifanno tipo nel 2014 con un cast di concorrenti come si deve per me può ancora dare i suoi frutti.
Una cosa è certa, NO a Savino come conduttore.



20. matteo quaglia ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 13:07

ma per favore , che c’entra la crisi , con i concorrenti giusti , potevano rientrare benissimo di tutto , la verita’ e’ che questa nuova dirigenza non sopporta i reality e simili e mi sa che neanche pechino express avrebbero voluto fare , solo pero’ che quando si sono insiedati il programma l’avevano gia’ tutto registrato quindi sarebbe stato folle non mandarlo in onda buttando al macero soldi e tutto quel materiale girato , poi se centrasse la crisi manco the voice avrebbero potuto fare perche’ non e’ quello costera’ bruscolini , nel frattempo la gia’ disastrata raidue perde un altro pezzo che poteva darle respiro con l’auditel



21. elodie ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 13:27

L’isola avrebbe potuto funzionare ancora (nei limiti…), peccato. Ma ora, che Rai2 si concentri sul progetto “The voice”, che non deve essere sprecato!
ps: chiedo cortesemente un intervento dei moderatori nei confronti di questo Pier. Io penso si possa dire tutto, ma c’è modo e modo: moderare i termini e argomentare!



22. Francesca ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 13:34

ecco, se a mediaset fossero furbi potrebbero capire che è giunto il momento di rifare la talpa e prendersi definitivamente tutto il pubblico giovane che alla fine i reality li segue….
ma mediaset ama il clima di crisi e dirà di non avere soldi continuando ad investire x fare programmi come domenica live che sorto sulle ceneri di domenica 5 sarà inguardabile…



23. Roberta ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 13:51

Non so chi siano i cervelloni che fanno queste scelte ma togliere l’Isola che oltre ad assicurare quasi 4 milioni di spettatori ed un indice di gradimento altissimo con The voice, l’ennesimo supersfruttato programma canterino con soporifero e noioso adattamento all’italiana con giudici graditi agli over 70 e ai bimbiminkia la trovo una vera e propria idiozia.



24. Gah! ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 14:25

RAIDUE VERGOGNOSA
Tolto AnnoZero L’Isola dei Famosi era l’unico programma di successo rimasto,e ora?
Cioè io non capisco nonostante mi sforzi,dopo il successo ottenuto con l’ultima edizione lo cancellano definitivamente? Ma chi sono i geni che decidono queste cose. Da ora in poi RaiDue sparirà dal mio telecomando definitivamente, non guardo più neanche Pechino Express-Avventura in Oriente(che a questo punto speri che floppi alla grande così RaiDue si rinviene),figuriamoci The Voice che con la conduzione di Francesco Facchinetti(come annunciato da Sorrisi)e’ già flop. RaiDue,se vi piace collezionare flop su flop su flop cancellando i pochi programmi di successo che avevate(AnnoZero,Pomeriggio sul 2 con la Balivo,L’Isola dei Famosi…)peggio per voi e non credo di essere l’unico che dopo aver letto questa notizia non vi guarderà più.
SUPERSIMO PENSACI TE ALL’ISOLA DEI FAMOSI, hai più cervello te che tutta la Rai messa insieme!!!



25. Gah! ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 14:34

E gli ascolti record dei day time dell’Isola dei Famosi con Vladimir Luxuria? RaiDue, ve li ricordate? Ve li ricordate geni della scienza? Pechino Express-Avventura in Oriente sicuramente costa quanto se non di più dell’Isola dei Famosi eppure l’hanno fatto…
Non mi ci fate pensare perché mi arrabbio veramente!
VERGOGNATEVI
RIDATECI L’ISOLA DEI FAMOSI,senno’ tenetevi pure i vostri flop!



26. Dario Manili ha scritto:

5 ottobre 2012 alle 23:17

La chiusura dell’Isola dei Famosi o perlomeno un periodo di pausa ci può anche stare dopo 9 anni di messa in onda altrimenti farebbe la fine del Grande Fratello.

Però la sorpresa Pechino Express, mi piace e sta piacendo anche al pubblico di Rai 2 credo che non lo rimpiangerà.

In conclusione, dico, l’Isola prima di tornare avrebbe bisogno di un po’ di pausa altrimenti si vedono sempre i soliti noti e chiuderebbe dopo una puntata…..



27. Luke ha scritto:

7 ottobre 2012 alle 19:07

Pier non è un troll! Ha ragione è arrabbiato con la Tarantola (che poi assomiglia a Monti con la parrucca…vabè), perchè l’isola meritava di essere mandata in onda!
Ora spero che il programma venga acquistato da mediaset, così imparano i dirigenti rai a farsi sfuggire i programmi di punta!
A raidue ora come ora non rimane niente! E non ditemi che Pechino Express regge il confronto con l’isola, perchè non è così, i reality o li si fanno x bene (con studio, in diretta), oppure è meglio non farli…
Isola (9^ edizione) 15% share, contro Pech (1^ edizione) 7%. E ho detto tutto.



28. rick77 ha scritto:

17 ottobre 2012 alle 09:27

Io non sono d’accordo con questa cancellazione in nome della sobrieta’. Personalmente a me non piaceva tanto e la vedevo solo poche volte, ma se una trasmissione va’ non vedo perche’ bisogna azzerarla definitivamente. Bisogna accontentare tutte le fasce di pubblico e se il cosidetto trash piace, va’ mandato in onda. Anche questo reality finira’ su SKY come X factor, che ora grazie a questi sapientoni, sono costretto a vedere in differita su Cielo. Sul discorso del servizio informativo pubblico, voglio dire che se vuoi farlo, lascia un solo canale di informazione e passa tutto il resto alle tv commerciali, senza ovviamente far pagare il canone. Non mi puoi costringere a pagare il canone per vedere i programmi che piacciono a questi quattro vecchi che hanno la testa nel primo novecento.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.