2
ottobre

LE IENE: IN ATTESA DEL RITORNO A GENNAIO, PROSEGUONO I BATTIBECCHI CON BARBARESCHI E CARLUCCI

Le Iene- Filippo Roma

A disturbare Luca Barbareschi e Gabriella Carlucci in questi mesi non sono né l’antipolitica né il taglio delle poltrone ma le inchieste de Le Iene. Una polemica accesa che dura da anni tra i due personaggi dello spettacolo, entrati in politica negli schieramenti azzurri di Berlusconi, con varie vicende e fortune, e i men in black di Davide Parenti, che ritorneranno nella prima serata di Italia 1 solo a partire dal 14 gennaio 2013.

Nonostante la messa in onda del programma sia stata procrastinata di parecchio tempo rispetto alle stagioni precedenti, con il rischio che alcuni servizi messi in cascina risultino un po’scaduti, ed è il caso proprio di quelli dei due acerrimi nemici, anche a bocce ferme lo scambio piccato di accuse e frecciatine non tende a placarsi. L’estate non ha per nulla disteso gli animi, anzi è stata occasione per girare nuovo materiale.

La più risoluta è la sorella di Milly la bionda approdata sulle sponde centriste nel clou della crisi governativa ante periodo tecnico, tanto che Le Iene, dal loro social account di Facebook si sono sentite in dovere di rispondere alle dichiarazioni d’accusa raccolte qua e là dalla stampa dalla bocca dell’ex onorevole del Pdl, che auspicava presto provvedimenti per il programma di Italia 1, dopo la sentenza sul caso Sallusti:

”Ne approfittiamo per segnalare all’onorevole Carlucci, che ci insulta chiamandoci “quei diffamatori delle Iene”, che in 16 anni di programma non siamo mai stati condannati per diffamazione e che quindi la sua dichiarazione è ingiustificatamente diffamatoria. Detto ciò dalle informazioni in nostro possesso non ci risulta che esista alcuna autorizzazione per l’utilizzo in quei giorni a Lecce dell’auto del Comune e inoltre ci sfugge quale sia il collegamento tra la missione in Salento riguardante tour operator americani di cui parla l’onorevole e l’utilizzo dell’autovettura da noi documentato e che potete vedere nel nostro filmato (…)”

Meno pungente e acuta la nuova contesa virtuale con Luca Barbareschi, con cui le ienottere di Parenti hanno avuto un grosso diverbio durante i mesi estivi (qui la sintesi di quanto accaduto). Sempre per non lasciare alle ‘vittime’ delle inchieste l’ultima parola la produzione del programma ha precisato, a seguito di un tweet polemico dell’onorevole che riteneva che la notizia del proprio incidente potesse rendere felice la trasmissione ostile:

”Abbiamo chiesto in giro, ci confermano che l’onorevole abbia avuto un incidente in moto, per cui ci teniamo a scansare ogni equivoco: caro onorevole Barbareschi glielo assicuriamo, siamo sinceramente dispiaciuti dell’incidente da cui è uscito malconcio e nessuno qui ha gioito. Anzi al contrario le auguriamo tutti una prontissima guarigione, anche perché così potrà tornare al più presto in Parlamento a votare, cosa che purtroppo, a prescindere dall’incidente, negli ultimi mesi le è capitato di rado!”

Non occorre più di tanto commentare le dichiarazioni o qualche atteggiamento abbastanza infantile perché gli elementi sono e saranno a totale disposizione dei telespettatori, tra servizi, comunicati stampa e note di botta e risposta. Turba, come sempre nel dibattito italico, il concentrarsi troppo spesso sul dito e non sulla luna, il privilegiare l’approssimativa difesa sui modi lasciando ai contenuti, che invece dovrebbero essere centrali, solo una posizione marginale (per quanto rimanga il sacrosanto diritto alla privacy quando non si esercitano funzioni pubbliche, o il diritto alla verità quando si riferiscono menzogne sul proprio conto).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Luca Barbareschi
BOTTA E RISPOSTA TRA LUCA BARBARESCHI E DAVIDE PARENTI DE LE IENE DOPO L’AGGRESSIONE A FILIPPO ROMA


dm live 24 - 12 giugno 2012
DM LIVE24: 12 GIUGNO 2012. LAST COP SU RAI1?, BARBARESCHI VS IENE, MONDAINI GELOSA DI HEATHER PARISI


Gabriella Carlucci alle Iene
LE IENE: GABRIELLA CARLUCCI PRENDE PER I CAPELLI L’INVIATO FILIPPO ROMA


Nadia Toffa, Le Iene
Le Iene, Nadia Toffa in tv dopo il malore: «Mi sentivo strana, poi sono caduta di faccia. L’eliambulanza? Una figata pazzesca»

25 Commenti dei lettori »

1. Nina ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 17:20

Ormai hanno rotto con questo atteggiamento da stalker. Mettono in scena degli spettacoli odiosi che non servono proprio a nulla, addirittura a volte parteggi per le vittime.



2. Critico Tritatutto ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 17:42

Brava Nina.
Hanno stancato,e non c’entrano Brabareschi o la Carlucci.
Per esempio hanno fatto fare un bel volo per fare gli spiritosi,anche a Paola Iezzi.
Non vedo l’ora che smettano di poprorlo in palisensto.
Poi Filippo Roma è simpatico quanto un calcio negli stinchi.



3. Gah! ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 17:45

Nina



4. Gah! ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 17:47

Nina e Critico Tritatutto
Cosa? Cancellare dal palinsesto un programma macina-ascolti come Le Iene? Che peraltro e’ l’unico programma Mediaset che guardo con piacere. Mah…



5. Gah! ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 17:51

Stalker Le Iene? Roba da matti…



6. Nina ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 17:59

Certo che hai dei gusti Gahh…



7. Gah! ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 18:01

Nina
Posso dire la stessa cosa di te…



8. Nina ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 18:07

Dillo pure, caro, anzi devi dirlo.



9. MisterGrr ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 18:14

Secondo me la verità sta nel mezzo.

Nel senso, le Iene fanno un ottimo lavoro ma a volte sono davvero degli spaccamaroni…se uno mi si avvicina e pressa come pressano una Carlucci o un Barbareschi io reagisco peggio di loro.



10. Critico Tritatutto ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 18:15

Gha:siccome è l’unico programma Mediaset che guardi con piacere,non posso esprimere un mio parere riguardo il fatto che lo vorrei fuori dai palinsesti?
Mah…Lo dico io.

Macina-ascolti?Ah è per questo che va a finire oltre la mezzanotte.
Trucco vecchio come il mondo per poter dire il giorno dopo che la media share è stata buona.



11. Nina ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 18:18

…e il mezzuccio dei porno-servizi per guardoni?



12. Gah! ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 18:20

Critico Tritatutto
“e’ l’unico programma Mediaset che guardo con piacere” e’ stata una mia aggiunta,nient’altro…
——————————————
Non guardare solo lo share, esistono anche i valori assoluti (certo,bisogna dire che quest’anno Le Iene hanno un po’ zoppicato essendosi trovate contro L’Isola dei Famosi. Ad esempio, io ho preferito L’Isola alle Iene)



13. Critico Tritatutto ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 18:20

Mister: mi fa piacere vedere che sei tornato a commentare a pieno regime,si sentiva la mancanza di uno come te. :)

Detto questo,io sul fatto che svolgano un ottimo lavoro,ho delle riserve: a parte Pellazza [che più che servizi da "Iena" fa reportage giornalistici da programma di approfondimanento...Meriterebbe di più] e forse pochi altri,il mucchio vivacchia [come Roma,appunto]sull’antibelrusconismo d’accatto,i servizi scurrili,le goliardate,la visita immancabile sul set del film porno,il ditino alzato ad insegnare ai telespettatori la morale…
Si sentono dei padreterni e si vede.

Ma che vadano a lavorare sul serio,va’.



14. Gah! ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 18:22

Nina
Servizi-porno,che esagerazione! Quello non era “porno”,erano dei servizi sulla pedofilia…



15. Critico Tritatutto ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 18:23

Gah: non è per il fatto che sia l’unico programma Mediaset che guardi con piacere.

E’ un tuo pieno diritto,non ci piove.

Però io ho interpretato quel “mah…” [erroneamente forse],come a dire: che razza di gusti che avete…

E allora ti ho ripsosto che esprimevo una mia opinione,tutto qui.



16. Cristian Tracà ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 18:26

Ce ne fossero di trasmissioni come Le Iene, cara Nina. Io la metterei al posto di Striscia tutte le sere, dato che Ricci and company mi hanno un po’ stancato…

mezzucci pornografici poi mi sembra assurdo…in una trasmissione di tre ore se fanno qualche servizio su qualche argomento un po’ più leggero non mi sembra un reato…se fanno solo Pelazza diventa Report…



17. Critico Tritatutto ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 18:29

Cristian:a dognuno le sue opinioni.
E Pelazza l’ho citato io,per dire che in effetti non fa la “Iena”,ma fa il giornalista,con ottimi reprtage,l’unica cosa da salvare in tutto quel programma,a parer mio.
per i motivi sopra citati.
Poi,va da sé che non si possono fare tre ore di Iene solo con cose alla Pelazza.

Su Striscia son d’accordo,infatti sono anni che ormai lo guardo poco o nulla.



18. Nina ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 18:34

Eh no, mi dispiace.Io non contesto il fatto che ci siano servizi cosiddetti leggeri ma quando fanno qualcosa sulla prostituzione o ancor peggio quando parlano di pedofilia c’è una morbosità assurda, una eccessiva abbondanza di particolari. Mi ricordo un servizio, che è stato anche utile, in cui un pedofilo poi condannato parlava di sè. Ebbene descriveva cose che non erano assolutamente utili alla sua condanna, solo per assecondare la curiosità dei guardoni.



19. MisterGrr ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 18:45

Critico: commento a mezzo servizio per indisponibilità pc mio (scrocco quello di mio fratello quando non è a casa ;-) ) ma leggo ogni articolo!

Sono d’accordo con Cristian quando dice “se fanno solo Pelazza diventa Report”. Le iene sono un programma diverso. Mio dio, ci sono tante cose loro che non mi piacciono, però chiederne la chiusura mi sembra a dir poco assurdo. E allora che dovremmo dire di Striscia La Notizia? Su..



20. matteo quaglia ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 19:57

si certo descriveva cose solo per la curiosita’ dei guardoni ma per piaciere….



21. matteo quaglia ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 20:00

ma poi scusate vi lamentate ogni santa ora che c”e’ solo cronaca e cronaca e cronaca e se un programma come le iene striscia e altro fa sia servizi seri sia servizi divertenti per stemperare un po le cose allora giu’ critiche negative , allora ditelo voi cosa deve fare la tv per farvi contenti visto che non vi va mai bene niente



22. Critico Tritatutto ha scritto:

2 ottobre 2012 alle 20:18

Mister: è ovvio che se io scrivo che mi piacerebbe non vederlo più in palinsesto,esprimo slo un’opinione personale,mica lavoro per Mediaset con incarchi editoriali o di rete…

Se a una persona piace,se lo guardi pure.

Io non li sopporto da tanto tempo,e ho espresso un paradosso:non sono nemmeno gli unici che non vorrei più vedere in TV,figurati…

Quanto a Striscia,la mia poinione l’ho già espressa.



23. and ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 11:01

Gradirei che il mio commento, privo di offese, venga postato.
grazie.



24. and ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 11:03

Riprovo a postarlo nel frattempo.

@Nina
vorrei che i soldi per l’auto della Carlucci e per lo stipendio di barbareschi li pagassi tu e tu soltanto. Così forse criticheresti un po’ meno i servizi delle Iene (che poi non c’entrano nulla con l’oggetto di questo post).



25. and ha scritto:

3 ottobre 2012 alle 11:10

Corrige
intendevo che gli altri servizi delle iene non c’entrano nulla; qui si parla solo di quello relativo alla Carlucci, Barbareschi e alle loro malefatte.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.