27
settembre

ARRIVA MR GREEN: LO SHOW ECOSOSTENIBILE DI LA7D PARTE DA GERRY SCOTTI

Gerry Scotti

Su La7d, domani venerdì 28 settembre alle 21.10, Arriva Mr. Green, il primo di dieci appuntamenti dedicati all’ecosostenibilità e ai consigli su come ottimizzare al meglio i consumi casalinghi. A vestire i panni di Mr. Green è il giornalista Luca Bonaccorsi. Il suo mantra sono “le tre R”, ovvero riciclare, riutilizzare e ridurre. A lui spetterà infatti il compito di far cambiare in pochi giorni le cattive abitudini “insostenibili” delle famiglie italiane, protagoniste di ogni puntata.

Nella prima puntata non ci sarà un classico nucleo familiare a cui Mr. Green farà visita per osservare da una posizione speciale cattivi comportamenti, abitudini scorrette e  difetti nella gestione della vita domestica. Protagonista speciale del primo incontro sarà infatti Gerry Scotti.  Il celebre conduttore tv sarà messo sotto torchio da Mr. Green su temi come lo spreco di acqua, i trasporti, il cibo. Si osserverà non solo come se la caverà con i consigli che saranno dispensati, ma anche le particolari e divertenti punizioni che gli saranno assegnate, come piantare un albero nel proprio giardino.

Il programma è realizzato con la consulenza di Edison, azienda che da 125 anni opera nel nostro paese con politiche energetiche nel rispetto dell’ambiente e della qualità della vita. Grazie a LifeGate le emissioni di CO2 generate durante la realizzazione del programma saranno ridotte e compensate contribuendo alla creazione e tutela di oltre 1.400 mq di foresta in crescita in Madagascar. Un gesto concreto a favore dell’ambiente, che consentirà di compensare gli oltre 9.000 kg di CO2 prodotti dalla realizzazione del programma.

Arriva Mr. Green è un programma di Filippo Cipriano, scritto con Luca Bonaccorsi, Andrea Teodori, Emanuele Mariani. Il programma è prodotto da CASANOVAMULTIMEDIA spa per La7. Curatore per La7 è Francesco Del Gratta, produttore esecutivo Anna Gentili. La regia è di Piergiorgio Camilli.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Luca Bonaccorsi (3)
LUCA BONACCORSI A DM: LA MIA FIDANZATA GEPPI CUCCIARI? E’ SULLA BUONA STRADA PER DIVENTARE MRS GREEN


Striscia la Notizia, Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti
Striscia la Notizia 2017/2018: i conduttori. Si riparte con Greggio e Iacchetti, tornano Scotti e Hunziker


Gerry Scotti
Ri-Caduta Libera e i leggeri cambiamenti che non stravolgono il gioco


Gerry Scotti
Caduta Libera: il ritorno di Gerry Scotti nel preserale di Canale 5 con tre nuovi giochi

8 Commenti dei lettori »

1. teoz ha scritto:

27 settembre 2012 alle 15:09

quindi un programma spot EDISON…



2. libus ha scritto:

27 settembre 2012 alle 15:12

ah beh, ottima pubblicità per Edison che ha deciso di inserire il proprio testimonial in un programma realizzato con la loro consulenza… a meno che Gerry non faccia una pessima figura (ma non penso accadrà)! :)



3. amazing1972 ha scritto:

27 settembre 2012 alle 15:28

mi pare una ottima cosa,bisogna informare e sensibilizzare sull’ambiente. la7 ancora una volta si distingue e fa un servizio che dovrebbe fare la rai,al posto di programmini osceni come quello della bianchetti,mi gioco la nonna o per tutta la vita



4. antonio77 ha scritto:

27 settembre 2012 alle 18:05

non vedo cosa ci sia di male nel proporre un programma socialmente e culturalmente interessante sponsorizzato dalla eni e anche se ha come testimonial scotty e ospite della puntata….almeno lo fanno su un canale dove i contribuenti non siamo noi italiani come per la rai,già che paghiamo il canone e ci propinano programmi di m—a!!!!
ribadisco la mia solidarietà ad una rete che si distingue per innovazione e che almeno si mette in gioco con programmi nuovi e con persone come parodi sisters,geppi,mannino ,etc,almeno loro ci mettono la faccia e non si fossilizzano sui soliti programmi come defilippi,d’urso,conti,magalli,clerici,i pacchi…… etc….viva la sperimentazione



5. Markos ha scritto:

27 settembre 2012 alle 19:23

Bel programma…se mi ricordo domani lo vedrò!



6. Anna ha scritto:

29 settembre 2012 alle 16:02

Due note a margine.
- L’avete visto questo bel programma? dopo cinque minuti ti veniva voglia di prendere tutti i rifiuti di casa, metterli insieme e farne un falò condominiale, almeno stavi sveglio… noia e ancora noia, potevano ispirarsi a “L’Erba del vicino”, carino, didattico, ma non così pedante.
- La 7 mi sembra che stia prendendo una piega troppo nepotistica, ovvero: quanto è conveniente far lavorare un’intera famiglia. Dopo il pomeriggio appaltato alle sorelle Parodi, il fidanzato della Cucciari (che mi sta pure simpatica).
Lo so che sono solo due casi, ma, insomma meglio volti nuovi e rischiate un po’ di più…



7. Valerio ha scritto:

30 settembre 2012 alle 01:30

@ Anna: è offensivo liquidare Luca Bonaccorsi semplicemente come «il fidanzato di Geppi Cucciari». A parte che è una notizia che apprendo solo adesso, ma ti informo che Bonaccorsi è un noto editore di periodici di politica, attualità ed ambiente. In passato è stato editore del quotidiano ecologista Terra, vicino ai Verdi, e non so se ancora oggi editi il settimanale Left (negli ultimi tempi mi pare sia venduto in abbinamento con L’Unità), una delle poche pubblicazioni laiche d’Italia, che si fregia spesso di reportage interessanti. Io infatti lo conoscevo per la sua produzione editoriale (non sempre di successo a dire il vero, il quotidiano Terra ha chiuso in rosso e non esce più in edicola) e non penso che sia stato per i vertici de La7 sapere che fosse il «fidanzato di Geppi». Sicuramente lo conoscevano già da prima, io La7d la seguo pochissimo e ti domando, è la prima cosa che Bonaccorsi fa in una emittente del gruppo Telecom? Ricordo tempo fa, quando ancora Piroso dirigeva il TgLa7, che Bonaccorsi veniva invitato a parlare di politica. Per cui non vorrei che fosse non dico l’esatto contrario (lui a portare Geppi perché lei è un personaggio che si fa notare televisivamente da sola, non ha bisogno di essere consigliata) ma che semplicemente si siano conosciuti indipendentemente dalla loro collaborazione con La7.



8. Valerio ha scritto:

30 settembre 2012 alle 01:34

… il quotidiano Terra ha chiuso in rosso e non esce più in edicola) e non penso che sia stato DETERMINANTE per i vertici de La7 sapere che fosse il «fidanzato di Geppi»…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.