27
settembre

KUBRICK-UNA STORIA PORNO. DAL ROMA FICTION FEST AL DEBUTTO SU YOUTUBE DAL 2 OTTOBRE

Kubrick - Una storia Porno

Kubrick – Una storia porno: una possibile carriera nella prolifica industria dei film per adulti del maestro Stanley Kubrick, pronto a “darsi da fare” fra una ripresa e l’altra di alcuni dei più grandi capolavori della storia del cinema? Niente di tutto ciò. La nuova web serie prodotta da Magnolia e che verrà proiettata in anteprima il primo ottobre al Roma Fiction Fest 2012 e disponibile su Youtube dal giorno dopo, vede come protagonisti tre talentuosi registi in erba: Sergio, Nico e Dante, pronti a dar libero sfogo ai propri impulsi creativi realizzando una serie di cortometraggi nel garage di Dante.

Il cinema è la loro vita e così, quando inaspettatamente ricevono la telefonata di un produttore, i tre pensano finalmente di avercela fatta. L’esaltazione per la possibile realizzazione del proprio sogno si tramuta in stupore e riluttanza quando scoprono di essere stati reclutati da tycoon di film hard, pronto a puntare su giovani talenti in grado di realizzare piccoli corti pornografici per combattere i prodotti amatoriali, da sempre rivali del genere porno. Per loro, un compenso di 7.000 euro per ogni cinque minuti di filmato a luci rosse. Questo è l’interessante plot della serie ideata da Ludovico Bessegato che decide di puntare su un cast giovane ma con dimestichezza nel mondo dello spettacolo: in Kubrick-Una storia porno troviamo, infatti, Dario Aita già visto ne Il segreto dell’acqua, Lorenzo Richelmy de I Liceali, Elena Radonicicch a fianco di Francesco Pannofino in Nero Wolfe e Margherita Vicario dei Cesaroni.

L’idea è stuzzicante e promette di aprire una nuova finestra sul difficile destino di molti giovani alle prese con il proprio futuro, diviso fra sogni da realizzare e guadagni da intascare per poter sopravvivere. Lo spunto di unire giovani menti brillanti del magico mondo del cinema è poi stimolante per quanti vogliono perseguire la nobile aspirazione di debuttare come nuova promessa della cinematografia italiana, a patto che non si approdi sul mercato dei film per adulti.

Il Roma Fiction Fest, oltre a proporre i progetti più interessanti provenienti da casa nostra e dal mondo, è pronto a scommettere su prodotti nuovi, innovativi, indirizzati a una diffusione più ricercata e non convenzionale come il web. Kubrick – Una storia porno non è il primo esperimento italiano nel campo, pensiamo al recente One Month con Michael Cadeddu, ma di sicuro, le nuove idee sfornate da giovani appassionati e motivati potrebbero fornire lo stimolo giusto teso a sconvolgere un repertorio che ricicla vecchi temi ripetendosi all’infinito che ormai “tutto sia stato già inventato”.



Articoli che potrebbero interessarti


140
140 SECONDI: SU RAI2 LA WEB SERIE IN ‘PILLOLE’ DI POCO PIU’ DI DUE MINUTI


The Pills
THE PILLS: LA SKETCH COMMEDY DOPO IL WEB ARRIVA IN TV. E PENSA AL CINEMA


IMMaginario Web Fest 2013 - dal 22 al 24 novembre 2013 a Perugia
IMMAGINARIO WEB FEST 2013: PERUGIA APRE ANCORA ALLE WEB SERIES


Una mamma imperfetta
UNA MAMMA IMPERFETTA 2: RAI 2 CONTINUA A PUNTARE SULLA WEB SERIE DI COTRONEO

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.