21
settembre

IL MEGLIO DI ME: EMANUELA FOLLIERO RIFA’ IL LOOK ALLE SPETTATRICI DI LA5

Emanuela Folliero

Ormai è chiaro, le repliche ti “reggono” il canale ma da sole non bastano per emanciparsi nel mare magnum dei canali specializzati. Lo hanno capito anche a La5, la rete diretta da Massimo Donelli che in questa stagione si arricchirà di nuove produzioni: piccoli formati, poco costosi, in linea con il profilo di rete. Sul canale 30 ai già collaudati Girogirobimbo con Ellen Hidding, Cambio Casa Cambia Vita con Andrea Castrignano, Che Trucco con Tamara Donà, si affiancheranno Donne in Festa, Hollyfood- L’appetito vien guardando e Il Meglio di Me.

Proprio su quest’ultimo format, di cui finora è trapelato poco, DM è in grado di rivelarvi maggiori dettagli. Come Nuova sarà una sorta di Extreme Makeover che strizza l’occhio all’emotainment. La conduttrice Emanuela Folliero racconterà storie di persone che si sentono brutte e che vogliono mettersi alle spalle gli errori derivanti da un viver malsano raggiungendo un determinato obiettivo.

La concorrente sarà sottoposta ad un percorso di cambiamento che coinciderà con un cambio di look. Previsto anche il ricorso, evitando però stravolgimenti radicali, alla chirurgia estetica. Il makeover show è un progetto di brand entertainment (l’azienda è la Dermal).

Per Emanuela Folliero sarà il secondo impegno su La5, dopo Hollyfood. Per la conduttrice si profila, dunque, un periodo intenso che potrebbe essere arricchito da un nuovo e più ambizioso progetto – al momento ancora embrionale – su un’altra rete…



Articoli che potrebbero interessarti


Emauela Folliero
IL MEGLIO DI ME: NUOVI CASI DI MAKEOVER PSICOLOGICO CON EMANUELA FOLLIERO SU LA 5


Emanuela Folliero Il meglio di me
IL MEGLIO DI ME: LA CHIRURGIA ESTETICA COME ‘CURA DELL’ANIMA’ CON EMANUELA FOLLIERO SU LA5


Anna Safroncik
BOOM! Per il GF 15 spunta un’outsider: Anna Safroncik. Si gioca la conduzione con Belen Rodriguez


Francesco Totti e Maria De Filippi
House Party: Francesco Totti affianca Maria De Filippi

10 Commenti dei lettori »

1. lu85 ha scritto:

21 settembre 2012 alle 16:13

mmm..boom in arrivo??



2. PierVivaCanale5 ha scritto:

21 settembre 2012 alle 16:28

aaaaa ci lasciate con un boom in sospeso….



3. Davide Maggio ha scritto:

21 settembre 2012 alle 16:29

indovinate :D



4. tinina ha scritto:

21 settembre 2012 alle 16:31

Un programma nuovissimo!!!!!!!!!!!!!!!! Mica copiato da Buccia di banana o Ma come ti vesti? Non mancando di dare un’occhiata a Cambio vita mi ha lasciato



5. Alessandro ha scritto:

21 settembre 2012 alle 17:11

Ma perchè? perchè? perchè?

Non può restare agli annunci su rete4? u___u



6. elenoireurgot ha scritto:

21 settembre 2012 alle 17:41

@ DM il contadino cerca moglie su canale 5?



7. tinina ha scritto:

21 settembre 2012 alle 18:16

Alessandro

In effetti la Folliero un lavoro che l’ha già! Deve per forza fare la conduttrice? Cosa che peraltro le riesce assai male visti i flop collezionati!



8. Luna90 ha scritto:

21 settembre 2012 alle 18:45

Pomeriggio5 al posto della Durso?



9. Diegoz ha scritto:

21 settembre 2012 alle 19:12

mi sembra roba già vista su Real Time



10. Valerio ha scritto:

22 settembre 2012 alle 04:45

Basta riproporre cose già viste (e attualmente ritrasmesse). Questa cosa di “Come nuova” (con un altro titolo) l’ho già vista credo su Cielo ed è esattamente lo stesso format ma doppiato in italiano, di produzione anglosassone. Nella puntata che ho visto io qualche settimana fa – qualcosa di disgustoso – veniva mostrato dalle telecamere in sala operatoria la moglie in trasformazione che per sedurre il marito si sottoponeva a vari interventi estetici tra i quali una blefaroplastica. Nella scena il bisturi del chirurgo le incideva le palpebre per rimuoverle la pelle in eccesso: una scena orribile, disgustosa, un cattivo gusto nel mandarle in onda, una degenerazione dei docureality con il solito elemento morboso-voyeuristico-clinical, qualcosa di davvero improponibile che mi auguro nessun’altra trasmissione tv voglia emulare ma vedo che il genere “guarda come mi rifaccio” è molto in voga persino sulle reti generaliste come Italia Uno (“Brutto Anatroccolo”, “Bisturi”, “Plastik”). Non mi meraviglierei se questi format superficiali che promuovono un’immagine di una donna posticcia, finta, che tenta di fermare il passare del tempo spesso autodeturpandosi i lineamenti magari assecondate da medici che pensano solo ai lauti guadagni, fossero incentivate dagli stessi chirurghi estetici. E comunque questa dittatura del silicone, del collagene, del botox e di chissà quali altre diavolerie è diventati strumento di deturpazione collettiva, di sfasamento dei canoni naturali di bellezza, di emarginazione di chi in certi ambienti non si piega a queste scorciatoie uper avere qualche copertina o contratto in più, e di chi incurante di come esagerando la sua immagine allo specchio sarà irrimediabilmente cambiata e non sarà più possibile tornare ad essere la lei di prima. Si promuove l’idea che ogni piccolo difetto fisico o qualsiasi segno del tempo debba essere cancellato con ogni mezzo, senza far lavorare la persona sul proprio io, capire cosa la spaventa, aiutarla ad accettarsi se con quella immagine si è convissuti una vita. Non parliamo di casi tragici in cui fare ricorso alla chirurgia è una necessità psichica prima che fisica, ma di persone che hanno perso il senso della realtà, che vogliono assomigliare a felini, personaggi dei cartoni animati, tacchini o Barbie.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.