18
settembre

SE IL PALINSESTO SI VEDE DAL MATTINO (CINQUE)

Federica Panicucci

Federica Panicucci

Sta per arrivare l’autunno quando, la mattina, l’istinto è mettersi una felpa piuttosto che andare a farsi una doccia gelata oppure quando ti sintonizzi su Canale 5 e il loop “prima pagina – borse e mercati  – meteo – traffico – oroscopo”  ti manda in un tale stato catatonico che ti ritrovi a guardare una puntata di Mattino Cinque, ancora convinta stia andando in onda il grafico con il rapporto euro/dollaro. La nuova edizione, cominciata da un paio di settimane, è ancora condotta da Federica Panicucci e Paolo Del Debbio.

Una cosa è certa. Anzi, a pensarci bene le cose certe sono due. La prima è che se la Panicucci mi offrisse libero accesso al sua guardaroba e alla sua scarpiera e poi mi chiedesse di regalare alla D’Urso un cestino di mele dopo averle lavate con l’acqua corrente di Sharm el Sheik, io lo farei. La seconda  è che di sicuro la coppia di conduttori non è stata riconfermata per l’empatia che ha con il pubblico.

L’entusiasmo che trasmettono è più o meno quello che aveva qualsiasi impiegato delle poste il 5 del mese prima della riforma Monti, quando doveva affrontare il giorno della riscossione delle pensioni. Probabilmente solo una coppia di agenti del Ris in tuta bianca riuscirebbe a raggiungere un risultato più asettico. I sorrisi della Panicucci, sulla cui autenticità Dan Brown sta portando avanti alcuni studi per il suo prossimo best seller, vengono subito compensati in negativo da Del Debbio che quando conduce ha lo stesso atteggiamento effervescente di un gatto davanti al camino dopo che ha mangiato le lische di un chilo di triglie.

Certo di fronte ad alcune storie non si può essere allegri, però il mix tra sguardi languidi, servizi melodrammatici e pause durante una frase che nemmeno Giorgio Albertazzi nella sua interpretazione più intensa del V canto dell’Inferno di Dante si abbatte sul telespettatore come 30 gocce di valium. Che però, ahimè, fanno effetto solo dopo aver ascoltato la predica di Alessandra Mussolini sulla qualsiasi e i consigli pratici per risparmiare in tempo di crisi dal vip di turno che, a ridosso della scadenza della bolletta della luce, sente il bisogno di condividere la sua quotidianità con il pubblico a casa.

D’altronde, è in tempo di crisi, quando i reality vengono chiusi, lo spread aumenta e i salari diminuiscono, che il vero opinionista viene fuori! E sa, lui lo sa, che un petto di pollo costa meno di un’orata.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes


Articoli che potrebbero interessarti

Non ci sono articoli correlati


IL TELECOMANDO, LA GUIDA TV DI DM: 8 AGOSTO 2013. PIERO ANGELA VS GABRIEL GARKO

..::Prime Time::.. Rai1, ore 21.15: Superquark In apertura, con la troupe di Nicolas Hulot ci si recherà in Sud America tra tribù che...


LA VALIGIA DEI SOGNI: TORNA SU LA7 IL GRANDE CINEMA INTRODOTTO DA SIMONE ANNICCHIARICO

Il cinema dietro le quinte e sotto la patina consacrante del tempo che moltiplica con il passare degli anni il fascino delle pellicole. Torna...


SERIE TV USA: I REMAKE? USATO POCO SICURO

A furia di lamentarci della tv italiana, dimentichiamo che altrove c'è chi non se la passa molto meglio. Basta guardare lo "scintillante"...


PREZIOSI E PASOTTI, DUE OUTSIDER DELLA FICTION TARGATA RAI

Spetterà a due sex simbol nostrani interpretare due delle fiction di punta della prossima primavera televisiva targata Rai: Alessandro Preziosi...

21 Commenti dei lettori »

1. Luca ha scritto:

18 settembre 2012 alle 02:04

Ottimo articolo!!! =) COMPLIMENTI



2. Andoni ha scritto:

18 settembre 2012 alle 03:15

Pezzo perfetto!



3. Giuseppe ha scritto:

18 settembre 2012 alle 03:45

Ritratto efficace del programma e similitudini azzeccate e divertenti.



4. amazing1972 ha scritto:

18 settembre 2012 alle 05:54

articolo molto ironico e arguto



5. Roberta ha scritto:

18 settembre 2012 alle 07:34

Sacrosante verità raccontate con intelligente ironia.Complimenti!!!



6. ANGELO ha scritto:

18 settembre 2012 alle 08:47

Chissa’ perche’ ma la VALERIA gia’ mi piace…



7. teoz ha scritto:

18 settembre 2012 alle 09:28

io mi domando la panicucci che santi abbia in paradiso… ma si vede che al pubblico la sua presenza non garba…. NEEEEEEEEEEEEEXT



8. teoz ha scritto:

18 settembre 2012 alle 09:34

qualcuno può parlare dei dati auditel di MTV di domenica???
Ho letto che lo share è attestato all’1% ma ha un alto target giovanile 15-34 anni al 2,4%. (oltre il 40% del pubblico di mtv è della fascia giovani).
ginnaste la nuova serie ha fatto però il 4,6% mentre calciatori il 2% (ora però nn capisco se sul target giovanile o all share perchè il 4,6% totale sarebbe un risultato enorme per la rete secondo me)



9. Schattol89 ha scritto:

18 settembre 2012 alle 09:57

Nel giro di qualche anno la Panicucci ha perso la cosa più importante che possa avere una conduttrice. La semplicità.
E’ passata dall’amica della porta accanto a una modella fuggita dalla passerella.
Oltre alla lunga chioma bionda e ai continui cambi d’abito, non c’è più niente.

l’altra sera al TG5 c’era Elena Guarnieri, cosa aspettano ad affidare a lei una mattina o una domenica pomeriggio?



10. Sergio ha scritto:

18 settembre 2012 alle 10:35

Veramente un bell’articolo. Tra un paragone irriverente e una battuta divertente la trasmissione risulta ben descritta. Brava Valeria!!



11. tania ha scritto:

18 settembre 2012 alle 11:23

Ahahahhah,brava Valeria e benvenuta!



12. MisterGrr ha scritto:

18 settembre 2012 alle 11:29

Nient’altro da aggiungere. Mitica!



13. Nina ha scritto:

18 settembre 2012 alle 11:41

La Panicucci è sempre stata piuttosto insulsa come presentatrice.



14. Principessa_Vespa ha scritto:

18 settembre 2012 alle 11:45

Ottimo pezzo, complimenti!



15. Franco2 ha scritto:

18 settembre 2012 alle 13:36

Mi unisco ai complimenti a Valeria Carola: mi piace come scrivi. :)



16. andrea ha scritto:

18 settembre 2012 alle 13:46

piace anche me, chissà cosa ne pensa la Lucarelli però della sua imitazione



17. Antonella ha scritto:

18 settembre 2012 alle 13:54

Mitica!! Non vedo l’ora di leggere il prossimo



18. Antonella ha scritto:

18 settembre 2012 alle 14:00

Commento arguto e piacevolissimo. Brava



19. Andrea80 ha scritto:

18 settembre 2012 alle 16:12

Valeria Carola……. non so da dove arrivi ma già ti amiamoooooooooooo..
Solo per questo irriverente e veritiero post affiderei a te la conduzione di Mattino5…



20. Valeria Carola ha scritto:

18 settembre 2012 alle 20:11

Ciao… grazie a tutti!!!!!

A prestssimo,
Valeria



21. Claudia ha scritto:

20 settembre 2012 alle 15:02

Non ho visto la trasmissione che hai commentato, ma il tuo articolo mi e’ comunque piaciuto tantissimo. Mi unisco al coro dei complimenti. Brava!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.