19
settembre

GIUSY BUSCEMI, MISS ITALIA 2012, SCELTA PER ‘IL RAGIONIERE DELLA MAFIA’

Giusy Buscemi

Nemmeno il tempo di appoggiare la testa coronata sul cuscino che per Giusy Buscemi arrivano già le prime proposte lavorative. E non si tratta di ospitate e confessioni qua e là per la televisione, quello è il ‘minimo’ contrattuale. E’ il grande schermo a chiamare a ‘rapporto’ la Miss Italia dell’edizione appena conclusasi.

La ragazza di Menfi è stata scelta dal regista Federico Rizzo per Il ragioniere della mafia, pellicola tratta dall’omonimo romanzo di Donald Vergari e avrà come protagonista principale una vecchia conoscenza del piccolo schermo, molto amata come volto del Ris di Parma, Lorenzo Flaherty.

Primo sogno che si realizza, dunque, dato che la siciliana aveva nel cassetto proprio il desiderio di diventare un’attrice. Difficilmente il concorso aveva dato risalto con così tanta velocità a una delle sue ragazze nel mondo del cinema. Una volta completato il giro cerimoniale per le trasmissioni e le interviste alla carta stampata per Giusy sarà ora di ciak.

A vederla negli scatti del dopo Miss, pubblicati dall’account social di Miss Italia insieme a questa notizia, si nota già una rilassatezza maggiore che ne esalta di più la bellezza naturale. Tutta colpa della tensione della gara e della fotografia troppo solenne della prima serata? O, direte voi, magia della post – edizione delle immagini? Di sicuro c’è solo che già pochissimi giorni dopo l’elezione la più bella d’Italia ha elevato a potenza il suo fascino.

Sarà stata probabilmente anche solo la gioia di rivedere la sua terra, che dice di amare molto, e il suo fidanzato a renderla così splendente e solare. Sarà questa prima e grande bella notizia a farla ben sperare, sarà lo staff del concorso ad aver lavorato magnificamente, ma la Buscemi in questa veste del day after convince di più anche gli scettici che avrebbero incoronato un’altra tra le finaliste.



Articoli che potrebbero interessarti


Miss Italia Giusy Buscemi
GIUSY BUSCEMI: MISS ITALIA E’ ANCORA UNA VOLTA SICILIANA


Miss Italia 2012 Romina Pierdomenico
MISS ITALIA 2012: LA VINCITRICE E’ GIUSY BUSCEMI


Giusy Buscemi - Alessandra Mastronardi e Diana Del Bufalo
C’ERA UNA VOLTA STUDIO 1: LE TRE PROTAGONISTE OSPITI DEL FESTIVAL DI SANREMO 2017


Il Paradiso delle Signore 16
IL PARADISO DELLE SIGNORE: ANTICIPAZIONI SECONDA PUNTATA DI LUNEDI 14 DICEMBRE 2015

10 Commenti dei lettori »

1. Tripolina ha scritto:

19 settembre 2012 alle 17:06

W la meritocrazia



2. Giuseppe ha scritto:

19 settembre 2012 alle 17:13

Con un cast simile chissà che capolavoro di film ne verrà fuori.



3. Francesco ha scritto:

19 settembre 2012 alle 17:22

Beh almeno così non si possono più avere dubbi che per fare l’attrice più che le scuole di recitazione e i corsi di dizioni basta infilarsi nel giro giusto.Solidarietà piena e rispetto agli attori professionisti.



4. Mauro ha scritto:

19 settembre 2012 alle 17:45

La bellezza sarà anche un fatto soggettivo ma per quel che mi riguarda, oltre a mancarle l’X Factor, la sua “bellezza” mi lascia indifferente la trovo scialba e insipida per non parlare poi di quando apre bocca…ma a quel punto ho già cambiato canale perché non sono masochista.



5. Andrew ha scritto:

19 settembre 2012 alle 20:41

Eh si… Chissà quante selezioni difficili ha dovuto superare per avere la parte?………. Come dite? Mi sbaglio?
Qualcuno mi spieghi che meriti ha questa ragazza per essere presa nel film, quando ci sono attori e attrici davvero bravi che vengono lasciati in un angolo!



6. Matl ha scritto:

19 settembre 2012 alle 21:05

Che brutta questa foto!



7. Cristian Tracà ha scritto:

20 settembre 2012 alle 01:10

Ragazzi calma!

Magari sarà solo una piccolissima parte o comparsata e già l’avete condannata senza possibilità di tregua. Non credo le faranno fare il personaggio principale insieme a Flaherty.

Mi sembra il classico meccanismo italiano di chi vuole il ricambio generazionale per poi dare degli incapaci o dei raccomandati ai pochi nuovi che emergono.

Non ho interesse a difendere la Buscemi però questo gridare allo scandalo lo trovo eccessivo e prematuro



8. Andrew ha scritto:

20 settembre 2012 alle 10:46

Cristian il problema è che anche se le fanno dire 2 battute soltanto, non vedo con che meriti l’hanno scelta!
Qui non è un discorso di ricambio generazionale… Ci sono molti attori giovani e bravi che vengono lasciati in un angolo e che per magari ottenere una comparsata devono fare una serie di provini infiniti!
Poi arriva Miss Italia, senza aver neanche lavorato sulla dizione (tanto per fare un esempio) e viene presa!



9. iTruth ha scritto:

20 settembre 2012 alle 11:33

Piuttosto a me piacerebbe sapere quando, in Sicilia, sarà ambientato un qualsiasi programma in cui non si parli di: mafia, ignoranza, dialetto, povertà lessicale.

In tutte le altre regioni è possibile ambientare qualsiasi trama/storia GENERICA, che non abbia a che fare con i luoghi comuni e gli stereotipi regionali.

In Sicilia no. Perché?



10. Lina ha scritto:

24 settembre 2012 alle 07:06

Il ragioniere che non paga
Protestano maestranze e fornitori della produzione de “Il ragioniere della mafia” di Lorenzo Flaherty. Appello al sindaco di Calvello: “blocchi il finanziamento”
http://www.ilquotidianodellabasilicata.com/it/basillicata/potenza_flaherty_ragioniere_della_mafia_2012.html



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.