2
settembre

FUNERALI DEL CARDINALE MARTINI IN DIRETTA TV

Cardinale Carlo Maria Martini

Una processione lunga e silenziosa attraversa in queste ore la navata centrale del Duomo di Milano. E’ un’intera città quella che sta rendendo l’ultimo saluto al cardinale Carlo Maria Martini, deceduto venerdì scorso all’età di 85 anni a seguito di una malattia che ne aveva compromesso la salute ma non l’intelletto. La salma dell’Arcivescovo emerito rimarrà esposta ai fedeli fino alle esequie che si terranno lunedì alle 16 nella Cattedrale meneghina. Anche la tv sta seguendo l’addio a Martini con approfondimenti e speciali dedicati alla sua vita.

Ieri sera, alle 23.45, Rai2 ha trasmesso in diretta uno Speciale Tg2 Dossier che ha ricordato con immagini e commenti l’operato del “biblista che parlava alla gente“. Carlo Maria Martini è stato un uomo del dialogo, come documentano i filmati proposti ora dalle emittenti e dai telegiornali. Singolare la reazione laico-mediatica che ha trasformato in un caso di dibattito la scelta del Cardinale di rifiutare l’accanimento terapeutico. Una decisione, questa, contemplata dal Magistero della Chiesa e che dunque non costituisce un gesto di rottura con esso, come lasciato intendere nelle testimonianze raccolte da alcuni notiziari.

Oggi, domenica 2 settembre, Rai1 dedicherà a Martini due speciali dell’approfondimento religioso A sua immagine, che verranno trasmessi prima e dopo la santa messa, alle 10.30 e alle 12.10. Lunedì pomeriggio a Milano si terranno i funerali del Cardinale, ai quali prenderà parte anche il premier Mario Monti. Anche il Papa starebbe valutando se essere presente alla celebrazione. Rai1 seguirà in diretta le esequie a partire dalle 15.55.

La messa in onda sarà curata dal Tg1, con il commento del vaticanista Aldo Maria Valli. La celebrazione sarà seguita in diretta anche dai canali all news Tgcom24 e da Sky Tg24.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Funerali Fo
I FUNERALI DI DARIO FO: IL SALUTO AL PREMIO NOBEL DA PIAZZA DUOMO A MILANO CON MIGLIAIA DI OMBRELLI COLORATI


Carlo Azeglio Ciampi
CARLO AZEGLIO CIAMPI, OGGI I FUNERALI IN DIRETTA SU RAI1


FUNERALI DI STATO RAI1
FUNERALI DI STATO PER LE VITTIME DELLA SPARATORIA AL TRIBUNALE DI MILANO IN DIRETTA SU RAI1


Giulio Andreotti morto
GIULIO ANDREOTTI MORTO: NIENTE FUNERALI DI STATO. LA TV RICORDA “IL DIVO”

8 Commenti dei lettori »

1. Giuseppe ha scritto:

2 settembre 2012 alle 04:45

Una delle più alte personalità intellettuali e spirituali europee. La posizione di Carlo Maria Martini relativa a accanimento terapeutico e eutanasia non lascia spazio a dubbi e a speculazioni.



2. MarcellinoPane&Vino ha scritto:

2 settembre 2012 alle 08:12

Un’altra cornacchia della chiesa che se ne va, un’altro stipendio in meno! Figura inutile, alquanto sconosciuta.
Gente ore ore di fila sotto la pioggia poi li ritrovi alla posta o alla banca a lamentarsi per la coda.



3. matteo quaglia ha scritto:

2 settembre 2012 alle 08:37

marcellino pane e vino facevi piu’ bella figura a non commentare



4. Pier ha scritto:

2 settembre 2012 alle 09:12

[Commentare scrivendo in minuscolo per favore]



5. Giuseppe ha scritto:

2 settembre 2012 alle 10:28

Marcellino, limitati al pane e rinuncia al vino…



6. Anonimo ha scritto:

2 settembre 2012 alle 11:22

La foto inserita a inizio articolo ben rappresenta l’ipocrisia della chiesa.
Anziché spendere soldi per aiutare le persone bisognose e portare il messaggio di Dio in luoghi in cui ancora non si conosce, li spendono per abiti e oggetti lussuosi, proprio a imitazione di Gesù!



7. lele ha scritto:

2 settembre 2012 alle 12:20

pace all’anima sua



8. libus ha scritto:

2 settembre 2012 alle 15:30

quoto in pieno @MarcellinoPane&vino



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.