21
agosto

L’AMORE E’ SORDO: LA MINI-FICTION CON LA PARTECIPAZIONE DI LORELLA CUCCARINI

L'Amore è Sordo

Dopo una lunga e fortunata esperienza teatrale in giro per l’Italia, I Diversamente Comici approdano in tv. La coppia composta da Francesco D’Amico (sordo sin dalla nascita) e Giuditta Cambieri è, infatti, protagonista questa sera alle 24.00 su Rai1, della mini-fiction L’Amore è Sordo. Il progetto promosso dal Segretariato Sociale della Rai vede ancora una volta i due artisti impegnati a dimostrare come il sorriso riesca, più di qualsiasi altro mezzo, a trasmettere alla gente messaggi di sensibilizzazione nei confronti delle diversità di tipo fisico.

La mini-fiction racconta in 35 minuti la storia di Francesco, un ragazzo sordo che ha un sogno da tutti reputato assurdo e al di fuori della sua portata: vuole fare l’attore. Precisamente non vuole fare l’attore sordo di un teatro per sordi, vuole fare l’attore di cinema in genere. Vuole diventare un attore per tutti, esprimersi e farsi capire sia dai sordi che dagli udenti. Dopo essersi trasferito dalla provincia in una casa in affitto a Roma (che divide con un coinquilino gay) si mette in cerca della sua grande occasione. Viene a conoscenza dell’esistenza di una scuola di recitazione interessantissima, tenuta da una preside particolarmente sensibile al mondo dei sordi. Supera la scrematura in base al curriculum e accede all’iscrizione. La preside in un primo momento tiene nascosto a Giuditta, l’insegnante, il fatto che avrà un allievo sordo in classe. Durante la prima lezione nessuno sa che Francesco è sordo, anche perché lui cerca in tutti i modi di non svelare il suo problema. Giuditta chiede ai ragazzi di fare un esercizio. Soltanto Francesco riuscirà ad eseguirlo correttamente e quando Giuditta gli parlerà scoprirà la sua sordità. La prima reazione di Giuditta sarà di grande sconcerto e chiusura. Non ha mai conosciuto una persona sorda, non conosce la lingua dei segni e non ha idea di come poter insegnare ad un attore che ha queste caratteristiche.Ma Francesco ha capito che Giuditta è la persona che può aiutarlo a realizzare il suo sogno.

L’Amore è Sordo vede anche l’amichevole partecipazione di Lorella Cuccarini, presente nel cast nei panni di Irma, sorella di Francesco e insegnante di danza della stessa scuola di spettacolo. Per la conduttrice, di ritorno alla recitazione dopo l’esperienza de Lo Zio d’America, si tratta di un piccolo ruolo, accettato con grande entusiasmo dopo aver conosciuto la vera storia di Francesco e Giuditta durante una puntata di Domenica In – Così è la vita.

Un entusiasmo provato anche dal regista Duccio Forzano che, colta la sensibilità e l’importanza del progetto, ha messo a disposizione la sua esperienza dietro la macchina da presa. Il regista di Che Tempo Che fa e del prossimo Festival di Sanremo, nelle note di regia di presentazione della mini-fiction ha dichiarato:

“E’ stata un’esperienza umana molto forte, il gruppo che si è creato ha dell’incredibile. Abbiamo lavorato con tempi strettissimi, le difficoltà non sono mancate e abbiamo beccato anche l’unico giorno di pioggia da tre mesi a questa parte, proprio la giornata degli esterni in spiaggia. Ma non ci siamo fermati, avanti come degli arieti, insieme, coesi… Certo con più tempo probabilmente avremmo migliorato alcune cose, ma queste erano le condizioni. Personalmente sto conoscendo piano piano il mondo dei sordi e ne sono affascinato, colpito dalla forza di queste persone che vivono in un mondo senza suoni.”



Articoli che potrebbero interessarti


dm live 24 - 16 agosto 2012
DM LIVE24: 16 AGOSTO 2012. PER LORELLA CUCCARINI L’AMORE E’ SORDO


lorella-cuccarini
Lorella Cuccarini: «Non è cambiato l’amore che provo per Raffaella Carrà»


Monica Leofreddi
I «trombati» Rai dai Palinsesti 2017/2018


Ospiti Che Tempo Che FA
Che tempo che fa: Matteo Renzi e Chiara Ferragni ospiti di Fazio. Al tavolo Cuccarini e Columbro

4 Commenti dei lettori »

1. marcodesantis ha scritto:

21 agosto 2012 alle 13:47

perchè madare una “chicca” cosi in un orario cosi scomodo…potevano trasmetterlo in access prim time….no?:)



2. Salvatore Cau ha scritto:

21 agosto 2012 alle 22:23

@marcodesantis

Ho pensato la stessa cosa. Potevano mandarla in onda in un orario più accessibile. Considerando poi che in estate i palinsesti sono pieni di repliche delle peggiori cose, un posticino lo si poteva tranquillamente trovare.



3. giulia ha scritto:

1 settembre 2012 alle 16:08

Carino, un bel telefilm faranno nuove puntate?



4. marco ha scritto:

4 settembre 2012 alle 13:34

La Cambieri molto più brava della Cuccarini. Ma daltronde ci vuole veramente poco per essere meglio di lei perchè la Cuccarini non sa veramente recitare. E’ monocorde. Ogni ruolo che fa lo interpreta sempre nello stesso modo. Ma è possibile? Definirla un’attrice mi sembra molto improbabile. Dopotutto non si può essere capaci di fare tutto. Forse sarebbe meglio che lasci perdere la recitazione e faccia solo quello che le riesce davvero bene e cioè ballare, sempre che, nonostante quello che invece dice nelle interviste, ne abbia ancora davvero la voglia di farlo.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.