7
agosto

IL MINISTRO CONTRO LO SPOT DI ALDO GIOVANNI E GIACOMO: “MI FA GIRARE LE SCATOLE”

Aldo Giovanni e Giacomo

Aldo Giovanni e Giacomo non fanno ridere il Ministro per le Politiche agricole Mario Catania. Il responsabile del dicastero si è infuriato con i tre popolari comici per i contenuti del loro ultimo spot pubblicitario, realizzato per una nota compagnia telefonica. Inutile girarci attorno o prenderla alla larga: la scenetta dei ruspanti “villici” alle prese con l’uomo di città, in onda in queste settimane, non gli è proprio piaciuta. Così, Catania ha sentito il bisogno di esternare il proprio disappunto.

Mi fa davvero girare le scatole quello spot pubblicitario di una compagnia telefonica che sta passando in questi giorni, perchè purtroppo vedo con fastidio che continua ad esistere lo stereotipo dell’agricoltore come soggetto marginale

ha dichiarato il Ministro. Dunque, a suo parere, lo sketcht rappresenterebbe il mondo rurale in modo offensivo. E pensare che la pubblicità interpretata dai tre comici sembra proprio puntare sulla caricatura per sdrammatizzare quegli elementi che, nell’immaginario comune, sono erroneamente legati alla vita di città e a quella di campagna. Dicasi comicità. Ma niente da fare:

Non capisco come si possa concepire soltanto una roba del genere. In questo Paese c’è stata una sottocultura dell’industrializzazione e dell’urbanizzazione molto pesante e marcata…

ha aggiunto Catania, polemizzando.

La speranza è che le parole del Ministro dell’Agricoltura siano state solo uno sfogo circoscritto, una “battuta tecnica”. Perché, a ben vedere, in questi giorni Catania dovrebbe avere poco tempo libero da dedicare agli spot tv: la Sicilia brucia a causa del grande caldo, mentre al nord le improvvise piogge hanno portato frane, allagamenti ed ingentissimi danni. In Alto Adige i nubifragi hanno fatto due morti.

Da quelle parti, “villici” e cittadini non se la passano bene. Ma Aldo Giovanni e Giacomo non c’entrano nulla.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


DM Live 24 5 Luglio 2010
DM LIVE24: 5 LUGLIO 2010


Sospeso spot tv Brio Blu con Flavio Insinna
A Brio Blu non piace più: stop allo spot tv con Flavio Insinna


Aldo Giovanni e Giacomo live on Stage
Live on Stage: Aldo Giovanni e Giacomo festeggiano i 25 anni di carriera su Rai 2


Catarella nello spot de Il Commissario Montalbano
IL COMMISSARIO MONTALBANO IN VOLO VERSO RAI 1

9 Commenti dei lettori »

1. Taichi ha scritto:

7 agosto 2012 alle 16:04

ma il ministro perchè non pensa a cose più serie anziché ad uno spot televisivo? c’è ne di peggiori in onda, tipo quello “non sono tuo padre, sono tua madre” quello si che è un offesa e un aborto di spot, pensi a fare il suo dovere da ministro pagato e strapagato con i nostri soldi



2. dert86 ha scritto:

7 agosto 2012 alle 16:12

è uno spot orrendo,fa schifo,non fanno ridere…



3. libus ha scritto:

7 agosto 2012 alle 16:17

tecnici o politici, quando siedono su quelle poltrone sono sempre bravi a polemizzare, meno a darsi da fare….



4. Luca ha scritto:

7 agosto 2012 alle 16:34

In questo caso concordo, lo spot fa semplicemente pena… ma come tutti quelli che fanno Aldo, Giovanni e Giacomo del resto! Una comicità imbarazzante che non fa ridere manco i polli.



5. Giuseppe ha scritto:

7 agosto 2012 alle 17:19

Lo spot non è un capolavoro, ma anche la polemica del ministro non vale niente.



6. isolano ha scritto:

7 agosto 2012 alle 18:09

Giuseppe concordo Magari non sarà un capolavoro della comicità ma vi pare che il ministro debba preoccuparsi di una scenetta da ridere invece delle cose importanti? i professori sono tutti uguali



7. Andrew ha scritto:

7 agosto 2012 alle 18:53

Lo spot non sarà una eccellenza del campo (se ne sono visti di ben peggiori…) ma se l’unico pensiero che ha il ministro in questo momento è la presa in giro del contadino stiamo messi proprio male!
Se proprio non sa come passare le giornate, invece di stare a guardare le pubblicità, si facesse un giro che il ministero a lui assegnato ne ha di problemi da risolvere…….



8. mariarosa ha scritto:

7 agosto 2012 alle 19:07

Strano che il Ministro non abbia di meglio da pensare…:-/
In ogni caso anche a me lo spot fa un pò pena, soprattutto la figura del nonno (credo sia Giacomo)….oramai sono scaduti come lo yogurt che se ne facciano una ragione.



9. Fil ha scritto:

7 agosto 2012 alle 19:48

Quello spot non è stato scritto da Aldo, Giovanni e Giacomo.
Ora, a differenza di tanti anni fa, le scene e le battute comiche di spettacoli e pubblicità vengono scritte da autori terzi.
I personaggi comici non fanno altro che recitare il copione che gli viene assegnato, e nulla di più.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.