6
agosto

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (30/07-5/08/2012). PROMOSSI CAGNOTTO, PIZZUL E IL CONTRATTO DI BAUDO. BOCCIATI PELLEGRINI E MENTANA

Federica Pellegrini

10 alle parole di Tania Cagnotto subito dopo aver appreso di essere fuori dal podio per 20 centesimi. La Pellegrini dovrebbe imparare.

9 al ritorno di Bruno Pizzul su La7 per la telecronaca di Hajduk Spalato – Inter. In un clima rovente di polemiche per i telecronisti, fa piacere ritrovare per una sera un maestro del passato. Al quale potrebbero ben ispirarsi.

8 alla new entry Topazio nel palinsesto di Vero. Mentre Mediaset continua a snobbare le telenovelas, il canale 137, dopo aver deciso di ospitare Lady Channel, punta ora sulla storia interpretata da Grecia Colmenares. Una scelta azzeccata, quella di far leva sui cult, strategia essenziale per un canale all digital. La prossima sfida per la rete – se vuole essere competitiva in toto – dovrà, invece, essere giocata sulla contemporaneità.

7 al contratto con la Rai di Pippo Baudo che responsabilizza il conduttore in caso di flop de Il Viaggio. In tempi di crisi, che un (ex) intoccabile della tv scenda dal piedistallo è una buona notizia. Allo stesso tempo va anche detto che quando una trasmissione va male spesso chi presenta conta poco e paga tanto in termini di immagine.

6 all’ennesimo cambio d’orario di G’ Day. La riduzione della durata del preserale de La7 appariva auspicabile; vero è altresì che a Lady Cucciari per risalire la china serve ben altro.

5 Federica Pellegrini. Pesantemente sconfitta alle Olimpiadi, la nostra campionessa pensa di concedersi un anno sabbatico per rilassarsi e per eventualmente dedicarsi alla tv. Sì, mentre gli italiani ancora “soffrivano” per i suoi pessimi risultati, Federica confessava che non le dispiacerebbe partecipare ad un reality. Niente di male, la notorietà in sé per un atleta non è deleteria a patto, però, che non diventi la priorità. E forse la fidanzata di Magnini, prima di darsi allo spettacolo, dovrebbe riflettere sugli errori commessi in vasca e tenere a mente che, se non continuerà a vincere, la tv si dimenticherà presto di lei.

4 ad Enrico Mentana che continua a ostentare la diversità del suo telegiornale dai concorrenti. La scorsa settimana il giornalista ha fatto notare l’assenza nel suo tg delle tipiche notizie estive su chi va in vacanza, chi resta a casa, e sul caldo (per maggiori info clicca qui). C’era bisogno di specificarlo in diretta? Di sicuro i suoi spettatori “elevati” non sono talmente stupidi da non accorgersene. Oltretutto non ci risulta che il suo Tg5 non desse spazio a questo tipo di notizie.

3 alla querelle sul  giovedì di Rai2. Ammesso che la seconda rete della tv pubblica sia “obbligata” a proporre un programma informativo in prime time, polemizzare sulla messa in onda di un reality – che peraltro sembra interessante – nell’ex serata di Annozero è pretestuoso e miope. Qualora dovesse venire alla luce il nuovo talk, la collocazione del giovedì sarebbe la meno indicata in considerazione del fatto che Santoro sarà contemporaneamente in onda su La7.

2 alla nuova domenica di Canale 5. Non sappiamo, nei fatti, come sarà e se arriveranno gli ascolti (qualche dubbio lo nutriamo a proposito) ma a livello strategico Alessio Vinci non ci convince al timone di un “contenitore all-news”. Perché anzichè fare muro contro muro con Giletti non sparigliare le carte in tavola? I minori costi necessari per un programma d’attualità non bastano a giudicare positivamente la scelta dei vertici del Biscione.



Articoli che potrebbero interessarti


Giusy Buscemi e il fidanzato, pagelle
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (10-16/09/2012) PROMOSSI VIRGINIA RAFFAELE E PECHINO EXPRESS, BOCCIATI BAUDO E MENTANA


nemicamatissima - cuccarini parisi
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (2-8/12/2016). PROMOSSI L’EREDITA’ E LA CUCCARINI, BOCCIATI NEMICAMATISSIMA E CULTURA MODERNA


gemma uomini e donne
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (30-05/5-06/2016). PROMOSSI MENTANA E UOMINI E DONNE. BOCCIATI BRIGLIADORI E GLI EXIT POLL ANTICIPATI


Carlo Conti
PAGELLE TV DEL 2015: I PROMOSSI

18 Commenti dei lettori »

1. dott_stranamore ha scritto:

6 agosto 2012 alle 16:16

1 e 0 non li assegnate a nessuno?



2. Phaeton ha scritto:

6 agosto 2012 alle 16:19

Il contratto di Baudo andrebbe affidato a molti e con le giuste distinzioni… andrebbe dato al progetto il deficit e non al solo conduttore ovviamente.



3. Mattia Buonocore ha scritto:

6 agosto 2012 alle 16:19

@dott-stranamore è estate siamo tutti più buoni :D Tu (e voi lettori) a chi li avreste assegnati?



4. Pippo76 ha scritto:

6 agosto 2012 alle 17:00

Zero a Cassina che ieri ha portato una sfig* incredibile al ginnasta italiano parlando di medaglia sicura dopo il suo esercizio.. (non si devono MAI dire certe cose)



5. Pippo76 ha scritto:

6 agosto 2012 alle 17:05

1 a Canale5 per la scelta caduta su Alessio Vinci come conduttore della domenica pomeriggio della rete ammiraglia mediaset.
Secondo me è il “top dei top” questa scelta.
Vuol dire che chi decide conosce ben poco di televisione.. magari con il sorteggio integrale i palinsesti con programmi+conduttori avrebbero una maggiore logica



6. Giuseppe ha scritto:

6 agosto 2012 alle 17:11

Meritato il 4 a Mentana, non solo per il cattivo gusto di certa ostentazione ma anche perchè è un limite informativo quello di voler escludere a priori certe notizie: tutto va sempre contestualizzato e ciò che era banalità in altri anni può non esserlo adesso.



7. Andrea80 ha scritto:

6 agosto 2012 alle 17:22

ZERO a Canale 5 per come ha gestito il suo palinsesto questa estate………
Repliche mal distribuite, film visti milioni di volte, un access pietoso (come si fa a riproporre La Ruota versione Papi?????????????), Veline che ha sinceramente stufato (e difatti ha floppato), e l’unica cosa nuova (QUINTA COLONNA) che definire oscena è farle un complimento, roba che forse nemmeno una rete locale avrebbe trasmesso…..
Insomma vabbe che ci sono stati Europei e Olimpiadi, ma nulla giustifica tali risultati con la rete fanalino di coda negli ascolti



8. WHITE-difensore-di-vieniviaconme ha scritto:

6 agosto 2012 alle 19:17

io avrei dato 10 alle olimpiadi su sky e sopratutto ai 2 bravissimi giornalisti del canale 201.
ma come si chiamano?



9. Gianluca Camilleri ha scritto:

6 agosto 2012 alle 19:21

@white
Eleonora Cottarelli e Fabio Tavelli.
Sono anche conduttori di Sky Sport24



10. marco 1991 ha scritto:

6 agosto 2012 alle 21:06

Canale 5 è diventato ancora di più – visto che lo era già – una rete per casalinghe frustrate!!!! Meglio la rai con le olimpiadi/europei e con film non in replica e programmi non già visti e rivisti! Unomattina vitabella, Reazione a catena, Heartland, E state con noi in tv….. La vera prova x mediaset partirà a settembre con il ritorno di garko, ris e antimafia ( lasciamo perdere i varietà xke sarebbe meglio che nn andassero in onda ). se dovessero floppare anche queste fiction dovrebbero pensare seriamente a chiudere o a rinnovarsi completamente – direzione e conduttori in primis!!!



11. anna ha scritto:

7 agosto 2012 alle 00:56

io darei zero a canale 5 già dal fatto che continua a modificare il palinsesto autunnale e dal fatto che ad agosto inoltrato ancora non ha del tutto strutturato (conduttori, ecc) il contenitore della domenica pomeriggio…. queste cose vanno fatte prima della presentazione dei palinsesti, ossia a fine giugno/inizio luglio. no comment



12. anna ha scritto:

7 agosto 2012 alle 01:25

non so voi comunque, ma quando vedo questa sigla di BuonaDomenica mi viene una grande nostalgia …
http://www.youtube.com/watch?v=v4jYXzFBQ6s



13. anna ha scritto:

7 agosto 2012 alle 01:26

chissà se Alessio Vinci farà una sigla di apertura del programma con un balletto ahahahahaha



14. alice ha scritto:

7 agosto 2012 alle 03:53

ma perchè tirano fuori sempre i soliti????baudo deve stare in pensione e fare largo ai giovani!!!!!! i tempi sono cambiati ci vuole gente giovane frizzante ………fate largo ai giovani…….non devono lavorare le persone che già percepiscono UNA (si fa per dire) super pensione, che fanno pubblicità e scrivono sui giornali…



15. Andrea ha scritto:

7 agosto 2012 alle 09:03

Giuseppe, il caldo in estate e il freddo in inverno sono banalità.



16. lele ha scritto:

7 agosto 2012 alle 11:47

il contratto di baudo andrebbe applicato soprattutto ai dirigenti.



17. lele ha scritto:

7 agosto 2012 alle 12:06

dirigenti sia della rai che di mediaset, ovviamente.



18. nino.tv ha scritto:

7 agosto 2012 alle 14:28

non sono d’accordo col 4 a mentana, non c’è nulla di sbagliato nel riconscere nel proprio lavoro una certa professionalità, guardate le curve d’ascolto dei tg, stranamente tg1 e 5 crescono in funzione della superficialità delle notizie, fa bene mentana a sottolineare che lui non si vende (mai il tg5 di mentana ha trattato temi di come vestirsi in autunno e che d’estate c’è caldo!) per racimolare qualche punto percentuale, magari non vince, ma con onestà intellettuele. am



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.