29
giugno

OLIMPIADI 2012, A RAI SPORT SOLO 200 ORE DI DIRETTA. ECCO LA ‘SQUADRA’ IMPEGNATA A LONDRA. GARIMBERTI E BRAGAGNA LANCIANO FRECCIATE A CARESSA

Londra 2012

Il bello del calcio è che anche se una partita dovesse andare male, la squadra perdente può riscattarsi immediatamente nel match successivo. La metafora calcistica calza perfettamente alla situazione di Rai Sport che dopo aver perso sul terreno di Euro 2012 il confronto qualitativo con le altre emittenti – e non possono essere di certo gli ascolti record, facili da raggiungere quando hai l’esclusiva dei match, a far festeggiare la ciurma di inviati e giornalisti impegnati nei commenti dell’Europeo –  potrebbe avere la sua rivincita  in occasione delle Olimpiadi di Londra 2012, in partenza il prossimo 27 luglio.

C’è da dire immediatamente che per Mamma Rai saranno delle Olimpiadi un po’ anomale, le prime seguite in diretta concorrenza con Sky Sport che ha acquisito i ‘primi diritti’ dell’evento lasciando al Servizio Pubblico appena 200 ore di diretta (contro le 800 di quattro anni fa) per un totale di circa 10 ore al giorno da trasmettere su Rai2 (in diretta HD) che – come accadde per Pechino 2008 – diventa a tutti gli effetti la rete olimpica. Aldilà delle dirette la programmazione di RaiSport sarà impreziosita anche dalle rubriche di contorno all’evento. A tal proposito la giornata si chiuderà con il magazine Buonanotte Londra condotto dal bravo Jacopo Volpi.

Straordinari in vista per diversi giornalisti già impiegati in Polonia e Ucraina che seguiranno anche le gare olimpiche: tra questi Stefano Bizzotto si occuperà di tuffi, Franco Lauro tornerà al basket, il grande amore della sua carriera, il bordocampista dell’Italia calcistica Alessandro Antinelli commenterà le gare di beach volley mentre il telecronista di diversi match di Euro 2012, Marco Lollobrigida si cimenterà anche con canottaggio e canoa e vedremo Andrea Fusco alle prese con la ginnastica artistica e ritmica. Confermatissime le voci storiche di atletica leggera (Franco Bragagna), ciclismo (Francesco Pancani) e boxe (Mario Mattioli).

Questo, invece, l’elenco dei talent (o commentatori tecnici se preferite) che parteciperanno all’appuntamento: Luca Sacchi (Nuoto), Leonardo Raffaello (Canottaggio), Andrea Lucchetta (Pallavolo), Attilio Monetti (Atletica Leggera), Isabella Zunino Reggio (Ginnastica ritmica), Igor Cassina (Ginnastica artistica), Francesco Postiglione (Pallanuoto), Oscar Bertone (Tuffi), Stefano Pantano (Scherma), Davide Cassani (Ciclismo), Nino Benvenuti (Pugilato) Stefano Tilli (Atletica Leggera).

Considerati gli animi piuttosto nervosi e irati degli ultimi tempi, la presentazione della programmazione RaiSport per Londra 2012 è stata anche l’occasione che ha consentito a Paolo Garimberti e al telecronista dell’atletica Franco Bragagna di togliersi qualche sassolino nella scarpa e di procedere al contrattacco verso Sky Sport. Il Presidente della Rai ha detto:

I Giochi olimpici sono il più grande evento mediatico del mondo da quando esiste la tv. E sarebbe doveroso che potessero essere trasmesse ovunque in chiaro anche per il messaggio di pace che portano con sè. Passi per i rilievi di chi fa critica ma non è tollerabile che colleghi di altre tv, per i quali io tolgo l’audio, critichino i telecronisti Rai agli Europei di calcio. Rimando al mittente queste critiche. Con tutto il cuore‘.

Chiaro il riferimento a Fabio Caressa, attaccato a sua volta anche da Franco Bragagna che ha definito Sky ‘la tv della finta pelle’:

Non conosco bene l’inglese, quindi Sky per me è la tv della finta pelle. I telecronisti dell’atletica di Sky sono molto bravi, quelli di nuoto – parere personale – molto meno (Caressa sarà proprio il telecronista di nuoto per Sky, ndr). Non trasmettono solo gli altri ma ci siamo anche noi

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


OlimpiadI
CERIMONIA D’APERTURA LONDRA 2012: SKY ANTICIPA TUTTI. LA RAI IN DIRETTA DALLE 21, EUROSPORT DALLE 22


Rio 2016
OLIMPIADI RIO 2016: LA RAI ACCENDE RAI 2 E RAISPORT, TUTTO IL GIORNO E TUTTI I GIORNI. L’ELENCO DEI COMMENTATORI TECNICI


olimpiadi
LA RAI PERDE ANCHE LE OLIMPIADI?


tale e quale show
2012, UN ANNO DI SUCCESSI (SECONDA PARTE): TERENCE HILL DIETRO SOLO A BENIGNI E CELENTANO

11 Commenti dei lettori »

1. Pippo76 ha scritto:

29 giugno 2012 alle 15:16

Bragagna vale da solo il prezzo del biglietto.
Non si può seguire l’Atletica senza il suo commento.

Vero, il risultato a livello qualitativo per gli Europei non è stato all’altezza ma parlare in toto di “squadra perdente” mi pare eccessivo visto che non tutti i telecronisti (Bizzotto, per esempio) e commentatori sono stati scarsi



2. Pippo76 ha scritto:

29 giugno 2012 alle 15:19

A livello di commentatori per le Olimpiadi, direi che la Rai sta messa meglio rispetto agli Europei



3. WHITE-difensore-di-vieniviaconme ha scritto:

29 giugno 2012 alle 15:30

che si difendano quanto vogliono. questi europei sono stati commentati malissimo.



4. Fab80 ha scritto:

29 giugno 2012 alle 15:34

E’ inutile che la RAI si lamenta per le poche ore di diretta… invece che sborsare un sacco di “nostri” soldi per le CA**TE, potevano pensarci prima!!!!

Adoro i commentatori RAI di nuoto e atletica leggera, ma devo dire che anche SKY quest’anno ha messo su un bello squadrone per le olimpiadi arruolando un sacco di ex sportivi che sicuramente sapranno ciò di cui parlano… quindi la RAI purtroppo non prenderà in alcun modo la rivincita su SKY anche perchè con 12 canali dedicati, la tv satellitare avrà una copertura totale sull’evento mai vista in Italia e sono proprio curioso di godermi tutta questa olimpiade!!!!



5. Pippo76 ha scritto:

29 giugno 2012 alle 15:41

Ovviamente non c’è paragone. Sky ha una corazzata impressionante con 800 ore, canali dedicati a tutti gli sport ecc



6. sboy ha scritto:

29 giugno 2012 alle 15:42

Invece di trasmettere robaccia in autunno potevano risparmiare e trasmettere le olimpiadi come si deve. Gli europei? Sono arrivati ad un livello tale che hanno ingaggiato Pasotti, Pannofino, Ghini..no comment. Fanno bene a vantarsi degli ascolti ( col cavolo, hanno l’esclusiva!) tanto fra 4 anni neppure quelli avranno. Rai sempre più schifo.



7. MisterGrr ha scritto:

29 giugno 2012 alle 15:56

200 ore è scandaloso.

Comunque Bragagna dà polvere (per non dire merda) a tutti. Una persona di classe, informata, con la CULTURA dello sport in quanto tale, che riesce a pronunciare pure nomi impossibili, mentre i telecronisti di ieri non pronunciavano correttamente manco Ozil (non so fare la dieresi).



8. Nina ha scritto:

29 giugno 2012 alle 16:30

Dite quello che volete ma quando Pannofino legge i nomi dei calciatori è stupendo!



9. tinina ha scritto:

29 giugno 2012 alle 18:18

Davanti a Bragagna Caressa deve solo inchinarsi!!!!

Nina

E’ vero, Pannofino ha una voce meravigliosa!!!!



10. Nicolò ha scritto:

29 giugno 2012 alle 20:50

per la serie qualsiasi cosa è meglio di una telecronaca Rai..http://www.youtube.com/watch?v=yEaIU58H2ao&feature=share….

@Pippo76 Bizzotto è bravo e preparato ma manca del Quid di gente con Stefano Borghi o Federico Casotti.

Io continuo a non capire perché abbiano messo Pancani al posto del mito Bulbarelli al ciclismo.



11. paoletta ha scritto:

18 luglio 2012 alle 23:20

ma quindi è vera questa storia che tanti campioni dello sport faranno le telecronache a Sky per le Olimpiadi? Che bella idea! almeno è gente che ha toccato con mano le emozioni dello sport e proprio di questo tipo di ocmpetizioni… manca pochissimo ormai, non me le perderò affatto!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.