27
giugno

FERMI TUTTI: SCENE DA UN MATRIMONIO VERSO IL RITORNO SU RETE4

Davide Mengacci

Non c’è alcun dubbio che Real Time abbia lasciato un segno distintivo nella tv italiana. Il successo ottenuto dai programmi di lifestyle targati Discovery hanno mescolato ”le carte in tavola” e costretto i grandi a cambiare decisamente rotta. Certo, il successo su una tv tematica, che lavora su numeri decisamente piccoli, non è affatto detto che sia automaticamente replicabile sui canali generalisti, vista la vasta tipologia a cui si rivolgono. E la sperimentazione in tal senso non ha effettivamente sempre dato i frutti desiderati.

Mediaset comunque ha deciso di abbracciare appieno questo filone e, dopo Italia1, sarà il turno di Rete4. Pare infatti che, come anticipato da Davide Maggio su Tv Sorrisi e Canzoni, sulla rete cadetta di Cologno potrebbe tornare questa estate uno dei format storici del Biscione: Scene da un Matrimonio. Ideato da Gianni Ippoliti e condotto da Davide Mengacci, il programma è andato in onda per sette stagioni nei primi anni ‘90 su Canale5 ed arrivò addirittura a toccare negli anni d’oro (e in seconda serata) il 30% di share con più di 4 milioni di spettatori.

Il format era semplice: Mengacci andava in giro per il Belpaese e in ogni puntata raccontava agli italiani il matrimonio di due persone comuni, dai preparativi alla cerimonia, mostrando usanze e testimonianze nel giorno del fatidico “sì”. Una sorta di piccolo documentario che, con il linguaggio della telenovela, suscitava notevole interesse tra gli italiani.

La nuova edizione, sempre con Mengacci, - a ben 16 anni di distanza dall’ultima e dopo la sperimentazione di format simili (tra cui Matrimoni all’italiana della Folliero) - dovrebbe andare in onda questa estate tra luglio e agosto per quattro puntate su Rete4.



Articoli che potrebbero interessarti


Davide Mengacci
SCENE DA UN MATRIMONIO: MENGACCI TORNA CON NUOVE PUNTATE DAL 25 AGOSTO


Sebastiano Lombardi con la moglie Eleonoire Casalegno
BOOM! SEBASTIANO LOMBARDI E’ IL NUOVO DIRETTORE DI RETE4


Paolo Del Debbio
BOOM! PAOLO DEL DEBBIO NELL’ACCESS DI RETE4. CLAUDIO BRACHINO TORNA A MATTINO CINQUE.


Davide Mengacci
DAVIDE MENGACCI A DM: SCENE DA UN MATRIMONIO E’ IL PRIMO REALITY ITALIANO. NON HO SIMPATIA PER IL TIPO DI TV CHE FA MIO FIGLIO RUDY ZERBI

23 Commenti dei lettori »

1. xXx ha scritto:

27 giugno 2012 alle 11:31

ma dai, mengacci con i matrimoni….. che depressione, non sempre il ritorno al passato è la soluzione migliore, si è anche visto con il braccio e la mente, un format che decisamente, riprendeva giochi quiz del passato, cn ascolti deludenti.



2. pig ha scritto:

27 giugno 2012 alle 11:34

Be dai, son contento che Rete 4 faccia programmi vecchi o nuovi che siano.Ma questa nuova edizione(se si farà davvero) sarà condotta ancora da Mengacci?



3. GEF ha scritto:

27 giugno 2012 alle 11:48

wow.. una Novità assoluta..ripeto a QUANDO OK IL PREZZO E’ GIUSTO???



4. pig ha scritto:

27 giugno 2012 alle 11:52

Rete 4 è una rete che non ha bisogno di novità assoluta.E’ una rete con un target medio-anziano che si accontenta di film stra replicati come quelli di Bud Spencer e Terence Hill o serie tv come La signora in giallo o Walker Texas Ranger.
Rete 4 ha un pubblico fedele che vuole vedere buon cinema e quei pochi programmi che ci sono sono tutti indirizzato ad un un target adulto(escluso Melaverde che lo guardano tantissimi giovani)



5. GEF ha scritto:

27 giugno 2012 alle 11:54

PIG hai in parte ragione, ma non pensi che il Pubblico maturo di Rete4 prima o poi finirà?? se non semina già da ora per cercare nuovo pubblico, il prossimo pubblico MATURO, non saprà manco l’esistenza di rete4!!!



6. Nina ha scritto:

27 giugno 2012 alle 12:00

Bruttissimo questo programma, almeno per me che odio le feste dei matrimoni. Almeno in quello di Real time si può apprezzare la grande creatività dei due wedding planners.



7. pig ha scritto:

27 giugno 2012 alle 12:01

GEF
Hai in parte ragione pure te:)
Però nota che molto spesso Rete 4 fa più nel t.c che nel totale.Inoltre quest’anno è stata l’unica rete nazionale a non subire forti cali d’ascolto, anzi se non sbaglio è pure leggermente salita(ma non vorrei sbagliarmi)
Comunque già da ora Rete 4 dovrebbe cercare di acchiappare almeno un pubblico più giovane e fare factual tv(che tanto va di moda) spendendo pure con poco budget



8. teoz ha scritto:

27 giugno 2012 alle 12:02

svecchiarsi dev’essere la parola d’ordine delle generaliste e in qualche modo italia1 ci sta riuscendo anche se con dei flop…rete4 è un enorme sfida che è partita dal TG col cambio di fede e che deve proseguire con nuove idee…gente fresca e perchè no programmi amarcord che chissà ai giovani possono piacere..



9. GEF ha scritto:

27 giugno 2012 alle 12:04

Pig ora mi trovi proprio d’accordo!! ;)



10. MisterGrr ha scritto:

27 giugno 2012 alle 12:25

Pensavo ce ne fossimo liberati per sempre, eppure.



11. Alex ha scritto:

27 giugno 2012 alle 12:31

Rete 4 potrebbe migliorarsi in molte cose. Per esempio potrebbero togliere le solite repliche dall’access come Walker o Colombo



12. Luna90 ha scritto:

27 giugno 2012 alle 12:33

Io la venderei Rete4 l’abusiva.. tanto c’è Iris che è molto simile.



13. amazing1972 ha scritto:

27 giugno 2012 alle 13:16

ancora cloni di real time a mediaset,dopo quelli di clio makeup,cerco casa disperatamente e mamma mia……fantasia portami via!
la differenza la fa COME si realizzano le cose e se partiamo da mengacci,partiamo male!



14. luke ha scritto:

27 giugno 2012 alle 13:49

gli daranno un taglio da reality e farà pena.



15. giuseppe ha scritto:

27 giugno 2012 alle 14:54

non solo dobbiamo sopportare suo figlio rudy zerbi come giudice ad amici e italia’s got talent ora ci si mette pure il padre mengacci



16. Critico Tritatutto ha scritto:

27 giugno 2012 alle 15:59

Cito da Stephen King: a volte ritornano….



17. auri ha scritto:

27 giugno 2012 alle 16:22

come la peperonata si ripropone!



18. ciro ha scritto:

27 giugno 2012 alle 17:30

beh….IL PROBLEMA è che il matrimonio rispetto a tanti anni fa NON SI USA PIù e quelli che si sposano oggi nel giro di poco si SEPARANO e/o DIVORZIANO SUBITO!! Sarebbe più CARINO fare “Scene da un matrimonio….E POI!” cioè contattare tutte quelle coppie che parteciparono come protagonisti a questo programma e vedere….SE IL LORO MATRIMONIO dura ancora o è finito ….e vedere anche che fine hanno fatto i parenti che venivano intervistati prima e dopo la cerimonia di nozze e come sono cambiati…! Il programma così SAREBBE PIù COSTRUTTIVO….e insegnerebbe alle coppie che si vogliono e che si devono sposare…..UN SACCO DI COSE UTILI



19. nino.tv ha scritto:

27 giugno 2012 alle 19:06

non sapevo che si trattasse di un programma di gianni ippoliti… non è per essere controcorrente ma di quella trasmissione ho un bel ricordo, spero che sia proprio lo stesso mengacci a condurla, aveva un linguaggio semplice e raccontava senza tanti fronzoli, se non quelli della stessa cerimonia, uno spaccato della nostra società. sicuramente più felliniana o pasoliniana di quanto noi non crediamo. spero che mantenga un linguaggio da documentario e non si trasformi in un volgare show in stile follero. (am)



20. Laura ha scritto:

28 giugno 2012 alle 03:18

Era carina come trasmissione, anche se, certo, si parla di 20 anni fa e i gusti del pubblico tv sono per forza cambiati!
Io comunque all’epoca ero una ragazzina e seguivo questa trasmissione che in alcune situazioni diventava involontariamente esilarante!
Credo, però, che il problema sia un altro: 20 anni fa la tv era più ingenua, i partecipanti più “ruspanti” ma sinceri anche nelle figure di m…che spesso facevano!ora, passati tanti anni, e con la sovraesposizione mediatica che qualsiasi sciacquetta può permettersi, temo ci troveremo davanti a un ibirido di “Uomini&Donne/Mammoni” con tanti aspiranti tronisti/e come protagonisti.



21. nino.tv ha scritto:

28 giugno 2012 alle 12:19

X laura,
a volte vedo in giro persone che sembrano scese dal trono della de filippi e mi chiedo: “ma è la tv che rappresenta questo nuovo tipo di società, o la tv è stata capace di imporre questo amorfo modello di gente con le sopraciglie rifatte e la pelle raggrinzita ed abbronzata tutto l’anno, ed inoltre (contenuti a parte) capaci di intrattenere discorsi sul nulla che potrebbero durare ore?”.
certo visto questo quadro ed immaginati questi ipotetici partecipanti c’è da rabbrividire! am



22. Laura ha scritto:

29 giugno 2012 alle 00:14

X nino.tv

Appunto!intendevo dire proprio questo…c’è da rabbrividire!un mix tra i tronisti di Uomini&Donne con le mamme di Mammoni…e se poi scoppiano casini nella coppia ci pensa la Maria a C’è Posta per Te!



23. ely ha scritto:

29 giugno 2012 alle 10:44

Ma perchè no scusate?Era un programma gradevole e carino e decisamente meglio di “cambio vita mi sposo” dove sembra che per sposarti tu debba per forza passare sotto ai ferri,ma va!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.