21
giugno

ASCOLTI STAGIONE 2011/12: LA RAI E’ LEADER MA IN CALO. RAI3 TERZA RETE, CRESCONO LA7 E SKY. RAI4 E PREMIUM CALCIO AL TOP DELLE DIGITALI

Il Festival di Sanremo 2012 è il programma più visto della stagione

Le reti Rai sono ancora al vertice degli ascolti nella stagione 2011/12 (dal 4 settembre 2011 al 2 giugno 2012) con una percentuale di share media che supera il 40% in prima serata contro il 36.7% dei canali Mediaset. Tuttavia la Rai registra il calo più forte perdendo, rispetto alla stagione 2010/11, quasi due punti e mezzo di share in prima serata contro il -0,84 fatto segnare da Mediaset. Cresce La7 che guadagna quasi un punto medio in prime time e si porta oltre il 4.6% di media. Anche i canali Sky sono in crescita (+1,17 rispetto alla scorsa stagione) con una media stagionale che supera il 5.5% medio.

Per i canali Rai, il miglior mese è quello di febbraio (42,52% in prima serata), per Mediaset è aprile (38,12%). Il miglior mese per La7 è stato ottobre (5,41% in prima serata) mentre per Sky è stato settembre (6,53%). Sul risultato dei canali Rai ha pesato la performance di Rai2 che, senza Michele Santoro e Simona Ventura, perde quasi due punti in prime time (la media dei nove mesi è dell’8.28%). Hanno perso circa un punto a testa le due reti ammiraglie mentre hanno retto meglio Rete 4 e Italia 1 (rispettivamente al 6.5% e all’8% nei nove mesi) con una perdita di nemmeno mezzo punto in prima serata. Rai3 invece diventa la terza rete italiana in prima serata con una media che si avvicina al 9%, staccando quindi Rai2 e Italia 1.

Nel totale giornata, secondo l’elaborazione della Studio Frasi, la leadership spetta ancora a Rai1 con una media del 19.2% (in calo di quasi un punto), nettamente sopra Canale 5 che ottiene un 16.6%. La terza rete è Rai3 seguita da Italia 1 e solo al quinto posto Rai2 con una perdita rispetto alla stagione precedente di oltre un punto di share. Tra i canali digitali, il più seguito nell’intera giornata è Rai4 davanti a Real Time, Iris e Boing. In prima serata invece le reti digitali pay superano quelle free: i più visti sono Premium Calcio (1.15%) poi Rai4 e al terzo posto Sky Sport 1 (1,01%).

Gli ascolti tv mese per mese delle reti generaliste

Nel target commerciale Mediaset mantiene il primato ma senza superare il tetto del 40%. Nel giorno medio lo share dei canali Mediaset è stato del 39% in autunno e del 39.3% in primavera, mentre le reti Rai si sono assestate al 34.7% in autunno e al 34.1% in primavera. Per La7 invece la quota nel target 15-64 anni è stata del 4.2% in autunno e del 3.7% in primavera.

Il programma più visto della stagione è il Festival di Sanremo con una media di oltre 11 milioni di telespettatori e del 49% di share, davanti a Il più grande spettacolo dopo il week end. Stagione vincente per Striscia la notizia con una media di 6.2 milioni di telespettatori ma la rivelazione è stata Italia’s Got Talent con i suoi quasi 7 milioni di telespettatori medi. Tra le reti cadette spiccano Ballarò (4.5 milioni) e Che Tempo che fa (3.7 milioni) ma altrettanto importanti sono stati i risultati di Chi l’ha visto?, Quarto Grado e Quello che (non) ho.

Tra i programmi più visti nel target commerciale, in primavera domina Italia’s Got Talent (32,8%), seguito da Amici (25,3%) e Panariello non esiste (25,1%). Solo il 19,3% per Grande Fratello 12 seguito da Tale e quale show (16,9%) che nel commerciale ha superato anche Ballando con le stelle (15,4%) e L’Isola dei Famosi 9 (14,3%). Ottima la performance de Le Iene (16.4%). Tra le fiction è andata bene Il tredicesimo Apostolo (23,7% di media), superiore a Benvenuti a tavola (20,7%) e Le tre rose di Eva (19.6%).

Infine, nel panorama televisivo del mese di maggio 2012, le reti generaliste hanno una quota del 70.88% di share medio in prima serata contro il 22.05% delle reti tematiche (digitali terrestri e satellitari) e un restante 7.07% di altri canali terrestri. Sempre nel mese di maggio 2012, il totale dei canali Rai, Mediaset e La7 è dell’81.12% in prima serata (era all’87.61% nel mese di maggio 2007 e al 92.58% nel mese di maggio 2002).

La Top10 dei programmi più visti della stagione 2011/12:

1. Festival di Sanremo 2012 – Finale 14.456.000 50.93%
2. Il più grande spettacolo dopo il week end 13.401.000 50.23%
3. Juventus-Napoli 11.586.000 42.44%
4. Milan-Barcellona 9.528.000 31.35%
5. Juventus-Milan 9.117.000 32.44%
6. Striscia la Notizia 8.983.000 27.92%
7. Italia’s Got Talent 8.812.000 34.52%
8. Don Matteo 8.445.000 28.24%
9. Maria di Nazaret 8.369.000 29.50%
10. I 57 Giorni 8.164.000 30.01%



Articoli che potrebbero interessarti


Rai
Tv: Mediaset prima nei ricavi, Rai negli ascolti. I dati di Mediobanca


Giornata della Memoria
Giornata della Memoria 2019: gli speciali appuntamenti di Rai, Mediaset, La7 e Sky


Matteo Renzi
AGCOM: LIMITARE LA PRESENZA DEL PREMIER IN TV. NEI TG PREVALE IL SÌ ALLA RIFORMA


Cosa succede alla televisione italiana?
COSA STA SUCCEDENDO ALLA TELEVISIONE ITALIANA? IL MERCATO DELLA LIBERTA’

7 Commenti dei lettori »

1. amazing1972 ha scritto:

21 giugno 2012 alle 13:20

tutti parlavano di crisi di la7,ma evidentemente i conti si fanno alla fine. la rai è bene che si focalizzi sulle digitali per arginare l’inevitabile emorragia di ascolti che la attende in autunno,vista la programmazione scarna di novità.
canale 5 è un po bassa,ma bisogna tenere conto che quest’anno ha tirato molto al risparmio. nella prossima stagione penso che si avvantaggerà parecchio,ha molti titoli forti in cantiere



2. Luna90 ha scritto:

21 giugno 2012 alle 14:20

Flop Canile5



3. WHITE-difensore-di-vieniviaconme ha scritto:

21 giugno 2012 alle 15:11

mi aspettavo un forte calo per la 7.



4. auri ha scritto:

21 giugno 2012 alle 15:50

direi che quelli di mediaset devono farsi delle domande, ma soprattutto trovare le risposte!



5. lele ha scritto:

21 giugno 2012 alle 17:32

Mediaset acchiappa il target commerciale ma mi preoccupa il livello delle sue produzioni che si è nettamente abbassato rispetto al passato.
La 7 regge mentre Rai 2 sprofonda sempre di più (non oso immaginare i risultati per la prossima stagione).



6. matteo ha scritto:

21 giugno 2012 alle 18:37

anche l’anno scorso la rai doveva stare attenta e poi quello prima e quello prima ancora ma chissa’ perche’ rai1 primeggia sempre , vedo che il disco non cambia….



7. edmond ha scritto:

22 giugno 2012 alle 14:01

ma la media in share della finale di sanremo mi sa che è sbagliata… mi pare avesse fatto il 57 e qualcosa…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.