20
giugno

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (11-17/06/2012). PROMOSSI BALLANDI E LE TRE ROSE DI EVA. BOCCIATI IL TOTO CDA RAI E ITALIA 2

Sophia Loren e Jorge Javier Vazquez

10 a Sophia Loren. La diva del grande schermo nostrano, la scorsa settimana, è stata accolta con grande calore, dopo circa cinque anni d’assenza, in Spagna nella versione iberica di C’è Posta per Te (Hay una cosa que te quiero decir).

9 a Bibi Ballandi. Non pago di una brillante carriera, lo stimato produttore bolognese ha in serbo ancora ambiziosi progetti per la televisione. I suoi prossimi obiettivi sono due star della musica come Vasco Rossi e Jovanotti, entrambi non facilmente declinabili in uno show a più puntate ma molto suggestive.

8 a Le Tre Rose di Eva. Ad un soffio dall’ultima puntata, è impossibile non constatare il successo della fiction Mediaset. Nulla di eccezionale, intendiamoci, ma di sicuro dà la dimostrazione che per fare ascolti non servono necessariamente grandi star.

7 a Carlo Conti che dopo aver chiuso una stagione decisamente in salita è convolato, alla veneranda età di 51, anni a giuste nozze.

6 al coming out in diretta di Alessandro Baracchini su Rai News. Se da un lato si apprezzano i toni, dall’altro è apparso eccessivo il clamore mediatico suscitato.

5 al ritardo con cui la Rai ha preso la saggia decisione di trasmettere entrambi i match del terza tornata degli Europei in diretta.

4 all’ attapirata Belen. La povera soubrette, dopo la riduzione del cachet per Colorado (da 18 mila a 5 mila euro/puntata), si becca gli attacchi di Corona e di Emma. Per la cantante salentina Belen:” È simpatica, è bella, fa i balletti, sta senza mutande: fa bene, è il suo lavoro.”

3 a Mauro Mazza che liquida frettolosamente il flop di Titanic dimenticando i tanti successi che la fiction Rai ha regalato alla rete da lui diretta.

2 all’inopportuna messa in onda di Viva Las Vegas e Tira e Molla su Italia2. Una rete che dovrebbe mirare ai giovani maschi adulti replica programmi d’annata di un genere per tutta la famiglia come i quiz che peraltro starebbero benissimo su Mediaset Extra.

1 ai nomi che circolano per il futuro consiglio d’amministrazione Rai. Tra tecnici e politici, intravedere qualcuno che ne capisca di televisione sembra impossibile.



Articoli che potrebbero interessarti


Carlo Conti
PAGELLE TV DEL 2015: I PROMOSSI


Pagelle TV 2014
PAGELLE TV DEL 2014: I PERSONAGGI (PROMOSSI)


Maria de Filippi, pagelle dell'anno
LE PAGELLE DEL 2012, I VOLTI NOTI. PROMOSSI CONTI E BONOLIS, BOCCIATI PARODI E LUCA E PAOLO


Simona Ventura - Estate 2017
L’estate dei personaggi TV: ecco come si preparano alla nuova stagione

54 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

1. simonevarese ha scritto:

20 giugno 2012 alle 10:35

D’accordissimo sul voto 2. Trovo inappropriata soprattutto la riproposizione di “Tira e molla” su un canale come Italia 2, ma l’altro giorno guardando i titoli di testa, mi sono accorto che produttore esecutivo di quel programma era un certo Luca Tiraboschi, ora direttore di Italia1 e Italia2. Dipenderà forse da questo…



2. Nina ha scritto:

20 giugno 2012 alle 10:42

Accidenti, avevo appena scritto un post sulle nomine del Cda Rai e quasi contemporaneamente esce la pagella con il voto 1. Pienamente d’accordo comunque, le dichiarazioni di alcuni sono state allucinanti.



3. MisterGrr ha scritto:

20 giugno 2012 alle 11:10

D’accordissimo specie sul 1 e sul 2.



4. Anna ha scritto:

20 giugno 2012 alle 12:16

Carlo Conti. Nato a Firenze il 13 marzo 1961

Ha 52 anni, non 54 ;)



5. Giusy88 ha scritto:

20 giugno 2012 alle 12:32

secondo me Ballandi al massimo entro l’autunno 2013 farà anche uno show con la Hunziker…ad ogni intervista dice di stimarla molto…



6. Mattia Buonocore ha scritto:

20 giugno 2012 alle 12:47

@Anna c’è chi dice 54, chi 51, sto aspettando una risposta ufficiale.

@simonevarese e MisterGrr quando ho scoperto che venivano programmati sia Tira e Molla che Viva Las Vegas ho pensato che fosse un errore della guida tv! Mi sembrava impossibile



7. tinina ha scritto:

20 giugno 2012 alle 13:00

Anna

Hai sbagliato anche tu, se fai bene i… conti vedrai che a marzo ne ha compiuti 51!



8. MisterGrr ha scritto:

20 giugno 2012 alle 13:24

Mattia: io lo trovo allucinante…ma come pensano di dare un’identità ai propri canali?



9. Mattia Buonocore ha scritto:

20 giugno 2012 alle 13:56

Ufficiale Carlo Conti ha 51 anni.
@Mister me lo sarei aspettato da Donelli, non da Tiraboschi che lavora su una delle poche reti (Italia1) con un’identità precisa.



10. MisterGrr ha scritto:

20 giugno 2012 alle 14:43

A maggior ragione Mattia…incredibile…



11. WHITE-difensore-di-vieniviaconme ha scritto:

20 giugno 2012 alle 15:11

Coming out, non outing :)



12. Francesco Amico ha scritto:

20 giugno 2012 alle 15:38

Concordo con il 2 ad Italia 2 solo x la questione del target di riferimento.. il quiz non e’ che attira il “giovane maschio adulto”, ma se si dovesse prendere alla lettera questo riferimento, Italia 2 dovrebbe essere un canale hard..
Io invece darei 10 alla scelta di riproporre Tira e molla, aldilà del canale..dopo 15 anni e’ un programma che diverte ancora molto, e se Mediaset Extra non se ne esce dal replicare le repliche di Canale 5, ben vengano simili scelte anche da Italia 2…
Che poi lo stesso discorso lo si può fare anche per Gommapiuma eh, altro programma prodotto da Tiraboschi e trasmesso dalla rete che dirige..



13. marcko ha scritto:

20 giugno 2012 alle 15:46

COMING OUT lo si fa in prima persona scegliendo liberamente di dichiarare pubblicamente il proprio orientamento sessuale.
OUTING invece non viene fatto dall’interessato, ma viene subito, avviene quando una persona rivela senza il consenso dell’interessato l’orientamento sessuale.
okkio mattia correggi e ricordati la differenza, perkè non è la prima volta ke in questo sito si confondono queste due parole, simili, ma sostanzialmente diverse.



14. Vince ha scritto:

20 giugno 2012 alle 15:55

Non capisco il fastidio per il coming out di Baracchini.
Troppo clamore mediatico? Se vi è parso eccessivo e volevate evitarlo, voi per primi non avreste dovuto scrivere un pezzo qui, dove tra l’altro si è molto appezzato il modo semplice e spontaneo usato dal giornalista per dichiarare la propria omosessualità.



15. Mattia Buonocore ha scritto:

20 giugno 2012 alle 15:57

@marcko in realtà ci sono anche autorevoli fonti in rete che dicono che outing sia giusto. Senza contare che in Italia la parola outing ha assunto nella prassi il significato di coming out. Ho cmq corretto.



16. Nina ha scritto:

20 giugno 2012 alle 16:01

Eh già un problema fondamentale sapere la differenza fra outing e coming out.



17. nokiatony ha scritto:

20 giugno 2012 alle 16:02

Ma Italia 2 è un canale? ahahahahahhhahaha! invece di renderlo in stile fox hanno creato un canale inutile



18. marcko ha scritto:

20 giugno 2012 alle 16:07

si mattia è vero,mi è capitato in altre occasioni tipo ricky martin piuttosto ke tiziano ferro di trovare scritto uoting (far uscire), mentre in realtà il concetto giusto sarebbe coming uot (venir fuori), so ke sembra la stessa cosa, ma non lo è.
poi come dici tu è vero ke alcune fonti trattano indistintamente l’uno dall’altro, ma credo sia meglio usare il termine più corretto, anke solo x far circolare un “nuovo” concetto..
cmq grazie per la correzione.



19. Vince ha scritto:

20 giugno 2012 alle 16:10

@Nina: di certo non un problema fondamentale, ma un piccolo segno di rispetto.

Comunque anche questo è un segnale di come contino poco i gay in Italia: non riescono nemmeno a ottenere che si adottino i termini corretti su di loro!
:-)



20. marcko ha scritto:

20 giugno 2012 alle 16:10

nina@
non sarà un problema fondamentale, però oggi hai scoperto una cosa nuova..



21. Nina ha scritto:

20 giugno 2012 alle 16:15

Vince e marco: ma cos’è la sagra del commento surreale? A parte gli scherzi parlate seriamente?



22. Critico Tritatutto ha scritto:

20 giugno 2012 alle 16:24

Brava Nina: la solita ironia contro il solito conformismo peloso.



23. marcko ha scritto:

20 giugno 2012 alle 16:31

nina@
io si parlavo seriamente, ho anke riletto i miei commenti, ma non ci ho trovato nulla di surreale.

critico tritatutto@
“solito conformismo peloso” ehhee????



24. Critico Tritatutto ha scritto:

20 giugno 2012 alle 16:34

marcko: non ce l’ho con te,parlavo in generale.



25. Nina ha scritto:

20 giugno 2012 alle 16:39

Maddai marchino non prendertela, pensa che addirittura avevo pensato un termine più cattivo e sono stata buona che ho lasciato perdere le obbrobriose cappa.Mi riferivo solo al fatto che davi per scontato che non sapessi la differenza.



26. Vince ha scritto:

20 giugno 2012 alle 16:41

Questa discussione è fin troppo emblematica e molto più seria di quello che sembri
qui non si riesce ad ottenere di chiamare le cose con le giuste parole senza commenti di scherno, figuriamoci se si otterrà mai qualche diritto…

Per una volta sto forum di svalvolati rappresenta perfettamente l’Italia



27. Vince ha scritto:

20 giugno 2012 alle 16:42

Mi hanno promosso…Generale!
:-)



28. Nina ha scritto:

20 giugno 2012 alle 16:43

Lo scherno è tutto rivolto al commento surreale.



29. marcko ha scritto:

20 giugno 2012 alle 16:44

scusa nina e k m dimentico sempre ke sei una persona buona e ironica..



30. Critico Tritatutto ha scritto:

20 giugno 2012 alle 16:51

Vince: parlavo in generale,ripeto…Col pensiero rivolto anche ai commenti dei giorni scorsi…Non darti troppa importanza…Non avrei avuto problemi a scrivere: “parlavo di Vince”.

Scusa,se questo è un “forum di svalvolati che rappresenta bene l’Italia” [anche tu rappresenti bene un'altra Italia,tranquillo],come mai sei sempre qui a commentare?



31. Vince ha scritto:

20 giugno 2012 alle 16:55

Forse non l’hai capito, ma nel “forum di svalvoati”, mi ci sono messo alla grande anche io.

Vabbè, l’ironia non è il tuo mestiere!
Dai su, coraggio!



32. Nina ha scritto:

20 giugno 2012 alle 16:58

Non ho problemi a definirmi svalvolata.



33. La Zanzara ha scritto:

20 giugno 2012 alle 17:04

Oggi ho imparato la differenza tra COMING OUT e OUTING. Leggendo i commenti provo ogni volta a colmare la mia ignoranza su tanti temi. Mi piace molto questa faccia della rete…ciao!



34. Critico Tritatutto ha scritto:

20 giugno 2012 alle 17:05

“L’ironia non è il tuo mestiere”

Vince: tu quoque [su,non è un?offesa...Non c'è bisogno di replicare dicendo: "quoque sarai tu e tutta la tua discendenza"]?

Soffri di memoria breve termine.
Siccome non ti son simpatico [non c'è nulla di male,ci mancherebbe,è un tuo diritto],non perdere sempre tempo a replicare,non me la prendo…



35. Nina ha scritto:

20 giugno 2012 alle 17:12

Vedi marco che almeno uno l’hai istruito?



36. marcko ha scritto:

20 giugno 2012 alle 17:16

hai visto,
magari a forza di ribadirlo ti rimane impresso pure a te…



37. Vince ha scritto:

20 giugno 2012 alle 17:18

Quoque ci sarai tu (non credo a una possibile discendenza)!
:-)



38. Nina ha scritto:

20 giugno 2012 alle 17:20

Per me puoi ribadirlo quanto vuoi non lo trovo importante e non cambierò mai idea. Avete messo in piedi una polemica stucchevole e non riuscite a rendervene conto.



39. marcko ha scritto:

20 giugno 2012 alle 17:28

veramente ki ha iniziato a polemizzare sei tu…
ora non rigirare le cose.
poi il fatto ke dici ke non cambierai mai idea (fino alla morte) ti fa onore….
hahahahahh…..



40. Nina ha scritto:

20 giugno 2012 alle 17:33

No, guarda che hai cominciato tu con Mattia, non rigirare le cose.



41. lele ha scritto:

20 giugno 2012 alle 17:35

Italia 2 ha delle potenzialità immense ma mediaset non sfrutta a pieno il canale.



42. marcko ha scritto:

20 giugno 2012 alle 17:37

io ho fatto una precisazione , non volevo e non sono stato polemico.
tu non eri presente nel commento e non so perkè ti sei voluta inserire.



43. Nina ha scritto:

20 giugno 2012 alle 17:49

Dai marco non essere stizzito, mi sono inserita perchè qui funziona così, almeno mi pare. Comunque tanto per chiarire il post in cui ho ho detto che almeno uno l’hai istruito non era per prendere in giro te ma per quella che alza la mano in cerca di consenso.



44. lele ha scritto:

20 giugno 2012 alle 17:59

Nel cda della rai ci mettessero chiunque, basta siano il più politicamente indipendenti possibile (utopia, lo so).



45. Critico Tritatutto ha scritto:

20 giugno 2012 alle 18:19

Vince,questa è carina ;) [dovrei sentirmi offeso per la cosa della discendenza,ma insomma... : )]

Non ci accapigliamo sempre,mi fa piacere.



46. Critico Tritatutto ha scritto:

20 giugno 2012 alle 18:21

Nina: su “Zanza” abbiamo identità di vedute…E fosse solo il consesno facile che cerca… :)



47. Nina ha scritto:

20 giugno 2012 alle 18:33

Massì Critico, può scrivere quello che vuole ovviamente e noi ovviamente possiamo criticarla. Di solito la leggo e non commento. Però ho sempre trovato fastidiosi quelli che vogliono “farsi belli”.



48. Critico Tritatutto ha scritto:

20 giugno 2012 alle 18:41

Certo Nina,ci mancherebbe…A me non piace quel modo pomposo di commentare,quell’italiano inutilemente ampolloso e ricercato,aulico…Quella prosa da scrittrice mancata…Poi,naturalmente,lei continua a commentare come crede.Son d’accordo con te.



49. Nina ha scritto:

20 giugno 2012 alle 18:45

Bravo, ampolloso è proprio l’aggettivo giusto.



50. La Zanzara ha scritto:

20 giugno 2012 alle 19:21

Sono felice che leggiate i miei commenti: quando mi rileggo ho la stessa impressione che arriva a voi… molto buffo! Del resto odio le persone che cercano di essere simpatiche a tutti i costi: io da bambina ero un tipo molto introverso e di questa mia caratteristica ne ho fatto un marchio di fabbrica per stare al mondo… mi piace essere me stessa e se pago le conseguenze di quel che penso: almeno dico la mia!
Viva la faccia!



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.