8
giugno

ASCOLTI TV FRANCIA (28/05-3/06/2012): IN 7 MLN PER LA FINALE DI ‘KOH-LANTA’. CSI TELEFILM PIU’ VISTO (25.9%)

Pekin Express Francia

Puntuali come ogni settimana pubblichiamo gli ascolti del prime time della tv francese. Vediamo dettagliatamente com’é andata la scorsa settimana, televisivamente parlando, Oltralpe. 

Lunedí – La sitcom di TF1 “Camping Paradis” si aggiudica la serata con 5.647.000 telespettatori pari al 22,6% di share. Seconda posizione per “Cold Case”, su France 2, che ha intrattenuto 5.654.000 telespettatori (21,8%). Lo show di M6, che si propone di trovare un nuovo inventore, “L’Inventeur 2012″, é terzo con il 12,1% e 2.964.000 telespettatori. Per quanto riguarda le “tnt” , il canale più visto nel prime time del lunedí é la televisione del principato di Monaco, TMC, che proponendo il film “Daredevil”, interpretato da Ben Affleck, ha ottenuto un ottimo 5,3% pari a 1.323.000 telespettatori. 

Martedí – Il medical-drama piú famoso al mondo, “House“, dà la vittoria a TF1 con 6.673.000 telespettatori e il 24,5% di share. La puntata dedicata alla regina Elisabetta II del magazine storico “Secrets d’historie” registra il suo record stagionale su France 2 con un 17% di share e 4.482.000 telespettatori. La versione gallica di “Kitchens Nightmare”, “Cauchemar en cuisine”, su M6, é terza con 2.696.000 telespettatori pari all’11,2% di share. TMC é ancora leader delle “all-digital” grazie al magazine “90′ Enquêtes” che segue una giornata in un commisariato di polizia. La puntata, dedicata alla polizia di Montpellier, é stata seguita da 1.113.000 telespettatori (4,1%). 

Mercoledí - “CSI” su TF1 si conferma leader indiscusso con 6.859.000 telespettatori e un 25,9% di share. France3 é seconda grazie al programma di reportages “Des racines et des ailes” con 4.473.000 telespettatori pari al 17,3% di share. Terza posizione per il reality di viaggio “Pékin Express, le passager mystère“ trasmesso da M6. Il reality, che vedremo a settembre su Rai2, ha totalizzato 3.349.000 telespettatori e il 14,5% di share. W9, la seconda rete del gruppo M6, é la rete piú vista del digitale grazie al magazine, sullo stile di “Quarto grado” , “Enquêtes criminelles:le magazine des faits divers” che seduce 866.000 telespettatori e il 3,1% di quota di mercato. 

Giovedí - La vittoria della Francia contro la Serbia permette a TF1 di essere nuovamente leader con 6.383.000 telespettatori e il 26% di share. Il magazine di France2 “Envoyé Speciale”, presentato da Guilaine Chenu, é secondo con il 12% di share pari a 2.999.000 telespettatori. M6 é ancora terza con il sempreverde ”Quattro Matrimoni e un funerale” che ha attirato l’attenzione di 2.167.000 telespettatori pari al 9,1% di share. Di nuovo il canale monegasco TMC vince la serata tra le “piccole” grazie al film cult “Dirty Dancing” interpretato dal compianto Patrick Swayze che ha riunito 1.568.000 telespettatori facendo un ottimo 6,2% di share. 

Venerdí - La finale della versione francese di “Survivors”, “Koh-Lanta:la revanche des héros“, vinta dal gendarmiere di Perpignan Bertrarnd, si aggiudica la serata del venerdí con un 31,2% e ben 7.105.000 telespettatori. Bene M6 con “NCIS:Los Angeles” che ha ottenuto 3.906.000 telespettatori e il 16.5%. La puntata dedicata ai segreti di Nizza del magazine,”Thalassa” (puó ricordare in alcuni aspetti “Linea Blu”),  in onda su France3, é terza con 2.528.000 telespettatori e l’11,1% di share. In testa alle reti “all-digital”, troviamo la Rai 4 francese ovvero France 4 che si aggiudica la serata grazie allo spettacolo teatrale del duo comico “Les Chevaliers du fiel” con 1.065.000 telespettatori e il 4,5% di share. 

Sabato - Lo show nostalgico “Les Enfants de la télé” (in Italia “Tutti pazzi per la tele“) su TF1 vince la serata con 3.957.000 telespettatori e il 20,5% di share. Seconda posizione per il telefilm di M6 “Hawai 5-0″ con 3.296.000 telespettatori e il 15,7% di share. Terza posizione  per  France 2 che proponeva il gioco musicale “N’oubliez pas les paroles”, versione transalpina di “Don’t forget the lyrics” (condotta da Amadeus su Italia 1 con il titolo “Canta e vinci”). Lo show, presentato dal presentatore piú amato dai francesi Nagui, ha raggiunto il 14,7% di share e 2.926.000 telespettatori. France5 si aggiudica la serata dei canali della tnt, grazie al magazine di viaggi “Échappées belles”, visto da 966.000 telespettatori (4,6%). 

Domenica – TF1 fa filotto aggiudicandosi anche la serata del dí di festa grazie al film francese del 1978, diretto da Patrick Leconte, “Les bronzés” che ha appassionato 5.963.000 telespettatori (23,8%). Il magazine “Capital” su M6 é secondo con 3.632.000 telespettatori e il 14,8% di share. Il film di France 2 “Good Morning England” ,interpretato da Philip Seymour Hoffman, é terzo con  2.664.000 telespettatori e l’11,4% di share. France 5 é di nuovo leader del digitale terrestre grazie ad un documentario sugli sprechi alimentari che ha riunito 1.516.000 telespettatori e il 5,1% di share. 

À bientôt!

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Koh-Lanta
ASCOLTI TV FRANCIA (21-27 MAGGIO 2012): DEBUTTO DEBOLE PER SECRET STORY. BENE I TELEFILM. PER L’ESC 2012 QUASI 4MLN DI SPETTATORI E IL 23% DI SHARE.


Rafael Amargo
Pechino Express 2017: impazza il toto concorrenti. Arca, Amargo, Elia, Scilla in lizza


Andrea Damante e Giulia De Lellis - Uomini e Donne
Uomini e Donne Express per San Valentino


Tina Cipollari
UOMINI E DONNE 2016/2017: TINA CIPOLLARI CI SARA’ (DALLA PRIMA PUNTATA)

8 Commenti dei lettori »

1. WHITE-difensore-di-vieniviaconme ha scritto:

8 giugno 2012 alle 19:14

uuuh tutti pazzi per la tele. quanto era bello.



2. a.antonio ha scritto:

8 giugno 2012 alle 20:25

Non vedo l’ora di Pechino Express su Rai2. Ricordo quand’ero piccolo e vedevo The Amazing Race USA su questa stessa rete, doppiato in italiano, molto simile al nuovo programma!



3. Josep Ballester Alizpikueta ha scritto:

8 giugno 2012 alle 21:43

antonio: Pékin Express tanto la versione francese come quella spagnola sono stupende!
white: tutti pazzi per la tele era divertente, peró “les enfants” e il suo conduttore sono noiooooooooooooossssssssssssiiiiiiiii!



4. GABRIELONZOLO ha scritto:

8 giugno 2012 alle 22:10

DA NOTARE:
che i francesi evidentemente amono molto di piu’ le serie americane di noi italiani… visti i risultati d’ascolto…



5. PierVivaCanale5 ha scritto:

9 giugno 2012 alle 00:04

grazie x il post



6. Josep Ballester Alizpikueta ha scritto:

9 giugno 2012 alle 00:48

Gabrielonzolo= ripeto: i francesi non sono cosí sciovinisti come vengono dipinti. Ti faccio un esempio: adesso nel nuovo slang i giovani dicono “no regret” nessun rimpianto in inglese e a poco a poco molte parole anglofone riempiono il petit robert , anche se a volte l’uso di alcune parole in inglese non corrispondono all esatto significato in francese come “pressing” (in francia si utilizza la parola per lo stiraggio) o “dressing” (per l’armadio).
PierViva= di niente. OT: non usare il traduttore di google che traduce na ciofeca!



7. Fiò ha scritto:

9 giugno 2012 alle 02:27

che strano leggere questi dati!!! Dottor House e Csi fanno ascolti vertiginosi… e anche Survivor… Da noi sono in picchiata. Ma forse c’è meno offerta tv. E’ proprio vero: Paese che vai, gente che trovi!!!



8. Josep Ballester Alizpikueta ha scritto:

9 giugno 2012 alle 10:54

Fló: Il problema della tv francese é che troppo culturale e l’unica via d’uscita per distrarsi é vedere i telefilm. Per quanto riguarda i reality, koh-lanta continua ad avere successo, perché é un reality d’avventura, mentre “Secret Story” (il gf francese) é in picchiata (ricordo che la gala di secret story va in onda in seconda serata del venerdí, a causa dei contenuti ritenuti”incomodi” per un prime)



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.