12
maggio

CHIUSO VOTANTONIO. IN RAI E’ DI NUOVO BUFERA!

Votantonio @ Davide Maggio .itE’ la stagione dei flop, non c’è niente da fare.

Mai in vita mia avevo assistito ad susseguirsi così frequente di clamorosi insuccessi televisivi che hanno portato, conseguentemente, ad una programmazione instabile ed altalenante come quella di quest’anno.

Una soap opera dei palinsesti che non accenna a terminare.

La notizia dell’ultima ora è che il tanto atteso programma di RaiDue Votantonio è stato bruscamente stoppato nonostante sia stata già registrata una seconda puntata che non verrà mai mandata in onda.

Il programma di Fabio Canino si è rivelato un clamorosissimo flop e la chiusura era praticamente una scelta obbligata. Ma Votantonio un record l’ha segnato : l’ascolto più basso mai registrato nella storia del prime time della Rai. Un miserissimo 4,96% di share con 1.174.000 ascoltatori.

Lunedi prossimo gli spettatori di RaiDue potranno far affidamento su Voyager – Ai confini della conoscenza di Roberto Giacobbo.

Quello di Votantonio non è un flop da sottovalutare.

Questa chiusura, “consacrando” l’ennesimo insuccesso di Antonio Marano, direttore della seconda rete della TV pubblica e “espressione” della Cdl, ha alimentato l’annosa questione della composizione del Consiglio d’Amministrazione della RAI.

La RAI, si sa, è politica pura e segue le vicende politiche del paese (per chi non lo sapesse l’azionista di maggioranza è il Tesoro).

Per questo motivo, mal può essere sopportato da un governo di centrosinistra un “5 a 4 a favore dell’opposizione” nell’attuale Consiglio d’Amministrazione dell’azienda di Viale Mazzini.

La bufera è iniziata lo scorso 25 ottobre quando per la prima volta c’è stata una spaccatura tra i consiglieri che non hanno votato all’unanimità.

La questione si è protratta sino a ieri passando per diverse fasi (un’analisi dettagliata e ben fatta potete trovarla qui) e per seguirne l’evoluzione non resterà che aspettare le 10 di mercoledi 16 maggio quando si terrà un Consiglio d’Amministrazione convocato su richiesta del Ministro Padoa Schioppa. 

All’ordine del giorno :

  • Convocazione dell’Assemblea Ordinaria dei Soci per la revoca di un amministratore e nomina di un nuovo amministratore della società.

Per la cronaca, l’amministratore che il Ministro vuole far fuori è Angelo Maria Petroni. Quest’ultimo è infatti il consigliere nominato direttamente dal Tesoro. La Sua nomina, però, è stata fatta dall’allora Ministro dell’Economia Siniscalco e, dunque, pur rappresentando il Tesoro è, in questo caso, espressione del Ministro dell’Economia del vecchio governo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Teo Mammucari;Antonio Ricci
BOOM! CULTURA MODERNA VERSO LA CANCELLAZIONE


Soliti Ignoti
SOLITI IGNOTI: CHIUDE LO SPECIALE DEL SABATO SERA (COME DM ANTICIPATO). IN SOSTITUZIONE LE REPLICHE DI DON MATTEO 7


Bellissima / XFactor
RELATIVISMI: QUANDO UN 12% DI SHARE E’ UN FLOP (BELLISSIMA) E QUANDO E’ UN SUCCESSO (XFACTOR)


Scalo 76 Cargo - Insieme sul Due - Italia allo Specchio @ Davide Maggio .it
ALLARME “DAY FLOP” PER RAIDUE: ESORDI PREOCCUPANTI PER LE NOVITA’ IN PALINSESTO

7 Commenti dei lettori »

1. Flavio ha scritto:

12 maggio 2007 alle 08:35

Che Flop!!!, e da tempo che RaiDue propone programmi floppabili che possono raggiugere pensate l 1% di share!!!, prima che fosse arrivato al governo Berlusconi RaiDue era la seconda rete più vista, ora è la quinta, prima del 2002 proporreva dei programmi migliori, ora mai più e pensate da quando cè al governo Prodi, RaiDue è rimasta berlusconizzata!!! e anche RaiUno nonstante che il TG1 sia diretto da un uomo di sinistra e lesempio viene da Unomattina!!!



2. Vieri ha scritto:

12 maggio 2007 alle 10:05

Se raidue piange, raiuno non ride. Ma per fortuna abbiamo il buon del noce che per risolvere la situazione denuncia aldo grasso per diffamazione… ma pensassero un po meno alla politica e lavorassero meglio, va!



3. matteoc4 ha scritto:

12 maggio 2007 alle 15:00

raidue è allo sbaraglio…mi dite più di due programmi in onda in prime time di successo? io oltre lisola non trovo nessunaltro…riesce a rovinare anche serie tv che vanno bene in tutto il mondo (vedi lost e desperate)



4. Fabrizia ha scritto:

13 maggio 2007 alle 11:14

e anche questo VIA…!!!!olèèèèè!!!! ma che cosa sta succedendo alla Rai..???? Non è possibile!!!!! Peccato perchè Canino come personaggio non è male!!!Ma il problema non è il presentatore ..il problema è che non hanno piu idee!!! E anche vero che se .it andasse a presentare un programma alla Rai… waow…… Mediaset potrebbe anche chiudere!!! :) :) aspettiamo solo te in tv!!!!!!! :) :) ciao .it!!!!



5. Vieri ha scritto:

13 maggio 2007 alle 13:01

@ matteoc4: Esatto. Pensa che manderanno la terza stagione di lost a primavera 2008. Ma dico, lost è un telefilm ipertesto che basa la sua popolarit (oltre allinnovazione concettuale) sul fatto che esiste una vasta comunit in rete che ne discute e lo tiene vivo. E chiaro che da qui ad un anno i veri appassionati avranno gi visto la terza serie per vie traverse (internet e sky), condannando cos il ritardatario passaggio su rai due. Mah…



6. Massimiliano ha scritto:

19 maggio 2007 alle 18:01

BRUTTISSIMO !!!!! ma appena ho iniziato a vederlo mi sono reso conto che sarebbe stato un clamoroso FLOP … prima di tutto questo effetto annebbiato delle riprese. Lo trovo Vecchio è gi fatto da altri. Poi la conduzione non era assolutamente allaltezza …..mi dispiace per Canino ha hatto innumerevoli programmi interessanti e divertenti , ma con questo ha proprio SBAGLIATO . credo che debba pensare meglio alla sua comicit ed iniziare a cambiare le battute, questo format che usa da alcuni anniha stancato …. CAMBIA !!!



7. dante ha scritto:

21 maggio 2007 alle 11:53

Percheela stagione dei flop? Semplice, la gente si estufata di programmi demenziali senza senso, di simil-dive e divetti tali solo per qualche comparsata, ormai etempo di programmi di qualita, a parte qualche eccezione, anche se temo ormai in giro ci siano poche personalitain grado di calamitare i telespettatori, comunque chi vivr vedra.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.