31
maggio

TG4, EMILIO FEDE FIRMA LA BUONUSCITA. I SUOI EX REDATTORI: SIAMO EROI

Emilio Fede

Defenestrato sì, ma col paracadute. Emilio Fede è atterrato in piedi dopo il suo burrascoso addio al Tg4, avvenuto lo scorso 28 marzo. Proprio in questi giorni, l’ex direttore avrebbe firmato un contratto di buona uscita dal notiziario di Rete4, e pare che Mediaset gli abbia accordato delle condizioni di congedo tutt’altro che sfavorevoli. A riportare l’indiscrezione è Dagospia, che rivela alcuni dettagli dell’accordo siglato.

Fede, in particolare, avrebbe chiuso la sua ventennale carriera al Tg4 con un contratto di consulenza che prevede ufficio, segretaria e macchina con autista. L’ottuagenario giornalista avrebbe in mente di lavorare ancora per molto tempo nell’ambito dell’informazione e forse pure in quello della politica: nei giorni scorsi Emilio aveva detto provocatoriamente di voler entrare in Parlamento, scatenando il putiferio nel centrodestra. Come sempre, l’ex direttore e la polemica vanno a braccetto.

Intanto, la redazione del Tg4 sembra non rimpiangere più di tanto Emilio Fede e anzi, la luna di miele con il nuovo direttore Giovanni Toti pare continui dal giorno del suo insediamento, avvenuto due mesi fa. Oggi i giornalisti di Rete4 lavorano con spirito di squadra e tirano un sospiro di sollievo se pensano ai giorni in cui Emilio dettava legge: questo è quanto emerge dalle dichiarazioni rilasciate al settimanale Oggi da alcuni redattori della testata.

Siamo dei sopravvissuti, degli eroi” ha detto Donatella Di Paolo, storica presenza tra le scrivanie del Tg4. Alcuni hanno ricordato delle memorabili cazziate da parte dell’ex direttore, altri hanno parlato di lui come di un maestro molto severo ma con sprazzi di umanità. “Siamo passati da un clima da caserma alla complicità di uno spogliatoio. Fede era militaresco, il nuovo direttore è per la squadra” ha dichiarato a Oggi il caporedattore centrale Mauro Buflà.

I ben informati dicono che Emilio non abbia gradito e che abbia fatto partire un sms alquanto velenoso all’indirizzo dei suoi ex redattori. Chi sorride, e forse un po’ gongola, è invece Giovanni Toti, che sta raccogliendo il consenso del pubblico con il suo Tg4 senza meteorine né gossip. La formula sta andando bene e il neodirettore ha così spiegato la sua linea editoriale:

Per vent’anni questo è stato il regno assoluto del più importante anchorman italiano: tutta la macchina lavorava a gloria del sovrano, io do spazio a pensieri che non sono miei. Qui ho trovato grande voglia di superare quel modello di tg per inventarne uno nuovo

E il mitico Emilio Fede sembra quasi un ricordo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


emilio-fede
EMILIO FEDE: CECCHI PAONE AL TG4? SIAMO PASSATI DAL DAVANTI AL DI DIETRO. SONO PREOCCUPATO PER IL PUBBLICO DELLE FAMIGLIE


Emilio Fede
EMILIO FEDE INFURIATO: INSULTI CONTRO L’ESPRESSO SULLA PRESUNTA BUONUSCITA D’ORO


Emilio Fede prepara un nuovo programma ideato da Berlusconi
FEDE PREPARA IL NUOVO PROGRAMMA (NATO DA UN’IDEA DI BERLUSCONI) E NON ESCLUDE DI LANCIARE UN NUOVO MOVIMENTO POLITICO


Emilio Fede
EMILIO FEDE: “HO GIA’ RICEVUTO TRE PROPOSTE DI LAVORO. UNA VIENE DALLA RAI”

16 Commenti dei lettori »

1. MisterGrr ha scritto:

31 maggio 2012 alle 19:05

Quindi quel sopravvissuti si riferisce alla gestione Fede?



2. Giuseppe ha scritto:

31 maggio 2012 alle 19:11

Auguro a Fede tantissimi anni di fervido lavoro in quell’ufficio accordatogli come buona uscita. E mi auguro non venga candidato al Parlamento perchè se si votasse con l’attuale legge elettorale ci potrebbe essere il rischio che venisse eletto.



3. tania ha scritto:

31 maggio 2012 alle 19:13

Auguro a Fede cio’ che ha augurato ai suoi ex redattori



4. Andrewhd ha scritto:

31 maggio 2012 alle 19:16

E il cambio della scenografia e delle grafiche? Era previsto per fine maggio, non si è visto niente.



5. Pippo76 ha scritto:

31 maggio 2012 alle 19:33

Nessuno lo rimpiangerà ( neanche Berlusconi a questo punto visto quello che voleva spillare )



6. M88 ha scritto:

31 maggio 2012 alle 19:35

Io prenderei con molta diffidenza la gente che SOLO ORA attacca Fede: signori, vi ricordo che è molto facile “idolatrare” una persona quando è “al comando” e poi “diffamare” la stessa persona dopo la “sconfitta”…



7. WHITE-difensore-di-vieniviaconme ha scritto:

31 maggio 2012 alle 19:37

Addirittura sono arrivati a dire tanto? beh si sapeva che Fede non fosse la persona migliore del mondo,adesso ne ho una conferma.



8. M88 ha scritto:

31 maggio 2012 alle 19:44

Lo ripeto: a sputare in faccia a Craxi DOPO la caduta, sono stati capaci TUTTI… a sputare in faccia a Craxi durante gli anni del MASSIMO POTERE, invece, è stato solo Beppe Grillo: chi ha vuol capire il sottinteso, credo che l’abbia già capito al volo…



9. Francesca ha scritto:

31 maggio 2012 alle 19:48

io ho sempre detestato il suo tg e lui subito dopo silvio è il peggio k potessero propinare a noi poveri italiani… per fortuna siamo liberi da loro anche se ho ancora il terrore di mettere rate 4 a quest ora, la paura di imbattermi in lui è ancora viva in me.



10. tania ha scritto:

31 maggio 2012 alle 19:53

Francesca: ma lo sai che ho la stessa sensazione anch’io?ooooo mio Dio



11. dert86 ha scritto:

31 maggio 2012 alle 20:53

meglio cosi…



12. marcko ha scritto:

31 maggio 2012 alle 22:24

pian piano Fede sta diventando solamente un brutto ricordo.



13. Andrea80 ha scritto:

31 maggio 2012 alle 22:50

Dopo Nicole Minetti, anche Fede e Lele Mora devono entrare in Parlamento (oppure in Consiglio Regionale) almeno per tutto quello che hanno fatto per il Cavaliere…
Il povero Emilio ne ha dovute selezionare di xxxxxxx tra migliaia e migliaia che potessero fare al caso di Silvio: mica roba da poco, alla sua età poi, quando al massimo ci si accontenta di una partita a bocce o di un giro al parco coi nipotini!!!!!
Emilio hai tutta la nostra solidarietà…



14. MaMeLY ha scritto:

1 giugno 2012 alle 00:39

Per favore: non definitelo “giornalista”. Almeno questo; ve lo chiedo.



15. Gabriele90 ha scritto:

1 giugno 2012 alle 01:44

Quindi striscia la notizia chiude i battenti senza le gag di FedeXD
Ah carissimo Emilio… Di parole per te ne ho un ben poche: ciao.



16. Nina ha scritto:

1 giugno 2012 alle 09:57

Il solito paese ridicolo in cui vengono esaltati coloro che dovrebbero essere sbeffeggiati. I redattori del Tg4, i consiglieri regionali che solo ora non vogliono sedersi vicino alla Minetti, solo per fare un esempio: a tutti dedico una pernacchia colossale.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.