24
maggio

ROBERTA CAPUA: MISS ITALIA NON IN COSTUME? ALLORA CHIUDIAMOLO PER SEMPRE. MI PIACEREBBE SPERIMENTARE SUL DIGITALE

Roberta Capua

La sua classe unita ad un’eleganza da “miss” ha fatto sempre la differenza tra i tanti volti che popolano il piccolo schermo. Parliamo di Roberta Capua che, accantonata momentaneamente la tv, si gode le gioie della famiglia. Sposata da un anno con l’imprenditore Stefano Cassoli, che nel 2008 l’ha resa madre del piccolo Leonardo, l’ex signora della domenica di Canale5 non sembra avere particolari rimpianti per le scelte fatte e, in attesa di una giusta occasione per tornare dal suo pubblico, si racconta a 360 gradi sulle pagine di DM.

Allora Roberta, quando torni in tv? Il pubblico inizia a reclamare…

Mi fa molto piacere che la gente si ricordi di me e desideri il mio rientro in tv, ma per il momento non ho nessun progetto. La tv, come del resto il nostro Paese, sta vivendo un momento di crisi. Sono diminuite le produzioni, si lavora molto meno rispetto a prima, e a farlo sono sempre le stesse persone.

In passato ti sei misurata sia con il varietà che con la tv di servizio. In quali vesti ti piacerebbe tornare?

Il varietà e l’intrattenimento sono molto divertenti, però il talk è senz’altro il genere televisivo più nelle mie corde. Con In Famiglia e Unomattina ho avuto in passato grandi soddisfazioni. Certo, si tratta di trasmissioni molto impegnative dal punto di vista dei tempi; generalmente sono programmi quotidiani e in diretta. Io ho un bambino piccolo, vivo a Bologna, mi dovrei organizzare. Però nella vita tutto può succedere. Mai dire mai.

Avevi sperimentato in prima serata il people show La seconda volta

La seconda volta era un pilot realizzato per Rete4, non andò neanche così male, poi però non si fece mai la serie. Poteva essere un’occasione.

Adesso a sperimentare sono soprattutto i canali del digitale terrestre, ti piacerebbe provare un’esperienza in queste nuove realtà?

Il digitale terrestre è molto interessante, offre programmi nuovi e divertenti. Si sperimenta un po’ di più rispetto alla tv generalista, da sempre piuttosto uguale a se stessa. Certo, ci sono budget e numeri diversi, ma si realizzano cose interessanti. Mi piacerebbe provare.

Hai da poco festeggiato 25 anni di carriera, nei quali hai avuto modo di lavorare al fianco di alcuni tra i più importanti volti della tv, a partire da Luciano Rispoli che ti scelse nel 1996 per Tappeto Volante

Luciano è stato un grandissimo maestro, a mio avviso ingiustamente sottovalutato e sottoutilizzato. E’ una persona che conosce bene la tv. In passato è stato dirigente oltre che autore e conduttore. Ai tempi di Tappeto Volante ero molto giovane, e quindi ho assorbito molto da lui e dal suo modo di lavorare.

Nel 1998 è arrivato Michele Guardì che ti ha voluto… In Famiglia!

L’esperienza di In Famiglia ha rappresentato il mio primo approccio con la popolarità e i grandi numeri. Guardì è una colonna portante della tv, con lui ho imparato tanto da sia dal punto di vista televisivo che dal punto di vista disciplinare. La trasmissione richiedeva una sveglia all’alba nel week end, bisognava sacrificare tutti i fine settimana.

Le levatacce sono proseguite ad Unomattina insieme a Luca Giurato…

Ancora oggi la gente per strada mi ferma e mi chiede: Ma Luca ci è o ci fa?. Unomattina al suo fianco è stata una scuola pazzesca, un’esperienza divertente ma allo stesso tempo molto impegnativa. E’ un contenitore dove si parla e si impara di tutto. Ho appreso tante cose che probabilmente non avrei approfondito se non avessi avuto la necessità di farlo per lavoro.

E poi è arrivato Maurizio Costanzo con Buona Domenica

Costanzo mi scelse come prima donna della domenica pomeriggio e devo dire che sono stati due anni straordinari e di successo. Sin dall’inizio mi ha sempre concesso grande spazio, rispettandomi e valorizzandomi al massimo. E questo non è poco, in una tv in cui spesso molti hanno difficoltà a rinunciare ai propri spazi in favore dei colleghi, ancor di più poi se si tratta di una donna.

Che ne pensi della figura femminile nella tv di oggi?

Sinceramente non mi piace. Oggi la prima regola per una donna in tv è essere sexy. Tutte vogliono essere sexy ad ogni costo, delle volte ricoprendo dei ruoli che nulla hanno a che vedere con la vera sensualità. E’ giusto sentirsi belle, femminili, ma a volte si esagera. C’è un continuo ammiccamento, che lascia anche un po’ il tempo che trova. Non capisco come le nuove generazioni non comprendano che la bellezza è un qualcosa di passeggero. Ci sarà sempre una più bella, più spregiudicata, con la coscia più lunga, pronta a prendere il tuo posto.

Che dovrebbero fare le ragazze di oggi?

Sarebbe importante farsi spazio e imporsi sì con la femminilità, ma anche cercando di metterci il più possibile la testa, il cervello. Far capire che si è anche altro e non solo un corpo. Io per dire, non mi sono mai sentita particolarmente sexy, o comunque a mio agio, in certi panni. Ho cercato di essere me stessa e di non tradire il mio modo di essere nella vita. Sarebbe stata una forzatura per me. Non posso pensare che tutte le giovani di oggi siano solo un corpo da mettere in mostra. Mi rifiuto di pensarlo.

A proposito di corpi in mostra, tu sei nata artisticamente a Miss Italia, e sei anche figlia di una Miss. Pensi che il concorso di bellezza abbia oggi ancora un senso o sia qualcosa di anacronistico?

Miss Italia comincia sicuramente ad accusare il tempo che passa. Ciò che mi lascia perplessa, e che trovo abbastanza contraddittorio, è il continuo tentativo di volerlo trasformare in qualcos’altro. Si cerca sempre di far trasparire l’intelligenza e la cultura delle concorrenti, ma un concorso di bellezza non è certo il posto più adatto. E’ impossibile in due serate e in pochi secondi far conoscere certi aspetti delle ragazze, per di più giovanissime, emozionate e alla loro prima esperienza in tv. Che senso ha chiedere loro che fanno nella vita? Ma cosa vuoi che faccia una ragazza a quell’età? Va a scuola, studia, ha il fidanzato. In questo modo le miss rischiano di apparire tutte uguali e banali, anche se non lo sono. Ad essere banali sono le domande che portano a banali risposte e a fare banali figure.

L’organizzazione del concorso che dovrebbe fare per adeguarsi ai tempi?

Sarebbe più onesto dire che è un concorso di bellezza dove vince la più bella e basta, senza volerlo travestire da qualcosa che non è, e che non potrà mai essere. Se si è fortunati, può esser scelta una miss che ha anche un po’ di cervello. Però rimane sempre un concorso di bellezza. Anche questa cosa di voler eliminare il bikini non la capisco, che senso ha?

Pare che Patrizia Mirigliani quest’anno voglia eliminare anche il costume intero e far sfilare le miss vestite.

Allora basta, chiudiamolo per sempre. Non avrebbe senso continuare e cercare di snaturarlo completamente.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Roberta Capua
Roberta Capua a DM: «Nessuna trattativa con canali generalisti, oggi sono con Food Network» – Video


Gianni Morandi, L'Isola di Pietro
Gianni Morandi a DM: «L’Isola di Pietro è una storia che mi sento addosso. Baglioni a Sanremo? Una grande scelta» – Video


Selvaggia Lucarelli
Selvaggia Lucarelli a DM: in TV farei subito «Le Vite degli Altri». In passato un sacco di cazzate e brutta televisione perchè pensavo di non meritare di meglio


Daniela Ferolla
Daniela Ferolla a DM: «Il vero lusso è il ritorno alla terra. Basta ridicolizzare le Miss, ci vuole rispetto per il talento della bellezza»

28 Commenti dei lettori »

1. Mattia ha scritto:

24 maggio 2012 alle 19:12

La Roberta deve ritornare in tv a condurre o domenica 5 o magari anke Italia sul 2 xk non.e in gamba io sn 1 suo super fan …. Grazie Davide x l intervista



2. pig ha scritto:

24 maggio 2012 alle 20:01

Ma è vera la voce che gira?Si dice che la Capua potrebbe condurre Campioni, il sogno su Italia 1



3. kalinda ha scritto:

24 maggio 2012 alle 20:02

perfetta per Pomeriggio5



4. Giusy ha scritto:

24 maggio 2012 alle 20:05

Ah la Capua quanto mi piace…mi piacerebbe al posto della D’urso o della Panicucci che sembrano diventate due fotocopie… Non credo che farebbe faccine di convenienza eppoi la trovo molto dolce e bellissima !!!!



5. Mattia ha scritto:

24 maggio 2012 alle 20:16

Mattino la fede…pomeriggio Barbara e alla domenica la Capua sarebbe xfetta



6. Mirko C ha scritto:

24 maggio 2012 alle 20:35

A me piacerebbe molto vederla condurre Pomeriggio5 riveduto e corretto



7. M88 ha scritto:

24 maggio 2012 alle 20:37

x 5. Mattia
“Mattino la fede…pomeriggio Barbara e alla domenica la Capua sarebbe xfetta” – beh, la Capua DA SOLA alla domenica (QUATTRO/CINQUE ORE) non reggerebbe: secondo me Canale5 dovrebbe “dividere” la domenica pomeriggio come fa Rai1, ovvero mettere più di una persona a condurre. Esempio: Balivo con un qualcosa come Festa Italiana dalle 14 alle 16, quindi la Capua dalle 16 in poi con un qualcosa simile a Buona Domenica. Io al posto della Panicucci rimarrei rintanata al mattino, visto il crak della sua Domenica5 (sia con Brachino che poi “da sola dimezzata”) di quest’anno: la D’Urso invece da settembre andrà in onda anche il sabato (farà Sabato Cinque ;) al posto della fu Domenica Cinque ;) d’ursiana?) e quindi può consolarsi con, appunto, il sabato con il traino di Amici ;) !



8. Mirko C ha scritto:

24 maggio 2012 alle 20:39

Io invece propongo un ritorno della D’Urso con Brachino a Mattino5 e i Guiness in prima serata. Capua e Timperi a Pomeriggio5 completamente rivoluzionato. Panicucci a Verissimo. Domenica pomeriggio: Forum dalle 14 alle 16 e poi un talk con Sottile



9. tania ha scritto:

24 maggio 2012 alle 20:57

Adoro la Capua



10. Mattia ha scritto:

24 maggio 2012 alle 21:08

Mattino va bn la fede ,forum alle 11 cn Rita pom 5 Barbara e magari fare la fattoria cn Barbara in prima serra … Verissimo la toffani k e migliorata tanto .. Domenica la Capua e salvo sottile o un ritorno di barchino assieme alla roberta sarebbe il top e sec me nn flopperebbe



11. filippo ha scritto:

24 maggio 2012 alle 21:19

grande donna, grande conduttrice, grande classe.
Meglio che si sia dedicata alla famiglia piuttosto che prestarsi ai programmi osceni che stanno andando in onda negli ultimi anni.
Pomeriggio5? La spettacolarizzazione del dolore e il trash tristissimo e di serie B non sono certamente nelle corde di Roberta



12. Marco ha scritto:

24 maggio 2012 alle 21:22

Spero che torni in televisione



13. Marco ha scritto:

24 maggio 2012 alle 21:25

Comunque pure io ho sentito la voce che la da come conuttrice di ”Campioni, il sogno”.

Deve tornare assolutamente in televisione perchè manca sopratutto a me che sono un suo fan accanito!!



14. FDiv88 ha scritto:

24 maggio 2012 alle 21:26

Concordo in molto però credo che anche negli anni 80 e 90, molte ragazze, cercavano di essere il più sexy possibile. Mi vengono in mente molti esempi. Oggi, non tutta la figura femminile viene mostrata così: pensiamo a Georgia Luzi, le tate di ”SOS Tata”, Benedetta Parodi, Geppi Cucciari, le giovani V Jay di Dee Jay Television, le ”Iene” femminili e altri esempi



15. Mattia ha scritto:

24 maggio 2012 alle 21:34

Marco nn quanto me xo io ho mandato 1 sacco di email a domenica cn scritto se li affidavanoa conduzione poi su twitter ho kiesto a Giancarlo leone se li dava un contartto alla Capua e mi ha bannato stessa cosa la panicucci a qui kiedevo di invitarla come opiniate fissa … Risultando antipatico x il bm della robi dove l avete sentito quello dei campioni??? Fatemi sapere



16. laura ha scritto:

24 maggio 2012 alle 21:34

Ma non capisco mediaset cosa aspetta a fare lavorare roberta e sbattere una volta per tutte quella grande falsa ipocrita fintissima , di barbarona d ‘urso,,-.
scusate ma non starebbe 10000000 meglio roberta al posto di quella invidiosona della d urso… è insopportabile fa un milione di telespettatori e dice che ne fa tre.. roberta è di gran lunga piu vera e competente di quella rosicona che ha praticamente litigato con tutti in tv dalla perego a belen.



17. FlopdursoePanicucci ha scritto:

24 maggio 2012 alle 21:41

siamo stufi delle solite d’urso e panicucci che sn buone solo a floppare
vogliamo nuove conduttrici che a mediaset costerebbero pure meno
tipo la Capua,la Balivo,…
Mattino 5 Balivo
Pomeriggio 5 Capua
fuori Panicucci e D’Urso dalla tv



18. awee ha scritto:

24 maggio 2012 alle 22:27

In tv c’è spazio per le simpatiche e caciarone, per le strappone, per le serissime, e anche per le donne serie che magari non sono “appariscenti” ma diventano il volto familiare che ti rimane nella mente per i modi educati e gentili e perchè fanno il loro lavoro in maniera opportuna.



19. Barbara80 ha scritto:

25 maggio 2012 alle 08:22

..basta che si tolga quel taglio di capelli xk è orrendissimo..



20. vicky ha scritto:

25 maggio 2012 alle 09:29

la Capua si ispira a Milly,lo stile è quello:classe,femminilità,nulla di volgare e su di lei 0 gossip.La Capua vi va bene ma Milly la criticate



21. Fiò ha scritto:

25 maggio 2012 alle 10:04

Ecco una conduttrice che mi piace tanto. Incredibile che persone come lei non lavorino in tv, mentre altre si…. ROBERTA RITORNA!!!



22. Alessandro ha scritto:

25 maggio 2012 alle 17:18

In un programma di Videonews al più presto.. urge la sua compostezza..



23. Mattia ha scritto:

25 maggio 2012 alle 17:33

Mettetela alla domenica 5 nn farebbe 1 torti a nessuno xk cmq la panicucci rimarebbe stabile al mattino dai su c e la dobbiamo fare contattiamo la Mediaset



24. Mattia ha scritto:

25 maggio 2012 alle 17:48

Scusa ma allora mettere sabato cinque cn Capua??e cmq concordo cn te dividere la domenica balivo Capua domenica xfetta napoletane e bravissime e bellissime una domenica di sole



25. M88 ha scritto:

25 maggio 2012 alle 20:50

x 24. Mattia
Deduco che concordi con “7. M88″ e ti ringrazio: per la domenica servono FACCE NUOVE e soprattutto un programma più simile ai momenti buffi della D’Urso a Domenica5 (vedi alla voce “meteorologo pazzo + inviati simpatici”, ovvero cose un pò simili a Buona Domenica dell’era Costanzo) invece che alla lagna della cronaca nera… e infatti “la lagna” prima ha distrutto Domenica5 di Brachino, poi la “solitaria dimezzata” Panicucci alla domenica e infine la D’Urso a Pomeriggio5 in questi giorni!



26. Mattia ha scritto:

25 maggio 2012 alle 22:36

La domenica cn Costanzo erano 6 ore bellissime ti passavano veloci e nn vedevo l ora ke era la domenica successiva cn Capua,Lippi Costanzo laurenti freddi barale cadeo plati Tina demo buonacorti berti maier demo .. I ragazzi di amici e gf poi c erano giochi . Scheth cronaca rosa e nera insomma a me piacierebbe di nuovo ma dubito cmq la Capua ci starebbe bm.. E negli anni le ha fatto buona domenica gli avevano affidato tutti pazi x il reality ,sei in mito e la seconda volta.. Ringrazio Maurizio Costanzo x avere permesso a me di averla resa nota ai miei occhi spero 1 ritorno in tv magari sul nuovo canale vero ke e diretto da Costanzo preferirei xo domenica cn Capua e balivo ..speriamo di riuscirla ad ottenere



27. Pierpaolo ha scritto:

30 maggio 2012 alle 18:07

Ma visto ke lei ha un figlio e non può condurre tutti i giorni io direi di farle fare qualkosa come “WEEK-END CINQUE” ad esempio la mattina dalle 08.50 alle 11.00 il sabato e la domenica per risollevare gli ascolti della mattina del week-end poi la d’urso va bene a pomeriggio e sabato 5 e anche la toffanin a verissimo la domenica.



28. Mattia ha scritto:

30 maggio 2012 alle 18:32

Pier concordo cn te xo mattino 5 week alla balivo saboto meriggio la Capua cmq va bn anche quello che hai scritto tu



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.