1
aprile

MARIA DI NAZARETH: LA VITA DELLA MADONNA E DI MARIA MADDALENA QUESTA SERA E DOMANI SU RAI1

Maria di Nazareth

La vicinanza con le feste Pasquali e la firma della Lux Vide, casa di produzione celebre per la realizzazione di fiction a carattere religioso, ne fanno uno degli appuntamenti di punta della stagione. Parliamo di Maria di Nazareth, la miniserie in due puntate in onda questa sera e domani in prima serata su Rai1.

La fiction diretta da Giacomo Campiotti, che ha già firmato in passato titoli religiosi come Bakhita e Preferisco il Paradiso, narrerà la storia della Madonna da un inedito punto di vista, l’amicizia con Maria Maddalena. Una miniserie, dunque, incentrata sulla vita delle due donne, entrambe originarie della Galilea, le cui strade si separano e successivamente si riuniscono grazie a Gesù.

Coprodotta in collaborazione con Rai Fiction, BetaFilm, Tellux, Bayerischer Rundfunk, e Telecinco Cinema, per un budget complessivo di 9 milioni di euro, la miniserie avrà per protagoniste Alissa Jung (protagonista della soap tedesca Cuori tra le nuvole) nei panni della Madonna, e la sexy Paz Vega in quelli della Maddalena. Luca Marinelli rivestirà il ruolo di Giuseppe, mentre Gesù avrà il volto sin troppo delicato dell’attore tedesco Andreas Pietscmann.

Nel nutrito cast figurano inoltre numerosi volti della fiction italiana come: Antonia Liskova nei panni della perfida Erodiade, Sergio Muniz in quelli di Antipatro, e Alice Bellagamba in quelli della sexy danzatrice Salomè. Il Re Erode sarà impersonato da Andrea Giordana mentre Remo Girone sarà Pilato.

La fiction sceneggiata dallo stesso Giacomo Campiotti, con Francesco Arlach, è stata girata agli Empire Studios della Lux Vide ad Hammamet in Tunisia. I numerosi costumi utilizzati sono stati ispirati nientemeno che alle tavole di Giotto, Lippi e Beato Angelico, con colori più intensi e decisi,  rispetto al classico “effetto deserto”, presente in altre fiction legate alla vita e le vicende di personaggi biblici.

Trama: A Nazareth, in Palestina, al tempo della dominazione romana, una giovane donna di nome Maria, promessa sposa di Giuseppe, riceve da un angelo una notizia che le cambierà la vita: concepirà e partorirà il Figlio di Dio per intervento dello Spirito Santo. La ragazza accetta la volontà del Signore. Nel frattempo la sua amica Maddalena, dopo aver assistito con orrore alla lapidazione della madre, decide di lasciare il villaggio e di diventare la cortigiana di Re Erode. Purtroppo per lei una donna bellissima e perfida, Erodiade, decide di coinvolgerla nelle sue losche trame. Trent’anni dopo, mentre Erode Antipa eredita il trono che fu del padre, Gesù inizia la vita pubblica e fa il primo miracolo alle nozze di Cana, assecondando il desiderio della madre Maria. Maddalena, nel frattempo, si rende complice dell’arresto di Giovanni il Battista, che si era permesso di indicare Gesù come il Messia. Alla morte del profeta, anche la donna diventa seguace di Gesù.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Doctor Foster
Doctor Foster: su Rai 1 la miniserie di BBC One che ha spopolato in Inghilterra


La ragazza con lo smeraldo indiano 2
LA RAGAZZA CON LO SMERALDO INDIANO: IL PRIMO WEEKEND ESTIVO DI RA1 OSPITA UNA MINISERIE TEDESCA STILE BOLLYWOOD (FOTO)


Boris Giuliano - Un poliziotto a Palermo 10
BORIS GIULIANO – UN POLIZIOTTO A PALERMO: ADRIANO GIANNINI SU RAI1 PER RACCONTARE UN EROE


Disperatamente Romantici
DISPERATAMENTE ROMANTICI: SU LAEFFE UNA BRILLANTE MINISERIE SUI PRERAFFAELLITI

3 Commenti dei lettori »

1. Giuseppe ha scritto:

1 aprile 2012 alle 17:23

Sono incerto se registrare la prima puntata perchè lo spot trasmesso dalla Rai in questi giorni mi è sembrato un campionario di luoghi comuni e di “citazioni” ispirate a opere di analogo soggetto.



2. La Zanzara ha scritto:

1 aprile 2012 alle 20:12

Bravo Giuseppe! Approvo e sottoscrivo!… forse si abusa di certi temi e si finisce per svilirne il significato profondo… Sicuramente sarà un successo perchè è fisiologico, è un prodotto che si vende da solo… penso a Filippo Neri in replica; sono molto scettica in merito a questo filone che è diventato puramente mediatico… mi sembra il sottofondo di una commedia umana in cui qualcuno ha cominciato a disporre eroi positivi e negativi; il vizio e la virtù sono i due poli della vita secondo il video… e al centro di questa scena è stato doveroso piazzarci un Dio astratto, lontano nel suo Mistero. Non mi convince!!!
Ci vorrebbe Calvinio… l’uomo mediatico è dimezzato come il suo visconte. Il Buono e il Gramo non sono uomini, poichè l’uomo intero è la sintesi di queste due realtà e solo l’amore, questo sì in senso assoluto di trascendenza, ti rende un vero uomo e ti consente di riappropriarti della dimensione spirituale e di vivere con senso etico e consapevolezza della tua dignità e della tua libertà al confine di quella dell’altro.
Mi dispiace: se vogliamo guardarlo guardiamolo pure ma senza lo spirito di colui che tra sacro e profano decide di schierarsi con i primi della classe! E’ un film, sicuramente bello… ma forse vedrò il Gf, anche se avevo detto di non farlo… lo vedrò perchè ci sono i ragazzi e mi identifico con loro, con le loro esigenze e aspettative, anche se io ho scelto diversamente!
Ciao e buona serata!



3. VELIA ha scritto:

9 dicembre 2013 alle 19:00

BELLO …. FORSE ARTISTICAMENTE… MA A ME HA DISGUSTATO UN POCO. HANNO FATTO PASSARE LA VERGINE PER UNA BEOTA CHE TORNA A CASA SALTELLANDO E FACENDO BELLA MOSTRA DEL SUO PANCIONE QUANDO GIUSEPPE NON SAPEVA NULLA. HANNO SCRITTO NON DI MARIA SANTISSIMA MA DI UNA POVERA RAGAZZA QUALUNQUE. HANNO TOLTO ALLA MADRE DI GESù LA SUA RISERVATEZZA, LA SUA ACCORTEZZA E IL SUO RISPETTO VERSO TUTTI, ANCHE DI QUEL POVERO GIUSEPPE CHE NON SAPEVA NULLA. i GENITORI DI MARIA ERANO IN REALTà DEI POVERI GENITORI QUALUNQUE….NON CREATURE SANTETANTO DA ESSERE DEGNE DI AVERE UNA TALE FIGLIA… QUELLI VERI CHE TRA L’ALTRO ERANO MORTI DA TEMPO ALL’EPOCA DEL MATRIMONIO DI MARIA SS. CI SAREBBE TANTO DA DIRE… PER NON PARLARE POI DEL PASSAGGIO PER LA REGGIA DI ERODE DA MARTE DI MARIA SS.LA TUTTA PURA CHE PASSA TRA LA LORDURA INTEGRALE E DA SOLA TANTO PER FARE UNA VISITINA. MARIA SANTISSIMA NON HA FATTO NEPPURE UN PASSO NELLA SUA VITA SENZA VERECONDIA ANCHE SE AI GIORNI D’OGGI NAN SAPPIAMO PIù COSA VUOL DIRE. CHI HA SCRITTO LA TRAMA NON CONOSCE NEPPURE DI CHI HA VOLUTO PARLARE. MI SENTO QUASI OFFESA PER COME HANNO TRATTATO LA MADONNA…POTEVANO SCRIVERE DI ALTRE DONNE CE NE SONO TANTE AL MONDO, PASSATE O PRESENTI…PERCHè TOCCARE LEI E CON TANTA SUPERFICIALE GRETTEZZA? nON VOGLIO FARE COME I MUSSULMANI CHE GRIDANO VENDETTA, MA VOGLIO INVITARE IL TALE CHE HA SCRITTO CERTE COSE DI LEGGERE I LIBRI DI MARIA VALTORTA PER CONOSCERE QUANTO IGNORA E QUALE è LA VERITA’



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.