5
giugno

PAOLO BONOLIS, IGNORATO DALLA RAI PER IL SANREMO 2010, SI “ACCONTENTA” DI MEDIASET

Paolo BonolisLe conferenze stampa non mi sono mai piaciute. La “chiamata a raccolta” per la comunicazione di una notizia che diventa, così, di tutti non rientra tra le mie principali soddisfazioni professionali, preferendo, com’è noto, produrla autonomamente, come capita nella stragrande maggioranza dei casi per tutto ciò che si legge su questo blog. Se, poi, per poter assistere ad un incontro devi aspettare mezz’ora sotto il sole, la “chiamata a raccolta” mi piace ancora meno. Diciamo che è questione di educazione, anzi, di maleducazione. Ma questa è decisamente un’altra storia.

Fatto sta che la situazione, ieri, a Cologno Monzese, era ghiotta: Paolo Bonolis, Alessandro Salem e Massimo Donelli hanno convocato la stampa, sotto l’occhio vigile di Piersilvio, al 48 di Viale Europa per comunicare la firma di un contratto di esclusiva di Bonolis col Biscione e i relativi progetti legati al suo ennesimo “cambio di rete”.

Ma così come non mi piacciono le conferenze stampa, inizia a non piacermi nemmeno Paolo Bonolis. Pur riconoscendogli un’indiscussa vena artistica che lo rende uno dei migliori “animali da palcoscenico” della tv nostrana, in quanto a coerenza e a buoni propositi ci sarebbe da rivedere qualcosa. Se, infatti, sino a qualche mese fa il conduttore di un rinato Festival di Sanremo era pronto a dichiarare apertamente di escludere a priori la sola ipotesi di un Bonolis bis sul palco dell’Ariston, ieri, in quel di Mediaset, non solo si è lamentato della totale assenza di contatti per una sua eventuale presenza alla prossima edizione della kermesse canora, ma ha altresì affermato che sarebbe stato pronto a prendere in mano le redini del Sanremo 2010, dichiarandosi incazzato, testuali parole, per non aver ricevuto nemmeno una telefonata dalla dirigenza RAI. “È inimmaginabile che neppure una sola persona in azienda, dopo quello che è successo, mi telefonasse. Se qualcuno mi avesse chiesto di rifare Sanremo probabilmente lo avrei rifatto - dice Bonolis – ma “con il contratto firmato con Mediaset è chiaro che ho dichiaratamente chiuso l’ipotesi Sanremo”. 

Tralasciando lo scarso savoir faire di parlare, in casa d’altri, di delusioni personali legate ai mancati contatti con la concorrenza, proprio mentre si rende nota la firma di un contratto in esclusiva per due anni, le parole di Bonolis trovano un perchè, forse, in un orgoglio misto a vanità o, peggio ancora, le dichiarazioni di alcuni mesi fa del conduttore altro scopo non avevano se non quello di farsi desiderare, facendo ”lievitare” l’attesa e, contestualmente, l’eventuale cachet per le prestazioni nella cittadina ligure. Ma non è finita qui. L’entusiasmo maggiore, da parte del conduttore e della dirigenza Mediaset, sembra risiedere nella ventata di novità che il passaggio di Bonolis sembrerebbe garantire all’ammiraglia di Viale Europa. “Ogni volta che ho cambiato azienda – dichiara Bonolis - ho sempre portato qualcosa di nuovo e l’intendimento che ho avuto con tutto il ‘cucuzzaro’ di Mediaset è di consolidare quello che di importante va consolidato ma anche fare qualcosa di nuovo”.

Ecco, qualcosa di nuovo. Il ritorno di Chi ha incastrato Peter Pan, nato nel 1999, e la quarta edizione de Il Senso della Vita.



Articoli che potrebbero interessarti


paolobonolis_g
IPSE DIXIT, LE ULTIME PAROLE FAMOSE: PAOLO BONOLIS TORNA A MEDIASET PER PROVARE QUALCOSA DI NUOVO, MA IL BISCIONE LO “INCASTRA” CON I SOLITI PROGRAMMI


Paolo Bonolis @ Davide Maggio .it
BONOLIS FIRMA CON MEDIASET FINO AL 2011: “CHI HA INCASTRATO PETER PAN” IN AUTUNNO E IL “SENSO DELLA VITA” IN PRIMAVERA


PAOLO BONOLIS, IGNORATO DALLA RAI PER IL SANREMO 2010, SI "ACCONTENTA" DI MEDIASET
ESTATE 5: SE MARIA CARMELA RADDOPPIA, PAOLO BONOLIS E’ IN ONDA CON TRE PRODUZIONI


bonolis-defi
PAOLO BONOLIS SFIORA L’INCIDENTE DIPLOMATICO CON LA DE FILIPPI E RIVELA: “MEDIASET NON VOLEVA TRASMETTERE LA MIA INTERVISTA A BENIGNI”.

18 Commenti dei lettori »

1. Fabio ha scritto:

5 giugno 2009 alle 14:30

Propongo che Paolo Bonolis rifaccia Bim Bum Bam!

Ma non avete capito? La novità è che rifà Peter Pan e non Ciao Darwin.

Ciao Darwin sarà una delle novità dei prossimi anni…..



2. Vince ha scritto:

5 giugno 2009 alle 15:07

Bravo Davide! Concordo con te al 100%. Aggiungo che forse Bonolis aveva bisogno di una polemica con la Rai perché i giornali potessero dare una motivazione diversa al suo continuo cambio di casacca, che non fosse semplicemente il richiamo del vil denaro! Eppure io mi ricordo le richieste ripetute fatte a Bonolis (sin dal venerdì del festival) perché conducesse anche la prossima edizione. L’ho scritto ieri e lo ripeto (da interista): Bonolis è l’Ibrahimovic della televisione.



3. erodio76 ha scritto:

5 giugno 2009 alle 15:12

Bonolis e’ un grande (paraculo?) ma pur sempre un grande.
spero che Mediaset gli dia la possibilità di provare nuovi format, anche perche’ devono assolutamente rinnovarsi per creare i nuovi evergreen di programmazione. Peter Pan potra’ funzionare a settembre, ma iniziarlo a proporlo ogni anno non e’ il caso.
Insomma, daro’ un giudizio solo a fine stagione, una volta viste le novità che Bonolis ha in mente, basta che non siano come Fattore C…



4. Davide Maggio ha scritto:

5 giugno 2009 alle 15:27

@ Fabio e erodio76: fantastici :-)



5. emanuele ha scritto:

5 giugno 2009 alle 16:36

fABIO

concordo con te!…sicuramente Ciao Darwin sarà la novità nel palinsesto 2010/2011!!!!!….tanto a Canale 5 fanno sempre così…fanno riposare un programma per un anno e poi lo ripropongono l’anno successivo parlando di novità!…è una vergogna!….



6. emanuele ha scritto:

5 giugno 2009 alle 16:37

Bonolis, in due anni di contratto con la rai, ha ricevuto molto di più ( in termini di popolarità e successi), rispetto a tutti gli anni passati a mediaset!



7. luigino ha scritto:

5 giugno 2009 alle 16:39

anch’io concordo con questo post. questo Bonolis, a livello di personaggio tv mi piace/eva, adesso mi ha iniziato a seccare.
innanzi tutto sia rai che mediaset dovrebbero smettere questo ping pong con bonolis e semplicemente scaricarlo definitivamente, poi vediamo se si accontenta di uno stipendio normale (ma d’altronde lui può vivere di rendita, suppongo).
è colpa dei bonolis e di chi c’ha la sua mentalità che in tv siamo tartassati da ore e ore di pubblicità. ed è anche colpa sua se in rai oltre al canone dobbiamo subirci altrettante ore di pubblicità.
detto questo neanch’io vedo niente di nuovo, un peter pan vecchio 10 anni. alla faccia della grande novità.
posso darti un consiglio,caro Bonolis? datti fuoco.



8. Marco82 ha scritto:

5 giugno 2009 alle 17:23

io so di un programma mediaset che paolo potrebbe fcondurre nel 2010 o 2011, un programma che lui vorrebbe tanto condurre, un giorno davide quando avrà la certezza stai sicuro che sarai il primo a saperlo.



9. Davide Maggio ha scritto:

5 giugno 2009 alle 17:27

@ Marco82: me lo auguro vivamente. Per me, per noi, per lui, per tutti.



10. STE ha scritto:

5 giugno 2009 alle 20:41

ma se è Bonolis che ha sempre detto che non avrebbe rifatto Sanremo… e ora sfrantuma i cosiddetti perchè nessuno gli ha proposto di rifare Sanremo? la RAI si è adeguata alla sua decisione, Del Noce è stato soddisfatto di una delle sue ultime vittorie e basta. si va avanti.



11. Andrea80 ha scritto:

5 giugno 2009 alle 21:14

Ma che razza di pagliaccio sto Bonolis , come se poi tutte le sue decisioni
non fossero dettate dal denaro e basta!!!!
Ora esce fuori che voleva rifare Sanremo…..
BUFFONE



12. Davide Maggio ha scritto:

5 giugno 2009 alle 23:38

@ Andrea80: calma :-)



13. Zoro! ha scritto:

6 giugno 2009 alle 10:11

ma davvero strano, prima diceva che non avrebbe mai fatto il bis e poi si lamenta che non è stato chiamato per l’edizione 2010, dice che ogni volta che cambia azzienda pirta novità, ma a me non apre se le novità è rispolverare peter pan e il senso della vita, dice che ha dei progetti nuovi e interessanti per la prima serata di canale 5, vedremo se in questi 2 anni questi nuovi progetti andranno in porto o saranno solo parole al vento!!!!!!!!



14. Mirko S. ha scritto:

6 giugno 2009 alle 12:20

davide hanno detto quanti miliardi buttano via? tieni presente che lui è molto furbo con questi continui passaggi guadagni milioni di euro e nn si impegna mai rischiando, perchè piter pan farà flop (l’aveva fatto chiudere scotti) e il senso della vita è l’unico programma che lui vuole fare (e fa ascolti modesti) e si era lamentato con mediaset che lo mandava tardi per cui nn capisco mediaset continuerà a buttare milioni di euro come il flop di serie a e la copia di affari tuoi…..un vero disastro!
oltretutto lui nn aveva detto che avrebbe rifatto sanremo!!



15. Davide Maggio ha scritto:

6 giugno 2009 alle 12:25

@ Mirko S.: in conferenza stampa la domanda e’ stata fatta ma non ha risposto. Dicono, comunque, che la cifra sia inferiore a quella dello scorso contratto ma ugualmente altissima.



16. Gordon Gekko ha scritto:

6 giugno 2009 alle 22:47

Se dopo 50 anni ti mettono alla porta senza neanche un brindisi alla tua salute…

gli altri colleghi osservano e agiscono di conseguenza

Chi manca di rispetto viene pagato con la stessa moneta.

Bonolis ha capito che lavora in un azienda.E la spreme come un limone

Altro che grande famiglia…



17. Mirko S. ha scritto:

7 giugno 2009 alle 09:15

dispiace che bonolis venga trattato come un dio e mike cacciato….da un punto di vista commerciale, tolto tira e molla, secondo voi hanno fatto guadagnare più quattrini a mediaset bonolis o mike?



18. michela ha scritto:

9 giugno 2009 alle 11:50

sapete a chi poter scrivere per poter partecipare al programma CHI HA INCASTRATO PETER PAN ??? GRAZIE A TUTTI



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.