1
marzo

THE RIVER, UNA GIUNGLA MISTERIOSA E LO STILE DI UN DOCU-REALITY PER LA SERIE IN ONDA SU SKYUNO

The River (foto: ABC)

Lost ha davvero lasciato un’impronta indelebile nel mondo delle serie tv: dall’ultimo capitolo sono passati due anni, ma il fantasma della più intrigante serie tv degli anni duemila continua ad aleggiare sui nuovi prodigi della serialità americana. L’erede di Lost, nei piani di ABC, doveva essere FlashForward, ma l’impegnativa nomea si è rivelata un’arma a doppio taglio per la serie evento dello scorso anno che ha chiuso i battenti dopo soli 22 episodi.

Il prossimo candidato a raccogliere l’eredità della creatura di J.J. Abrams, si chiama The River, un nuovo prodotto del genere thriller-soprannaturale sfornata da ABC Studios e dalla Amblin Films di Steven Spielberg. Il progetto può contare su nomi importanti: Spielberg come produttore esecutivo e Oren Peli, il registra israeliano a capo della saga di Paranormal Activity, come produttore e regista.

ll Dottor Emmet Cole, famoso esploratore, personaggio televisivo e conduttore di un seguitissimo programma sulla natura, è scomparso durante una missione alla scoperta del Rio delle Amazzoni. Dopo sei mesi di silenzio, la moglie Tess e il figlio Lincoln che non ha un buon rapporto con il padre, si mettono sulle sue tracce. Per finanziare le ricerche, i due accettano di essere seguiti da una troupe che filmerà ogni istante della spedizione.

Ed è questa la marca che dovrebbe rendere The River diversa da tutte le altre serie: la telecamera segue i protagonisti nella giungla misteriosa della foresta Amazzonica e li spia a distanza ravvicinata secondo lo stile del docu-reality. Ognuno degli otto episodi è un concentrato di inquietudine, suspense, adrenalina, paranormale, fatti strani e inspiegabili.

L’episodio pilota trasmesso da ABC lo scorso 7 febbraio, ha raccolto 7.59 milioni di telespettatori. Ma negli episodi successivi, il pubblico è calato fino ai 4.04 milioni  di telespettatori che hanno seguito il quinto episodio trasmesso martedì 28 febbraio. In Italia, The River debutterà questa sera su SkyUno (anche in HD), confermando l’operazione con cui l’ammiraglia dell’intrattenimento di Sky sta rafforzando la propria identità: dopo la produzione HBO Strike Back – Senza regole e The River, a maggio sarà la volta dell’attesa seconda stagione di Spartacus.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Antonino Cannavacciuolo
BOOM! Antonino Cannavacciuolo giudice di Family Food Fight su Sky Uno


X Factor 2019
X Factor riparte con una puntata di Audizioni in meno


Bruno Barbieri, Masseria Le Torri
4 Hotel, Bruno Barbieri di nuovo alla ricerca degli albergatori perfetti


Alessandro Cattelan, epcc intervista
Alessandro Cattelan a DM: «Impressionante rivedermi sulla sedia di Jimmy Fallon. Sfera Ebbasta a X Factor? Per me sì» – Video

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.