28
aprile

CHE APOCALISSE SIA!

Apocalypse Show @ Davide Maggio .it

Gli anni passano velocemente.

E Gianfranco Funari ne ha passati ben 11 da epurato eccellente della televisione italiana.

Come dice la Sua compagna, Morena Zapparoli, principale fonte di “salvezza” per uno dei miei telepredicatori preferiti, “è il vero epurato, altro che Biagi, Santoro e Luttazzi“.

Come darle torto. Sino a quando l’allontanamento dal mezzo di comunicazione più potente avviene per un uso fazioso dello stesso, c’è poco da sindacare, ma quando viene negato il video per il “semplice” fatto di dire delle verità scomode e soprattutto senza troppi giri di parole, da sindacare c’è parecchio.

Fortunatamente, questa sera, Gianfranco Funari fa il suo ritorno su RaiUno e lo fa, buon per lui, nel migliore dei modi. Con lo show del sabato sera.

Il pericolo, però, è in agguato non per noi ma più che altro per chi in video non l’ha voluto per tutto questo tempo.

Apocalypse Show sarà rigorosamente in diretta e Gianfranco Funari pur non parlando di politica non andrà di certo per il sottile qualunque sia l’argomento trattato. 

Se dovesse andare per il sottile, mi scade un mito!

Lo stesso mito che ha il coraggio di fare tutto questo…

[Vi consiglio di leggere quest'intervista]



Articoli che potrebbero interessarti


Storie Italiane, Paolo Brosio e la madre
Storie Italiane: si parla di Madonnine che piangono e il gatto di Paolo Brosio perde sangue


Donne dell'Est - intervista a Paola Perego
Paola Perego a Le Iene: “In Rai si sono dissociati da una cosa che avevano approvato” – video integrale


Fabio Volo
FABIO VOLO A DM: TORNO A LE IENE DA VINCITORE


Le iene - cast
LE IENE, DEBUTTA LA NUOVA SQUADRA. PARENTI: “CI MANCA SOLO ZALONE”. STASERA MANCINI-SARRI E MISTER ORRIBILE

8 Commenti dei lettori »

1. Graziano ha scritto:

28 aprile 2007 alle 19:22

Lo vedo di sicuro, Funari è un mito.



2. Simone ha scritto:

29 aprile 2007 alle 01:05

Nonostante ogni tanto calci un po la mano in modo che pare forzoso, Funari è comunque un personaggio che alla TV tornerebbe utile. Chissa che si inventa nella prossima trasmissione, bisogna che poi rimedio il filmato della registrazione



3. matteoc4 ha scritto:

29 aprile 2007 alle 10:42

pensavo facesse molti più ascolti…. 3.143.000 spettatori -17,12% fonte: antonio genna



4. Chihuahua ha scritto:

29 aprile 2007 alle 13:14

Non mi piace il messaggio di Apocalypse show: il mondo sta per finire… e allora canta (e salta) che ti passa. Superficiale. Cè bisogno di speranza di questi tempi. Che tristezza per tutto quello spreco di soldi. Bella lesibizione di Dalla, mediocre quella con il “”fantoccio”" di Chuck Berry. Confesso, lho visto per curiosit ma ho fatto zapping con la Corrida per l80% del tempo.



5. Lucylle ha scritto:

29 aprile 2007 alle 14:21

Mi spiace per Funari. Ci ha messo passione ed umilt , cose che in tv sono molto rare. Ma la gente, naturalmente non lha capito!



6. Davide Maggio ha scritto:

29 aprile 2007 alle 15:25

@ Simone : a me piace da morire. Lo trovo dissacrante. E mi piace per questo @ matteo c4 : purtroppo e stato un vero e proprio flop ma obiettivamente è stato inguardabile. Noioso e Piatto, con due conduttori assolutamente fuori luogo @ Chihuahua : pensa che io sono definitivamente passato alla Corrida nella seconda parte della trasmissione. Ed e tutto dire! @ Lucylle : purtroppo è stato il programma ad esser stato strutturato malissimo. Funari è fatto per parlare di politica ma non gli è stato consentito.



7. matteoc4 ha scritto:

29 aprile 2007 alle 16:06

@ Davide Maggio: il mio intervento era ironico…funari non è un personaggio da prima serata di raiuno del sabato sera, la gente vuole divertirsi…che ci stai preparando di nuovo?



8. Davide Maggio ha scritto:

29 aprile 2007 alle 16:11

@ matteoc4 : e che aveva di ironico :-) Diciamo che dovevano essere quasi scontati degli ascolti piu alti!!! :-) Sto preparando un post su questo flop a mio avviso… apocalittico :-), un post sul ritorno di Luttazzi e spero per mercoledi di riuscire ad offrirvi una chicca!!! Ah…si e liberato un posto per la prima 1 contro 100… chi viene?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.