2
febbraio

DM LIVE24: 2 FEBBRAIO 2012. LA SCIARELLI E I TRANS DI RAI 3, 90° MINUTO VS BALLARO’, DE LUIGI E GERINI BALLERINI PER UNA NOTTE, AD AMICI GERARDO E OTTAVIO ARRIVANO QUASI ALLE MANI, LE KESSLER APRONO ALL’EUTANASIA

Diario della Televisione Italiana del 2 febbraio 2012

>>> Dal Diario di ieri…

  • De Luigi e Gerini ballerini per una notte a Ballando con le Stelle

pippo ha scritto alle 00:37

Dal promo di “Ballando con le stelle” andato in onda ieri sera su Rai 1, apprendiamo che questa settimana saranno due i “ballerini per una notte”: Fabio De Luigi e Claudia Gerini.

  • Amici, Gerardo lascia la scuola e poi rientra!

pippo ha scritto alle 01:09

Durante la registrazione di un pomeridiano di “amici” avvenuta oggi pomeriggio si è parlato di Gerardo. Ieri alle 17.35 Gerardo è uscito dalla scuola, in anticipo e senza permesso, ed i compagni si sono arrabbiati. Marco e Gerardo stavano quasi per picchiarsi, quindi Grazia ha chiesto che Gerardo abbandoni la scuola, ma sarà la produzione ad avere l’ultima parola sulla decisione da prendere, che sarà comunicata sabato in diretta. (fonte Ottavio De Stefano su Facebook)

  • 90° Minuto VS Ballarò

tania ha scritto alle 11:49

Alberto Rimedio di “90° minuto – serie B” , striglia Floris in diretta, come già aveva fatto anche Bianca Berlinguer: «Il tempo a nostra disposizione non è molto, e fedeli alla filosofia che ha caratterizzato 90° Minuto in questa stagione, vogliamo dare il massimo spazio alle sintesi, alle immagini. Il tempo sarebbe stato sicuramente più ampio se chi ci ha preceduto cioè Ballarò fosse stato puntuale nel consegnarci la linea. Così non è successo, capita troppo spesso ancora una volta è stata mostrata, e ci dispiace sottolineare una gravissima mancanza di rispetto nei confronti dei giornalisti di RaiSport». (fonte Leggo)

  • ForumFolies. I rossi non sono rossi dappertutto!

Alessandro ha scritto alle 16:53

A Forum si parla di capelli rossi. Una signora del pubblico interviene: “Non è detto che se uno ha i capelli rossi sia rosso dappertutto. Io potrei essere rossa in testa e bionda qui…” (indicando con la mano una parte del corpo che la telecamera non inquadra).

  • Le Kessler aprono all’eutanasia

AnTo ha scritto alle 15:07

(TMNews) – Le gemelle Kessler aprono all’eutanasia. “Se una di noi – è la rivelazione shock delle ballerine e cantanti al settimanale “Chi” – si ridurrà allo stato vegetativo, l’altra l’aiuterà a uscire di scena”.

  • La Sciarelli e i trans

Luca ha scritto alle 23:45

A Chi l’ha visto Federica Sciarelli: “Parolisi chattava con i trans. I trans sono simpatici. Faccio una battuta, noi a Rai3 li conosciamo bene.”



Articoli che potrebbero interessarti


dm live 24 - 6 aprile 2012
DM LIVE24: 6 APRILE 2012. MEDIASET IN HD, IL ‘DRAMMA’ DI GERARDO PULLI, IL ‘DRAMMA’ DEL LATO B DELLA CIPRIANI, FEDE VUOTA IL SACCO


Costa Concordia - la scarpe di Domnica Cermontan
DM LIVE24: 19 MARZO 2012. GILETTI ALL’ARENA: A BALLANDO C’E’ OMERTA’, SEMBRA DI STARE IN SICILIA. RUTELLI VS ANNUNZIATA A IN MEZZ’ORA


dm live24 -  8 marzo 2012
DM LIVE24: 8 MARZO 2012. CHE FINE HA FATTO BROSIO?, L’ARMENIA SI RITIRA DALL’ESC 2012, EMMA MARRONE BALLERINA PER UNA NOTTE


dm live24 - 7 marzo 2012
DM LIVE24: 7 MARZO 2012. DONELLI DIRETTORE DI MEDIASET ITALIA, BONATTI SQUALIFICATO DA BALLANDO, PERQUISITA CASA DI PUCCI, ALBERTO DI MONACO A LA VITA IN DIRETTA, STOP PER IL TOUR DELLA PAUSINI, AMORILANDIA ‘APRE’ AL PUBBLICO

33 Commenti dei lettori »

1. Alexius00 ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 09:42

ahahah Sciarelli mitica



2. pippo ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 10:05

Alla tv ha preferito la radio e a breve uscirà il suo primo disco e un calendario. E’ un gradito ritorno quello di Laura Freddi, ex lolita di “Non è la Rai”, poi velina di “Striscia la Notizia” e presentatrice di “Buona Domenica”. La showgirl manca da tantissimo tempo dal piccolo schermo, ma quasi non ne sente la mancanza. A “DiTutto” racconta di essere di nuovo innamorata e il desiderio di diventare mamma. (fonte tgcom24)



3. La Zanzara ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 10:48

La Gerini e il sesso: «Fino a 63 anni. Meglio se in hotel di lusso»

ROMA – E’ una Claudia Gerini senza inibizioni quella intervistata da Gente di questa settimana insieme a Giorgia Wurth. Argomento: il sesso. E lo spunto è il film “Com’è bello far l’amore” (regia di Fausto Brizzi, nelle sale il 10 febbraio) dove le due recitano al fianco di Fabio De Luigi e Filippo Timi. Claudia rompe il ghiaccio ammettendo che il sesso, nella vita di coppia, per lei conta il «9,9999». Tanto che se dovesse infatuarsi di un amante tiepido cercherebbe «di scaldarlo un po’. Ma in generale non amo le persone tiepide, quindi non saremmo partner a lungo».

Consigli d’autore. L’attrice si lascia andare a cofessioni e consigli. Rivela il suo debole per Johnny Depp e che il posto dove preferisce farlo è «una stanza in un hotel di lusso». Confessa di aver provato attrazione anche per persone del suo stesso sesso, ma alla propria vita sessuale pone un termine temporale: fino «a 60-63 anni? Vediamo…».

(fonte ilmattino.it)



4. WHITE-difensore-di-vieniviaconme ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 11:07

ahahaha grande la sciarelli.



5. F30D ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 11:24

Ma cosa è la querelle Presta-VideoNews? Al momento mi sfugge? Federica Panicucci lascia Mattino Cinque e Domenica Cinque per caso?



6. tania ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 12:25

PAMELA COMPAGNUCCI PRONTA A NAUFRAGARE SULL’ISOLA

Nonostante le numerose smentite sembra proprio che Pamela Compagnucci tornerà sull’Isola dei Famosi. A dare le notizia il settimanale “Visto” secondo cui l’ex corteggiatrice di “Uomini d donne” a breve dovrebbe prendere il volo per l’Honduras. Pamela aveva partecipato al programma due anni fa quando il suo fidanzato di allora, Federico Mastrostefano, l’aveva lasciata in diretta. Stavolta però a lasciare l’amore a casa, Alessandro Musillo, lo lascerà lei e speriamo che le cose vadano meglio…



7. marco ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 13:09

io non l ho capita la battuta della sciarelli, qualcuno me la spiega :D??



8. marco ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 13:09

io non l ho capita la battuta della sciarelli, qualcuno me la spiega :D??



9. pippo ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 13:16

“Voglio un cowboy. Un domatore. Per forza. Io sono un animale che scalcia. Una puledra imbizzarrita. Ma sono rassegnata, un uomo così non esiste. Uno che ti prende per i capelli e ti guida, uno che all’occorrenza ti sbatte contro il muro, ma anche ti sorride con dolcezza, che ti avvolge. Mi intriga l’uomo che sa gestire la mia testa, che mi protegge. Mi piacciono giovani, molto giovani, e loro vanno pazzi per me. Anche se in questa fase li preferisco più grandi”. (Barbara D’Urso su “Panorama”)



10. pippo ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 13:19

Come promesso da Gianni Morandi durante la conferenza stampa di presentazione del Festival di Sanremo, è arrivato subito il responso sui brani di Chiara Civello e Gigi D’Alessio in coppia con Loredana Berté. La prima sembra l’avesse già cantata Daniele Magro, ex di X Factor, la seconda è finita in Rete ma solo per qualche secondo e poi tolto subito. Via libera dall’organizzazione “dopo attente verifiche”. (fonte tgcom24)



11. pippo ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 15:00

Vinicio Albanesi, responsabile della comunità di Capodarco, sul compenso per Sanremo di Adriano Celentano devoluto in beneficenza: “I magnifici sette: il nuovo reality targato Celentano. Questa iniziativa è diabolica perché si costruisce uno spettacolo su un atto di generosità che deve rispettare gli altri: sceglieranno magari anche delle famiglie simpatiche, ma non si mette insieme spettacolo e povertà. E’ un’invenzione diabolica, di tipo propagandistico e pubblicitario: a Roma ci saranno qualcosa come 500-600 mila poveri, figurarsi che senso ha andare a pescare una famiglia tra tutti questi, è un meccanismo depravato e cinico. Bisognerebbe intervenire scegliendo innanzitutto un segmento di intervento, tra i tanti bisognosi di aiuto: disabili, carcerati, famiglie disagiate, minori, immigrati e dopo questa scelta fare un progetto concreto che aiuti a un risolvere un problema comune. Se ad esempio vogliamo aiutare i senza dimora, creiamo una struttura in modo tale che queste persone possano dormire e mangiare, o creiamo una rete per poter far pagare le utenze ed affitti alle famiglie che non ce la fanno”. (fonte Radio24)



12. pippo ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 15:18

Anche Vittorio Sgarbi contro l’iniziativa benefica di Adriano Celentano: “Tutta pubblicità. Potrebbe essere il titolo inglese del talent della povertà che Adriano Celentano sta mettendo in scena a spese di sette sindaci italiani, per pubblicizzare un altro po’ la sua presenza o non presenza al Festival di Sanremo, nel momento in cui ha un disco in classifica. Nei giorni scorsi avevo attaccato l’enormità del suo cachet. E all’annuncio della sua volontà di devolvere tutto in beneficenza, sulle prime, ho pensato: però, si è posto il problema in maniera seria e l’ha risolto con eleganza. Poi ho sentito l’annuncio dell’astruso meccanismo dei ‘magnifici 7′, illustrato nei minimi dettagli, con le diverse possibilità a seconda del ‘montepremi’ (che poi spetta solo a lui decidere salendo o non salendo sul palco dell’Ariston una sera o due sere in più) e ho capito: anche io sono stato parte del suo grande progetto pubblicitario. Il Clan ha aspettato che tutti sparassero sul cachet di Adriano per poi fare l’annuncio ad effetto ed ottenere tante altre paginate di giornali. Ora lungi da me l’idea di attaccare chi fa beneficenza. Ma la beneficenza non si annuncia, non si sbandiera. Non a caso, esiste un proverbio che dice: fai del bene e dimenticalo. Celentano avrebbe potuto dire: do tutto in beneficenza e poi decidere in privato a chi e come. Semmai in un secondo tempo annunciare come erano stati spesi quei soldi. Ma avrebbe ottenuto una riga sui giornali. Invece no: ha fatto un annuncio che di righe ne richiedeva molte e che se tutto va bene costringerà i sindaci di sette città a dibattersi tra le legittime aspirazioni delle tantissime famiglie povere esistenti nei loro territori di competenza e infine a mettere in scena una consegna dell’assegno alla presenza di un rappresentante del Clan. Come sceglieranno questi sindaci? Con delle audizioni? Con dei provini che comprovino chi ha più disgrazie? E queste famiglie saranno costrette ad esibire il loro talento di poveri più poveri degli altri? Insomma uno spettacolo miserabile o una miseria spettacolare, su cui pagherà pure le tasse. La cosa migliore a questo punto sarebbe andarci gratis”.



13. La Zanzara ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 15:29

LUTTO NELLA CULTURA
Vinse il Nobel
con la grazia e l’ironia
Wislawa Szymborska usava il verso libero e sapeva cogliere nelle piccole cose il miracolo dell’esistenza. La grande scrittrice polacca aveva vinto il celebre premio nel 1996

Il premio Nobel per la letteratura Wislawa Szymborska – nata nel 1923 a Kornik (Polonia) e morta ieri a Cracovia all’età di 88 anni – aveva pensato per tempo al suo epitaffio, scritto naturalmente in versi: “Qui giace come virgola antiquata/l’autrice di qualche poesia. La terra l’ha degnata/dell’eterno riposo, sebbene la defunta/dai gruppi letterari stesse ben distante./E anche sulla tomba di meglio non c’è niente/di queste poche rime, d’un gufo e la bardana./Estrai dalla borsa il tuo personal, passante,/e sulla sorte di Szymborska medita un istante”.

La poesia Epitaffio compare nella raccolta Sale, che è del lontano 1962. Ma i tratti più tipici della sua poetica ci sono già tutti: grande sense of humour, diffidenza verso l’appartenenza a scuole e gruppi letterari, frequente ricorso a tonalità basse, in sordina. Il tutto al servizio di una scrittura che sarà sempre tesa a risvegliarci dal torpore in cui cadiamo di continuo, mentre basterebbe tenere gli occhi aperti per cogliere i mille miracoli dell’esistenza: una nube che passa, un cane che chiede una carezza, l’incontro con un vecchio professore.
Quanto a lei, Wislawa, riusciva a compiere il proprio miracolo grazie all’improvvisa accelerazione di immagini e domande che affollano ogni sua lirica, sì che nello spazio di pochi versi un evento qualsiasi spalanca al nostro sguardo le cose prime e ultime della vita. Affrontate sempre con semplicità, nitore e una paradossale congiunzione di “incanto e disperazione”.

Ecco spiegata così la grande popolarità della signora di Cracovia, il fatto che le sue letture in giro per il mondo fossero affollate, lo hanno detto in tanti, come ‘i concerti delle rockstar’. [...]

(FRANCO MARCOALDI – Fonte la Repubblica.it)



14. marco ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 15:48

Ma @davidemaggio la puntata con Mara e Lorella di Attenti a quei due! quando si registra?!



15. Davide Maggio ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 15:50

marco: credo oggi.



16. pippo ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 16:43

@marco: questa sera dalle 21,30. lo ha scritto la perego su twitter.



17. pippo ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 16:50

Una notizia che riguarda la sfida del sabato sera tra ballando ed igt: la Lega Serie A ha deciso di spostare al pomeriggio Roma-Inter, inizialmente prevista alle 20,45.



18. pippo ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 17:00

Francesca Michielin, vincitrice di X Factor 5, esordisce al 9° posto con “Distratto” nella classifica degli album più venduti di questa settimana. (fonte FIMI)



19. Alessandro ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 17:06

Aria di bufera tra Presta e Videonews. La causa: alcuni tweet di Presta che Brachino e il CDR non hanno gradito. La Panicucci nel panico.

(ma Brachino, al posto di andare a leggere i tweet altrui, non farebbe meglio a concentrarsi sui meravigliosi o_O ascolti di tutti i programmi della sua testata?!?)



20. lu85 ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 17:13

Senza Serie A (perlopiù Roma e Inter) Italia’s got talent dominerà di nuovo e crescerà. Penso.



21. Markos ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 17:37

Il telefilm “Lie To Me” trasmesso su Rete4 in prima serata fino alla settimana scorsa in prima serata non è stato sospeso, come si pensava. Da giovedì prossimo è in onda dopo “Bones” alle 23:05 con le restanti puntate della terza stagione.



22. lu85 ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 17:42

Paola Cortellesi nella quarta puntata di “Zelig” – in onda venerdì 3 febbraio alle 21.10 su Canale 5 – si cimenta nella parodia di una nota pubblicità. La conduttrice, in versione dark lady con tanto di parrucca nero corvino, assume regolarmente “Kattivia”, un particolare yogurt che grazie al suo principio attivo “infidus bastardis” elimina il senso di colpa.



23. Alessandro ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 17:57

‘Attenti a quei Due’ si allunga: ci sarà infatti una sesta puntata, non prevista inizialmente, venerdì 24 febbraio.



24. pippo ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 18:01

#20: però ne risentirà lo speciale “amici” del sabato.



25. Taichi ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 18:44

la “giornalista” di studio aperto dell’edizione delel 18:30 di oggi durante il classico riassunto dei titoli prima dell’inizio vero e proprio del tg esordisce con “tra poco a studio sport vi parleremo della…..”vabbè che studio aperto non è un tg serio, ma addirittura abolirlo per un edizione lunga di studio sport è il massimo



26. Alessandro ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 19:59

Nel daytime dell’Isola Malgioglio ironizza sugli atteggiamenti troppo enfatizzati della Vento: “Che brava attrice che è.. mi domando perchè Spielberg o Tornatore non l’abbiano ancora chiamata..”.



27. lu85 ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 20:15

Grazie a tutti voi! Abbiamo finito ora le audizioni di IGT e già stiamo litigando su chi passerà alle semifinali: SOLO 48! Buona serata!
(Gerry Scotti dal suo Twitter)



28. La Zanzara ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 20:23

Flavia Vento tra mosche e Mosquitos:
“Io ci lavoro col viso!”- quando si dice metterci la faccia!



29. La Zanzara ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 20:24

“Mandorle che non sono mandorle, asparagi terribili, acqua di mare”: che sarà mai? I puffi possono stare tranquilli, non si tratta di una pozione di Gargamella… è solo la ricetta del “risotto secondo Malgioglio”!

Credo di saltare la cena per questa sera!



30. Alessandro ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 20:37

Nel daytime dell’Isola acceso vis à vis Marini/Vento.
Vento: “Io non posso stare qui a farmi distruggere il viso dai mosquitos.. perchè con il viso io ci lavoro!”.
Marini (ironica): “Ah si? E che cosa fai?!”.
Vento: “Ho firmato un contratto con il tuo ex fidanzato.. Quando esco da qua devo fare tre film!”.
Marini (sempre più ironica): “Ah beh.. Mi immagino..”.



31. La Zanzara ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 20:38

Il corpo terreno del Divino non obbedisce al rito propiziatorio, da lui presieduto, e cede al richiamo della “vil’ focaccia”!
Quando si dice predicare bene e…

PS:come non rimpiangere i tempi dei riti propiziatori officiati la sera della vigilia di Capodanno… “U TORO AUSIN, PLORIN PERON ( MA NON SAMUEL: UN ALTRO!)…”

Che dire?
Chi vivrà vedrà…!



32. Mr.Gabry ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 21:59

#25
coerentemente dopo il “tra poco a studio sport..” Alessandra Balletto apre l’edizione di Studio Aperto dicendo “Benvenuti a Studio Sport..”



33. Anna ha scritto:

2 febbraio 2012 alle 23:27

A “La vita in diretta” solito servizio sulla Concordia, questa volta relativo ad alcune immagini inedite girate dalla famiglia Zara, di origini sarde. Questo l’incipit: “La famiglia Zara si è imbarcata da Cagliari il giorno 13 FEBBRAIO…”. Qualcuno dica alla giornalista che febbraio è iniziato solo ieri…

______

A SkySport24, ore 18.30, in attesa dei titoli dell’edizione del telegiornale sportivo, pubblicità che invita i telespettatori Sky a sintonizzarsi sui Canali calcio per gli anticipi e i posticipi di Serie A per il weekend, e quindi in particolare Roma-Inter con prepartita sabato alle 20 e Milan-Napoli con prepartita domenica alle 20. Giusto trenta secondi dopo, il primo titolo del telegiornale è stato: “Tutti i posticipi rinviati alle 15!”. Insomma, bella sinergia tra addetti ai promo e redazione sportiva…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.