28
gennaio

ASCOLTI TV DI VENERDI 27 GENNAIO 2012: AUMENTA IL DIVARIO TRA ZELIG (21.55%) E ATTENTI A QUEI DUE (18.57%). QUARTO GRADO AL 10.28%, LA BIGNARDI CALA AL 3.43%

Zelig

PRIME TIME – La serata del venerdì resta salda nelle mani di Zelig: la terza puntata del varietà comico condotto da Claudio Bisio e Paola Cortellesi ha conquistato 5.467.000 telespettatori e il 21.55% di share (25.53% sul target 15-64 anni). Su Rai1 Attenti a quei due cala al 18.57% con 4.814.000 telespettatori e la forbice tra i due programmi delle ammiraglie cresce a tre punti di share. Buon risultato anche se in calo rispetto alla scorsa settimana, per l’approfondimento di Quarto Grado che su Rete4 incassa il 10.28% (9.74% nel commerciale) con 2.585.000 telespettatori trattando anche del naufragio della Costa Concordia. Su Rai2 lo speciale de La storia siamo noi nella giornata della memoria, ha raccolto 1.959.000 telespettatori con il 7.05% di share superato di poco da True Justice che su Italia 1 sigla il 7.78% con 2.220.000 telespettatori. A poca distanza anche il film The Reader che su Rai3 arriva al 7.45% con 2.063.000 telespettatori. Su La7 la seconda puntata de Le Invasioni Barbariche cala al 3.43% con 771.000 telespettatori.

ACCESS PRIME TIME – Striscia vola al 26.11%. Boom d’ascolti per Striscia la notizia che domina la fascia dell’access prime time con 7.677.000 telespettatori e il 26.11% di share (30.82% sul target 15-64 anni, picco di 10.393.000 telespettatori). Il tg satirico di Antonio Ricci stacca di quasi dieci punti I Soliti Ignoti di Fabrizio Frizzi che si ferma a 4.963.000 telespettatori con il 16.88% di share. Su Rai1 dopo il telegiornale, Qui Radio Londra con Giuliano Ferrara non va oltre il 15.44% con 4.375.000 spettatori. Su Italia 1 CSI registra il 6.07% di share con 1.740.000 spettatori e su Rete 4 Walker Texas Ranger sigla il 5.98% con 1.731.000 individui. Su Rai 3 Blob è stato seguito da 1.605.000 con il 5.99% mentre Per ridere insieme con Stanlio e Ollio da 2.670.000 per uno share del 9.52%. Un posto al sole conquista il 9.32% con 2.720.000 spettatori. Su La 7 Otto e mezzo registra il 4.88% e .000 telespettatori.

PRESERALEThe Money Drop risale sopra il 20%L’Eredità di Carlo Conti è stata seguita su Rai1 da 4.535.000 telespettatori e il 21.94%, che diventano 5.763.000 e il 23.54% nella ghigliottina. Per The Money Drop con Gerry Scotti i telespettatori sono stati 4.476.000 con il 20.13% (23.06% sul commerciale, presentazione al 17.19% con 3.189.000). Su Rai 2 il daytime dell’Isola dei Famosi 9 ne conquista 1.503.000 con il 5.63%. Tempesta d’amore su Rete 4 raduna 1.880.000 telespettatori con il 7.21%. Su La7 G’Day arriva al % con .000 individui.

DAYTIME – Su Rai1 La Vita in Diretta registra 2.927.000 telespettatori e il 24.89% nella prima parte e il % con .000 nella seconda. Su Canale 5 Beautiful ha raccolto 3.674.000 telespettatori con il 19.23% mentre Centovetrine conquista 3.495.000 con il 19.18%. Su Rai2 Italia sul 2 ha registrato il 6.78% con 1.041.000 telespettatori. Su Italia 1 I Simpson arrivano all’11.35% con 2.169.000 nel primo episodio e al 15.26% con 2.856.000 nel secondo. A seguire Dragon Ball Z ottiene 2.330.000 telespettatori con ben il 13.3% nel primo episodio e 1.743.000 con l’11.18% nel secondo. Su Rete4 La signora in giallo arriva al 6.38% con 1.101.000 mentre la Sessione Pomeridiana del Tribunale di Forum è stata seguita da 1.270.000 spettatori con il 7.94%. Su Rai3 Geo&Geo registra il 8.03% con 1.390.000 spettatori. iN seconda serata su Rai1 TV7 è stato seguito da 1.122.000 telespettatori con l’11.05% di share mentre su Rai2 L’ultima parola ottiene 850.000 telespettatori per uno share del 9.76%. Su Italia 1, Le Iene raccolgono 1.032.000 telespettatori con il 13.74% di share sul target 15-64 anni.

ASCOLTI RETI ALL DIGITAL –  Nelle 24 ore i canali specializzati Rai hanno ottenuto il 5.52% di share, quelli Mediaset il 4.2%. In prime time i canali digitali Rai arrivano al 4.46% pareggiando con quelli Mediaset.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Nero a Metà - Claudio Amendola e Miguel Gobbo Diaz
Ascolti TV | Giovedì 13 dicembre. Nero a Metà 21.2%, la finale di X Factor 2018 al 13% (TV8+Sky+Cielo). Flop I Grandi Papi (0.8%)


ascolti guarda stupisci
Ascolti TV | Mercoledì 12 dicembre 2018. Champions 17.8%, Arbore 14.5%, Animali Fantastici 11.8%. Crolla Chiambretti (3.6%)


L'Amica Geniale - Elvis Esposito e Gaia Girace
Ascolti TV | Martedì 11 dicembre 2018. L’Amica Geniale 28.7%, Canale 5 al 7%


ascolti finale gfvip
Ascolti TV | Lunedì 10 dicembre 2018. Vince Nero a Metà 22.7%, la finale di GF Vip si ferma al 21.9%

137 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 3 » Mostra tutti i commenti

1. pippo ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:14

cala leggermente la perego, mentre zelig va leggermente meglio della puntata numero 100.



2. Pippo76 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:17

Zelig è praticamente costante quest’anno. Chiunque può indovinare il suo risultato. Basta dire intorno ai 5.450.000 e 21,55% di share.
Previsto anche il calo della Perego anche se regge dignitosamente ( perde solo 100mila spettatori e sol o1% di share)
Venerdì prossimo con la Venier e la Cuccarini per me tornerà ai 5 milioni



3. Pippo76 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:19

*1% di share
Giusto un anno fa Zelig stava a 6.551.000 e 25,5% di share
Quindi perde 1 milione giusto di spettatori e 4% di share



4. MisterGrr ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:20

Sono estremamente contento che La Storia Siamo Noi su Rai2 abbia fatto un dignitoso 7%. Avrei visto quello ieri, se fossi rimasto a casa.



5. Paki33 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:20

Oramai la perego ha il suo pubblico ha fatto bene ad usare all’inizio i “migliori” .
Quando finirà la perego chi andrà contro zelig ?



6. Matteo ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:21

attenti a quei due non e’ salito con bonolis e conti , figurati se sale con venier e cuccarini



7. pippo ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:21

l’anno scorso zelig era più alto perché aveva i raccomandati contro.



8. Pippo76 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:22

Poi vediamo Matteo..



9. pippo ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:22

@paki: ci sarà pupo contro zelig.



10. Matteo ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:23

comunque spero che il programma di raiuno termini al piu’ presto ( mancano 2 puntate ) ma non per il programma , ma per far tornare in letargo un certo utente scassamaroni ossessionato dalla perego , mamma mia e’ allucinante come infesta i blog con la sua ossessione



11. Zoro ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:23

stabile zelig, basso attenti a quei 2, male rai 2 e italia 1, bene rete 4, discreto rai 3!



12. matt22 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:23

Regge bene Attenti a quei due, subito visto i protagonisti non volevo guardarlo anche se stimo molto paola perego e penso che questo show le abbia dato un’immagine bella e fresca , hotrovato la puntata + simpatica e veloce rispetto a quella con conti e bonolis,… la migliore rimane la prima e non vedo l’ora di vedere cuccarini e venier anche se avrei preferito cuccarini contro columbro. Sarebbe bello alla uinta carrà contro fiorello. Visti i buoni risultati sono previste puntate aggiuntive? comunque tiene bene il confronto rispetto a zelig, ma quel punto di share perso è dovuto anche al fatto che il programma chiude prima rispetto a zelig. forza paola…..



13. MisterGrr ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:23

Stanlio e Ollio al 9,5%. See ciao.



14. Pippo76 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:24

Secondo me la Perego la allungheranno di un paio di puntate visto che tiene un risultato dignitoso contro Zelig.



15. ANTONIO1972 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:25

per l’osceno attenti a quei due il 19% è un’esagerazione,più brutto di questo c’è solo kalispera!



16. Matteo ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:25

bisogna vedere se trova qualcuno che accetta di andarci :-D



17. Phaeton ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:25

Rimane un buon risultato per la Perego, in una puntata che onestamente è stata leggermente peggio rispetto alle altre….cioè io Pupo e Albano facevo veramente fatica a seguirli!!!! Quando si esibivano spesso e volentieri cambiavo e andavo dalla Bignardi. Poi Pupo era molto simpatico, Albano invece non è che lo fosse tantissimo!



18. Matteo ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:27

a proposito ma non ci dovevano essere grandi rivelazioni su una certa ascoltopoli?? mi sembrava di aver letto qualcosa in rete :-D



19. Pippo76 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:28

Secondo me era una battuta mal riuscita. Poi quando si perde in maniera netta , escono queste cose. Quando la Carlucci vinceva allora era tutto ok…
Spero per lui che fosse una battuta



20. King1992 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:28

Buon Giorno

Molto bene Zelig che praticamente conferma i suoi ascoltatori oltre 5 milioni e 400 mila telespettatori…vincendo nettamente la serata.

Cala Un po’ la perego totalizzando 4.8 milioni…ma va bene così..la Perego e l’azienda per cui lavora sarà sicuramente entusiasta.



21. vitocoach84 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:29

Ciao a tutti,
focalizzerei l attenzione sull access prime time…
Striscia la notizia è tornata oramai in questo anno televisivo a fare ascolti bulgari come anni fa prima della concorrenza dei primi Affari Tuoi o I soliti Ignoti.

Urge un nuovo access prime time…non sarebbe male sperimentare un nuovo tipo di programma che non imiti Striscia La Notizia in quanto è inimitabile ma che sia show-informazione-satira. non se ne puo piu di sti giochi a premi…forza autori forza autori televisivi spremete le meningi e stupiteci.

Cosa ne pensate??



22. Phaeton ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:32

vitocoach… è quello che ho smepre pensato anche io, però non credo che sia semplice!



23. leo ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:34

è un’edizione delle Invasioni che nonostante si è voluta far partire col botto non funziona proprio…. forse dovevano cercare di fare qualcosa di nuovo.



24. Pippo76 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:34

Vito, pensa un po’… tra poco tornano i Pacchi -.-
Striscia sta prendendo il volo grazie a Ferrara e Frizzi ( secondo me è colpa di entrambi i programmi il disastro di quella fascia)
Ormai va così ma per il prossimo anno toglierei Ferrara da dopo il Tg e nuovo Game-Show da affidare a qualcuno di forte ( non Giusti, pupo, Frizzi)
L’unico che mi viene in mente è Bonolis ma non so come sta messo come contratto ( magari affidandogli anche la prossima conduzione di Sanremo)



25. Pippo76 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:36

Ho trovato la puntata delle Invasioni un po’ farraginosa. Troppo lunga… troppe interviste… troppo uguale a se stessa e la Bignardi non mi sembra incisiva e ficcante come una volta



26. King1992 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:36

nell’access prime time 10 punti netti di differenza separano Striscia la Notizia e I Soliti ignoti…ovviamente a favore del primo.

Striscia si conferma un programma amato e seguito da milioni di telespettatori..con un’ottima conduzione,ottimi servizzi e straordinari inviati.

complimenti anche a ricci ovviamente



27. Matteo ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:37

ma bono9lis e’ sotto contratto mediaset , a settembre torna con avanti un altro



28. wilma n. ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:37

gradevole la conduzione di paola perego, ti fa divertire veramente>



29. luke ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:37

Rai1 non può certo lamentarsi, anch’io pensavo a un calo e la prossima settimana a una risalita.

Bene Canale 5 e anche rete4.

Qualcuno può dire ai giornalisti che per il momento non c’è stato nessun terremoto ma soltanto scosse?
E che sono loro che mettono ansia e paura ai cittadini?
Sono già tutti appostati nelle città in attesa di un crollo…
Ieri sera tgcom24 è stato allucinante, colpa anche del conduttore che non ricordo il nome (ex del TG5) che era li che non vedeva l’ora che crollasse il mondo per poterlo dire in esclusiva!



30. shameboy ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:37

La Perego cala di puntata in puntata…Ottimo Zelig.



31. Phaeton ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:37

leo: La7 secondo me sta avendo un leggero crollo o chiamiamolo assestamento, il problema della Bignardi è che il programma è sempre e troppo uguale a se stesso…secondo me lei potrebbe veramente fare altro…. e soprattutto su un’altra rete…. poi ieri gli unici che piacevano a me erano luca e paolo che sono stati divertenti, e in caso al massimo Favino…. ma il resto era troppo d’elite, per poterla far crescere.



32. Pippo76 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:39

Ma Stanlio e Ollio a 2,7 milioni e 10% contro i Tg..? O_o
ahahah
Incredibile



33. Master ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:39

Sale a 3punti% il distacco tra Zelig e Attenti a Quei Due
Ascolti bulgari per Striscia, molto bene The Money Drop



34. Matteo ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:40

ah a proposito ringraziamo giuseppe giacobazzi che ci ha detto cosa fa federica pellegrini quando non nuota :-D , dopo la pubblicita’ che c’era qua nei giorni scorsi mi era rimasto il dubbio



35. luke ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:40

Daria Bignardi è bravissima nel fare le interviste, è logico che se gli ospiti non interessano la puntata può essere noiosa.

Se io fossi un cantante/scrittore/attore/regista e dovrei presentare il mio nuovo lavor, oggi come oggi andrei soltanto da lei.



36. ANTONIO1972 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:40

mi spiace per la bignardi,penalizzata da raidue e raitre,che nella giornata della memoria,programmano cose per un target simile alle invasioni. un’ora di intervista a maroni poi è improponibile!



37. Pippo76 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:41

Si, Matteo. Lo so che ha detto che torna con Avanti un Altro.. era più un desiderio



38. King1992 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:41

Molto bene Scotti oltre il 20% e quasi 4 milioni e mezzo ( cresce anche l’anteprima oltre il 17% )

Rimane Flop il daytime dell’Isola al 5%



39. Zoro ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:41

niente, rimane agli stessi ascolti la striscia dell’isola, se continua così, sarà un brutto segnale per il serale….



40. leo ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:42

sì ma io l auditel non lo capisco proprio, prendiamo il caso della parodi, le sue puntate in replica andante in onda con una programmazione natalizia praticamente vuota hanno fatto più di quelle nuove…. bah



41. Pippo76 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:45

leo
Durante le vacanze natalizie il pubblico della mattina è nettamente diverso del pubblico di giorni lavorativi normali. Gli share cambiano notevolmente ( anche i valori assoluti)



42. King1992 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:46

Nel Pomeriggio bene uomini e donne che batte la venier,ancora bene amici oltre i 2 milioni..settimana d’oro….solamente due punti di differenza tra la vita in diretta e pomeriggio5 :o



43. Phaeton ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:47

Io la Bignardi la vedrei benissimo… ma proprio benissimo su Rai2 con un talk politico e magari, in un programma a parte di interviste in seconda serata… ma tipo delle monografie, cioè una sola intervista a puntata!



44. ANTONIO1972 ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:50

scusate ma al secondo giorno di daytime dell’isola state già a fare bilanci? date almeno una settimana,che la gente si abitui e sappia che c’è il quotidiano.



45. Master ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:50

Continua a crescere Dragon Ball- secondo episodio, siamo arrivati all’11,1%



46. Zoro ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:52

certo che cresce, se solo fosse stato pubblicizzato, il seondo episodio come share farebbe anche più del primo!



47. WHITE-difensore-di-vieniviaconme ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:55

Mi dispiace per il calo della Bignardi. ieri la puntata è stata molto interessante.



48. Marco Bosatra ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 10:56

ma del plastico della Concordia a Quarto Grado ne vogliamo parlare? :)



49. MisterGrr ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 11:00

Marco: anche lì il plastico? No va beh, favoloso! :D



50. pippo ha scritto:

28 gennaio 2012 alle 11:01

possiamo dire che zelig comunque tiene contro una concorrenza più forte dello scorso anno e senza avere ospiti famosi. zelig alterna anni più forti perché ha meno concorrenza (pupo), ad anni più deboli perché ha più concorrenza (perego, il martedì o ballando): questo è il problema, più dell’eventuale “scarsità” dei nuovi comici.



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 3 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.