23
gennaio

DESIGN FOR LIFE – SOGNANDO PHILIPPE STARCK: SU RAI5 IL TALENT DEDICATO AI DESIGNER

Design for life - Sognando Philippe Starck

Le vie del talent show sono infinite; dopo cantanti, ballerini, modelle, chef e parrucchieri, è arrivato il momento di selezionare in tv i designer del futuro. Questa sera alle 21.15 su Rai5 prenderà il via Design for life – Sognando Philippe Starck. Nel nuovo programma Starck, vero e proprio mito dell’architettura e del design, aprirà le porte della sua esclusiva scuola a Parigi, a 12 aspiranti designer, con l’obiettivo di trovare fra loro il talento creativo del secolo.

I dodici concorrenti, provenienti da una lunga selezione avvenuta tra migliaia di candidati, entreranno da subito in competizione tra loro. In ogni episodio affronteranno le diverse fasi del processo creativo: dall’idea al modello, dalla fase di test del prototipo al lancio pubblicitario. Lungo il percorso saranno sempre affiancati e giudicati dal severo e spietato designer, che insegnerà loro i segreti del mestiere e li costringerà a tirare fuori la passione, il talento e l’ambizione. Al termine delle 6 puntate, verrà decretato il vincitore, al quale andrà l’opportunità di firmare un contratto di sei mesi per lavorare al fianco di Starck e del suo staff.

Nel primo appuntamento, i dodici ragazzi faranno il loro ingresso nella scuola di design di Parigi, dove incontreranno per la prima volta Philippe Starck, e cominceranno ad entrare in contatto con il suo carisma. La prima prova da affrontare li porterà in un ipermercato, nel quale dovranno individuare prodotti che rappresentino esempi di buono e di cattivo design e, tornati a scuola, dovranno spiegarne le motivazioni in modo convincente. Alla fine della puntata due aspiranti designer saranno eliminati.

Nella seconda puntata, Philippe Starck propone ai dieci aspiranti designer rimasti in competizione la prima vera sfida creativa. Quasi tutti i concorrenti vanno in giro per Parigi alla ricerca di una ispirazione, uno di loro è sicuro di trovare l’idea giusta nella sua fantasia, senza muoversi dalla scuola. Ma, nonostante il lavoro e le forti tensioni fra gli aspiranti design, al momento della presentazione dei progetti Starck accusa i ragazzi di scarso impegno. Altri due di loro vengono eliminati.

Nella terza puntata, gli aspiranti designer che competono per aggiudicarsi un contratto di sei mesi sono rimasti in otto. In questo episodio Philippe Starck li mette alla prova su un aspetto fondamentale del processo creativo: come vendere al meglio la propria idea. Infatti in questa prova i concorrenti saranno giudicati più per la presentazione che per l’idea in sé. I ragazzi non hanno dimostrato finora grande efficacia nelle presentazioni, ma Starck trova un modo geniale per renderli più sicuri e vincere ogni timidezza. Così li mette in una situazione di stress assolutamente inimmaginabile: li fa esibire al circo come clown.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Canali Tematici Rai
Palinsesti canali tematici Rai, autunno 2019


Milly Carlucci
Milly Carlucci debutta su Rai 5


Daniele Bossari
Daniele Bossari rinnega i talent: «Sono potenziali fabbriche d’illusioni»


stefano-bollani
STEFANO BOLLANI VS I TALENT: “19 SU 20 CHE PARTECIPANO AD X FACTOR E AMICI SONO CONDANNATI A PAGARE UNO PSICANALISTA. VOGLIO VEDERE LE MASSE CHE COMPRANO IL BIGLIETTO PER ANDARE A VEDERE VALERIO SCANU”

6 Commenti dei lettori »

1. ANTONIO1972 ha scritto:

23 gennaio 2012 alle 19:16

dalle mie parti non si vede rai5,non saprei neanche dire se sia un canale che potrebbe interessarmi….



2. Salvatore Cau ha scritto:

23 gennaio 2012 alle 19:29

@Antonio1972

Se sei un amante dell’intrattenimento culturale, di viaggi, tendenze etc. potrebbe piacerti. Ci sono trasmissioni piuttosto interessanti, alcune onestamente un po’ noiose e didascaliche, altre però molto valide. Se non ricevi il canale, puoi vedere i programmi su raireplay o visitare il sito e farti un’idea più precisa.

http://www.rai5.rai.it/dl/Rai5/home_r5.html



3. Fasti ha scritto:

23 gennaio 2012 alle 19:58

Ci mancava solo questa: già la nostra “categoria” è vista come una sorta di “creatività e pazzi”, in più ci fanno un reality affiancandoci l’unico designer che progetta assolutamente non come un designer (e per questo è geniale, ma non è l’approccio giusto da far conoscere al pubblico: è come se un giudice di gara di pittura fosse stato Andy Warhol!). Il risultato è pessimo.

Trovo di gran lunga meglio l’esperimento di Lato C su Deejay TV



4. Ghassan ha scritto:

23 gennaio 2012 alle 20:56

C’è anche la pagina facebook! http://www.facebook.com/Designforliferai5



5. Markos ha scritto:

23 gennaio 2012 alle 22:13

Appena visto! Non male come reality! Certo che Starck è un po’ stravagante :D



6. Q-aa ha scritto:

1 febbraio 2012 alle 20:01

Dite quel che volete voi, ma non riesco proprio a vederci qualcosa di realistico in un reality, di qualunque cosa tratti…e questo non fa eccezione, lo guardo solo perkè mi sento del ramo, ma non illudetevi di imparare qlks, è solo intrattenimento, niente di più.

Sulla scelta di Starck, quoto in pieno quanto detto da Fasti. per chi fosse totalmente a digiuno in materia consiglio di dare uno sguardo al famosissimo spremiagrumi per Alessi…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.