2
dicembre

MICHELE CUCUZZA: “VORREI TORNARE CON UN PROGRAMMA NUOVO MA NON HO L’ASTINENZA DAL VIDEO”

Michele Cucuzza

Negli ultimi mesi si è fatto un gran parlare dell’assenza in Rai di Caterina Balivo, ma c’è un altro ‘escluso’ che merita attenzione al pari, o forse di più, della napoletana in rotta con Mazza: Michele Cucuzza. Ventitrè anni di onorata carriera non sono bastati al volto storico de La Vita in Diretta (programma che ha condotto dal 1998 al 2008) per essere riconfermato dalla tv di Stato nella stagione in corso. Il diretto interessato non si dispera, pur accettando mal volentieri la “panchina”, ed auspica un possibile ritorno:

“Ci tengo a chiarire che non ho assolutamente l’astinenza dal video. Posso assicurare che è così – dichiara Cucuzza in un’intervista a Vero – Ma mi piacerebbe riuscire a trovare una collocazione adeguata nei palinsesti televisivi per dare un contributo, magari con un programma nuovo. Io ho fatto tantissime cose, dal telegiornale (ha condotto il Tg2, ndDM) sino ai primi passi dell’infotainment in Italia con La Vita in Diretta, una trasmissione che ho contribuito a creare. Anzi, quando ho cominciato a condurla era quasi uno scandalo che un telegiornalista potesse occuparsi di personaggi dello spettacolo”.

Un decennio, quello alla conduzione del programma pomeridiano di Rai 1, che l’ha portato ad essere considerato uno dei volti di punta nel daytime dell’ammiraglia di Viale Mazzini. Poi la decisione dell’azienda di cambiare: via Cucuzza e dentro Lamberto Sposini. All’ex padrone di casa fu affidata la conduzione di Uno Mattina ma, con il nuovo passaggio del testimone (avvenuto lo scorso settembre) a Elisa Isoardi e Franco Di Mare, ora Cucuzza si ritrova fuori dai giochi.

Nel frattempo si tiene in “allenamento” su Radio2 ogni sabato e domenica (al timone del programma Radio2Days), continua a collaborare con Il Corriere dell’Umbria e a gennaio uscirà il suo libro dedicato alla lotta contro il cancro. E se proprio il piccolo schermo dovesse ancora strizzargli l’occhio…

“In televisione vorrei fare altro e sono sicuro che prima o poi qualche bella occasione mi capiterà. Ma non sono in astinenza dal video, ci tengo a ribadirlo”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Massimo Boldi
Massimo Boldi a DM: «Striscia la Notizia l’ho inventata io. Oggi è noiosa, stupida e sciocca ma per Mediaset è un bancomat»


diodato
Pagelle TV della settimana (10-16/02/2020). Promossi Diodato e Manzini. Bocciati Morgan e i confronti del GF Vip


Alfonso Signorini
Grande Fratello Vip 2020: l’identikit dei concorrenti


Andrea Denver
Grande Fratello Vip 2020: tutti i concorrenti

6 Commenti dei lettori »

1. Voice ha scritto:

2 dicembre 2011 alle 15:37

Cucuzza e balivo al posto della suora e infante

Ascolti assicurati



2. pippo ha scritto:

2 dicembre 2011 alle 15:41

io aggiungerei che il successo odierno della vid è merito in gran parte di cucuzza e di come lo ha raccolto e portato al successo nella sua gestione decennale.



3. marcko ha scritto:

2 dicembre 2011 alle 15:50

grande stima x cuccuzza, un vero signore! uno dei pokissimi conduttori ke unisce in un unica xsona (bellezza)garbo simpatia e professionalità.



4. Peppe93 ha scritto:

2 dicembre 2011 alle 15:55

Voice: concordo, meriterebbe un programma



5. ales79 ha scritto:

2 dicembre 2011 alle 16:17

bah c’è sicuramente di peggio ma a me non ha mai fatto impazzire… specie quando faceva di sé una macchitta come nella “posta del cuore” con la guzzanti e la dandini



6. samum ha scritto:

3 dicembre 2011 alle 10:23

consiglio a cucuzza di andare a la7. magari gli danno da condurre un bel programma pomeridiano. così in rai si accorgeranno che la vita in diretta l’ha inventata lui che unomattina è rnato con lui(dopo giurato) e che ora deve stare a casa a poltrire. altro che balivo… questo è un gioiello rai che è a casa perchè dobbiamo avere ferrara, paragone, sgarbi… al limite che gli affidino un programma di attualità in prime time su rai 2 o nel daytime su rai 3…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.